Diretta/ Carpi Legnago Salus (risultato finale 0-0): Biasci manca il vantaggio

- Claudio Franceschini

Diretta Carpi Legnago Salus streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per il girone B di Serie C, squadre in campo al Sandro Cabassi.

Cittadella_Carpi_web_2017
Diretta Carpi Legnago Salus, Serie C girone B (foto dal web)

DIRETTA CARPI LEGNAGO SALUS (RISULTATO 0-0): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Sandro Cabassi le formazioni di Carpi e Legnago Salus si annullano a vicenda con un pareggio a reti inviolate per 0 a 0. Nel primo tempo il ritmo della gara risulta abbastanza sostenuto sebbene l’occasione migliore arrivi per i biancoblu soltanto al 41′, quando Grandolfo non inquadra lo specchio della porta avversaria da ottima posizione. Nel secondo tempo la partita ripropone lo stesso film ammirato nel corso della frazione precedente, con i veneti a fallire diverse chances interessanti. Nell’ultima parte della gara, precisamente nel recupero al 90’+2′, è infine Biasci tra i biancorossi di casa a mancare l’appuntamento con il pallone sul traversone offertogli da Ferretti. Il punto guadagnato quest’oggi consente rispettivamente al Carpi di portarsi a quota 17 ed al Legnago Salus di salire a quota 12 nella classifica del girone B della Serie C. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA CARPI LEGNAGO SALUS IN STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Come ormai sappiamo, non è prevista una diretta tv di Carpi Legnago Salus: l’intero programma del campionato di Serie C è un’esclusiva del portale Eleven Sports, che ormai da qualche anno fornisce tutte le gare in diretta streaming video. Per accedere al servizio bisognerà essere abbonati, oppure acquistare di volta in volta il singolo evento; naturalmente la visione del match passerà attraverso dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al sessantacinquesimo minuto, ovvero passata da qualche istante l’ora di gioco, il punteggio tra Carpi e Legnago Salus è ancora bloccato sullo 0 a 0 iniziale. In queste prime battute del secondo tempo, cominciato con l’ingresso di Morselli al posto del già ammonito Ravelli tra gli uomini di mister Bagatti, i veneti tentano di colpire al 52′ sebbene il tentativo di Rossini venga prontamente disinnescato dal portiere Rossini. La partita tarda a decollare anche in questa seconda frazione di gioco ed i biancoblu riporvano a passare in vantaggio intorno al 65′ con l’ennesimo spunto di Rolfini, non in grado di battere il solito estremo difensore Rossini. La fatica inizia a farsi sentire tra i calciatori scesi in campo finora ed i due allenatori proveranno magari a cambiare la partita inserendo forze fresche dalle rispettive panchine per questo finale di gara. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Carpi e Legnago Salus sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0 di partenza. I minuti scorrono sul cronometro ed i biancorossi tentano di riproporsi in avanti tra il 17′ ed il 20′ con scarso successo, esattamente come succede sul fronte opposto ai biancoblu intorno al 26′. Nel finale del primo tempo sono sempre gli ospiti a sfiorare l’eventuale gol del vantaggio prima al 34′ con un tiro di Ranelli, deviato in calcio d’angolo da Rossini, e poi al 41′ con Grandolfo, incapace di insaccare la sfera a porta sguarnita sulla conclusione di Rolfini respinta da Rossini. I due allenatori proveranno a rivedere i propri piani durante il riposo al fine di spezzare l’equilibrio iniziale nel corso dei prossimi quarantacinque minuti di gioco da disputare fra qualche istante. Fino a questo momento il direttore di gara Filippo Giaccaglia, proveniente dalla sezione di Jesi, ha ammonito rispettivamente Gozzi da una parte e Ranelli dall’altra. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Emilia-Romagna la partita tra Carpi e Legnago Salus è cominciata da una quindicina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro i padroni di casa guidati dal tecnico Pochesci provano ad avanzare in zona offensiva con scarsa efficacia e gli ospiti riescono invece a rendersi pericolosi verso il 5′, quando la conclusione di Rolfini finisce di poco a lato del palo. Ecco le formazioni ufficiali: CARPI (3-4-1-2) – Rossini; Gozzi, Venturi, Sabotic; Bayeye, Ghion, Fofana, Lomolino; Giovannini; Carletti, Biasci. A disp.: Rossi, Pozzi, Varga, Varoli, Danovaro, Bellini, Marcellusi, Offidani, Maurizi, Mancini, Ridzal, Ferretti. All.: Sandro Pochesci. LEGNAGO SALUS (4-3-1-2) – Pizzignacco; Zanoli, Bondioli, Perna, Ricciardi; Ranelli, Gasperi, Antonelli; Bulevardi; Rolfini, Grandolfo. A disp.: Colombo, Pavoni, Ruggero, Pellizzari, Girgi, Senese, Mazzali, Morselli, Giacobbe, Chakir. All.: Massimo Bagatti. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI GIOCA

