DIRETTA/ Cittadella Pescara (risultato finale 2-1): rilancio dei veneti! (Serie B)

- Claudio Franceschini

Diretta Cittadella Pescara (risultato finale 2-1): i veneti battono i delfini con le reti di Vita e Diqaw e si rilanciano così nel campionato di Serie B.

Pescara curva Serie B lapresse 2019
Diretta Cittadella Pescara, Serie B 5^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA CITTADELLA PESCARA (RISULTATO FINALE 2-1):

Cittadella Pescara 2-1: si chiude una bella partita al Tombolato, dove i veneti si rilanciano vincendo la loro seconda partita in questa Serie B e Impongono una brusca frenata al Delfino, che pure era riuscito a rimettere in equilibrio la situazione. I veneti hanno cambiato passo nel secondo tempo, dopo aver subito il pareggio da José Machin: prima Celar ha mancato lo specchio della porta con un colpo di testa quasi a botta sicura, poi Fiorillo ha risposto alla grande sull’inzuccata di Diaw. Proprio lui però è stato decisivo al 74’ minuto: Davide Diaw ha preso palla in area di rigore, saltato due avversari e lasciato partire una cannonata sulla quale stavolta il portiere del Pescara ha potuto ben poco. Gli abruzzesi dunque si sono trovati nella condizione di dover riprendere la partita; appena prima Luciano Zauri aveva mandato in campo Memushaj al posto di Ingelsson, poi era stato Roberto Venturato a puntare su De Marchi per uno Zan Celar comunque positivo. Alla fine il Cittadella è anche andato vicino al terzo gol, ma il risultato non è più cambiato. (agg. di Claudio Franceschini)

CITTADELLA PESCARA (RISULTATO 1-1): GOL DI MACHIN!

Cittadella Pescara 1-1: incredibile avvio di secondo tempo al Tombolato. Esattamente come era accaduto nella prima frazione il risultato cambia subito, ma questa volta è il Delfino che trova il pareggio: inizio arrembante degli uomini di Luciano Zauri, come non avevano fatto dopo aver incassato la rete di Alessio Vita, e due calci d’angolo consecutivi battuti nell’area di Paleari. Il secondo è stato quello buono: dalla bandiera Di Grazia ha messo in mezzo un pallone sul quale il portiere del Cittadella ha completamente mancato l’intervento, permettendo a José Machin di depositare in rete indisturbato. A quel punto Roberto Venturato ha deciso di cambiare: fuori Gargiulo, che si era reso pericoloso nel finale del primo tempo, e dentro Branca. Un centrocampista per un altro: non cambia nulla tatticamente ma un giocatore fresco in mezzo potrebbe essere importante per un Cittadella che adesso deve provare a rimediare al gol subito, perchè rischia la rimonta da parte di un Pescara che ha iniziato a credere nella vittoria. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cittadella Pescara non sarà garantita sui canali tradizionali, ma sarà un’esclusiva riservata agli abbonati DAZN che potranno seguire questa partita su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone e dunque in diretta streaming video. Tuttavia da qualche giorno i clienti Sky hanno un canale dedicato, ovvero DAZN1 al numero 209, attraverso il quale accedere alla programmazione del portale. Il servizio sarà gratuito solo per chi avesse sottoscritto l’abbonamento da almeno tre anni.

CITTADELLA PESCARA (RISULTATO 1-0): INTERVALLO

Cittadella Pescara 1-0: resiste all’intervallo il gol messo a segno da Alessio Vita, dunque i veneti vanno negli spogliatoi con il vantaggio che sarebbe molto importante per la classifica di Serie B, al momento deficitaria. La rete del vantaggio ha smorzato entrambe le squadre: potevamo aspettarcelo dal Cittadella ma non dal Pescara, che deve recuperare la situazione ma ha creato davvero poco per essere insidioso dalle parti di Paleari. Di fatto l’unica occasione per gli uomini di Lamberto Zauli è arrivata al 40’ con una conclusione di Ingelsson terminata alta, ancora dopo Gargiulo è andato vicino al raddoppio testando i riflessi di Fiorillo. Di fatto dunque una partita spenta: da segnalare proprio nel recupero l’infortunio occorso a Balzano, dunque nel Delfino già una sostituzione con Zappa al suo posto. (agg. di Claudio Franceschini)

CITTADELLA PESCARA (RISULTATO 1-0): GOL DI VITA!

Cittadella Pescara 1-0: sono bastati appena due minuti alla squadra di casa per sbloccare la partita del quinto turno di Serie B. Risultato a sorpresa quello che sta maturando al Tombolato, almeno per quella che è la classifica del campionato cadetto: praticamente alla prima azione (la seconda, se consideriamo un filtrante di Benedetti per Davide Diaw che non ci è arrivato) la squadra di Roberto Venturato ha segnato. Azione manovrata con grande velocità, Pavan per Diaw che con un bel tacco ha smarcato Alessio Vita il cui inserimento laterale ha portato alla realizzazione con un diagonale che Fiorillo non ha potuto neutralizzare. Dunque, Cittadella che si porta subito in vantaggio: adesso vedremo se arriverà la reazione di un Pescara che, colpito a freddo, si dovrà inevitabilmente riorganizzare. (agg. di Claudio Franceschini)

CITTADELLA PESCARA (RISULTATO 0-0): SI COMINCIA!

