DIRETTA/ Brindisi Saragozza (risultato finale 91-93) streaming video: che beffa!

- Mauro Mantegazza

Diretta Brindisi Saragozza streaming video tv: orario e risultato live della partita di Champions League di basket, la Happy Casa ospita gli spagnoli

Brindisi basket Banks
Adrian Banks, Brindisi basket (Foto LaPresse)

DIRETTA BRINDISI SARAGOZZA (FINALE 91-93): CHE BEFFA!

Beffa a fil di sirena per Brindisi, sconfitta 91-93 da Saragozza dopo aver accarezzato a lungo la possibilità di vincere questa sfida di Champions League di basket. A inizio ultimo quarto Gasparo porta a +8 i padroni di casa sul 69-61, ma Saragozza riesce a mettere a segno una tripla che pesa con Seeley portando gli spagnoli a -1 sul 76-75. Il testa a testa va avanti punto a punto e Benzing va a segno dalla lunetta mantenendo Saragozza a un punto di distanza sul 91-90. Seeley mette un libero su due, in parità è Ennis a siglare il canestro del sorpasso, con Brindisi che deve incassare un amaro 91-93 davvero sul filo di lana. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Brindisi Saragozza non sarà disponibile sui canali della nostra televisione; l’unico modo per seguire questa partita di basket è quello di sottoscrivere un abbonamento alla piattaforma Eurosport Player, che fornisce tante gare della pallacanestro nazionale e internazionale in diretta streaming video. Dovrete pertanto armarvi di dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone; ricordiamo anche che sul sito basketball.championsleague troverete informazioni utili relative alle classifiche della Champions League e alle statistiche di squadre e giocatori.

SQUADRE A CONTATTO

Tra Brindisi e Saragozza la sfida resta equilibrata, 64-61 il risultato alla fine del terzo quarto con la formazione pugliese che ha visto ridursi solo di 2 lunghezze il vantaggio maturato a metà gara. Sul 51-50 gli spagnoli si erano portati a -1, ma Adrian Banks ha regalato un ulteriore allungo a Brindisi sul 60-52. Saragozza si prende però il finale di terzo quarto, proscenio per gli spagnoli e Hlinason risponde fino al 60-60, ma i pugliesi riescono comunque a produrre un guizzo finale grazie a John Brown che porta il punteggio sul 64-61 alla vigilia dell’ultimo quarto. (agg. di Fabio Belli)

HAPPY CASA DILAGANTE

Arriva a +5 all’intervallo l’Happy Casa Brindisi nel match di Champions League contro Saragozza. Radovic inizialmente sfrutta gli errori difensivi dei padroni di casa portando il parziale sul 19-23, ma Brindisi inizia ad essere dilagante sul fronte offensivo anche se fino al 29-28 le due squadre restano a contatto. Una tripla di Zanelli vale il primo strappo significativo in favore dei pugliesi sul 37-32, poi Sutton è preciso dalla lunetta e Brindisi riesce a mantenere 5 punti di vantaggio fino alla fine del secondo quarto che si chiude sul 46-41. (agg. di Fabio Belli)

2° QUARTO

Brindisi Saragozza 17-15: nonostante sia già eliminata dalla Champions League, la Happy Casa sta facendo bella figura contro la capolista del gruppo D. Frank Vitucci non fa sconti e parte con il solito quintetto, cercando di mettere in ritmo un Dominique Sutton che, essendo l’ultimo arrivato, deve ancora entrare al 100% negli schemi della squadra ma è già un fattore. All’inizio della partita i pugliesi cercano soprattutto le loro due bocche di fuoco, vale a dire Adrian Banks e John Brown; sono loro a tenere in totale equilibrio la Happy Casa e anzi spingerla avanti nel punteggio, mentre dal lato Saragozza si fa fatica a entrare in ritmo e sono soltanto due giocatori, Nicolas Brussino e Tryggvi Hlinason (che è stato il primo a uscire, sostituito da Nemanja Radovic) a portare canestri utili a non affondare del tutto. Il fatto di non avere più la pressione di doversi qualificare sta alzando le percentuali e l’intensità della squadra pugliese, questo almeno è successo nel primo quarto; vedremo poi come procederà la serata del PalaPentassuglia, per il momento stiamo sicuramente vedendo un ottimo gruppo e questo inevitabilmente aumenta i rimpianti per le partite precedenti. (agg. di Claudio Franceschini)

BRINDISI SARAGOZZA (RISULTATO 0-0): PALLA A DUE!

Brindisi Saragozza comincia: nei pochi minuti che ancora ci separano dalla palla a due per questa partita della quattordicesima e ultima giornata della Champions League di basket, spendiamo qualche parola in più anche sulla formazione spagnola. Il Casademont Saragozza finora nel girone D ha raccolto nove vittorie e quattro sconfitte, un bilancio che vale largamente la qualificazione agli ottavi e che mette per ora gli iberici al primo posto, che sarà però da blindare proprio questa sera in Puglia. Il Saragozza non è di certo fra le grandi squadre del basket spagnolo, anche se a volte si regala stagioni da protagonista, come con il terzo posto del 2012-2013 e il quarto del passato campionato in Liga ACB. Squadra di conseguenza di buon livello, che sarà fra le più accreditate per fare molta strada in Champions League, ciò che Brindisi non può purtroppo più fare. Adesso però non è il momento dei rimpianti, la parola infatti passa al campo che è pronto ad emettere i propri verdetti: Brindisi Saragozza comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE STATISTICHE DELLA HAPPY CASA

Ci avviciniamo sempre più alla diretta di Brindisi Saragozza, spulciamo allora tra i numeri della Happy Casa di coach Frank Vitucci in questa stagione. L’andamento a dire il vero è stato migliore in campionato piuttosto che in Coppa, dove la qualificazione agli ottavi è purtroppo già definitivamente svanita. Concentriamo però adesso la nostra attenzione proprio sulla Champions League che oggi è di attualità, dunque possiamo osservare che abbiamo per Brindisi cinque vittorie a fronte di ben otto sconfitte nelle tredici partite sinora disputate, con un bilancio clamorosamente opposto fra casa e trasferta. Cinque vittorie infatti al PalaPentassuglia su sei partite disputate (unica sconfitta contro il Digione), ma pesano tantissimo sette sconfitte su altrettante partite lontano dall’Italia. La differenza punti è senza dubbio negativa (-50) a causa di 1112 punti segnati e 1162 subiti. Il dato a dire il vero è molto positivo per quanto riguarda l’attacco che è il migliore del girone nonostante Brindisi sia solamente sesta in classifica, ma pessimo in difesa, che è invece nettamente la peggiore del raggruppamento. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PAROLE DI FRANK VITUCCI

Aspettando la diretta di Brindisi Saragozza, torniamo a settimana scorsa per ricordare la precedente fatica europea della Happy Casa Brindisi in casa del Falco. Ricordo a dire il vero amaro per i pugliesi, perché la sconfitta in Ungheria è costata la matematica eliminazione dalla Champions League, rileggiamo comunque cosa aveva detto coach Frank Vitucci al termine della partita persa dai suoi ragazzi in terra magiara: “Innanzitutto desidero fare i complimenti al Falco per la vittoria e la buona partita disputata – aveva detto Vitucci con sportività -. Purtroppo mi spiace molto sottolineare il finale di gara concitato, i tifosi devono stare al loro posto e seduti, non vicino la nostra panchina. A maggior ragione mi rammarica ciò dopo il bellissimo ricordo tributato a Kobe Bryant, con t-shirt celebrativa e i secondi lasciati scorrere in suo onore. Tornando al basket giocato, il primo tempo l’abbiamo interpretato molto bene con grande energia. Nei secondi venti minuti si è fatta sentire la fatica di un doppio impegno così ravvicinato dopo la dura partita di domenica a Brescia. Dispiace per il risultato finale e la possibilità di non accedere al secondo turno”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Brindisi Saragozza, in diretta dal PalaPentassuglia della città pugliese, si gioca alle ore 20.00 di questa sera, martedì 4 febbraio, per la quattordicesima e ultima giornata del gruppo D della Champions League 2019-2020 di basket. La Happy Casa Brindisi finora ha raccolto cinque vittorie e otto sconfitte, un rendimento che purtroppo ha già sancito la matematica eliminazione per la squadra allenata da Frank Vitucci. Il verdetto è arrivato martedì scorso in seguito alla sconfitta sul campo degli ungheresi del Falco, dunque il termine della stagione regolare sancirà anche la fine del cammino di Brindisi in questa edizione della Champions League. I pugliesi saluteranno però il pubblico amico, davanti al quale due settimane fa vincendo contro il Paok avevano tenuto vive le speranze di qualificazione, con una grande sfida. Brindisi Saragozza infatti vedrà di scena in Puglia la capolista del girone, il Casademont Zaragoza che finora ha vinto ben nove partite e cercherà di chiudere al primo posto, mentre la Happy Casa cercherà almeno un successo di prestigio per salutare l’Europa.

DIRETTA BRINDISI SARAGOZZA: IL CONTESTO

Dunque la diretta di Brindisi Saragozza sarà una sorta di “amichevole” di lusso per gli uomini di coach Frank Vitucci, che non hanno più nulla da chiedere a questa edizione della Champions League, fortemente condizionata dal fatto che i pugliesi in trasferta hanno raccolto solamente sconfitte. Il buon rendimento casalingo ha consentito a Brindisi di rimanere in corsa fino alla penultima giornata, ma infine non è bastato per avanzare nella competizione. Un peccato se si considera che in campionato la Happy Casa ha saputo ottenere successi anche molto prestigiosi lontano dal PalaPentassuglia, violando ad esempio i palazzetti di Milano e Brescia. La Champions League però ha respinto le ambizioni di Brindisi, che ora dovrà dedicarsi anima e corpo ad un campionato del quale gli uomini di coach Frank Vitucci potrebbero essere grandi protagonisti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA