DIRETTA/ Chelsea Barcellona donne (risultato finale 0-4): trionfo blaugrana

- Claudio Franceschini

Diretta Chelsea Barcellona donne streaming video tv: probabili formazioni, orario e risultato live della finale di Champions League femminile, l’ultimo atto è sabato 16 maggio a Goteborg.

Barcellona donne gol lapresse 2021 640x300
Diretta Chelsea Barcellona donne, finale Champions League femminile (Foto LaPresse)

DIRETTA CHELSEA BARCELLONA DONNE (RISULTATO FINALE 0-4): TRIONFO BALUGRANA

Inizia la ripresa tra Chelsea e Barcellona, le ragazze spagnole sono avanti di quattro gol per una finale praticamente già finita. Kirby calcia ma la sua conclusione viene controllata facilmente dal portiere avversario. Alexia ci prova su punizione ma non centra la porta. Ci avviamo verso l’ora di gioco, il Barcellona gestisce la gara. La Hermoso calcia ma non trova lo specchio. Kirby prova a siglare su punizione la rete della bandiera ma trova la barriera. Tiro di Martens che non trova lo specchio, la sfera viene bloccata dal portiere avversario. Termina la finale di Champions League, trionfo del Barcellona che si è limitata a controllare il match nella seconda frazione. (agg. Umberto Tessier)

POKER GRAHAM HANSEN!

Bonmati! Arriva il tris del Barcellona! Grandissimo assist della Alexia dopo una bella azione della compagine spagnola, finale praticamente archiviata in meno di mezzora. Ci prova la Harder, tiro però facilmente controllato dal portiere avversario. Ci prova Alexia ma non inquadra la porta. La Martens assiste la Hansen che cala il poker per il Barcellona quando abbiamo superato la mezzora di gioco! Azione personale della Martens che arriva sul fondo e crossa per la compagna di squadra che trova la quarta rete per le spagnole. Partita a senso unico, vediamo se il Chelsea avrà la forza e l’orgoglio per provare ad accorciare. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA CHELSEA BARCELLONA DONNE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Chelsea Barcellona donne verrà trasmessa sui canali della televisione satellitare: saranno dunque gli abbonati Sky che potranno seguire la finale della Champions League, eventualmente anche in mobilità attraverso dispositivi come PC, tablet e smartphone. Per tutti gli appassionati che non fossero clienti dell’emittente, ci sarà comunque la possibilità di assistere alle immagini attraverso la diretta streaming video ufficiale, che verrà garantita a tutti attraverso il portale uefa.tv.

PUTELLAS RADDOPPIA SU RIGORE

Inizia la finale femminile di Champions League tra Chelsea e Barcellona. Martens subito pericolosa, tiro e traversa! Sulla respinta della traversa la palla carambola sulla Charles che la mette nella sua porta! Passa subito il Barcellona. Grandissima occasione per la Harder che spreca la palla del pari. Ottima la reazione del Chelsea che sta provando subito a riequilibrarla. Eriksson ci prova da fuori area e non trova la porta. Leupolz atterra Hermoso in area, calcio di rigore per il Barcellona! La Putellas si presenta sul dischetto e non sbaglia! Dopo quindici minuti di gioco il Barcellona è già avanti di due reti, inizio davvero pessimo delle inglesi. (agg. Umberto Tessier)

SI COMINCIA!

Eccoci al via di Chelsea Barcellona donne. A Goteborg la finale della Champions League femminile ci presenta una parata di stelle: tanto per citarne alcune, Jennifer Hermoso e Fran Kirby condividono il trono di capocannoniere del torneo (6 gol a testa) e dunque sono in competizione anche per questo titolo individuale, appena sotto con 5 marcature troviamo l’olandese Lieke Martens che ha saltato la prima parte di stagione, ma era stata devastante al Mondiale 2019 (chiuso al secondo posto dalle Orange) ed è risultata decisiva nella semifinale di Champions League contro il Psg. Sono 4 i gol di Pernille Harder, che abbiamo visto scintillante con la sua Danimarca nelle qualificazioni agli Europei, in cui le scandinave hanno vinto il loro girone davanti all’Italia; e 4 anche per la nigeriana Asisat Oshoala, che spesso e volentieri Lluis Cortés fa partire dalla panchina ma che trova sempre il modo di essere decisiva. Insomma, questa partita ancora una volta metterà in mostra il meglio del calcio femminile, con una sfida tra due squadre che sono qui con pieno merito: a noi allora non resta che metterci comodi e stare a vedere come andranno le cose, la parola passa al campo perché finalmente la diretta di Chelsea Barcellona donne, finale di Champions League femminile 2021, sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

