Diretta/ Cagliari Napoli (risultato finale 1-1): gol di Luvumbo al 96′, azzurri beffati! (25 febbraio 2024)

- Fabio Belli

Diretta Cagliari Napoli, streaming video e tv, formazioni e quote della partita valevole per la 26^ giornata di Serie A (25 febbraio 2024).

Francesco Calzona, nuovo allenatore del Napoli (Foto: Ansa) Francesco Calzona, nuovo allenatore del Napoli (Foto: Ansa)

DIRETTA CAGLIARI NAPOLI (RISULTATO FINALE 1-1): GOL DI OSIMHEN AL 66′, POI LA BEFFA DI LUVUMBO!

Nella cornice dello stadio “Unipol Domus” di Cagliari si è appena concluso l’avvincente match che ha visto la formazione di Claudio Ranieri ricevere la visita del Napoli: 1-1 il risultato finale, punteggio che tuttavia non fotografa comunque al meglio l’andamento di una gara che per larghi tratti ha visto i Campioni d’Italia in difficoltà e i rossoblù sfiorare la rete del vantaggio, senza però tuttavia riuscire a bucare Meret. In un secondo tempo che aveva visto ancora una volta gli isolani cominciare meglio, era però il lampo del ritrovato Osimhen al 66’ che sembrava poter indirizzare la sfida: Raspadori, bravo a sottrarre palla ad Augello, pennellava un cross per il nigeriano che insaccava da distanza ravvicinata. Gli ultimi 20’ di gara vedevano andare in scena la prevedibile girandola dei cambi su entrambe le panchine e i tentativi dei padroni di casa, lodevoli per l’impegno e mai domi, anche se poco pericolosi o frustrati dagli azzurri costretti a difendersi.

Poi la duplice beffa: dopo che al 90’ Politano, al 93’ Ostigaard e al 94’ Simeone avevano fallito il raddoppio, in pieno recupero dopo il raddoppio sfiorato da Lobotka al 95’ ecco la beffa di Luvumbo (tra i migliori dei suoi) che a 96’, su lancio lungo dalle retrovie, sfrutta l’errore di Juan Jesus e batte Meret per l’ennesima rimonta in extremis degli isolani! Con questo pareggio il Cagliari non fa chissà quale balzo ma sale a quota 20 col secondo pareggio di fila e al momento è terz’ultimo assieme a tre squadre; falsa partenza per il Napoli di Calzona che perde una ghiotta chance di avvicinare Fiorentina e Lazio in classifica, salendo a 37 punti e col rischio di perdere il nono posto a favore del Torino. (agg. di R. G. Flore)

CAGLIARI NAPOLI, STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv Cagliari Napoli sarà trasmessa in esclusiva su DAZN. La gara non fa quindi parte delle tre su dieci che ogni weekend vengono fatte vedere contemporaneamente anche su Sky. Dunque, l’unico per assistere a questa gara, è sottoscrivere un abbonamento a DAZN. Anche la diretta streaming Cagliari Napoli sarà visibile esclusivamente sull’app di DAZN attraverso tutti i dispositivi tra cui smartphone, tablet, pc e console di gioco. Per chi è abbonato DAZN tramite Sky, al costo di 5 euro al mese, può aggiungere Zona DAZN e vedere direttamente su Sky tramite DAZN la partita. Chi invece è dotato di decoder Sky Q può accedere tramite le App a quella di DAZN.

2° TEMPO, FORCING DEI SARDI ALLA RICERCA DEL GOL!

Nella cornice dello stadio “Unipol Domus” di Cagliari è ripreso da un quarto d’ora il secondo tempo del match che questo pomeriggio vede la formazione isolana padrona di casa ricevere la visita del Napoli. Dopo che la prima frazione si era chiusa a reti bianche e con i sardi a farsi preferire per il gioco espresso e le occasioni da rete avute, in questa ripresa -cominciata senza alcun cambio effettuato dai due tecnici nel corso dell’intervallo- è ancora la formazione rossoblù a partire con un miglior piglio e a mettere in ambasce gli azzurri; al minuto 48 subito ammonito Luvumbo per fallo su Raspadori, ma l’angolano è tra i più propositivi con le sue giocate, assieme all’ex di turno, Gaetano.