Si accende la diretta di Carpi Legnago Salus, uno dei match più interessanti di questa nona giornata della Serie C: andiamo a vedere come i due club si approcciano allo scontro diretto. La compagine di casa vede la vetta alla sua portata, motivo per il quale la squadra allenata da Sandro Pochesci darà il massimo per portare a casa i tre punti e sperare di essere capolista. In casa il Carpi è spietato: otto gol segnati, una sola rete subita. Il Legnago Salus vive a mezza classifica, non ha mai vinto in trasferta, segna poco e dovrà decidere se è il momento o meno di invertire il trend. Ora possiamo dare la parola al campo, si comincia!

DIRETTA CARPI LEGNAGO SALUS: TESTA A TESTA

Per quanto riguarda la diretta di Carpi Legnago Salus non ci sono precedenti, la gara infatti si disputa oggi per la prima volta in vista della nona giornata del Gruppo B di Serie C. Il Carpi ha iniziato molto bene la stagione e al momento è secondo a 16 punti, dietro solo al Padova che è avanti di 1 punto. Nonostante il buon percorso ci sono stati alcuni passi falsi come il ko in casa del Sudtirol addirittura per 3-0 o quello a Imola per 2-1. In casa però la squadra biancorossa è imbattuta con 3 vittorie e 1 pareggio. Dall’altro lato c’è un Legnano che aveva iniziato bene la sua stagione con cinque gare da imbattuto, vincendo in casa con Ravenna e Triestina e pareggiando con Vis Pesaro, Virtus Verona e Padova fuori casa. Dal 2-0 subito in casa contro il Perugia la squadra però è entrata in crisi pareggiando poi con Gubbio e FeralpiSalò.

PADRONI DI CASA FAVORITI!

Carpi Legnago Salus, che viene diretta dal signor Filippo Giaccaglia, è uno degli anticipi nella nona giornata del campionato di Serie C 2020-2021: siamo in campo alle ore 15:00 di sabato 7 novembre, e si affrontano due squadre che l’anno scorso erano separate da una categoria. Logicamente allora, nel girone B, gli obiettivi sono diversi ma tutto sommato non lo è il rendimento attuale: dopo la vittoria di Fermo i biancorossi hanno confermato il loro secondo posto ad un solo punto dal Padova, e aspirano alla promozione diretta che hanno mancato nel campionato segnato dal lockdown. La neopromossa veneta però sta facendo benissimo: attualmente non si trova in zona playoff ma è solo per questione di dettagli, intanto nell’ultimo turno ha fermato un’ottima avversaria come la Feralpisalò aggiungendo un altro mattoncino alla salvezza. Vedremo come andranno le cose nella diretta di Carpi Legnago Salus; nel frattempo possiamo fare una breve valutazione circa le scelte da parte dei due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI CARPI LEGNAGO SALUS

In Carpi Legnago Salus il modulo scelto da Sandro Pochesci sarà sempre il 3-4-1-2: sono dunque Venturi, Gozzi e Sabotic a proteggere il portiere Rossini, a centrocampo ci sono gli esterni Bayeye e Lomolino con una linea centrale che potrebbe preveder Bellini o Marcellusi in luogo di Ghion, con la conferma invece di Lamine Fofana. Alle spalle dei due attaccanti dovrebbe agire Maurizi; nel reparto offensivo si prepara a tornare titolare Carletti che, insidiato anche da Ferretti, prenderebbe il posto di Giovannini per affiancare il bomber Biasci. Massimo Bagatti schiera i biancazzurri del Legnago Salus con il 4-3-1-2: Bondioli e il trentanovenne Armando Perna a protezione di Pizzignacco, a centrocampo Carannante può giocare sulla mezzala con Gasperi sull’altro versante e Antonelli a fare gioco e filtro in posizione centrale. Il vertice alto del rombo potrebbe essere questa volta Morselli; nel reparto avanzato sia Grandolfo che Rolfini rischiano il posto, anche per naturale turnover la trasferta del Cabassi potrebbe vedere titolari Chakir e Luppi come attaccanti.

QUOTE E PRONOSTICO

Per un pronostico su Carpi Legnago Salus abbiamo il quadro fornito dall’agenzia Snai: il segno 1 che regola la vittoria dei padroni di casa vi permetterebbe di guadagnare 2,15 volte quanto messo sul piatto, contro il valore di 3,45 che è stato posto sul segno 2 per il successo della squadra ospite. Il segno X, che come sempre regola il pareggio, porta in dote una vincita corrispondente a 3,05 quanto avrete scelto di puntare con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA