DIRETTA/ Cittadella Salernitana (risultato finale 4-3): vittoria con brivido!

- Fabio Belli

Diretta Cittadella Salernitana. Streaming video DAZN e risultato live del match valevole per la quindicesima giornata del campionato di Serie B.

Luppi Cittadella
Video Venezia Cittadella (Foto LaPresse)

DIRETTA CITTADELLA SALERNITANA (RISULTATO FINALE 4-3): VITTORIA CON BRIVIDO!

Finale incredibile al Tombolato con il Cittadella che batte la Salernitana per 4-3, ma fino a dodici minuti dal novantesimo gli uomini di Venturato erano avanti di tre gol e sembravano avere i tre punti in tasca. Invece arriva, seppur tardiva, la reazione veemente della squadra di Ventura che al 78′ torna a segnare con Giannetti. Il classico gol della bandiera? Assolutamente no, perché poi all’80’ Iori commette una grave ingenuità colpendo Lombardi invece del pallone, l’arbitro Rapuano indica il dischetto e Kiyine si conferma infallibile dagli undici metri, gara incredibilmente riaperta con i padroni di casa che tremano all’84’ sul tentativo di Maistro neutralizzato da Paleari. Nel recupero Giannetti si ritrova tra i piedi la palla del possibile 4-4 ma i crampi gli impediscono di buttare il pallone in rete, per il Cittadella sarebbe stata una beffa troppo grossa da metabolizzare in breve tempo. {agg. di Stefano Belli}

D’URSO CALA IL POKER!

Alla mezz’ora del secondo tempo è cambiato nuovamente il punteggio di Cittadella-Salernitana con la squadra di Venturato che conduce per 4-1. Da una parte gli uomini di Ventura potevano accorciare le distanze e riaprire i giochi con Lombardi che al 63′ chiama al dovere Paleari; dall’altra i veneti cercano di archiviare definitivamente la pratica con la punizione di Rosafio respinta da Micai che ancora una volta tiene a galla i suoi. Almeno fino al 70′ quando D’Urso cala il poker e rattrista ulteriormente gli avversari che sembrano ormai rassegnati alla resa incondizionata, quel che è certo è che i veneti conserveranno il secondo posto in classifica, vedremo se da soli o in coabitazione. {agg. di Stefano Belli}

QUATTRO GOL NEL PRIMO TEMPO!

Cittadella Salernitana 3-1 al termine del primo tempo, ben quattro gol nei primi quarantacinque minuti di gioco. Riepiloghiamo quanto accaduto in questa fase del match: al 20′ Micai timbra il cartellino alla sua maniera con una parata spettacolare sulla volée di Branca che avrebbe scavalcato la maggior parte dei portieri in attività, non quello di Ventura che si conferma un autentico valore aggiunto in Serie B. L’intervento dell’estremo difensore acquista ancora più valore quando, solamente sessanta secondi più tardi, Djuric con un magnifico colpo di testa batte Paleari e porta a sorpresa in vantaggio gli ospiti che finora avevano sofferto le iniziative dei padroni di casa. Cala il silenzio al Tombolato ma il tecnico Venturato non smette di spronare i suoi che in ogni caso stanno giocando meglio e hanno tutte le carte in regola per ribaltare la situazione. E infatti al 28′ Diaw ristabilisce la parità con un bel tiro da dentro l’area, nulla da fare questa volta per Micai che non si è ancora attrezzato per compiere miracoli. Passano altri tre minuti e i veneti mettono la freccia con Benedetti, terzino che si improvvisa attaccante e riporta un po’ di serenità sugli spalti. Dove al 42′ si esulta per la terza volta con la doppietta del numero 9 che sembra mettere in cassaforte i tre punti. {agg. di Stefano Belli}

DIAW NON INQUADRA LO SPECCHIO

Quando siamo giunti al quarto d’ora del primo tempo il punteggio di Cittadella-Salernitana è fermo sullo 0-0. Al Tombolato i padroni di casa conquistano subito un calcio d’angolo che consente loro di alzare il baricentro e invadere la trequarti avversaria, gli uomini di Ventura riescono comunque a pulire l’area di rigore e a far dormire sonni tranquilli a Micai. Al 5′ Rosafio passa in mezzo ai difensori ospiti ma da posizione defilata non riesce a inquadrare la porta con il pallone che si perde quasi in fallo laterale. I veneti restano in attacco e al 9′ Diaw non inquadra lo specchio da pochi passi, buon inizio per gli uomini di Venturato costretti a vincere per tenere il Benevento a 9 punti di distanza e rimanere agganciati al secondo posto in classifica. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cittadella Salernitana non sarà trasmessa sui canali in chiaro sul digitale terrestre né sui canali pay sul satellite. Il match sarà trasmesso in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati DAZN. Si potrà vedere infatti la partita con una connessione collegandosi tramite pc sul sito dazn.it., oppure utilizzando una smart tv oppure dispositivi mobili come un tablet oppure uno smartphone, scaricando l’applicazione ufficiale DAZN, broadcaster ufficiale per la stagione 2019/20 per il campionato spagnolo, con una selezione di partite trasmessa anche sul canale dedicato su Sky.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Mancano solo pochi istanti prima del fischio d’inizio della diretta di Cittadella Salernitana e mentre le formazioni ufficiali della partita fanno il loro ingresso, noi andiamo a controllare qualche dato utile. Ecco quindi che i granata si presentano in campo forti della quarta piazza, ottenuta con 22 punti e un tabellino di sei vittorie e quattro pareggi: la differenza gol è neutra e fissata sul 14:14. Altri numeri per la Salernitana al momento, ferma alla 11^ piazza con 19 punti e quattro pareggi e cinque vittorie all’attivo: i gli ospiti in questo turno hanno pure firmato 15 gol a fronte dei 16 subiti. Ora parola al campo, via a Cittadella Salernitana! CITTADELLA (4-4-2): Paleari; Ghiringhelli, Perticone, Adorni, Benedetti; Vita, Iori, Branca, D’Urso; Diaw, Rosafio. Allenatore: Venturato. SALERNITANA (4-3-1-2): Micai; Karo, Billong, Pinto, Jaroszynski; Akpa Akpro, Di Tacchio, Kiyine; Lombardi; Giannetti, Djuric. Allenatore: Ventura. (agg Michela Colombo)

TESTA A TESTA

Dal 2000 ad oggi la diretta di Cittadella Salernitana si è giocata per ben 17 volte di cui una in Coppa Italia, due in Lega Pro e tutte le altre in Serie B. Il bilancio ci parla di 8 successi per i veneti, 5 dei campani e 4 pareggi. Le due compagini si sono affrontate per due volte nella scorsa stagione in cadetteria con una vittoria a testa, rispettivamente di chi giocava in casa. Al Tombolato il Cittadella si impose col risultato di 3-1. I padroni di casa erano riusciti a passare in vantaggio nel primo tempo con Strizzolo. Pronti via nella ripresa Rosina trovava il pareggio dopo aver preso il posto di Gigliotti dopo l’intervallo. Sono bastati però una decina di minuti per riportare il Citta in doppio vantaggio con i gol di Schenetti e ancora Strizzolo. Al ritorno i campani si imposero 4-2. Djuric aveva sbloccato la partita, con gli ospiti in grado di ribaltarla grazie a Moncini e Iori. Nella ripresa però arrivava prima il pareggio di Djuric ancora, trovando il nuovo vantaggio con Minala. Nel finale Djuric metteva la ciliegina sulla torta siglando la tripletta personale. (agg. di Matteo Fantozzi)

