Diretta/ Cittadella Benevento (risultato finale 1-2) DAZN: Decide Maggio!

- Fabio Belli

Diretta Cittadella Benevento streaming video DAZN: formazioni ufficiali e risultato live del match valevole per la ventunesima giornata del campionato di Serie B.

Luppi Cittadella
Video Trapani Cittadella (Foto LaPresse)

DIRETTA CITTADELLA BENEVENTO (RISULTATO FINALE 1-2): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Piercesare Tombolato il Benevento batte in trasferta il Cittadella per 2 a 1. Nonostante gli sforzi effettuati da parte di entrambe le compagini per spezzare l’equilibrio iniziale, la gara rimane bloccata per tutta la durata del primo tempo. La sfida entra nel vivo infatti soltanto nel corso della ripresa, a partire dall’espulsione per doppio giallo di Adorni tra i granata al 46′. I giallorossi passano in vantaggio al 70′ con Moncini ma vengono raggiunti dal rigore trasformato da Iori al 76′. Nel finale, precisamente all’86’, ci pensa Maggio a riportare avanti i suoi in maniera definitiva con un colpo di testa su suggerimento di Kragl. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono al Benevento di portarsi a quota 50 in classifica mentre il Cittadella resta fermo a 30 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cittadella Benevento sarà trasmessa in esclusiva Sky sul canale numero 209 del satellite, DAZN1. Il match sarà altrimenti trasmesso in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati DAZN. Si potrà vedere infatti la partita con una connessione collegandosi tramite pc sul sito dazn.it, oppure utilizzando una smart tv oppure dispositivi mobili come un tablet oppure uno smartphone, scaricando l’applicazione ufficiale DAZN.

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca solamente una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Cittadella e Benevento, il risultato è cambiato ed è ora di 1 a 1. Dopo l’espulsione rimediata da Adorni tra i padroni di casa, gli ospiti riescono a passare in vantaggio al 70′ con l’ex Moncini, autore di un colpo di testa sul suggerimento di Insigne. I granata, pur in inferiorità numerica, trovano la rete del pareggio al 76′ per merito del calcio di rigore messo a segno da Iori e fischiato per un fallo commesso molto ingenuamente da Letizia ai danni di Stanco. Il Cittadella darà tutto quello che ha per conquistare almeno un punto con un pareggio insperato visto l’avvio del secondo tempo contro la capolista Benevento da qui al termine del match. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Cittadella e Benevento è sempre fermo sullo 0 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, le cose si mettono subito in salita per i granata di mister Venturato a causa dell’espulsione per doppia ammonizione rimediata da Adorni al 46′. I padroni di casa inseriscono quindi Frare al posto di D’Urso intorno al 48′ per sistemare almeno la propria retroguardia mentre faticano parecchio ad organizzare una manovra ragionata e finendo con il rimediare pure un’altra ammonizione con Ghiringhelli al 53′. I giallorossi hanno sicuramente maggior spazio per poter agire grazie alla situazione di superiorità numerica creatasi da qualche istante e potrebbero ottenere il successo finale se riusciranno a capitalizzare le proprie giocate in zona offensiva. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Cittadella e Benevento sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0. Dopo una prima parte di gara decisamente combattuta, nel finale del primo tempo sembrano essere gli ospiti giallorossi ad avere le chances migliori per poter passare in vantaggio. I granata di mister Venturato fanno del loro meglio per difendersi dalle pericolose iniziative offensive dei sanniti, in avanti soprattutto per merito delle belle giocate da parte di Insigne, Sau ed anche Viola tra il 33′ ed il 38′. Fino a questo momento il direttore di gara Niccolò Baroni, proveniente dalla sezione di Firenze, ha estratto tre cartellini gialli ammonendo rispettivamente Adorni e Benedetti da un lato, Sau dall’altro. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Passata da qualche istante la mezz’ora del primo tempo, il risultato tra Cittadella e Benevento è sempre di 0 a 0. Tutte e due le compagini stanno giocando su ritmi abbastanza sostenuti ed i sanniti di mister Inzaghi tornano ad affacciarsi in zona offensiva con un paio di spunti tra il 16′ ed il 18′. I giallorossi vivono anche qualche istante di apprensione a causa di un contrasto che pareva aver messo fuori causa Schiattarella, in grado comunque di proseguire la gara, ed i padroni di casa replicano alle sortite offensive avversarie guadagnando il possesso del pallone e terreno per pressare alto i rivali di giornata, costretti a difendersi nelle loro retrovie. Grande equilibrio fino a questo punto e l’esito della sfida al momento è ancora tutto da scrivere. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Veneto la partita tra Cittadella e Benevento è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono i padroni di casa a cercare di prendere subito in mano il controllo delle operazioni. Gli uomini del tecnico Venturato non sfruttano un calcio d’angolo con un colpo di testa largo di Adorni al 4′ e si vedono anticipare sul più bello dal portiere avversario Montipò sugli sviluppi di un calcio di punizione al 6′. Gli ospiti del tecnico Inzaghi attendono pazientemente e rispondono a loro volta e si rendono pericolosi in maniera particolare al 9′ tramite il colpo di testa di Coda, arrivato sul lancio di Sau e salvato dall’estremo difensore Paleari intervenendo con una mano. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Siamo finalmente pronti a vivere la diretta di Cittadella Benevento. I veneti hanno vinto solo una delle ultime cinque partite, ma la principale curiosità legata al loro campionato di Serie B riguarda il confronto tra il rendimento in casa e quello in trasferta, che è assolutamente identico. I punti sono infatti 15 in 10 partite in entrambi i casi; da una parte spiccano le quattro vittorie esterne ma dall’altra le tre sconfitte maturate al Tombolato. Quello che cambia è il numero dei gol: in casa sono di più (13 contro 10) ma in trasferta diminuiscono sensibilmente le reti incassate, 9 contro le 15 che vengono subite a domicilio. Non resta dunque che stare a vedere come andranno le cose oggi al Tombolato, perché finalmente siamo pronti a metterci comodi e lasciare che a parlare sia il campo: leggiamo insieme le formazioni ufficiali che sono state diramate da poco, e poi Cittadella Benevento potrà prendere il via! CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Perticone, Adorni, Benedetti; Gargiulo, Iori, Stanco; D’Urso; Proia, Luppi. Allenatore: Venturato. BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Maggio, Volta, Caldirola, Letizia; Viola, Schiattarella, Hetemaj; Insigne, Sau, Coda. Allenatore: Inzaghi. (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

