DIRETTA/ Chievo Cittadella (risultato finale 4-1): goleada clivense in rimonta

- Mauro Mantegazza

Diretta Chievo Cittadella streaming video DAZN: risultato finale 4-1, goleada dei clivensi che erano andati sotto e che così tornano a sognare i playoff.

Chievo
Diretta Chievo Cittadella (Foto LaPresse)

DIRETTA CHIEVO CITTADELLA (RISULTATO FINALE 4-1): GOLEADA PER I CLIVENSI

Termina qui la diretta di Chievo Cittadella col risultato finale di 4-1. I clivensi erano andati sotto dopo appena 11 minuti per la rete di Panico, ma erano riusciti a ribaltarla anche grazie al rosso arrivato a Ghiringhelli capace di prendere due gialli in sette minuti. La rete di Rigione e di Vignato avevano ribaltato la partita in pochi minuti prima dell’intervallo. Nella ripresa le reti di Di Noia e Djordjevic avevano di fatto chiuso la partita con la squadra di Alfredo Aglietti in grado di andarsi a prendere i tre punti. Dopo due sconfitte di fila la squadra gialloblù torna dunque alla vittoria e si ripresenta in zona playoff, sognando dunque di potersi giocare la promozione in Serie A. Il campionato si fa dunque sempre più avvincente, staremo a vedere cosa accadrà da qui all’ultimo match. (agg. di Matteo Fantozzi)

VIGNATO LA RIBALTA

Siamo all’ora di gioco della diretta di Chievo Cittadella e il risultato è di 2-1. Alla fine della prima frazione di gioco i clivensi hanno ribaltato la partita che li aveva visti andare sotto all’inizio. Bravissimo Vignato a sfruttare un servizio di Obi che aveva raccolto una parata di Paleari su tiro di Djorjevic. Nel primo tempo gli ospiti hanno perso anche Luppi e al suo posto è entrato Frare. Pronti via nella ripresa la squadra ospite ha effettuato la seconda sostituzione del match con Roberto Venturato che ha inserito Branca al posto di Panico che aveva sbloccato il match al minuto numero 11. Si cerca infatti più equilibrio dopo essere rimasti in dieci. Dall’altra parte invece si aspetta il 58esimo per il primo cambio con Di Noia che prende il posto dell’ottimo Obi. Passa un minuto e gli amaranto effettuano una doppia sostituzione con Adorni e Bussaglia che prendono il posto di Camigliano e Vita. Ora la strada per i clivensi sembra spianata anche a causa della superiorità numerica, attenzione però al Cittadella che ha già dimostrato di avere sette vite. (agg. di Matteo Fantozzi)

PARI DI RIGIONE

Siamo quasi all’intervallo e il risultato della diretta di Chievo Cittadella è 1-1. Al minuto 17 Paleari è bravissimo a uscire e ad anticipare Djordjevic lanciato dentro dalle retrovie. Al ventesimo ci prova Davide Diaw che scappa in contropiede e calcia forte in diagonale, Sempre dice di no. Passano due minuti e Rizzo mette una bella palla dentro, è bravissimo in uscita alta Semper. Al minuto 24 Iori mette dentro per Vita con la difesa di casa però davvero molto attenta. Luppi è il primo ammonito del match subito dopo. Arriva poi un giallo anche per Ghiringhelli che al minuto 31 trattiene Vignato. Un giro di orologio dopo Ceter è bravo a saltare due uomini e a guadagnarsi una punizione. Vignato viene liberato in area da uno schema ma il suo tiro viene deviato in angolo. Il Citta poi rimane in dieci per il rosso a Ghiringhelli che commette un’ingenuità colpendo Vignato. Arriva così il gol di Rigione su assist perfetto dentro di Renzetti. Vedremo se il Chievo la vincerà anche grazie alla superiorità numerica. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI PANICO!

La diretta di Chievo Cittadella inizia subito con un gol, siamo infatti già sul risultato di 0-1. Al quarto minuto Dickmann mette una splendida palla in area di rigore grazie a una rimessa laterale con le mani. Obi è bravo a tagliare sul palo lontano e calcia di sinistro non trovando però la porta. Al settimo Leverbe mette una bella palla dentro, ancora per Obi che è partito molto forte, ma viene fermato. A sorpresa passano avanti gli ospiti dopo che i clivensi avevano creato molto in pochi minuti. All’undicesimo Iori manda dentro Diaw che calcia forte con Semper però bravo a respingere. La respinta viene presa dallo stesso ex Entella che serve dentro Panico bravo a segnare rasoterra. Al quindicesimo Ghiringhelli mette bene dentro con Dickmann che però è bravo a tagliare in diagonale. (agg. di Matteo Fantozzi)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Eccoci pronti a vivere la diretta di Chievo Cittadella, appassionante e sentito derby veneto. Momento negativo per i gialloblu che sono reduci da due sconfitte esterne consecutive, entrambe arrivate nel finale: il Chievo manca il successo da quattro gare e nel post-lockdown ha vinto soltanto una volta, 2-0 al Frosinone, non riuscendo a fare quel salto di qualità che avrebbe portato anche a lottare per la promozione diretta o comunque a blindare la posizione nei playoff. In più il Chievo è, insieme al Venezia, la squadra che pareggia di più in tutta la Serie B: sono ben 14 le partite concluse con il segno X, 10 di queste sono arrivate fuori casa dove le vittorie sono appena 3 e il passo non è esattamente gratificante, soprattutto in termini di gol che sono 18 in altrettante sfide. Noi adesso possiamo accomodarci per scoprire quello che succederà sul terreno di gioco del Bentegodi: andiamo a leggere insieme le formazioni ufficiali e poi la parola può passare al campo, perché Chievo Cittadella finalmente sta per prendere il via! CHIEVO (4-3-1-2): Semper; Dickmann, Leverbe, Rigione, Renzetti; Segre, Obi, Zuelli; Ceter, Vignato; Djordjevic. Allenatore: Aglietti. CITTADELLA (4-3-2-1): Paleari; Ghiringhelli, Perticone, Camigliano, Rizzo; Vita, Iori, Gargiulo; Panico; Luppi, Diaw. Allenatore: Venturato. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE CHIEVO CITTADELLA

La diretta tv di Chievo Cittadella non sarà disponibile: il campionato di Serie B è esclusiva, già dalla scorsa stagione, della piattaforma DAZN e dunque saranno solo gli abbonati a questo servizio che potranno assistere alle immagini della partita. Dovranno attivare la diretta streaming video su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone o eventualmente installare l’applicazione su una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

PROTAGONISTA

Nella diretta di Chievo Cittadella ci permettiamo di citare come protagonista Roberto Venturato, perché l’allenatore del Cittadella affronterà stasera il derby veneto al Bentegodi in una situazione inusuale per i patavini negli ultimi anni. Il Cittadella infatti ci ha ormai abituati molto bene e allora quattro sconfitte consecutive fanno notizia, a maggior ragione se si pensa che – subito dopo la ripartenza del campionato di Serie B – il Cittadella era scattato benissimo e sembrava candidarsi addirittura al secondo posto e dunque alla promozione diretta in Serie A. Nel giro di pochissime settimane invece è cambiato tutto e ora ci ritroviamo a parlare di un Cittadella in crisi, come è inevitabile per una squadra reduce da quattro sconfitte consecutive. Il giudizio complessivo sulla stagione resta positivo, perché i veneti restano in piena zona playoff davanti a formazioni sulla carta più attrezzate – fra le quali anche lo stesso Chievo. Tuttavia adesso bisogna uscire da questo momento difficile e vedremo se Venturato inventerà qualcosa di particolare per cercare di dare la scossa ai suoi ragazzi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TESTA A TESTA

