Diretta/ Civitanova Trento (risultato finale 3-2) streaming video Rai: Lube in finale

- Mauro Mantegazza

Diretta Civitanova Trento streaming video Rai: orario e risultato live della prima semifinale di Coppa Italia del volley maschile (oggi 22 febbraio 2020)

Lube Civitanova
Diretta Civitanova Perugia (da Facebook Lubevolley, repertorio)

DIRETTA CIVITANOVA-TRENTO (RISULTATO FINALE 3-2): LUBE IN FINALE

Siamo nel corso del tie-break tra Civitanova e Trento. Russell la mette fuori, siamo 0-1. Grande colpo di Russell, 1-2. Passa in diagonale Rychlicki, siamo sul 2-2. Civitanova che sta prendendo in mano la gara, siamo sul 5-3, Trento stordita. Bieniek va a segno, siamo sul 7-6. Si sta giocando ora punto a punto, 8-8. Simon trova il punto, 9-8. Tie-break tiratissimo, le due squadre si giocano la finale. Russell batte e prende il nastro, siamo sul 12-11. Vettori sbaglia in attacco, 14-12 e doppia occasione per chiuderla da parte di Civitanova. Muro di Juantorena! Termina 15-12 il tie-break, rimonta pazzesca della Lube che vola in finale. (agg. Umberto Tessier)

TIE BREAK!

Siamo nel corso del quarto set tra Civitanova e Trento, i padroni di casa vogliono provare a riaprirla definitivamente. Muro di Simon su Lisinac. Ancora Leal su Vettori, siamo 2-0. Trento in bambola, muro di Simon e 6-2 per i padroni di casa. Russell accorcia, siamo 8-6. Juantorena prova l’attacco ma la palla termina fuori, siamo 8-7. Grande diagonale di Vettori con il sorpasso ospite, siamo 8-9. Si sta giocando ora punto a punto, ma Trento sembra rientrata nettamente nel set e proverà a chiudere la gara. Padroni di casa sul 19-16, tie-break ad un passo. Servizio di Luca fuori, Trento in grande difficoltà. Ancora Lisinac, Civitanova ad un passo dal tie-break. Termina sul 25-21 il quarto set, le due compagini si giocano la finale al tie-break. (agg. Umberto Tessier)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE CIVITANOVA TRENTO

La diretta tv di Civitanova Trento sarà garantita su Rai Sport + HD, il canale numero 57 in chiaro del telecomando, come sempre casa del grande volley italiano e dunque anche emittente di riferimento per la Final Four di Coppa Italia. In alternativa, sarà disponibile anche la diretta streaming video tramite sito oppure applicazione di Rai Play. CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

FINE TERZO SET

Siamo nel corso del terzo set tra Civitanova e Trento, muro di Leal su Vettori, siamo sul 3-0. Padroni di casa scatenati in questo terzo set, siamo sul 5-1 grazie all’ace di Leal. Pallonetto di Juantorena, 8-4. Vettori sbaglia il servizio, siamo sul 12-9. Trento rimane aggrappata al terzo set, siamo 13-10. Pallonetto di Juantorena, siamo sul 15-10 Grande partita di Juantorena in questo terzo set, siamo ora sul 17-12. Attacco vincente di Simon, siamo sul 21-15. Termina sul 25-16 il terzo set. Civitanova ha riscattato due set da dimenticare ed ora prova l’impresa per provare a ribaltare una gara complicata. (agg. Umberto Tessier)

FINE SECONDO SET

Siamo nel corso del secondo set tra Civitanova e Trento, la battuta di Leal non trova l’esito sperato, 2-3. Bruno batte male, 4-6, Trento sempre padrona del campo. Grandissima schiaccita di Juantorena, 6-7. Pipe di Russell, 6-11, solo una squadra in campo. Attacco vincente da seconda linea per Rychlicki, siamo 10-14. Secondo set che sta seguendo l’andamento del primo, siamo sul 13-19, Civitanova non riesce ad entrare in partita. I padroni di casa non mollano, ace di Rychlicki, siamo sul 16-19. Lisinac rimanda indietro i padroni di casa, siamo sul 19-23. Bieniek sbaglia il servizio, il secondo set termina sul 20-25, Trento ad un passo dalla finale. (agg. Umberto Tessier)

FINE PRIMO SET

Inizia il match tra Civitanova e Trento, chi vince vola in finale. Questi i protagonisti sul parquet. Il sestetto di Trento: Cebulj, Giannelli, Russell, Lisinac, Grebennikov, Vettori e Candellaro. Questo quello di Civitanova: Bruno, Rychlicki, Leal, Simon, Juantorena, Anzani e Balaso. Lisinac schiaccia, siamo 1-2. Russell con il no-look, grande giocata per il 4-3. Sigla anche Vettori, 4-5, match subito con ritmi alti. Grande muro di Vettori su Leal, siamo 6-10. Trento sta dominando in questo primo set, siamo sul 9-16. Juantorena difende bene e Leal rifinisce, 12-18. Anzani sbaglia in attacco, siamo sul 14-22, primo set verso Trento. Il primo set termina sul 15-25, tantissimi errori di Civitanova con Trento che invece ha sbagliato pochissimo. (agg. Umberto Tessier)

