Diretta/ Chievo Pordenone (risultato finale 3-0) streaming DAZN: Aglietti di nuovo ok

- Fabio Belli

Diretta Chievo Pordenone. Streaming video DAZN del match valevole per la settima giornata di ritorno del campionato di Serie B.

Chievo gruppo
I giocatori del Chievo (Foto LaPresse)

DIRETTA CHIEVO PORDENONE (RISULTATO FINALE 3-0): AGLIETTI DI NUOVO OK

Dopo 3 sconfitte consecutive, il Chievo torna alla vittoria rifilando un imperioso tris al Pordenone e la squadra di Alfredo Aglietti si avvicina di nuovo alla corsa al secondo posto e alla Serie A diretta, visto che il Monza continua a pareggiare. Una volta firmato il 3-0 con Obi gli scaligeri non hanno avuto problemi nel far scivolare via gli ultimi minuti della partita, mentre il Pordenone non è riuscito neanche a segnare il gol della bandiera al Bentegodi, senza creare grandi occasioni da gol in chiusura di partita. I Ramarri si staccano anche dal Pisa e per loro la rincorsa alla zona play off sembra sempre più difficile. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA CHIEVO PORDENONE STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Chievo Pordenone non sarà disponibile sui canali della nostra televisione, perché il match di Serie B è un’esclusiva della piattaforma DAZN: di conseguenza l’appuntamento classico per tutti gli abbonati al servizio è quello con la diretta streaming video, i clienti potranno seguire questa partita di campionato utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone oppure installare l’applicazione su una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

TRIS DI OBI!

Il Pordenone prova ad iniziare la ripresa con un piglio diverso e Morra e Scavone provano a impensierire Semper per riaprire il match, ma senza fortuna. Al 17′ anche uno stacco di testa di Camporese può rappresentare un’occasione interessante per i Ramarri, ma al 23′ il Chievo mette definitivamente il ghiaccio l’incontro grazie alla terza rete realizzata da Obi, che sfrutta al meglio un suggerimento di Vaisanen e firma il 3-0 che vale come un’ipoteca sui 3 punti per gli scaligeri. Tesser richiama i suoi dalla panchina ma la situazione per i neroverdi sembra ormai irrimediabilmente compromessa. (agg. di Fabio Belli)

CICIRETTI-GARRITANO!

Micidiale uno-due del Chievo che consente ai gialloblu di chiudere in doppio vantaggio il primo tempo della sfida contro il Pordenone. Al 29′ i padroni di casa passano grazie a Ciciretti, che pennella un gran sinistro dalla trequarti dopo essere stato servito da Margiotta. Al 32′ è già raddoppio con un magistrale contropiede del Chievo: Garritano serve Mogos che avanza e serve il pallone di ritorno proprio a Garritano, che mette la firma sul 2-0. Viene ammonito Berra per simulazione, il Pordenone prova a chiudere la prima frazione in avanti ma il Chievo si difende bene e conserva il vantaggio. (agg. di Fabio Belli)

AMMONITI SCAVONE E DE LUCA

Inizio equilibrato, si fa vedere il Pordenone all’8′ in contropiede con Biondi, risponde il Chievo all’11’ con Palmiero ma il risultato non si sblocca. La partita si accende agonisticamente con le ammonizioni per Scavone per un fallo su Palmiero e per De Luca per un intervento irregolare su Vogliacco. Scarseggiano però le vere e proprie chance per andare a segno con le due squadre particolarmente guardinghe in questo primo tempo. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. Chievo: Semper; Mogos, Vaisanen, Rigione, Renzetti; Ciciretti, Palmiero, Obi, Garritano; De Luca, Margiotta. Pordenone: Perisan; Berra, Vogliacco, Camporese, Chrzanowski; Zammarini, Misuraca, Scavone, Biondi; Ciurria, Morra. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Giunti al calcio d’inizio di Chievo Pordenone, analizziamo insieme quali siano i numeri della squadra friulana che sta disputando un campionato di Serie B al di sotto delle aspettative, certamente di profilo più basso rispetto a quello scorso. I ramarri non vincono da tre partite, ma soprattutto hanno ottenuto una sola vittoria nelle ultime 7; in questa striscia, iniziata il 23 gennaio, hanno perso tre volte di cui due sul terreno amico di Lignano Sabbiadoro, pareggiando in altre 3 occasioni. E dire che il 2021 era iniziato alla grande, con due vittorie che avevano portato a 3 la serie di successi con porta inviolata; il Pordenone viaggia decisamente meglio in trasferta, in casa infatti ha vinto solo 2 volte. Sicuramente Attilio Tesser sta facendo bene nel contenere le sconfitte (che sono 6), ma con 12 pareggi in 25 giornate i playoff tendono inevitabilmente ad allontanarsi, e infatti in questo momento i neroverdi non li giocherebbero. Non resta quindi che accomodarsi per stare a vedere quello che succederà sul terreno di gioco del Bentegodi in questo derby del Nord-Est: mettiamoci comodi, la diretta di Chievo Pordenone comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

