Diretta/ Cagliari Lazio (risultato finale 1-2) video streaming: clamoroso ribaltone!

- Mauro Mantegazza

Diretta Cagliari Lazio streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live per la partita della 16^ giornata di Serie A

Radja Nainggolan Cagliari
Pronostico Inter Cagliari, Serie A 21^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA CAGLIARI LAZIO (RISULTATO FINALE 1-2): CLAMOROSO RIBALTONE!

Incredibile ribaltone alla Sardegna Arena. La Lazio continua a produrre pressione ma il Cagliari cerca di chiuderla in contropiede e Faragò, subentrato a Ionita, scivola prima di concludere a tu per tu con Strakosha. L’arbitro chiama 7′ di recupero e al 93′ la Lazio trova il pareggio: cross dal fondo di Acerbi, arriva Faragò a toccare male la sfera e Luis Alberto a centro area scarica a rete per l’1-1. Ma non è ancora finita: scade il 97′ ma la sostituzione di Nainggolan con Deiola fa prolungare il recupero. All’ultimo assalto Jony trova il cross giusto per la testa di Felipe Caicedo, che realizza il gol della vittoria più incredibile. Il Cagliari è furioso per il prolungamento del recupero, ma la Lazio piazza forse il colpo più importante del suo campionato, portandosi a -3 dalla coppia di testa Juventus-Inter. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Ricordiamo che la diretta tv di Cagliari Lazio sarà un’esclusiva Sky, di conseguenza il canale di riferimento sarà Sky Sport Serie A, al numero 202 della piattaforma satellitare. Gli abbonati Sky potranno avvalersi anche della diretta streaming video, che sarà garantita tramite il sito oppure l’applicazione di Sky Go.

SIMEONE, CHE ERRORE!

Nainggolan è sempre l’uomo che con i suoi break crea la superiorità per il Cagliari, al 18′ bella sponda di Milinkovic per Immobile, la cui conclusione viene smorzata da Pisacane e finisce tra le braccia di Rafael. Al 19′ ancora un cambio per Inzaghi che richiama un confusionario Lucas Leiva per Cataldi, che al 24′ compie un ingenuo fallo al limite dell’area su Nandez, rimediando un’ammonizione. Lykogiannis calcia la punizione e spiovere che finisce alta. La Lazio prova ad aumentare la pressione offensiva, ma su una ripartenza Simeone si divora il raddoppio tutto solo davanti a Strakosha. Match in bilico ma Cagliari sempre pericolosissimo in contropiede, la Lazio non riesce a trovare l’idea giusta per andare a segno. (agg. di Fabio Belli)

LEIVA PERICOLOSO

La ripresa inizia con un’ammonizione per Ionita nel Cagliari, poi al 5′ Correa trova il numero incuneandosi in area e crossando per la testa di Immobile, che trova il salvataggio con il corpo di Joao Pedro. Al 6′ proprio il brasiliano del Cagliari, dopo un gran recupero di Nainggolan su Lucas Leiva, cerca la rasoiata che finisce a lato non di molto. Al 10′ ammonito anche Pisacane tra le fila dei padroni di casa per proteste. Subito dopo Inzaghi si gioca il primo cambio con Lulic che lascia spazio allo spagnolo Jony. Al 13′ calcio d’angolo battuto da Luis Alberto, stacco di testa di Lucas Leiva che indirizza il pallone sul secondo palo ma il pallone esce di poco a lato e il Cagliari conserva il vantaggio di misura. (agg. di Fabio Belli)

SUPER STRAKOSHA!

Viene ammonito anche Klavan nel Cagliari per un fallo su Correa, la Lazio continua a far girare il pallone ma i sardi sono pericolosi quando ripartono e al 37′ Strakosha deve uscire a valanga e calciare in fallo laterale per anticipare Simeone lanciato a rete da Nandez. Tra il 40′ e il 41′ la Lazio calcia tre angoli consecutivi, sull’ultimo Luis Alberto cerca direttamente la porta col pallone che rientra di poco sopra la traversa, con Rafael che comunque controlla la traiettoria. Nel finale però il Cagliari sfiora il raddoppio in tre occasioni: in contropiede Nainggolan calcia solo davanti a Strakosha che si supera deviando in angolo, poi il portiere salva su un colpo di testa di Joao Pedro sugli sviluppi del corner. Ancora calcio d’angolo, Joao Pedro spizza sul secondo palo e Simeone non trova la deviazione vincente da pochi centimetri. Lazio sulle ginocchia, Cagliari avanti di misura a fine primo tempo. (agg. di Fabio Belli)