INIZIA IL MATCH

Civitanova Trento sta per cominciare: la sfida tra Lube e Itas mette di fronte due società che ormai da molti anni sono entrambe ai vertici del volley italiano, come si può facilmente capire anche dall’albo d’oro della Coppa Italia. Civitanova – comprendendo naturalmente anche l’epoca in cui la Lube aveva sede a Macerata – vinse per la prima volta la Coppa Italia nel 2001, poi ha vinto anche le edizioni del 2003, 2008, 2009 e 2017 giungendo a un totale di cinque successi ai quali i marchigiani aggiungono pure quattro finali perse nel 2012, 2013, 2018 e 2019. Il trend più recente è dunque negativo in finale, ma ciò significa pure che Civitanova è abituata a vincere le semifinali, dunque la Itas è avvisata… Dal canto suo, Trento vanta le tre Coppe Italia vinte nel 2010, 2012 e 2013, alle quali aggiunge altre quattro finali raggiunte ma poi perse nel 2011, 2015, 2016 e 2017. Questo significa che nell’ultimo decennio Trento ha fatto anche meglio della Lube, anche se non ha raggiunto la finale nelle ultime due stagioni: gli uomini di Angelo Lorenzetti ci torneranno stavolta? Parola al campo per scoprirlo: Civitanova Trento ora inizia per davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PARLA LORENZETTI

Sempre più vicina la diretta di Civitanova Trento, la Coppa Italia corona per la Itas Trentino una settimana di fuoco, che ha visto domenica la partita di lusso in campionato contro Modena e mercoledì la decisiva sfida di Champions League in casa del Ceske Budejovice. L’allenatore Angelo Lorenzetti aveva commentato così la sconfitta della sua Itas Trentino nel cosiddetto ‘derby della A22’ contro Modena: “Siamo sempre rimasti in partita e se avessimo messo l’intensità vista stasera in tutte le gare precedenti avremmo potuto fare sicuramente qualche punto in più in classifica – si può leggere sul sito Internet della società di Trento – . Non possiamo avere rammarico per il terzo set, perché non abbiamo mai avuto l’occasione per chiuderlo. Modena ha giocatori in grado di trovare soluzioni, che riescono riparare a qualche errore precedentemente commesso, mentre noi questa capacità non l’abbiamo ancora. E’ difficile giocare con squadre così forti ma dobbiamo accettarlo”. Oggi cosa succederà in un’altra sfida stellare contro Civitanova? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PAROLE MARCHIGIANE

Mentre aspettiamo la diretta di Civitanova Trento, diamo spazio alle parole di alcuni dei protagonisti in casa Lube. Kamil Rychlicki ad esempio si era espresso così dopo l’ultima vittoria in campionato: “Abbiamo giocato bene, è importante mantenere alta la fiducia in vista della Coppa Italia. Abbiamo un buon ritmo, c’è ancora margine di crescita: nelle ultime partite abbiamo commesso più errori in battuta, dobbiamo trovare continuità in questo aspetto”. Questo invece era stato il punto di vista di Andrea Marchisio, sempre dopo il successo su Vibo Valentia: “È tornato Leal, nostro punto di riferimento ma c’è bisogno di tutti. Infatti anche noi dalla panchina quando siamo chiamati in causa diamo il 100%. Noi siamo una squadra con buone individualità ma siamo un grande gruppo e questo ci fortifica ancora di più nei momenti difficili”. Infine l’allenatore Fefè De Giorgi nei giorni scorsi aveva sottolineato che “contro Trento sarà una semifinale bella e competitiva”. Ecco perché l’attesa cresce sempre di più… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Civitanova Trento, in diretta dalla Unipol Arena di Casalecchio di Reno (Bologna), è la prima semifinale che apre la Final Four della Coppa Italia 2020 di volley maschile. Ci attendono dunque due giorni di grande pallavolo a partire dalle ore 16.00 di oggi pomeriggio, quando sarà appunto la semifinale Civitanova Trento ad aprire le danze. Sarà una Coppa Italia di lusso, con le prime quattro della classifica del campionato a contendersi il titolo: Cucina Lube Civitanova e Itas Trentino daranno sicuramente vita a una partita da non perdere, con i marchigiani leggermente favoriti come è giusto che sia parlando dei campioni d’Italia, d’Europa e del Mondo in carica, tuttavia Trento è una di quelle squadre che in partita secca ha tutte le possibilità di battere Civitanova: che cosa succederà dunque oggi pomeriggio a Casalecchio di Reno?

DIRETTA CIVITANOVA TRENTO: IL CONTESTO

Verso la diretta di Civitanova Trento, ricordiamo che il calendario del volley non concede davvero soste: appena mercoledì Lube e Itas erano impegnate con l’ultima giornata della fase a gironi di Champions League, oggi eccole in campo per la delicata semifinale di Coppa Italia. Il fresco impegno europeo potrebbe condizionare soprattutto Trento, che arriva da una trasferta in Repubblica Ceca per la partita che ne ha deciso le sorti in Champions, mentre Civitanova giocava in casa e avendo già in tasca la qualificazione. La Coppa Italia ci regala tuttavia il fascino delle partite secche, nelle quali tutto è sempre possibile. Civitanova ci arriva avendo già in tasca il titolo del Mondiale per Club e vorrà prendersi anche la Coppa per incrementare la striscia di successi consecutivi cominciata proprio dopo la sconfitta di un anno fa contro Perugia, Trento invece proverà a riassaporare il gusto del trionfo che nelle competizioni italiane manca alla Itas fin dal 2015 (e in Coppa dal 2013), anche se nel frattempo sono arrivate una Coppa CEV e un Mondiale: per farlo, la prima condizione è eliminare Civitanova. Sarà un’impresa possibile?



© RIPRODUZIONE RISERVATA