PROTAGONISTA

Un nome da tenere in grande considerazione nella diretta di Cittadella Salernitana di Serie B sarà naturalmente quello di Davide Diaw, l’attaccante classe 1992 del Cittadella che indossa la maglia numero 9 della squadra veneta e finora ha già segnato sei gol nel corso di questo campionato, ai quali Diaw aggiunge anche due assist, il che non guasta mai. Il bomber comunque si fa apprezzare soprattutto per il suo rendimento sotto porta, ben testimoniato dalla media di una rete segnata ogni 192 minuti disputati. Inoltre non si deve dimenticare il fatto che Diaw ad agosto aveva segnato due gol anche in Coppa Italia. Numeri davvero eccellenti, ma con un piccolo neo: Diaw ultimamente ha rallentato il proprio ritmo e infatti ha segnato appena un gol nelle ultime sei uscite. Il giudizio rimane globalmente più che positivo, ma il Cittadella avrebbe bisogno di un ritorno in grande stile di Diaw per coltivare ambizioni di vertice in questo campionato di Serie B così equilibrato. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Cittadella Salernitana, diretta dall’arbitro Rapuano oggi pomeriggio, sabato 7 dicembre 2019 alle ore 15.00 presso lo stadio Piercesare Tombolato di Cittadella, sarà una sfida valevole per la quindicesima giornata del campionato di Serie B. Nonostante due pareggi nelle ultime sfide del campionato, il Cittadella ha riagganciato il treno delle seconde della classe nel campionato cadetto. Un rendimento importante per i granata che hanno così messo alle spalle la delusione per la mancata promozione in Serie A della scorsa stagione, che aveva segnato un avvio di campionato deludente. Certo, un pizzico di continuità in più negli ultimi match avrebbe portato la formazione di Venturato ancora più in alto, ma con 2 vittorie e 4 pareggi il Cittadella è reduce da una serie di 6 risultati positivi, che proverà a proseguire contro una Salernitana che invece ha vinto solo una delle ultime 8 partite disputate in campionato. Granata che sono tornati a muovere la classifica in casa contro l’Ascoli dopo 2 sconfitte consecutive, ma che hanno perso il passo che a inizio stagione li aveva portati addirittura vicini alla testa della classifica, ritrovandosi al momento, anche se per una sola lunghezza, fuori dalla zona play off (ma comunque a -3 dal gruppo delle seconde in classifica).

PROBABILI FORMAZIONI CITTADELLA SALERNITANA

Andiamo a scoprire quali dovrebbero essere le probabili formazioni chiamate a scendere in campo in Cittadella Salernitana, sabato 7 dicembre 2019 alle ore 15.00 presso lo stadio Piercesare Tombolato. Il Cittadella allenato da Roberto Venturato schiererà il 4-3-1-2 come modulo di partenza, con questo undici titolare disposto in campo: Paleari; Ghringhelli, Frare, Adorni, Bendetti; Vita, Pavan, Branca; D’Urso; Rosagio, Diaw. A disposizione, pronti a subentrare dalla panchina: Maniero, Bussaglia, Camigliano, Celar, Gargiulo, Luppi, Mora, Panico, Perticone, Proia, Rizzo, Ventola. Risponderà la Salernitana guidata in panchina da Gian Piero Ventura, che opterà su un 3-5-2 come schieramento tattico, con questa formazione dal primo minuto: Micai; Karo, Billong, Pinto; Lombardi, Akpa Akpro, Di Tacchio, Maistro, Kiyine; Gondo, Jallow. Siederanno in panchina: Vannucchi, Cerci, Cicerelli, Djuric, Kalombo, Maistro, Morrone, Novella, Odjer.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi scommetterà sul match Cittadella Salernitana, ecco le quote fissate dall’agenzia SNAI. La vittoria interna viene proposta ad una quota di 1.90, l’eventuale pareggio viene offerto ad una quota di 3.25, mentre il successo in trasferta viene quotato 4.20. Per chi invece scommetterà sul numero di gol complessivamente realizzati nel corso della partita, la quota per l’over 2.5 viene proposta a 2.10, mentre la quota dell’under 2.5 viene offerta a 1.70.

© RIPRODUZIONE RISERVATA