SARDI CHIUSI

Al 17′ Lazio in affanno e un cross basso e teso di Nandez crea scompiglio nella difesa biancoceleste. Ammonito Luis Alberto per proteste al 20′, subito dopo cartellino giallo anche per Nandez per un’entrata in scivolata su Milinkovic-Savic. La Lazio prova a scuotersi, un paio di affondi sulla destra di Lazzari non vanno a buon fine, quindi Immobile non sfrutta un pallone interessante, col Cagliari che resta attento e posizionato nella propria metà campo. Lygogiannis è molto bravo nelle coperture sulla destra e in due anticipi su Lazzari e Luiz Felipe, alla mezz’ora ci prova Lulic che cerca il jolly dalla distanza ma la mira è completamente sballata. Cagliari sempre avanti 1-0 sulla Lazio. (agg. di Fabio Belli)

SUBITO IL CHOLITO!

Dopo 2′ subito occasione per Immobile cha scappa via sul versante di sinistra ma conclude debolmente tra le braccia di Rafael. La Lazio come di consueto avanza bene in verticale, il Cagliari contrasta a centrocampo per ripartire. All’8′ il Cagliari trova però il lampo giusto per il vantaggio: su una rimessa laterale sponda aerea a centro area di Joao Pedro, Simeone è fulmineo nell’anticipare Radu e con una bella conclusione al volo, molto potente, non lascia spazio a Strakosha. Il Cagliari è galvanizzato dal vantaggio e all’11’ Cacciatore sfrutta uno scivolone di Lulic e serve Nainggolan, che dalla distanza calcia però abbondantemente a lato. Nainggolan cerca di lanciare nello spazio il Cholito che si fa pescare in fuorigioco, ma il gioco tra le linee sembra facilmente individuabile come un marchio di fabbrica per il Cagliari. Al quarto d’ora sardi già in vantaggio 1-0 sulla Lazio. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Cagliari Lazio è il posticipo del lunedì che chiude la giornata di Serie A: tra pochi minuti si comincerà a giocare alla Sardegna Arena, nella breve attesa diamo ancora spazio a qualche numero. Statistiche evidentemente molto positive per queste due squadre. Il Cagliari di Rolando Maran è la rivelazione del campionato con 29 punti, frutto di otto vittorie, cinque pareggi e appena due sconfitte. Anche la differenza reti sorride ai sardi (+12), grazie a 31 gol segnati a fronte dei 19 subiti. La Lazio di Simone Inzaghi d’altronde sta facendo ancora meglio con dieci vittorie, tre pareggi e due sconfitte che hanno portato 33 punti, la differenza reti invece è pari a +21 grazie a ben 36 gol segnati e 15 invece subiti. Adesso però non è più tempo di numeri e parole: leggiamo le formazioni ufficiali di Cagliari Lazio, poi la partita comincia! CAGLIARI (4-3-1-2): Rafael A.; Cacciatore, Pisacane, Klavan, Lykogiannis; Nandez, Cigarini, Ionita; Nainggolan; Joao Pedro, G. Simeone. Allenatore: Rolando Maran LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, S. Radu; M. Lazzari, S. Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto; Lulic; J. Correa, Immobile. Allenatore: Simone Inzaghi (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GLI ALLENATORI

Per la diretta di Cagliari Lazio, è certo arrivato il momento di mettere sotto la lente di ingrandimento anche i due allenatori chiamati in campo per la 16^ giornata. Ecco che a fare gli onori di casa oggi sarà Rolando Maran, alla sua seconda stagione alla guida dei sardi e protagonista dei grandi risultati che il club dei 4 mori sta ottenendo in stagione. Per i numeri ricordiamo che il tecnico di Trento ha registrato al momento una media punti di 1,41 in 58 presenze in panca, ma tale dato è destinato a salire. Di contro ecco Simone Inzaghi, allenatore della Lazio dal luglio del 2016, dopo qualche mese passato prima con la Primavera e poi con la squadra maggiore ma sotto il titolo di tecnico a interim, poi diventato a tutti gli effetti primo allenatore e capace di migliorarsi in maniera costante, fino a mettere in bacheca la Supercoppa Italiana prima e la Coppa Italia poi. In ogni caso il tecnico piacentino è ad un passo dal diventare l’allenatore con più panchine nella storia della Lazio: un traguardo che raggiungerà già nel corso di questa stagione se non verrà esonerato, cosa che visto lo straordinario rendimento appare alquanto improbabile.