Tuttavia in questa prima fase del secondo tempo, nonostante il forcing dei ragazzi di Ranieri che paiono messi meglio sul terreno di gioco, non ci sono grandi occasioni da rete da segnalare fino a questo momento e il punteggio resta ancora fermo sul parziale iniziale di 0-0 anche per via dei tanti errori commessi da entrambe le squadre. E quando oramai manca poco più di mezz’ora al triplice fischio del direttore di gara, sembra che la contesa possa venire decisa solamente da una giocata improvvisa ed estemporanea o da un lampo d’autore. (agg. di R. G. Flore)

FINE 1° TEMPO, MEGLIO I SARDI: IL VAR ANNULLA L’AUTOGOL DI RRAHMANI!

Nella cornice dello stadio “Unipol Domus” di Cagliari si è concluso proprio pochi istanti fa il primo tempo del match che questo pomeriggio vede la formazione isolana di Ranieri ricevere la visita del Napoli dell’esordiente Calzona: 0-0 il punteggio al termine di questi primi 45’ con i sardi spesso pericolosi (pure una rete annullata) e gli azzurri con poche idee e confuse. Avvio sotto tono degli ospiti: al 16’ erano i rossoblù a sfiorare il vantaggio con Jankto di testa, su bel cross di Luvumbo. A parte un paio di iniziative, nella prima metà di questa frazione i partenopei hanno faticato a costruire e mettere la testa fuori: e al 23’ ecco un’altra chance con Olivera costretto ad anticipare all’ultimo minuto un Lapadula pronto al tap-in vincente.

I campani si rifanno vedere solo al 28’ ma Scuffet è attento al tiro improvviso di Raspadori; poi ci sarebbe anche un gol ma l’autorete di Rrahmani al 32’ per il vantaggio cagliaritano viene annullata poco dopo dal VAR per una posizione irregolare di Lapadula (ammonito poco dopo per un fallo su Juan Jesus) che aveva partecipato attivamente all’azione. Si chiude con un tiro di Mazzocchi (40’) dopo una bella combinazione con Osimhen: appuntamento al secondo tempo di questo match molto più equilibrato di quanto ci si attendeva e che ha ancora molto da dire. (agg. di R. G. Flore)

1° TEMPO, IL NAPOLI PROVA AD ALZARE I RITMI!

Nella cornice dello stadio “Unipol Domus” di Cagliari va in scena questo pomeriggio il delicato incrocio, valido per la ventiseiesima giornata, tra la formazione isolana padrona di casa e il Napoli: se i sardi di Claudio Ranieri sono penultimi e cercano punti-salvezza contro i Campioni d’Italia in carica, gli azzurri (con Francesco Calzona all’esordio sulla panchina partenopea in Serie A) hanno bisogno di una vittoria per continuare ad alimentare il sogno di agguantare una qualificazione in Champions al momento fuori portata.

E nel corso dei primi 15’ di gioco i rossoblù partono col piglio giusto e senza tanti timori reverenziali, portandosi in avanti e ripartendo velocemente. Solo all’8’ primi segni di vita degli ospiti: accelerazione di Kvaratskhelia e poi spunto di Zielinski nel giro di pochi secondi e la difesa cagliaritana deve salvarsi un po’ in affanno. Dopo un avvio tranquillo, il Napoli prova ad alzare i giri del motore e aumentare la pressione sulla retroguardia avversaria. (agg. di R. G. Flore)

ECCO LE FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

La diretta della sfida che pone di fronte Cagliari Napoli evidenzia l’esordio da allenatore dai partenopei in campionato per Calzona, avendo già condotto la squadra in Champions League. Napoli che ha chiamato a fare risultato dopo gli ultimi passaggi non esaltanti. I campioni d’Italia in carica si ritrovano al nono posto con 36 punti realizzati frutto di 33 gol e 28 subiti. Il miglior marcatore risulta essere Ngonge con 7 reti, tuttavia l’attaccante belga ne ha realizzati ben sei con la maglia del Verona è soltanto uno con quella del Napoli. A pari punti in questa speciale classifica, si ritrova anche il nigeriano Osimhen. L’attaccante, tornato dalla Coppa d’Africa è fermo a 7 gol in campionato dalla sfida proprio contro il Cagliari della gara di andata.

Cagliari che invece si ritrova alla diciannovesima posizione con 19 punti raccolti fino a questo momento. Le reti realizzate sono 23 mentre 46 quelle subite. La squadra sarda risulta essere il terzo peggior attacco del campionato alla pari di Torino e Verona. Spazio ora alle formazioni ufficiali: la diretta di Cagliari Napoli comincia! CAGLIARI (4-4-2): Scuffet; Nandez, Dossena, Yerry Mina, Augello; Deiola, Makoumbou, Gaetano, Jankto; Luvumbo, Lapadula. Allenatore: Claudio Ranieri NAPOLI (4-3-3): Meret; P. Mazzocchi, Rrahmani, Juan Jesus, M. Olivera; Zambo Anguissa, Lobotka, Zielinski; Raspadori, Osimhen, Kvaratskhelia. Allenatore: Francesco Calzona (Marco Genduso)

CAGLIARI NAPOLI: I TESTA A TESTA

La diretta di Cagliari Napoli pone di fronte due formazioni che nelle ultime 5 partite hanno regalato due pareggi e tre vittorie per i partenopei. La prima sfida che vi segnaliamo è quella giocata il 3 Marzo 2021 con il successo del Napoli con il risultato di 1-4. Ad andare in gol per i sardi Joao Pedro mentre per gli azzurri due volte Zielinski e una rete singola per Lozano e Insigne, quest’ultimo dagli 11 m. Pareggio con un gol per parte nella gara di ritorno con i gol di Osimhen e Nandez, fino al successo dei partenopei l’anno successivo con le reti ancora del nigeriano e di Lorenzo Insigne.

Ancora una volta bisogna poi parlare di un pareggio tra Cagliari e Napoli nel Febbraio 2022, con il gol nei minuti finali di Osimhen che permise alla squadra partenopea di strappare un punto in extremis. L’ultima sfida giocata tra queste due formazioni è terminata, in termini assoluti, con il risultato di 2-1 per il Napoli  grazie alle reti ancora una volta di Osimhen, che ha dunque un ottimo score contro il Cagliari, e Khvicha Kvaratskhelia. (Marco Genduso)

CAGLIARI NAPOLI: LA PRIMA DI CALZONA IN SERIE A!

Cagliari Napoli, in diretta domenica 25 febbraio 2024 alle ore 15.00 presso la Unipol Domus di Cagliari, sarà una sfida valida per la ventiseiesima giornata del campionato di Serie A. Esordio anche in campionato per il nuovo tecnico azzurro Calzona, dopo l’1-1 in Champions League contro il Barcellona che tiene aperta la corsa alla qualificazione ai quarti di finale. Azzurri che devono però ora ripartire in campionato risollevandosi dal nono posto attuale.

Cagliari di fatto a -1 dal quartultimo posto, anche se i sardi sono ancora penultimi anche dopo l’ultimo pareggio in casa dell’Udinese, che ha comunque interrotto una serie di quattro sconfitte consecutive in campionato. Nelle ultime dieci partite in Serie A il Cagliari ha ottenuto una sola vittoria, in casa contro il Bologna, e dovrà ora cercare un cambio di passo per dimostrare di credere davvero alla possibilità della salvezza.

PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARI NAPOLI

Le probabili formazioni della diretta Cagliari Napoli, match che andrà in scena alla Unipol Domus di Cagliari. Per il CagliariClaudio Ranieri schiererà la squadra con un 4-3-1-2 come modulo. Questa la formazione di partenza: Scuffet; Zappa, Dossena, Mina, Augello; Jankto, Makoumbou, Nandez; Gaetano; Lapadula, Luvumbo. Risponderà il Napoli allenato da Francesco Calzona con un 4-3-3 così schierato dal primo minuto: Meret; Mazzocchi, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Traoré; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia.

CAGLIARI NAPOLI LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sulla diretta Cagliari Napoli, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai per la sfida del campionato di Serie A. La vittoria del Cagliari con il segno 1 viene proposta a una quota di 4.00, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.70, mentre l’eventuale successo del Napoli, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 1.85.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie A

Ultime notizie