DIRETTA/ Cantù Brindisi (risultato finale 92-93 ot): Thompson fa volare Vitucci!

- Claudio Franceschini

Diretta Cantù Brindisi, risultato finale 92-93 ot: la Happy Casa si impone all’overtime grazie a una tripla di Thompson, i brianzoli sprecano una bella occasione per portare a casa 2 punti.

Brindisi basket
Diretta Cantù Brindisi, basket Serie A1 18^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA CANTU’ BRINDISI (RISULTATO FINALE 92-93 OT)

Cantù Brindisi 92-93: una tripla di Darius Thompson regala una vittoria all’overtime alla Happy Casa, che riprende così la sua corsa nel campionato di Serie A1. Partita splendida, che i pugliesi sembravano avere in tasca prima della rimonta della San Bernardo Cinelandia; due liberi di Joe Ragland hanno portato la partita al supplementare e anche lì si è andati punto a punto, qui però Cantù ha sprecato una grande occasione perché sul +2 ha recuperato palla e ha potuto andare a chiuderla. Jason Burnell però ha perso una palla sanguinosa, e dall’altra parte Thompson (13 punti conil 75% dall’arco) non ha sbagliato, infilando il canestro del sorpasso. Vanificata così la strepitosa prova di Wes Clark (30 punti anche se con 3/10 dal perimetro), Adrian Banks come al solito risulta determinante per Brindisi infilando 32 punti e tirando benissimo, vale a dire 11/21 con 5/9 dalla lunga distanza. Chiude con 19 punti un ottimo Tyler Stone al netto delle percentuali (8/21), la Happy Casa espunga il PalaBancoDesio e conferma le sue ambizioni per questa stagione che fino a questo momento si sta rivelando ottima. (agg. di Claudio Franceschini)

CANTU’ BRINDISI (43-47): INTERVALLO

Cantù Brindisi 43-47: intervallo al PalaBancoDesio e partita intensa ed equilibrata tra due squadre in salute. La Happy Casa gira in vantaggio, ma si tratta di un dettaglio considerate le cose e il risultato: abbiamo 13 punti del solito, scatenato Adrian Banks che sta tirando con il 75% dall’arco e, aiutato in questa statistica da Darius Thompson, riesce a guidare la squadra pugliese che ha anche il buon contributo di un John Brown che comunque, curiosamente, non ha ancora catturato rimbalzi (e che ha recuperato un buon pallone sull’ultimo possesso canturino, non riuscendo però a realizzare la tripla che avrebbe portato Brindisi sul +7). In casa San Bernardo Cinelandia vanno segnalati i 15 punti dell’ex Wes Clark: è sempre il playmaker a tirare la carretta per la squadra brianzola che tuttavia si trova sotto di due possessi. Mancano 20 minuti per chiudere la partita, e tutto è ancora in gioco: non resta che attendere il momento in cui le due squadre torneranno sul parquet del PalaBancoDesio per giocare il secondo tempo, che ci immaginiamo ancora punto a punto. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cantù Brindisi sarà riservata in esclusiva ai possessori di un abbonamento alla televisione satellitare, perché sarà trasmessa da Eurosport 2 al canale 211 del decoder Sky; in alternativa la partita di Serie A1 è disponibile sulla piattaforma Eurosport Player, che fornisce ai suoi clienti la possibilità di seguire tutte le gare del campionato di basket in diretta streaming video e dunque tramite l’utilizzo di apparecchi mobili quali PC, tablet o smartphone. Ricordiamo poi che sul sito www.legabasket.it troverete tutte le informazioni utili del caso, come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori.

CANTU’ BRINDISI (0-0): PALLA A DUE!

Siamo finalmente arrivati alla diretta di Cantù Brindisi: la vittoria di Milano ha rappresentato per la San Bernardo Cinelandia il secondo derby storico vinto, dopo quello interno contro Varese. Al Mediolanum Forum la squadra di Cesare Pancotto ha interrotto un digiuno che su questo parquet durava da 7 anni, e ha anche spezzato la serie negativa (7 partite) che il coach aveva contro Ettore Messina; inoltre il 50% dall’arco ha eguagliato la migliore prestazione stagionale, le 13 triple sono un record assoluto per questo campionato (sempre riguardante la squadra) e il 52,6% dal campo è la seconda prova del 2019-2020 alle spalle del 52,9% con cui Cantù aveva tirato contro Trieste. Primato stagionale anche per Jason Burnell, ovvero gli 11 rimbalzi catturati; per lui anche 14 punti a completamento del quadro. Ora però è arrivato il momento di mettersi comodi e lasciare che a parlare sia il parquet del PalaBancoDesio, noi finalmente siamo pronti a vedere quello che succederà in questa partita e allora finalmente ci siamo, la palla a due di Cantù Brindisi si sta per alzare! (agg. di Claudio Franceschini)