CHIEVO PORDENONE: LO STORICO

Sono appena 3 i precedenti della diretta di Chievo Pordenone. Il bilancio è in favore dei clivensi che si sono imposti 1 volta senza mai perdere in quanto 2 sono i pareggi. Attenzione però perché al Bentegodi si è giocato solo una volta con un pareggio e quindi il Chievo, ma nemmeno il Pordenone, sono mai riusciti a vincere uno contro l’altro. Il primo precedente è quello del 29 settembre del 2019, un match terminato col risultato finale di 1-1. La gara è stata sbloccata da Strizzolo al decimo con il pari nella ripresa di Djordjevic. Il Chievo non riuscì a vincere nonostante gli ospiti giocarono mezz’ora in nove contro undici per i due rossi a Strizzolo stesso e Chiaretti. Il Chievo si impose in trasferta invece nel febbraio 2020 grazie a una rete di Garritano al dodicesimo. All’andata di questa stagione anche la gara terminò 1-1 con Fabbro aprì la gara all’ora di gioco col pari al 92esimo di Musiolik.

SFIDA PIENA DI INSIDIE!

Chievo Pordenone, in diretta martedì 2 marzo 2021 alle ore 19.00 presso lo stadio Marc’Antonio Bentegodi di Verona, sarà una sfida valevole per la settima giornata di ritorno del campionato di Serie B. Derby del NordEst cruciale per entrambe le formazioni: dopo essersi avvicinato moltissimo all’obiettivo Serie A, il Chievo si è ritrovato a perdere 3 partite consecutivamente, l’ultima in casa del Cosenza. Pur essendo scivolato al sesto posto il club scaligero resta a -4 dal Monza secondo, ma servirà un cambio di passo e soprattutto bisognerà scrollarsi di dosso le tossine delle polemiche arbitrali successive al match contro i brianzoli, che hanno fatto infuriare il presidente Campedelli. Il Pordenone resta a -4 dalla zona play off dopo il pareggio in casa contro l’Ascoli, che ha almeno interrotto una serie di 2 sconfitte consecutive. I Ramarri non hanno di certo rinunciato all’aspirazione di partecipare alla post season, ma la continuità non è mai stata raggiunta dai neroverdi, che hanno vinto solo una delle ultime 7 partite disputate nel campionato cadetto.

PROBABILI FORMAZIONI CHIEVO PORDENONE

Le probabili formazioni della sfida tra Chievo e Pordenone presso lo stadio Marc’Antonio Bentegodi. I padroni di casa allenati da Alfredo Aglietti scenderanno in campo con un 4-4-2 e questo undici titolare: Semper; Mogos, Leverbe, Rigione, Cotali; Giaccherini, Palmiero, Obi, Ciceretti; Margiotta, De Luca. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Attilio Tesser con un 4-3-1-2 così disposto dal primo minuto: Perisan; Berra, Vogliacco, Camporese, Falasco; Rossetti, Misuraca, Magnino; Biondi, Ciurria; Butic.

PRONOSTICO E QUOTE

Per quanto riguarda tutti coloro che vorranno scommettere sul match tra Chievo e Pordenone, le quote del bookmaker Snai fissano a 2.15 il moltiplicatore per chi punterà sul successo interno, a 2.95 la quota relativa al pareggio per la quale si potrà scommettere sul segno X, ed infine chi deciderà di investire sull’affermazione esterna riceverà 3.85 volte la posta scommessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA