Diretta/ Cittadella Verona (risultato finale 2-0) streaming DAZN: Diaw, sogno granata

- Michela Colombo

Diretta Cittadella Verona: info streaming video DAZN della partita, valida come andata della finale per i play off di Serie B, questa sera al Tombolato.

verona cittadella lapresse 2019
Diretta Verona Cittadella (LaPresse)

DIRETTA CITTADELLA VERONA (FINALE 2-0): DIAW, SOGNO GRANATA

Dopo la mezz’ora Aglietti opera due cambi, inserendo prima il coreano Lee al posto di Laribi al 28′ e poi al 31′ Pazzini al posto di Di Carmine. Al 35′ però il Cittadella trova il preziosissimo gol del raddoppio: uscita a valanga di Silvestri su Moncini e pallone che finisce tra i piedi di Diaw che, da fuori area ma a porta sguarnita, riesce a piazzare la sfera in rete, vano il tentativo di salvataggio sulla linea di Dawidowicz. Verona anche sfortunato, al 40′ su cross da calcio d’angolo di Vitale, Pazzini trova una spettacolare girata in area, Paleari è battuto ma il pallone va a sbattere sulla parte inferiore della traversa e poi sulla linea senza entrare. 4′ di recupero ma la pressione finale del Verona non porta risultati, il Cittadella vince 2-0 la finale d’andata dei play off di Serie B e domenica sera al Bentegodi al Verona, in virtù della migliore posizione in classifica, servirà una vittoria con due gol di scarto che ribaltare la situazione. (agg. di Fabio Belli)

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL MATCH

La diretta tv di Cittedella Verona non sarà disponibile: le sfide di Serie B infatti son un’esclusiva del nuovo portale DAZN, che le trasmette ai suoi abbonati che potranno seguire in diretta streaming video utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone oppure, avendo a disposizione una smart tv con connessione a internet, installando direttamente l’applicazione sul televisore.

MIRACOLOSO PALEARI

Iniziata la ripresa nella finale d’andata dei play off di Serie B allo stadio Tombolato e il Cittadella dopo 5′ ha una buona opportunità per il raddoppio con Iori che pesca in area Pasa sugli sviluppi di un calcio di punizione: stop e tiro dall’interno dell’area di rigore, ma il pallone finisce fuori. Il Verona ci mette un po’ a carburare ma al 10′ ha quella che finora è la sua migliore occasione da gol della partita: cross di Matos e grande anticipo di testa di Colombatto che schiaccia a rete, trovando però la super-risposta di Paleari che vola a deviare in angolo. Al 16′ ancora abile Paleari nell’anticipare in uscita Matos che stava provando a scavalcarlo con un pallonetto, quindi viene ammonito Vitale nel Verona per un fallo su Diaw. Al 22′ cartellino giallo tra gli scaligeri anche per Colombatto per un contrasto con Iori, giallo pesante perché l’argentino era diffidato e dovrà saltare il match di ritorno. Subito dopo cambio per il Cittadella che inserisce Bussaglia al posto di Schenetti e che a metà ripresa continua a condurre nel punteggio 1-0 sul Verona. (agg. di Fabio Belli)

FORCING SCALIGERO

Fine primo tempo allo stadio Tombolato, il Cittadella mantiene il vantaggio maturato grazie al gol di Diaw al 6′ del primo tempo. Verona in forcing a caccia del pareggio e pericoloso al 28′ con un colpo di testa di Dawidowicz che per poco non inquadra la porta. Il possesso di palla passa saldamente in mano alla squadra di Aglietti, ma i padroni di casa sono sempre pericolosi nelle loro ripartenze. Insistono gli scaligeri con una conclusione di Matos agevolmente bloccata da Paleari, che su un paio di cross insidiose deve esibirsi in uscite temerarie che salvano la porta granata. Ancora pericoloso il Verona al 42′ con una conclusione di Faraoni che manca di poco il bersaglio da fuori area, l’esterno ci riprova al 44′ ma stavolta il tentativo finisce largamente fuori misura. (agg. di Fabio Belli)

LA SBLOCCA DIAW!