L’EX WES CLARK

Come abbiamo già detto, Wes Clark è il grande ex in Cantù Brindisi: l’anno scorso il playmaker era partito bene con la maglia della Happy Casa, ma poi era andato incontro a un infortunio che gli aveva impedito di giocare a lungo. Oggi, con la San Bernardo Cinelandia, è un giocatore determinante: al Mediolanum Forum ha segnato 21 punti e ha così confermato la sua straordinaria media realizzativa che nelle ultime 5 uscite l’ha portato ad avere 21,8 punti a serata. I 32 punti contro Treviso restano il suo season high e, in questa striscia di cui abbiamo parlato, Clark non è riuscito a ottenere la doppia cifra solo contro Pesaro, fermandosi a quota 9. In stagione viaggia a 13,9 punti e 3,6 assist con il 32,9% dall’arco, sicuramente il suo impatto con Cantù non è stato dei migliori ma adesso il playmaker sta mostrando tutto il suo valore, ed è la principale arma a disposizione di una squadra che vuole assolutamente centrare i playoff. (agg. di Claudio Franceschini)

LA PARTITA DI ANDATA

Nel presentare la diretta di Cantù Brindisi è giusto sottolineare che questa partita all’andata si era conclusa con una vittoria esterna della San Bernardo Cinelandia, che dunque ottenendo un successo oggi riuscirebbe a prendersi anche la doppia sfida diretta, un colpo importante in chiave playoff. Era finita 64-69, con due quarti centrali nei quali i brianzoli avevano trovato un parziale di 31-40 che aveva girato l’inerzia; Wes Clark, alla prima contro la sua ex squadra, aveva chiuso con 8 punti e tirando male dal campo (2/9) e allora i grandi protagonisti della partita erano stati Kevarrius Harris (8 punti, 10 rimbalzi e 3 stoppate) e Cameron Young che aveva ottenuto 22 punti con un ottimo 5/8 dall’arco (e un 8/12 dal campo) a fronte di una sola palla persa. I 17 punti a testa di Adrian Banks (1/6 dal perimetro, ma anche 10 rimbalzi e 4 assist per 23 di valutazione) e John Brown (7/11 al tiro) non erano bastati alla Happy Casa, che aveva aperto il suo campionato con una sconfitta sul proprio parquet. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Cantù Brindisi, che sarà diretta dagli arbitri Alessandro Vicino, Denis Quarta e Giulio Pepponi, si gioca alle ore 17:00 di domenica 12 gennaio, presso il PalaBancoDesio: siamo nella 18^ giornata del campionato di basket Serie A1 2019-2020 e dunque anche in Brianza inizia il girone di ritorno. La San Bernardo Cinelandia arriva all’appuntamento forte di una grande vittoria, quella del Mediolanum Forum contro Milano: un successo che non è stato sufficiente per raggiungere la Final Eight di Coppa Italia ma che ha dimostrato ancora una volta come questa squadra possa davvero correre per una partecipazione nei playoff, che sarebbe un grande traguardo viste le premesse. La Happy Casa invece sarà presente a Pesaro il mese prossimo, anche se il ko subito a Cremona l’ha relegata al settimo posto in classifica e dunque a un incrocio delicatissimo contro Sassari; il campionato dei pugliesi nonostante questo resta di alto livello e adesso Frank Vitucci vuole inaugurare il ritorno con una vittoria. Vedremo allora quello che succederà nella diretta di Cantù Brindisi; aspettandone la palla a due possiamo valutare alcuni dei temi principali legati a questa partita.

DIRETTA CANTU’ BRINDISI: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Cantù Brindisi ci presenta una partita davvero interessante, tra due squadre che hanno obiettivi simili e stanno disputando una stagione di alto profilo per quelle che erano le premesse. La San Bernardo Cinelandia ha recentemente trovato un nuovo sponsor e sembra avere maggiore solidità anche in campo, guidata da Wes Clark che ha elevato il suo rendimento e preso per mano i brianzoli anche nel colpo del Forum. Cantù insomma è una seria candidata ai playoff, anche se l’avvio stentato le ha impedito di arrivare a giocarsi la Coppa Italia; cosa che appunto farà Brindisi, che al contrario è partita benissimo e ha anche esplorato la possibilità di arrivare tra le prime tre al termine del girone di andata. Purtroppo il rendimento esterno non è ancora lo stesso che viene garantito al PalaPentassuglia, e per questo motivo la Happy Casa è soltanto settima; sia come sia arrivare alla post season è un obiettivo concreto per una società che ha puntato sulla continuità rispetto alla passata stagione e sta vedendo premiati i frutti del suo lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA