Diretta/ Brindisi Reggio Emilia (risultato finale 79-70) streaming: Brindisi tiene!

- Claudio Franceschini

Diretta Brindisi Reggio Emilia streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per la 18^ giornata del campionato di basket Serie A1, squadre in campo al PalaPentassuglia.

DAngelo Harrison Brindisi esultanza facebook 2021 640x300
Diretta Trento Brindisi, basket Serie A1 29^ giornata (da facebook.com/happycasabrindisi)

DIRETTA BRINDISI REGGIO EMILIA (RISULTATO 79-70): BRINDISI TIENE!

Tiene la Happy Casa Brindisi nell’ultimo quarto del match del massimo campionato di basket contro la Unahotels Reggio Emilia, concedendo solo 4 punti agli avversari e chiudendo su un 79-70 che vale un’importantissima vittoria. 17 punti per Perkins e 14 per Thompson a fine gara, Brindisi ha gestito in maniera autoritaria l’ampio vantaggio già acquisito nel corso del terzo quarto e a Reggio Emilia non sono bastati i 22 punti messi a segno personalmente da Bostic, che si è comunque imposto come miglior marcatore della partita. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA BRINDISI REGGIO EMILIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Brindisi Reggio Emilia non sarà una di quelle trasmesse dalla nostra televisione per questo turno di campionato: dunque l’unico appuntamento utile per seguire questa partita di Serie A1 è quello di sottoscrivere un abbonamento alla piattaforma Eurosport Player, che le fornisce tutte tramite il servizio di diretta streaming video. Sul sito ufficiale www.legabasket.it troverete poi tutte le informazioni utili sul match – tabellino play-by-play e referto – ma anche sul campionato, come la classifica e le statistiche di tutte le squadre e i giocatori.

ALLUNGA LA HAPPY CASA

Nel terzo quarto la Happy Casa Brindisi trova un allungo che potrebbe rivelarsi decisivo nel match della Serie A1 di basket contro la Unahotels Reggio Emilia. Per i padroni di casa si alzano notevolmente le medie realizzative con Perkins salito a 16 punti personali, seguito dagli 11 realizzati da Udom e dai 10 di Thompson. Reggio Emilia si fa trascinare dai 15 punti di Bostic ma si trova indietro di 13 lunghezze a causa di una difesa che finora non si è rivelata all’altezza, a causa di molti problemi sugli schemi e sui rimbalzi. (agg. di Fabio Belli)

REAZIONE EMILIANA

Si è chiuso anche il secondo quarto nel match del campionato di basket tra Happy Casa Brindisi e Unahotels Reggio Emilia: 35-32 il parziale a metà gara in favore dei pugliesi, ma rispetto a un primo quarto giocato troppo sotto ritmo, la reazione emiliana c’è stata con Bostic salito a doppia cifra con 10 punti realizzati personalmente e tutta la squadra che ha saputo reagire in maniera soddisfacente. Resta comunque avanti Brindisi con 12 punti realizzati da Perkins, finora miglior marcatore del match. (agg. di Fabio Belli)

PUGLIESI SPRINT

Partenza sprint per la Happy Casa Brindisi nel match interno contro la Unahotels Reggio Emilia. 18-13 il parziale del primo quarto con i padroni di casa che hanno potuto giovarsi di una grande prova a livello offensivo di Perkins, che è stato già un trascinatore sotto canestro. Non altrettanto efficace il gioco offensivo della formazione emiliana con Bostic e Taylor che provano a tenere il passo, ma i 13 punti realizzati evidenziano tutte le difficoltà incontrate in avvio di gara da Reggio Emilia. (agg. di Fabio Belli)

PALLA A DUE!

Sta per prendere il via la diretta di Brindisi Reggio Emilia. Nella prima partita stagionale la Happy Casa aveva sbancato la Unipol Arena vincendo per 76-80, riuscendo a fare la differenza nel terzo periodo che era stato quello decisivo per l’allungo. D’Angelo Harrison aveva mostrato una volta di più le sue qualità: nonostante lo 0/8 dall’arco e 5 palle perse aveva chiuso con 18 punti, 4 assist e 5 recuperi risultando determinante, al pari di un Darius Thompson da 17 punti con il 70% dal campo e James Bell che aveva prodotto 13 punti e 8 rimbalzi, pur con 0/3 da 2. Per Reggio Emilia c’erano stati quattro giocatori in doppia cifra: Joshua Bostic ci aveva messo 16 punti, 7 rimbalzi e 3 recuperi, Brandon Taylor ne aveva infilati 14 con 8 assist (ma anche 5 palle perse), Tomas Kyzlink aveva chiuso a 14 con un buon 6/12 dal campo e Leonardo Candi si era fermato a 13, prendendosi appena 4 tiri e perdendo due palloni. Adesso sarà davvero interessante scoprire come andranno le cose sul parquet del PalaPentassuglia: è arrivato il momento di metterci comodi e lasciare che a parlare siano i protagonisti di questo Monday Night nella 18^ giornata di Serie A1, finalmente la palla a due di Brindisi Reggio Emilia sta per alzarsi! (agg. di Claudio Franceschini)

BRINDISI REGGIO EMILIA: L’EX DELLA PARTITA

Nella diretta di Brindisi Reggio Emilia abbiamo anche un significativo ex: Dominique Sutton infatti ha firmato poco fa con la Unahotels, arrivando a rinforzare il roster a disposizione di Antimo Martino, tornando in Italia dopo la breve esperienza pugliese. Su di lui, la Happy Casa aveva puntato a metà dicembre; a causa della pandemia di Coronavirus che aveva portato alla cancellazione del campionato, Sutton aveva fatto in tempo a giocare appena 7 partite con i pugliesi, alle medie di 7,1 punti e 5,6 rimbalzi. Niente a che vedere con lo straordinario triennio di Trento, nel quale peraltro ha disputato due finali scudetto: qui Sutton ha viaggiato, almeno nelle ultime due stagioni, abbondantemente oltre la doppia cifra facendo registrare picchi di 15,7 punti e 7,8 rimbalzi, rivelandosi uno dei giocatori più al centro del progetto di Maurizio Buscaglia. Formatosi nella prestigiosa Kansas State (poi passato a North Carolina Central per l’ultima stagione di college), oggi ha 34 anni e può ancora risultare utile a Reggio Emilia con la sua esperienza: nella Serie A1 in corso ha disputato due partite (una nello starting five) e viaggia a 5,0 punti e 4,5 rimbalzi. Se però all’esordio aveva avuto 2 punti e 1 rimbalzo, nella seconda Sutton ha chiuso a 8+8: insomma, il suo contributo alla causa biancorossa sta rapidamente crescendo… (agg. di Claudio Franceschini)

BRINDISI REGGIO EMILIA: PARTITA INTRIGANTE

Brindisi Reggio Emilia verrà diretta dagli arbitri Mark Bartoli, Guido Giovannetti e Mauro Belfiore: si gioca alle ore 20:30 di lunedì 1 febbraio, chiude la 18^ giornata del campionato di basket Serie A1 2020-2021 e rappresenta un inusuale posticipo per questa stagione. Lo slittamento di 24 ore è però una necessità, perché la Unahotels arriva dalla bolla di ‘s-Hertogenbosch che l’ha vista protagonista anche venerdì, nel girone di Europe Cup; dunque per Antimo Martino arriva il quarto appuntamento nello spazio di una settimana e non sarà facile reggere il ritmo questa sera.

Soprattutto perché la Happy Casa è avversaria tostissima: la sconfitta subita in casa da Venezia non toglie nulla al grande campionato che i pugliesi stanno conducendo, con un D’Angelo Harrison che può correre per il premio di MVP e una classifica che attualmente ci dice di come la banda di Frank Vitucci potrebbe davvero prendersi il secondo posto, con fattore campo anche in un’eventuale semifinale playoff. Vedremo allora come andranno le cose nella diretta di Brindisi Reggio Emilia; intanto possiamo fare una rapida analisi circa i temi principali che sono legati alla partita.

DIRETTA BRINDISI REGGIO EMILIA: RISULTATI E CONTESTO

Per presentare la diretta di Brindisi Reggio Emilia non possiamo non partire dal triplo impegno che la Unahotels ha affrontato in Europe Cup: la formula del torneo, partito in ritardo causa Coronavirus, prevedeva per il primo turno una fase a gironi con ciascun raggruppamento in una singola località. L’ormai famosa bolla, che per la Reggiana è stata in Olanda; al netto delle avversarie e del fatto che non si è dovuta spostare, la squadra ha giocato tre volte in quattro giorni e questo ovviamente incide sulla condizione e la tenuta a livello di energie. Soprattutto se, come già detto, l’avversaria di oggi è una Brindisi che sta andando anche oltre le più rosee previsioni, è stata l’unica che in patria (Supercoppa compresa) sia riuscita a battere Milano e quindi ha tutte le carte in regola per giocarsela con le big, con il sogno della finale scudetto ben impresso in mente. Per di più siamo al PalaPentassuglia, e anche questo potrebbe contare; Reggio Emilia, che nell’ultimo turno di campionato ha battuto Trento e sarà comunque alle Final Eight di Coppa Italia, spera comunque di disputare una partita gagliarda e magari centrare anche il grande colpo, così da confermare la sua candidatura per un posto nei playoff.

© RIPRODUZIONE RISERVATA