CHELSEA BARCELLONA DONNE: NEI DUE CAMPIONATI

Si avvicina il momento di Chelsea Barcellona donne: entrambe le finaliste della Champions League femminile hanno vinto il rispettivo campionato. Per le Blues si tratta del secondo consecutivo, quarto nelle ultime cinque stagioni e quinto nelle ultime sette; due punti di vantaggio sul Manchester City in un finale tiratissimo, i 21 gol dell’australiana Samantha Kerr hanno aiutato a confermare il titolo arrivato con una sola sconfitta (e 18 vittorie in 22 partite), 69 gol all’attivo e 10 al passivo. Il Barcellona ha messo insieme la sesta Primera Division in 10 anni, da quando ha cambiato nome nel 2011: anche qui secondo successo consecutivo, e statistiche che definire devastanti è parlare al ribasso. In 26 partite le catalane hanno vinto 26 volte: hanno segnato 128 gol subendone appena 5, sono campioni con 8 gare da giocare e hanno 16 punti di vantaggio sul Levante secondo, che ha 3 partite in più. Jennifer Hermoso ha segnato 16 gol, sono 13 quelli di Asisat Oshoala e 11 quelli di Alexia Putellas, solo per citare le prime tre; tuttavia la Champions League non è il campionato spagnolo, e dunque la finale di Goteborg potrebbe riservare anche un altro esito… (agg. di Claudio Franceschini)

CHELSEA BARCELLONA DONNE: ECCO LA FINALE!

Chelsea Barcellona donne sarà diretta dall’arbitro tedesco Riem Hussein, e si gioca alle ore 21:00 di domenica 16 maggio presso il Gamla Ullevi di Goteborg: è la finale della Champions League 2020-2021, edizione femminile che per la prima volta dopo cinque stagioni non vede ai nastri di partenza il Lione. La squadra francese ha dominato l’ultimo lustro europeo, ma stavolta è caduta ai quarti contro il Psg; le parigine a loro volta sono state eliminate dalle blaugrana, mentre le Blues hanno fatto fuori il Bayern Monaco.

A Goteborg ci aspettiamo grande spettacolo, ovviamente: forse per la prima volta dopo qualche anno avremo una finale equilibrata e incerta, se proprio vogliamo la squadra catalana (che torna a giocarsi il titolo dopo due anni) ha qualcosa in più rispetto alle inglesi che sono qui per la prima volta. Vedremo comunque come andranno le cose, intanto possiamo valutare, aspettando la diretta di Chelsea Barcellona donne, in che modo le due squadre potrebbero essere schierate in campo leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI CHELSEA BARCELLONA DONNE

Per Chelsea Barcellona donne Emma Hayes dovrebbe puntare sullo stesso 4-3-3 che ha demolito il Bayern Monaco nella semifinale di ritorno: tridente da favola con Harder al centro e supportata dalle laterali Kirby e Kerr, mentre a centrocampo comanda le operazioni Ingle che ai suoi fianchi avrà le due mezzali Leupolz e So-Yun Ji. A protezione del portiere Berger ecco invece due centrali come Bright ed Eriksson, con Carter e Charles che saranno le due giocatrici incaricate di coprire le corsie basse. Il Barcellona deve rinunciare ad Andreas Pereira, squalificata: Lluis Cortes dunque dovrebbe puntare su Melanie Serrano per affiancare Maria Leon, con Panos come sempre tra i pali e due terzini che saranno Torrejon e Ouahabi. A centrocampo Hamraoui punta a tornare titolare, ai suoi lati agirebbero Bonmati e Alexia; davanti Graham Hansen si allarga a destra per far giocare Jennifer Hermoso da centravanti tattico, a sinistra invece l’olandese Martens.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA