Diretta/ Brindisi Trieste (risultato finale 85-64) Rai: l’Happy Casa vince gara uno

- Claudio Franceschini

Diretta Brindisi Trieste streaming video Rai: orario e risultato live della partita valida per gara-1 dei quarti playoff nel campionato di basket Serie A1, si gioca al PalaPentassuglia.

Raphael Gaspardo Brindisi esultanza facebook 2020 640x300
Diretta Brindisi Trieste, gara-1 quarti playoff basket Serie A1 (da facebook.com/happycasabrindisi)

DIRETTA BRINDISI TRIESTE (RISULTATO 85-64): FINE PARTITA

Presso l’impianto PalaPentassuglia l’Happy Casa Brindisi batte l’Allianz Pallacanestro Trieste per 85 a 64. Nel primo tempo gli ospiti tentano di prendere in mano le redini del match ma i padroni di casa non si lasciano sorprendere e rimangono concentrati così da poter ribaltare subito la situazione ed allungare ulteriormente le distanze prima ancora di rientrare negli spogliatoi per l’intervallo lungo. Nel secondo tempo i biancorossi tornano sul parquet con lo spirito giusto per tentare di rimontare ed infatti si aggiudicano il terzo parziale chiudendo bene con una doppia giocata efficace di Upson. Nell’ultima parte dell’incontro però i pugliesi ritrovano la brillantezza che li aveva contraddistinti in precedenza e ne escono vittoriosi con un parziale di 28 a 19. Il successo ottenuto quest’oggi consente a Brindisi di portarsi sull’1 a 0 nella serie contro Trieste, con le due squadre che si riaffronteranno domani per gara 2. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA BRINDISI TRIESTE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Brindisi Trieste sarà trasmessa su Rai Sport + HD, al numero 57 del digitale terrestre: sarà dunque questo uno degli appuntamenti in chiaro per il primo turno dei playoff, ricordando ovviamente la possibilità di visitare il sito o l’app di Rai Play (senza costi aggiuntivi) per la mobilità. In alternativa, c’è sempre la piattaforma Eurosport Player che fornisce tutte le gare di basket A1, e dunque anche dei playoff: per questo servizio, che è in diretta streaming video, è però richiesta la sottoscrizione di un abbonamento. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

TERZO QUARTO

Esauritosi pure il terzo quarto, Brindisi e Trieste sono ora sul punteggio di 57 a 45. In queste prime battute del secondo tempo, al rientro sul parquet dagli spogliatoi dopo il riposo, sono i biancorossi a cominciare meglio la ripresa trovando lo spirito giusto per poter accorciare il distacco e sperare di poter rimontare nel finale della partita, riuscendo infatti ad aggiudicarsi il terzo parziale per 17 a 14. Decisivo in questa fase della sfida l’apporto di Upson, bravo a siglare una tripla ed a evitare la risposta dei rivali di giornata prima della sirena, senza dimenticare l’importante 3 a 0 nelle palle rubate firmato dagli uomini di coach Dalmasson. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del secondo quarto, ovvero del primo tempo, le squadre di Happy Casa Brindisi ed Allianz Pallacanestro Trieste sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 43 a 28. I minuti scorrono sul cronometro e lentamente i pugliesi risultano sempre più in grado di poter prendere il largo, tanto da aggiudicarsi il parziale per ben 22 a 10. Nonostante una maggior precisione al tiro da due registrata dai friulani, a fare la differenza è stato il 3 a 1 nelle triple ed il 12 a 5 nei rimbalzi totali siglato da Brindisi che ha perso anche meno palle, ovvero 3 a 4. Fino a questo momento il miglior marcatore dell’incontro è stato il numero 15 Thompson grazie ai 9 punti messi a segno per gli uomini di coach Vitucci. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PRIMO QUARTO

In Puglia la partita tra Brindisi e Trieste il primo quarto di gioco tra si è concluso con il punteggio di 21 a 18. Nelle fasi iniziali dell’incontro sembrano essere gli ospiti allenati da coach Dalmasson a voler cercare di prendere subito in mano il controllo delle operazioni ma i padroni di casa guidati da coach Vitucci non si lasciano impressionare e rimangono compatti riuscendo a ribaltare la situazione. Ecco i giocatori schierabili questa sera: BRINDISI – Bostic, Perkins, Willis, Thompson, Gaspardo. A disp.: Visconti, Harrison, Guido, Udom, Bell, Zanelli, Cattapan. Coach: Vitucci. TRIESTE – Alviti, Doyle, Da Ros, Henry, Delia. A disp.: Laquintana, Arnaldo, Cavaliero, Grazulis, Fernandez, Upson, Coronica. Coach: Dalmasson. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PALLA A DUE!