Cittadella Benevento è un big match nel campionato di Serie B: le due squadre si sono affrontate in sette occasioni a partire dal 2016, il bilancio è clamorosamente a favore dei sanniti che in questo arco temporale sono riusciti a vincere sei volte perdendo in due occasioni. In questa sfida diretta mancano i pareggi, in senso assoluto anche considerando la Serie C; lo scorso anno il Cittadella ha sbancato il Vigorito ottenendo la qualificazione alla finale dei playoff, nella partita di andata era arrivata una delle due vittorie esterne del Benevento che si era imposto grazie ai gol di Roberto Insigne e Massimo Coda, a ribaltare il vantaggio di Federico Proia. Sono due anche i successi interni della formazione giallorossa: spicca un 5-2 del gennaio 2005 in terza divisione, mentre in Serie B a novembre 2016 la squadra allenata da Marco Baroni aveva fatto fruttare la rete di Fabio Ceravolo arrivata a 10 minuti dal 90’. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Cittadella Benevento, partita diretta dal signor Baroni, si gioca sabato 25 gennaio 2020 alle ore 15.00 presso lo stadio Tombolato di Cittadella e sarà un match valevole per la ventunesima giornata del campionato di Serie B 2019-2020. Riparte la corsa della capolista dopo il pareggio contro il Pisa che non ha permesso agli uomini allenati da Filippo Inzaghi di centrare l’ottava vittoria consecutiva. Il Benevento resta comunque a +12 dal Pordenone secondo e a +13 dal Crotone terzo e sembra in grado di infrangere ogni record per una promozione anticipata in Serie A. Resta comunque in lizza anche il Cittadella, quinto dopo l’ultimo pareggio ottenuto in casa dello Spezia. La formazione veneta sembra sicuramente in grado di competere per un posto nei play off ma anche di lottare per la seconda piazza al momento lontana solo 5 lunghezze. Nell’ultimo match tra le due compagini allo stadio Vigorito nel girone d’andata il Benevento ha vinto 4-1 contro il Cittadella con un’autorete di Ghiringhelli e i gol di Maggio, Roberto Insigne e Coda. Il Cittadella non batte il Benevento in casa dall’1-0 dell’8 aprile 2017, con i sanniti che hanno vinto anche l’ultima sfida allo stadio Tombolato, 1-2 il 21 maggio 2019 con gol di Insigne e Coda in una semifinale play off che i veneti riuscirono poi a ribaltare con una vittoria 0-3 allo stadio Vigorito.

PROBABILI FORMAZIONI CITTADELLA BENEVENTO

Quali potrebbero essere le probabili formazioni chiamate a scendere in campo in Cittadella Benevento, sabato 25 gennaio 2020 alle ore 15.00 presso lo stadio Tombolato di Cittadella per la ventunesima giornata del campionato di Serie B? Proviamo a rispondere ipotizzando che il Cittadella allenato da Roberto Venturato sceglierà il 4-3-1-2 come modulo di partenza, schierando questo undici titolare dal primo minuto: Paleari; Ghiringhelli, Perticone, Adorni, Benedetti; Vita, Iori, Branca; D’Urso; Diaw, Luppi. Risponderà il Benevento guidato in panchina da Filippo Inzaghi con un 4-3-2-1 come modulo prescelto e questo undici schierato in campo: Montipò; Maggio, Tuia, Caldirola, Letizia; Hetemaj, Schiattarella, Viola; Kragl, Sau; Coda.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi scommetterà sull’esito del match Cittadella Benevento, l’agenzia di scommesse Snai propone a 2.90 la vittoria in casa, a 3.10 la quota per l’eventuale pareggio mentre la quota per l’affermazione in trasferta viene proposta a 2.50. Per quanto riguarda il numero di gol complessivamente realizzati nel corso dei novanta minuti, l’over 2.5 viene proposto a una quota di 2.00 e l’under 2.5 viene offerto a una quota di 1.80.

© RIPRODUZIONE RISERVATA