Sono bastati 6′ al Cittadella per portarsi in vantaggio in questa finale play off di Serie B contro il Verona. La formazione veneta ha realizzato il gol del vantaggio grazie a Diaw, a segno con un grande stacco di testa sfruttando un preciso cross di Rizzo. Stadio Tombolato in delirio, e all’8′ il portiere scaligero Silvestri è stato costretto a superarsi per respingere una gran botta da fuori area di Moncini, evitando il raddoppio dei padroni di casa. All’11’ però si scuote il Verona con un destro da fuori area di Laribi che va a stamparsi sul palo, poi l’azione viene fermata per fuorigioco. Prova ad attaccare con maggiore convinzione il Verona che ci prova con Matos e Dawidowicz, il Cittadella prova a giocare di rimessa e al 19′ è provvidenziale per i gialloblu una chiusura difensiva di Gustafson su uno scatto del solito Diaw. Giunti a metà del primo tempo, Cittadella in vantaggio 1-0 sul Verona. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Si accende la diretta di Cittadella Verona, andata della finale dei play off di Serie B e già le formazioni ufficiali del match stanno per fare il loro ingresso in campo. Prima però di udire il fischio d’inizio andiamo brevemente a ricordare come le due squadre sono riuscite a strappare il pass. Ecco infatti che prima abbiamo citato l’impresa del Cittadella a spese dei Benevento: la semifinale di andata infatti aveva visto gli stregoni sicuri di acceder alla finale dopo il successo per 2-1. Al Tombolato però la squadra di Aglietti è riuscita completamente a ribaltare il risultato firmato un incredibile 3-0. Meno pirotecnico invece il trascorso del Verona: la prima semifinale infatti termino col risultato di 0-0 col Pescara, mentre al ritorno di Carmine riuscito a strappare il pass per la finale. Ma ora è tempo di dare la parola al campo, si gioca! CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Parodi, Frare, Adorni, Rizzo; Siega, Iori, Pasa; Schenetti; Diaw, Moncini. Allenatore: Roberto Venturato VERONA (4-3-3): Silvestri; Faraoni, Dawidowicz, Empereuer, L. Vitale; Henderson, Gustafson, Colombatto; Matos, Di Carmine, Laribi. Allenatore: Alfredo Aglietti (agg Michela Colombo)

CITTADELLA VERONA: IL PROTAGONISTA ATTESO

Per la diretta di Cittadella Verona di questa sera ora non possiamo non fissare la nostra attenzione su Davide Diaw, uno degli assi nella manica dell’allenatore granata Roberto Venturato e atteso protagonista di questo match. La punta di Cividale del Friuli, arrivato a vestire la maglia granata solo a metà stagione dall’Entella infatti è stato un vero protagonista dell’ultimo testa a testa occorso tra questi due club. Il riferimento è ben recente: lo scorso 4 maggio infatti Cittadella e Verona si sfidarono in casa granata per la 37^ giornata della stagione regolare di Serie B e allora Diaw segnò la rete del 1-0 (la sfida terminò poi col 3-0 per i granata). Oltre a tale precedente va pure aggiunto che lo stato di forma di Diaw è più che eccellente: il bomber è anche fresco di gol , realizzato nella semifinale di ritorno contro il Benevento, sempre per i play off di Serie B. (agg Michela Colombo)

CITTADELLA VERONA: LE PAROLE DI AGLIETTI

La diretta di Cittadella Verona al Tombolato sarà poi una partita ben speciale per Alfredo Aglietti: non dimentichiamo infatti che il tecnico aveva assunto la panchina dell’Hellas giusto il 2 maggio scorso e dopo due giorni era andato in casa dei granata per la penultima giornata di stagione (dove pure aveva perso per 3-0). Ecco quindi che ora, arrivati alla finale play off, l’allenatore gialloblu torna al Tombolato con tutto un altro spirito e a dirlo è stato lui stesso, solo pochi giorni fa: “Tornare a Cittadella uno scherzo del destino? Quando sono arrivato dissi che le cose nel calcio cambiano in fretta, iniziammo là, prendemmo una scoppola e i tifosi ci contestarono giustamente. Giovedì abbiamo l’occasione di giocarci tanto su quel campo dove abbiamo disputato una delle peggiori partite della stagione, dovranno essere diversi la prestazione e il risultato, ma sarà anche un Verona diverso”. (agg Michela Colombo)

CITTADELLA VERONA: ARBITRA GIUA

Come visto prima la diretta di Cittadella Verona di questa sera è stata affidata al fischietto della sezione AIA di Pisa Antonio Giua, che al Tombolato si avvarrà della collaborazione degli assistenti Colarossi e Baccini, oltre che del quarto uomo Fourneau: come per tutti questi play off non mancheranno gli addetti al Var e Avar, ovvero Aureliano e Di Paolo. Alla vigilia del fischio d’inizio vogliamo senza dubbio conoscere meglio il primo direttore di gara e numeri alla mano notiamo che in stagione Giua ha messo a tabella 20 presenze in campo di cui 13 per il campionato cadetto, dove ha pure deciso di 63 ammonizioni, 4 espulsioni e anche 7 calci di rigore. Possiamo poi ampliare la nostra analisi e segnalare che in carriera lo stesso fischietto toscano ha accumulato ben 4 precedenti con il Cittadella, diretto due volte pure nella stagione regolare di Serie B 2018-2019 e quindi in occasione dei match contro Lecce (6^ turno) e Salernitana (14^ turno). Sono invece due i precedenti segnati tra l’arbitro e il Verona, entrambi risalenti alla stagione corrente della cadetteria e alle sfide tra Hellas e Cremonese (11^ giornata) e Palermo (32^ giornata). (agg Michela Colombo)

CITTADELLA VERONA: ORARIO E PRESENTAZIONE

Cittadella Verona, diretta dall’arbitro Antonio Giua, è la partita in programma oggi giovedì 30 maggio 2019 stadio Pier Cesare Tombolato, finale di andata dei play off per la Serie B: fischio d’inizio atteso per le ore 21,00. Atto ultimo quindi della fase finale di questo campionato cadetto così ricco di emozioni: con la diretta Cittadella Verona ci si gioca quindi questa sera la prima chance di accaparrarsi il pass per la promozione in Serie A. Se di fatto il verdetto sarà decretato solo dopo il triplice fischio finale della partita di ritorno, prevista il 2 giugno, vincere oggi significherebbe ipotecare questo preziosissimo biglietto per il primo campionato italiano. Ecco quindi che sia gli uomini di Aglietti che di Venturato sono pronti a dare il meglio, volendo confermare le buone cose fatte in questa stagione oltre che nella fase finale dei play off di Serie B. Non dimentichiamo infatti che i granata hanno staccato pass dopo la prestazione eccezionale messa in campo con il Benevento solo pochi giorni fa, dove i padovani hanno riscattato il KO per 2-1 rimediato nel turno di andata. Meno eclatante ma ugualmente importante quanto fatto dall’Hellas che ha sconfitto il Pescara, che pure al termine di una stagione con alti e bassi, è ancora qua pronta a giocarsi le sue carte per ottenere il ritorno in Serie A.

PROBABILI FORMAZIONI CITTADELLA VERONA

Per la diretta tra Cittadella e Verona, finale di andata dei play off di Serie B Venturato dovrà già fare a meno di due suoi uomini di fiducia, ovvero Branca e Panico, che sono stati fermati dal giudice sportivo per un turno di squalifica. Ecco quindi che questa sera per 4-3-1-2 il tecnico granata vorrà confermare, dove possibile, i giocatori che hanno realizzato l’impresa contro il Benevento pochi giorni fa. Tra i pali dovremmo quindi vedere il solito Paleari, mentre in avanti nella difesa 4 ci sarà posto per Rizzo, Adorni, Frare e Ghiringhelli. In mediana come detto non vedremo Branca ma dovremmo rivedere Proia, dopo la squalifica comminata: saranno Pasa e il capitano Iorio a completare il reparto. Nessun problema poi davanti per il tecnico del Cittadella: Schenetti agirà dal primo minuto sulla tre quarti a supporto Moncini e Finotto. Per quanto riguarda le probabili formazioni del Verona Aglietti confermerà il 4-3-3, ricordando che non vi sono particolari assenti in casa dell’Hellas. Tra i pali questa sera al Tombolato non mancherà quindi Silvestri, mentre in difesa le maglie da titolari saranno consegnate a Vitale, Empereur, Dawidowicz e Faraoni. In mediana vi sarà quindi spazio dal primo minuto per Colombatto in cabina di regia, supportato da Henderson e Gustafson. Aglietti ha poi le idee ben chiare anche nel tridente d’attacco: sarà Di Carmine la prima punta, e verrà superato dall’estreno da Laribi e Matos, pur con Pazzini e Seung Woo Lee a disposizione della panchina.

QUOTE E PRONOSTICO

Complice il fattore campo, ecco che per il pronostico per questa partita di andata della finale dei play off di Serie B non può che andare ai granata. Pure il portale di scommesse snai per l’1×2 ha concesso al Cittadella la quota di 2,25 per la vittoria, contro la più elevata 3,55 assegnata al Verona: il pareggio è stato invece quotato a 3,05.



© RIPRODUZIONE RISERVATA