La palla a due di Brindisi Trieste sta per alzarsi, e allora noi possiamo ricordare che la Happy Casa è stata in corsa per vincere la regular season fino a pochi giorni prima dell’ultima giornata. Avendo battuto due volte Milano, i pugliesi avrebbero timbrato il primo posto vincendo le tre partite rimaste, due delle quali erano recuperi; purtroppo per Frank Vitucci il fatto di giocare tre volte in pochi giorni si è fatto sentire, e così sono arrivati i ko contro Sassari (in casa) e Trento, con il ko della BLM Group Arena che ha definitivamente spento i sogni di gloria. Vitucci non ha replicato quanto fatto otto anni fa con Varese; proprio la Openjobmetis è stata la squadra battuta lunedì scorso, per blindare un secondo posto che sarebbe comunque arrivato per il ko interno della Virtus Bologna; ora non resta che vedere come andranno le cose sul parquet del PalaPentassuglia, perché come detto i playoff possono essere tutto un altro sport e la Happy Casa dovrà essere pronta a giocare il suo ruolo di favorita, almeno nel primo turno. Mettiamoci comodi e aspettiamo di conoscere il verdetto del campo, finalmente la diretta di Brindisi Trieste comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA BRINDISI TRIESTE: IL PRECEDENTE

Nel presentare la diretta di Brindisi Trieste, dobbiamo anche dire che questa partita aveva avuto un precedente in campo neutro: era il 12 febbraio e le due squadre si erano incrociate nel primo turno di Coppa Italia, al Mediolanum Forum. Curiosamente, entrambe hanno mantenuto la posizione di classifica che avevano alla fine del girone di andata (l’altra ad averlo fatto è Milano, per il resto le cose sono cambiate); la Happy Casa arrivava a quell’appuntamento in grande striscia, e nei quarti di finale non aveva fallito. La squadra di Frank Vitucci, ancora priva del suo leader D’Angelo Harrison, aveva mandato cinque giocatori in doppia cifra, tra cui un Raphael Gaspardo miglior realizzatore a quota 17 e James Bell a 14; Darius Thompson ci aveva messo 9 assist e Mattia Udom aveva contribuito con 9 rimbalzi. L’Allianz ci aveva provato: Milton Doyle aveva giocato una partita da 16 punti e 10 assist, Myke Henry aveva infilato 15 punti e per Marcos Delia c’erano stati 12 punti e 8 rimbalzi, ma Brindisi aveva vinto 93-81. Alla fine, la Happy Casa era stata eliminata in semifinale dalla sorprendente Pesaro, ma questa è un’altra storia e oggi invece comincia quella dei quarti dei playoff… (agg. di Claudio Franceschini)

BRINDISI TRIESTE: VITUCCI APRE LA CAVALCATA!

Brindisi Trieste verrà diretta dagli arbitri Carmelo Lo Guzzo, Denis Quarta e Christian Borgo: alle ore 20:45 di giovedì 13 maggio il PalaPentassuglia ospita gara-1 dei quarti playoff di basket Serie A1 2020-2021. Finalmente la Happy Casa arriva alla resa dei conti: dopo la straordinaria regular season, in cui ha concretamente accarezzato l’idea di prendersi la prima testa di serie, la squadra pugliese sa che ora deve resettare tutto, fare come se non fosse successo nulla e iniziare a macinare gioco nei playoff, perché questo è di fatto un altro campionato.

Si parte comunque, per Brindisi, da una situazione di straordinaria realtà e dunque vedremo cosa succederà. L’Allianz realisticamente è già contenta di aver timbrato la post season, ma chiaramente arrivata a questo punto sa di aver poco da perdere; naturalmente proverà a fare il colpo grosso, dovrà vincere almeno una partita in trasferta e il momento migliore per farlo sarebbe gara-1, sfruttando magari un avversario non del tutto centrato. Vedremo come andrà, intanto aspettando la diretta di Brindisi Trieste proviamo anche a tracciare i temi principali legati alla partita.

DIRETTA BRINDISI TRIESTE: RISULTATI E CONTESTO

Brindisi Trieste rappresenta una serie tutt’altro che scontata: la Happy Casa chiaramente parte con i favori del pronostico per la stagione che ha condotto, una cavalcata stupenda con tanta costanza e strisce di vittorie anche impressionanti. In pochi si aspettavano che potesse rivaleggiare con le big di questo campionato, ma è quello che la squadra di Frank Vitucci ha fatto; adesso con il fattore campo (anche nell’eventuale semifinale) e la possibilità di vincere in casa per qualificarsi la Happy Casa vuole evitare di sprecare quanto fatto fino a questo momento. Trieste ci crede: Eugenio Dalmasson ha fatto un lavoro straordinario in questa stagione, riuscendo a ridare certezze al gruppo e, con l’innesto dei nuovi, mostrandosi sempre competitiva per un posto nei playoff. Alla fine il traguardo è stato centrato anche in anticipo; nell’ultima giornata, battendo la Fortitudo Bologna è stato anche difeso il settimo posto che ha portato a questo accoppiamento con Brindisi. Una squadra sicuramente di altro livello, ma i giuliani possono preparare il colpo grosso…

© RIPRODUZIONE RISERVATA