I TESTA A TESTA

La diretta di Cagliari Lazio si è già giocata in Sardegna per 33 volte con il bilancio abbastanza in equilibrio che ci parla di 10 successi dei rossoblù, 11 pareggi e 12 vittorie della Lazio. Il risultato più frequente è l’1-1 che si è verificato per ben 6 volte. L’ultimo precedente è anche l’ultimo successo dei biancocelesti, arrivato per 1-2. I laziali erano passati in vantaggio con i gol di Luis Alberto e Correa, subendo la rete di Leonardo Pavoletti quando la gara era ormai terminata. L’ultimo successo dei sardi in casa contro questo avversario era arrivato nel maggio del 2013, un 1-0 grazie a un gol di Daniele Dessena a 15 minuti dalla fine. Sono due le vittorie con il maggior scarto avvenute in Serie A. La prima è un 4-1 che vide i rossoblù trionfare nella stagione 1993/94 grazie ai gol di Matteoli, Cappioli, Valdes e Oliveira, la rete della bandiera biancoceleste la siglò Cravero. La Lazio trionfò 4-1 fuori casa nella stagione 2008/09 grazie alla doppietta di Zarate e i go di Foggia e Pandev. Era passato però in vantaggio il Cagliari con Larrivey. (agg. di Matteo Fantozzi)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Cagliari Lazio, diretta dall’arbitro Maresca, sarà il grande appuntamento che ci attende alle ore 20.45 di questa sera, lunedì 16 dicembre, alla Sardegna Arena. Chiusura con il botto dunque per la sedicesima giornata di Serie A, perché Cagliari Lazio sarà davvero un posticipo di lusso: i sardi di Rolando Maran con 29 punti sono la grande rivelazione del campionato, ma anche la Lazio di Simone Inzaghi sta volando più in alto di quanto fosse lecito attendersi e con 33 punti non nasconde sogni che potrebbero andare addirittura oltre la qualificazione in Champions League che resta naturalmente l’obiettivo fondamentale – e che per il Cagliari sarebbe un sogno proprio nel centenario della società e nel cinquantesimo anniversario dello scudetto. Settimana scorsa la Lazio ha vinto contro la Juventus svelando completamente le proprie ambizioni, mentre il Cagliari ha incassato un buon pareggio sul campo del Sassuolo e stasera proverà a fermare la corsa della squadra più in forma del campionato.

PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARI LAZIO

Esaminiamo adesso quelle che potrebbero essere le probabili formazioni di Cagliari Lazio. Ancora squalificato Olsen, ci sarà Rafael tra i pali per i sardi di Rolando Maran, che dovrebbe proporre un 4-3-2-1 con Cacciatore, Pisacane, Klavan e Pellegrini nella difesa a quattro; a centrocampo il terzetto titolare potrebbe essere composto da Nandez, Cigarini e Ionita, mentre in attacco ecco naturalmente Nainggolan e Joao Pedro in appoggio al centravanti Simeone. La replica di Simone Inzaghi dovrebbe invece prevedere un 3-5-2 con Radu, Acerbi e Luiz Felipe davanti al portiere Strakosha; folto centrocampo a cinque per la Lazio, probabilmente con Lazzari, Milinkovic Savic, Leiva, Luis Alberto e Lulic da destra a sinistra, infine gli intoccabili Correa e Immobile nella coppia d’attacco.

PRONOSTICO E QUOTE

Per finire, diamo uno sguardo anche al pronostico su Cagliari Lazio secondo le quote offerte dall’agenzia di scommesse Snai. I favori del pronostico sembrano andare ai biancocelesti, dal momento che il segno 2 è quotato a 1,85. Si sale poi a quotazioni molto simili per le altre due ipotesi, infatti abbiamo il segno 1 a 3,85 e il segno X che vale invece 3,90 volte la posta in palio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA