Diretta/ Cagliari Spal (risultato finale 2-1): la decide Lapadula!

- Mirko Bompiani

Diretta Cagliari Spal streaming video tv: formazioni e risultato live della partita per la 22^ giornata di Serie B, oggi venerdì 27 gennaio 2023

Cagliari I giocatori del Cagliari (Foto LaPresse)

DIRETTA CAGLIARI SPAL (RISULTATO FINALE 2-1): LA DECIDE LAPADULA!

Vittoria fondamentale per il Cagliari che batte 2-1 la Spal: dopo i due gol annullati ai sardi la rete decisiva in favore dei padroni di casa è arrivata comunque al 31′ del primo tempo, cross di Paulo Azzi e colpo di testa praticamente in caduta di Lapadula, che riesce ad anticipare Alfonso. Stavolta la review al VAR è positiva per i rossoblu che resistono agli assalti della Spal anche nei 5′ di recupero, con gli estensi costretti anche a restare in dieci uomini allo scadere per l’espulsione per proteste di Maistro. Ultimo contropiede di Zappa che non si concretizza ma i 3 punti sono comunque del Cagliari. (agg. di Fabio Belli)

CAGLIARI SPAL STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA DI SERIE B

La diretta del match Cagliari Spal sarà disponibile, come di consueto per la Serie B, in televisione su Sky Sport e su Dazn ed in streaming tramite la piattaforma Helbiz. Per avere accesso alla visione della gara tramite la prima emittente è necessario essere abbonati al pacchetto Calcio e collegarsi al canale designato al momento del fischio di inizio. È possibile tuttavia seguire anche la diretta di Cagliari Spal in streaming attraverso l’applicazione Sky Go, disponibile per computer, tablet e smartphone.

DUE GOL ANNULLATI AI ROSSOBLU!

Il Cagliari inizia il secondo tempo con Zappa in campo al posto di Lella, la Spal inserisce La Mantia al posto di Rauti. Al 6′ Paulo Azzi batte a rete ma senza precisione, all’8′ proprio il neo entrato Zappa cerca la botta secca murata però dalla difesa estense. Al 12′ ammonito Makoumbou per un fallo su Zanellato, al 16′ c’è un giallo anche per Luvumbu per un intervento irregolare ai danni di Dickmann. Al 18′ gol annullato al Cagliari: Alfonso si porta il pallone in rete su un calcio d’angolo di Kourfalidis ma secondo l’arbitro la palla nella traiettoria era uscita. Le proteste sull’accaduto costano l’ammonizione ad Altare tra i rossoblu. Ma è proprio Altare al 24′ ad andare di nuovo a segno: doppietta per il difensore che ribadisce di sinistro in rete dopo che Alfonso aveva respinto un cross di Luvumbo. Anche in questo caso però l’esultanza sarda viene gelata, la review al VAR porta all’annullamento del gol per un fallo in attacco di Lapadula ai danni di Alfonso. (agg. di Fabio Belli)

PAREGGIA CELIA!

La Spal fatica a imbastire una reazione e prova a farsi vedere in avanti alla mezz’ora con una girata di Moncini piuttosto velleitaria. Al 35′ c’è un cartellino giallo ai danni di Dickmann per un fallo su Altare, proprio mentre il Cagliari sembra tranquillamente avviato a gestire il vantaggio fino all’intervallo arriva il pareggio estense. Al 42′ riequilibra la situazione Celia, pallone filtrante di Prati e girata a rete di sinistro per l’1-1. Nei 4′ di recupero finisce alto di poco un colpo di testa di Dossena per il Cagliari, si va al riposo in parità all’Unipol Domus. (agg. di Fabio Belli)

ALTARE DI TESTA!

All’11’ tegola per la Spal costretta alla prima sostituzione forzata, con Valzania infortunato che lascia spazio a Murgia. Viene ammonito Meccariello per un fallo su Luvumbo, quindi al quarto d’ora i sardi si portano in vantaggio: sblocca il risultato Altare, che irrompe di testa su punizione calciata da Kourfalidis insaccando l’1-0. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. CAGLIARI (3-5-2): Radunovic; Capradossi, Dossena, Altare; Nandez, Lella, Makoumbou, Kourfalidis, Azzi; Lapadula, Luvumbo. Allenatore Ranieri. SPAL (3-4-2-1): Alfonso; Peda, Varnier, Meccariello; Dickmann, Zanellato, Prati, Celia; Valzania, Rauti; Moncini. Allenatore De Rossi. (agg. di Fabio Belli)

SI GIOCA

Passiamo per la diretta di Cagliari Spal ai numeri delle due squadre. Meglio stanno i sardi che sono ottavi in classifica, reduci da tre risultati utili consecutivi con due vittorie e un pareggio. I punti raccolti in tutto sono 29 con 7 vittorie, 8 pareggi e 6 sconfitte. L’attacco ha segnato fino a questo momento 25 reti mentre la difesa ne ha incassate 23. Dall’altro lato c’è una Spal che si è rialzata dopo una sconfitta negli ultimi due turni quando ha raccolto 4 punti. In tutto ne ha 24, appena uno sopra la zona playout.