Chievo Cittadella inizia tra poco, un appassionante derby veneto che nella storia ha soltanto tre precedenti. Tutte le partite fanno riferimento alla Serie B, e curiosamente si contano tre pareggi: grande equilibrio dunque tra queste due squadre, che hanno disputato una sola partita al Bentegodi. Nell’ottobre 2000, stagione che aveva consegnato al Chievo di Gigi Delneri la storica promozione in Serie A, era finita 2-2: nel primo tempo Bernardo Corradi e Ciro De Cesare avevano lanciato i gialloblu ma il Cittadella aveva accorciato con Alessandro Sturba, nella ripresa era arrivato il pareggio firmato da Marco Scarpa ma gli ospiti in avvio di partita avevano sbagliato un rigore con Stefano Ghirardello, che se lo era fatto parare da Sergio Marcon. Senza gol la sfida di ritorno al Tombolato, dove lo scorso dicembre le due squadre hanno fatto 1-1: all’autorete di Matteo Cotali che aveva lanciato il Cittadella alla mezz’ora di gioco aveva risposto Emanuel Vignato, poco prima di metà ripresa. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Chievo Cittadella, in diretta dallo stadio Marcantonio Bentegodi di Verona, è il derby veneto che alle ore 21.00 di questa sera, venerdì 24 luglio, si giocherà per la trentaseiesima giornata di Serie B 2019-2020. I temi d’interesse saranno davvero tanti, perché la diretta di Chievo Cittadella mette di fronte due formazioni che condividono il medesimo obiettivo, cioè la qualificazione in zona playoff, che ad oggi sarebbe garantita al Cittadella (sesto con 52 punti) ma non al Chievo, decimo a quota 47. Per i gialloblù dunque questa sarà una grande occasione per avvicinarsi alle prime otto e tornare in corsa per gli spareggi promozione dopo la sciagurata sconfitta di venerdì scorso sul campo della Juve Stabia, al termine di una partita che vedeva il Chievo davanti di due gol al 30′ del secondo tempo. I bonus sono finiti e ora il Chievo deve vincere contro un Cittadella in crisi nera, reduce da quattro sconfitte consecutive. A inizio mese la squadra di Roberto Venturato puntava al secondo posto, poi ecco la striscia di k.o. e dopo lo scivolone casalingo contro l’Ascoli adesso serpeggia persino qualche dubbio sul raggiungimento dei playoff: oggi dunque è l’occasione giusta per tornare a fare risultato.

PROBABILI FORMAZIONI CHIEVO CITTADELLA

Uno sguardo adesso naturalmente anche alle probabili formazioni di Chievo Cittadella. Mister Aglietti dovrà fare a meno dello squalificato Garritano e sul Chievo pesa anche l’infortunio di Giaccherini, di conseguenza sono possibili dei cambi per i gialloblù soprattutto per quanto riguarda il reparto avanzato, dove due certezze potrebbero comunque essere Vignato e Djordjevic, autore della doppietta che sembrava decisiva a Castellammare di Stabia prima del clamoroso crollo clivense nel finale di partita. Quanto al Cittadella, anche mister Venturato deve fare i conti con una squalifica (Proia), ma dopo ben quattro socnfitte consecutive servirà soprattutto ritrovare la serenità e il gioco: avere avuto a disposizione una intera settimana per lavorare potrebbe avere fatto bene al Cittadella più ancora che ipotizzare cambi di modulo o di giocatori, visto che di recente hanno deluso quasi tutti.

PRONOSTICO E QUOTE

Il pronostico di Chievo Cittadella, secondo le quote offerte dall’agenzia Snai sul derby veneto, appare piuttosto equilibrato e con solo un lieve vantaggio per i padroni di casa. Infatti il segno 1 è proposto alla quota di 2,55, mentre poi si sale a 2,95 volte la posta in palio sia per il pareggio (naturalmente segno X) sia in caso di segno 2 per la vittoria esterna del Cittadella.

© RIPRODUZIONE RISERVATA