Prima della diretta di Cittadella Pescara ecco i numeri delle due squadre fino a questo momento. Gli amaranto hanno iniziato questa stagione con grandissime difficoltà. La squadra veneta ha raccolto appena tre punti nelle prime quattro partite, con una vittoria e tre sconfitte. La difesa fino a questo momento ha rappresentato un vero e proprio problema con 8 gol subiti nelle prime 4 partite. Dall’altra parte decisamente meglio ha fatto il Pescara. Il Delfino ha iniziato la stagione con una brutta sconfitta 3-1 in casa della Salernitana. Da quel momento però è arrivata una striscia di tre risultati utili consecutivi con due vittorie e un pareggio. La difesa ha comunque subito molto, 7 gol incassati, ma l’attacco ha fatto meglio, 8 reti siglate. Staremo a vedere come andrà la gara oggi. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL PROTAGONISTA

Quale potrebbe essere il protagonista di Cittadella Pescara? Vogliamo puntare su Matteo Brunori Sandri, che potrebbe essere un elemento determinante per le ambizioni della formazione abruzzese: l’attaccante classe ’94 è cresciuto nel Parma ma adesso è finito a titolo definitivo alla società del Delfino, che ha deciso di puntare su di lui per farne l’attaccante a sostituzione di Leonardo Mancuso. L’anno scorso Brunori si è messo in gran luce nell’Arezzo: in un campionato complesso come quello di Serie C, ha raggiunto la doppia cifra di gol traghettando gli amaranto ai playoff e avvicinandoli ad una promozione nel campionato cadetto alla fine sfumata. Con il suo rendimento tuttavia l’attaccante ha conquistato la categoria, sotto forma di un’operazione di calciomercato: oggi proverà a fare un ulteriore salto in avanti, a quasi 25 anni potrebbe aver raggiunto la giusta maturità per guidare l’attacco del Pescara. (agg. di Claudio Franceschini)

ARBITRA MAGGIONI

Allo stadio di Cittadella la formazione veneta affronta il Pescara nell’incontro che sarà diretto da Lorenzo Maggioni, arbitro alla sua seconda stagione nella serie cadetta e al secondo impegno stagionale dopo aver diretto, nella terza giornata il match tra la Virtus Entella ed il Frosinone, conquistato dai padroni di casa. Per l’arbitro che appartiene alla sezione di Lecco la collaborazione di Raspollini e Miele come assistenti di linea e di Prontera nello svolgimento della mansione di quarto uomo. Nella gara precedente per l’arbitro lombardo un tabellino con 6 ammonizioni e 2 calci di rigore concessi, uno per parte con rete dei liguri e tiro parato per i laziali.

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Cittadella Pescara, partita diretta dal signor Maggioni, va in scena alle ore 21:00 di martedì 24 settembre e si gioca per la quinta giornata del campionato di Serie B 2019-2020, turno infrasettimanale. Il Cittadella arriva a questa gara in 17esima posizione con solo 3 punti in classifica, frutto dell’unico successo, ottenuto nel secondo turno di campionato, mentre nell’ultimo è stato sconfitto ad Empoli. Per la formazione ospite l’ultimo turno è terminato in pareggio, 1 – 1 in casa contro la Virtus Entella e la classifica dice ottavo posto a quota 7 punti. Nell’ultimo turno il Cittadella ha perso al Castellani di Empoli contro una formazione toscana non trascendentale, ma capace di segnare all’inizio con La Gumina e poi di imbrigliare tutte le azioni di contrattacco del Cittadella che non è riuscito a trovare il pareggio che sarebbe stato il risultato giusto per questa partita. Venturato ha cercato con i tre cambi a disposizione di cambiare il senso della partita ma non ci è riuscito. Il Pescara si è preso un punto in casa di fronte alla forte Virtus Entella, dimostrando di essere una squadra viva anche quando si è trovata in svantaggio nel primo tempo per la rete di Schenetti. Gli uomini di Zauri hanno continuato a premere sull’acceleratore trovando la rete del pareggio con Memushaj nella ripresa, al 73esimo conquistando così un meritato punto.

PROBABILI FORMAZIONI CITTADELLA PESCARA

Nella gara che si disputa al Pier Cesare Tombolato, i padroni di casa scendono in campo con il modulo 4-3-1-2 con Venturato che davanti al portiere Paleari ha scelto una linea difensiva formata dagli esterni Mora e Benedetti e dai centrali Perticone e Adorni. A centrocampo il tecnico del Cittadella ha scelto il terzetto formato da Bussaglia, Vita e Iori, mentre Luppi sarà il punto di riferimento come trequartista dietro alla coppia di attaccanti formata da Celar e e Diaw. Pescaresi che rispondono scendendo in campo con il modulo 4-3-3 che mister Zauri ha disegnato con Fiorillo tra i pali, linea difensiva che vede sulle due corsie laterali la presenza di Vitturini e Masciangelo, mentre la coppia centrale difensiva è formata da Drudi, Scognamiglio. Tridente di centrocampo che unisce tecnica e fisicità con Memushaj, Busellato e Kastanos e tridente offensivo che vede Di Grazia e Cisco posizionati sugli esterni ed a completare l’attacco in posizione centrale Maniero.

QUOTE E PRONOSTICO

Per la partita che si disputa al Pier Cesare Venturato di Cittadella l’agenzia di scommesse B-Win vede favorita la formazione di casa, per la cui vittoria propone una quota 2,10, mentre per il successo della formazione ospite la quota sale a 3,50, superando anche quella del pareggio che la stessa agenzia propone a 3,20.

© RIPRODUZIONE RISERVATA