La classifica però è estremamente corta e la squadra biancoceleste si trova a 5 lunghezze dai playoff. Fino a questo momento la squadra ha collezionato 5 successi con 9 pari e 7 ko. L’attacco è stato finora abbastanza deludente con 23 reti fatte, la difesa invece ha incassato 24 gol. Il miglior marcatore della partita è l’italoperuviano Lapadula a 7 gol seguito da Pavoletti a 6. Sarà interessante vedere quello che ci dirà la classifica dopo la gara di oggi. (Matteo Fantozzi)

I TESTA A TESTA

Nell’affrontare la diretta di Cagliari Spal dobbiamo anche parlare di quali siano i testa a testa tra queste due squadre. Tra il 2017 e il 2020 abbiamo avuto sei incroci in Serie A: il Cagliari è rimasto imbattuto e addirittura ha vinto cinque delle sei partite – l’unico pareggio al Mazza, nel novembre 2018 – ma più in generale possiamo dire che gli isolani abbiano mantenuto l’imbattibilità, prima di perdere nel match di andata lo scorso agosto, dal settembre 1980 in una sfida terminata 3-2 per il girone di Coppa Italia e dopo la quale questo incrocio non si è più verificato per 36 anni.

L’ultima vittoria casalinga del Cagliari è quella dell’ottobre 2019, maturata grazie ai gol di Radja Nainggolan e Paolo Faragò; la Spal invece non è mai riuscita a imporsi in Sardegna, ed è decisamente in svantaggio nel bilancio complessivo che parla di 9 vittorie dei rossoblu a fronte di 4 affermazioni estensi. Sono tanti i pareggi: nella diretta di Cagliari Spal il segno X si è verificato in ben 7 occasioni, negli anni Settanta ce ne sono stati addirittura quattro consecutivi ma nelle ultime quattro gare abbiamo avuto tre successi dei sardi con, appunto, il successo recente della Spal firmato al Mazza da Andrea La Mantia, quando entrambi gli allenatori erano diversi da quelli di oggi. (agg. di Claudio Franceschini)

SFIDA TRA GIALLOROSSI!

Cagliari Spal, in diretta venerdì 27 gennaio 2023 alle ore 20.30 presso l’Unipol Domus di Cagliari, sarà una sfida valida per la 22^ giornata del campionato di Serie B. Punti pesantissimi quelli in palio questa sera tra le formazioni allenate da Claudio Ranieri e Daniele De Rossi, due che insieme hanno scritto pagine importanti della storia della Roma.

Il Cagliari è ottavo in classifica a quota 29 punti, frutto di sette vittorie, otto pareggi e sei sconfitte. Tre risultati utili di fila per i rossoblu, reduci dal pareggio a reti bianche contro il Cittadella. La Spal, invece, è quattordicesima a quota 24 punti, frutto di cinque vittorie, nove pareggi e sette sconfitte. Gli Estensi sono reduci dalla vittoria per 0-1 sulla Reggina e dal pareggio interno per 1-1 contro l’Ascoli.

PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARI SPAL

Qualche nodo da sciogliere per Ranieri e De Rossi, andiamo a scoprire le probabili formazioni della diretta Cagliari Spal. Partiamo dai rossoblu, il modulo è il 3-5-2: Radunovic, Altare, Dossena, Capradossi, Zappa, Kourfalidis, Makoumbou, Falco, Azzi, Lapadula, Nandez. Passiamo adesso ai biancazzurri, schierati con il 3-4-2-1: Alfonso, Peda, Meccariello, Dalle Mura, Dickmann, Prati, Zanellato, Celia, Valzania, Maistro, Moncini.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Le quote per le scommesse della diretta Cagliari Spal vedono nettamente favorita la formazione di casa. Prendiamo come riferimento i numeri di Eurobet: la vittoria del Cagliari è a 1,70, il pareggio è a 3,60, mentre il successo della Spal paga 4,90 volte la posta. L’Under 2,5 del match è a 1,68, mentre l’Over 2,5 è a 2,05. Infine Gol e No Gol rispettivamente a 1,95 e 1,77.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie B

Ultime notizie