Diretta/ Bruges Atletico Madrid (risultato finale 2-0): altro KO per i Colchoneros

- Mauro Mantegazza

Diretta Bruges Atletico Madrid (risultato finale 2-0) streaming video tv della partita di Champions League. Mignolet blinda la porta, i Colchoneros vanno di nuovo al tappeto.

Bruges Champions League Bruges, Champions League (Foto LaPresse)

DIRETTA BRUGES ATLETICO MADRID (RISULTATO FINALE 2-0): ALTRO KO PER I COLCHONEROS

Il Bruges batte anche l’Atlético Madrid per 2 a 0 e va in fuga. La classifica del gruppo B di Champions League adesso vede la formazione belga al primo posto con 9 punti, ben 6 lunghezze di vantaggio nei confronti dei Colchoneros, del Porto e del Bayer Leverkusen che a a questo punto dovranno contendersi la piazza d’onore. Nelle battute conclusive del match gli uomini di Simeone hanno cercato in tutte le maniere di riaprire i giochi, a ridosso del novantesimo l’arbitro Kovács assegna una punizione dal limite agli ospiti, João Félix va direttamente in porta trovando l’opposizione di Mignolet che poco dopo dice di no anche a Correa. La porta dei padroni di casa resta immacolata fino al triplice fischio. Viene da chiedersi fin dove si sarebbe spinta la squadra di Hoefkens se De Ketelaere fosse rimasto… {agg. di Stefano Belli}

BRUGES ATLETICO MADRID STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Bruges Atletico Madrid sarà riservata ai clienti Sky, che potranno seguire la partita di Champions League suL canale Sky Sport 256. La diretta streaming video di Bruges Atletico Madrid sarà invece garantita da Sky Go, ma anche sulle piattaforme Now TV e Infinity + e pure in questi casi, sempre per i rispettivi abbonati.

2-0, JUTGLÀ PER IL BIS!

Non è serata per l’Atlético Madrid che adesso è sotto 2-0 sul campo del Bruges con la formazione belga che vede la terza vittoria consecutiva nella fase a gironi di Champions League. Ai padroni di casa riesce tutto, al 61’ Buchanan serve un cioccolatino per Jutglà che non lascia scampo a Oblak per il raddoppio. I Colchoneros avrebbero la possibilità di rientrare in partita con un calcio di rigore conquistato da Cunha, peccato che Griezmann stampi il pallone sulla traversa dagli undici metri, successivamente l’attaccante francese va a segno ma in posizione di offisde. Simeone non sa più che a santo votarsi e a dieci minuti dal novantesimo getta nella mischia João Félix, forse però era il caso di farlo entrare molto prima. {agg. di Stefano Belli}

1-0, GOL DI SOWAH!

Anche stasera il Bruges vuole stupire tutti e chiede strada all’Atlético Madrid, contro ogni pronostico il primo tempo si è concluso con la formazione belga in vantaggio per 1 a 0. Gli sforzi dei Colchoneros non vengono premiati, le cose per Simeone si complicano ancora di più quando al 36’ Ferran Jutglà sfugge ai difensori ospiti e prolunga alla perfezione per Sowah che a quel punto deve solo appoggiarla in rete, niente da fare per Oblak che si deve arrendere alla conclusione vincente del numero 19 di Hoefkens, l’intesa tra i due attaccanti è perfetta. Non si può dire lo stesso per Morata e Griezmann che faticano a dialogare tra di loro, Carrasco si rende pericoloso solamente su calcio piazzato senza impensierire più di tanto Mignolet, bravissimo ad abbassare la saracinesca quando il punteggio era ancora in parità. {agg. di Stefano Belli}

0-0, MORATA PERICOLOSO

Il Bruges è indubbiamente la sorpresa di questa fase a gironi di Champions League, alla vigilia nessuno poteva immaginare che i campioni del Belgio potessero rimanere a punteggio pieno dopo le prime due giornate in un gruppo che comprende Bayer Leverkusen, Porto e Atlético Madrid. Squadre di un certo livello, quindi, ed eppure si ritrovano a inseguire. Stasera tocca ai Colchoneros di Simeone fermare i ragazzi di Hoefkens che a metà del primo tempo tengono botta piuttosto bene, punteggio fermo sullo 0-0 con Mignolet bravissimo a negare il gol a Morata. Da segnalare la presenza in campo di Griezmann, che solitamente entra solamente nel secondo tempo, a partita abbondantemente iniziata, ma stasera il Cholo ha deciso di schierarlo dal primo minuto vista la posta in palio. In precedenza ci aveva provato Carrasco senza impensierire più di tanto la retroguardia avversaria. {agg. di Stefano Belli}

SI COMINCIA!

Passiamo per la diretta di Bruges Atletico Madrid ai numeri delle due squadre. La squadra belga è una delle grandi sorprese di questo inizio di Champions League guida infatti un girone dove era la squadra materasso con Porto e Leverkusen battute nei primi due turni. Il bilancio parla addirittura di 5 reti fatte e nessuna subita. L’Atletico Madrid invece ha vinto nel primo turno contro i lusitani ma ha perso nel secondo contro i tedeschi i gol fatti sono 2 e quelli subiti 3.

Il Bruges è però leggermente in ritardo nella Jupiler League dove dopo dieci giornate si trova terza a 22 punti. La squadra ha collezionato 7 vittorie, 1 pareggi e 2 sconfitte con 22 reti fatte e 10 incassate. Sopra ci sono a tre punti il Genk e a 5 l’Antwerp. I colchoneros sono addirittura quinti dietro a Barcellona, Real Madrid, Athletic Bilbao e Betis anche se va detto che la classifica è corta tanto che la testa è lontana 6 lunghezze. Sono 13 i punti con 4 successi, 1 pari e 2 ko con 12 gol fatti e 6 subiti.

BRUGES ATLETICO MADRID: L’ARBITRO

Passiamo per la diretta di Bruges Atletico Madrid agli arbitri che la guideranno. Il fischietto principale sarà il rumeno István Kovács con assistenti Vasile Florin Marinescu e Ovidiu Artene. Il quarto uomo sarà Horatiu Fesnic. In sala var ci saranno invece due tedeschi cioè Bastian Dankert e Marco Fritz. Kovács è nato a Carei il 16 settembre del 1984. Diventa internazionale nel 2010 quando dirige la sfida Italia San Marino valida per gli Europei Under 21.

Passerà alla storia per essere il primo arbitro a dirigere una finale di Conference League, fu infatti designato per Roma Feyenoord disputata lo scorso 11 maggio. Quest’anno ha già diretto una gara nei gironi di Champions League, la sfida Dinamo Zagabria Chelsea terminata col risultato di 1-0 che ha portato all’esonero di Tuchel. Si tratta di un arbitro che applica con attenzione il regolamento tirando fuori spesso cartellini gialli e non solo. In 450 gare ufficiali dirette ha estratto 2389 cartellini gialli con 86 espulsioni per doppia ammonizione e 75 rossi diretti. Sono 135 invece i calci di rigore fischiati fino a questo momento.

BRUGES ATLETICO MADRID: SPAGNOLI FAVORITI!

Bruges Atletico Madrid, diretta dall’arbitro rumeno István Kovács presso lo stadio Jan Breydel della città belga, sarà valida per la terza giornata del girone B di Champions League 2022-2023 a partire dalle ore 21.00 di questa sera, martedì 4 ottobre 2022. Dando uno sguardo alla classifica, ecco che la diretta di Bruges Atletico Madrid ci fornisce subito una sorpresa: la capolista del gruppo è la squadra belga, perché il Bruges ha vinto due partite su due, compreso un sensazionale successo per 0-4 sul campo del Porto che ha impressionato tutti.

L’Atletico Madrid invece ha vinto contro il Porto una partita caratterizzata da tre gol nel recupero, poi però è caduto sul campo del Bayer Leverkusen e così ora si trova in una situazione delicata. Con una vittoria tornerebbe ad essere il punto di riferimento del girone, ma con un pareggio e soprattutto in caso di sconfitta dovrebbe rincorrere e questo girone sulla carta non impossibile potrebbe diventare una brutta gatta da pelare per i Colchoneros di Diego Simeone. Che cosa ci dirà quindi stasera la diretta di Bruges Atletico Madrid?

PROBABILI FORMAZIONI BRUGES ATLETICO MADRID

Scopriamo anche quali potrebbero essere le probabili formazioni della diretta di Bruges Atletico Madrid. I padroni di casa di mister Hoefkens potrebbero scendere in campo secondo un modulo 4-3-3 che preveda i seguenti titolari: Mignolet in porta; la retroguardia a quattro formata da Odoi, Mechele, Sylla e Meijer; il trio di centrocampo con Onyedika, Nielsen e Vanaken; infine il tridente offensivo del Bruges dovrebbe vedere in campo Olsen, Sowah e Jutgla.

Diego Simeone invece per la trasferta belga dovrebbe proporre il suo Atletico Madrid con questi titolari nel modulo 5-3-2: Oblak tra i pali; nella retroguardia da destra a sinistra Molina, Savic, Gimenez, Mandava ed Hermoso; il terzetto di centrocampo formato da Llorente, De Paul e Saul; infine i due attaccanti titolari dei Colchoneros dovrebbero essere Morata e Joao Felix.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo per finire anche uno sguardo al pronostico sulla diretta Bruges Atletico Madrid in base alle quote Snai. Il segno 2 per la vittoria esterna dell’Atletico Madrid è considerato favorito e quotato a 2,05, mentre poi si sale a quota 3,40 sul segno X in caso di pareggio e fino a 3,75 volte la posta in palio sul segno 1 qualora vincessero i padroni di casa del Bruges.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Champions League calcio

Ultime notizie