DIRETTA/ Conegliano Busto Arsizio (risultato 3-0) Rai: Pantere, terza Supercoppa!

- Michela Colombo

Diretta Conegliano Busto Arsizio: streaming video Rai2, orario e risultato live della finale della Supercoppa italiana di volley femminile 2020.

busto arsizio volley 2020 twitter lega 640x300
Diretta Busto Arsizio Novara (da Twitter Legavolleyfemminile)

DIRETTA CONEGLIANO BUSTO ARSIZIO (RISULTATO FINALE 3-0): PANTERE, TERZA SUPERCOPPA!

Terza Supercoppa Italiana di volley di fila per le pantere di Conegliano, che hanno battuto con un rotondo 3-0 Busto Arsizio in un match che è stato di fatto senza storia dall’inizio alla fine. Le venete hanno vinto di larga misura anche il terzo set, conclusosi con il parziale di 25 a 15, Wolosz perfetta nel dirigere il traffico in mezzo al campo e Conegliano sembra la superfavorita nella stagione del volley femminile, considerando anche la mancanza di Hill. Conegliano è imbattuta in partite ufficiali da più di un anno, con la conquista di due Supercoppe, una Coppa Italia ed un Mondiale per club, per Busto Arsizio c’è stato veramente poco da fare. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA TV E STREAMING VIDEO, COME SEGUIRE IL MATCH

Ricordiamo a tutti gli appassionati che la diretta tra Conegliano e Busto Arsizio sarà visibile in chiaro sulla tv di stato: appuntamento con la diretta tv alle ore 21.15 su Rai2, al numero 2 del telecomando del digitale terrestre. Diretta streaming video della partita garantita per tutti gli appassionati tramite il noto servizio Raiplay.it. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO DELLA FINALE DI SUPERCOPPA (da raiplay.it)

VENETE TRAVOLGENTI!

Ottima partenza anche nel secondo set per Conegliano, e chiudendo il parziale sul 25-15 le venete si portano davvero a un passo dalla conquista della Supercoppa Italiana di volley femminile contro Busto Arsizio. Non c’è stata partita con le bustocche finora praticamente alla mercé del ritmo di gioco imposto dalle avversarie, fino al 14-9 il secondo set è rimasto in bilico ma come accaduto nel primo parziale, è nella fase centrale che Conegliano ha imposto il break decisivo, portandosi sul 18-11 e gestendo successivamente un vantaggio sempre più ampio, chiusosi a 10 punti a fine set sul 25-15. Enogu sempre leader, poi ci ha pensato Mingardi a chiudere la pratica e a portare Conegliano sul 2-0 nella conta dei set. (agg. di Fabio Belli)

PRIMO SET ALLE PANTERE!

Primo set alle Pantere di Conegliano nella sfida contro Busto Arsizio nella Supercoppa Italiana di volley femminile. 25-16 il parziale per Paola Enogu e compagna in un set che è stato praticamente senza storia, con Busto Arsizio che si è ritrovata immediatamente e pesantemente staccata nel punteggio della formazione veneta, che ha ipotecato il parziale già portandosi sul 17-8 come parziale, per poi potersi anche concedere il lusso di gestire negli ultimi scambi, lasciando qualche punto in più a disposizione delle lombarde. E’ stato proprio un pipe di Paola Enogu a chiudere il primo set, con Busto Arsizio che dovrà cambiare passo radicalmente per provare a rientrare in partita. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Inizia finalmente la diretta di Conegliano Busto Arsizio, finale della Supercoppa di volley femminile 2020 e match a cui davvero non vediamo l’ora di dare la parola. Dopo parecchi mesi di digiuno ecco che il volley al femminile torna protagonista e pure con una coppa così prestigiosa, la prima della stagione 2020-21. E a cui, come dicevamo prima, la netta favorita non può che essere la squadra veneta. L’Imoco dopo tutto ha già sollevato la Supercoppa nel 2019 e nel 2018 come anche nel 2016 (nel 2017 fu finale, ma persa contro Novara). Di contro invece Busto è parecchio che registra uno spazio vuoto in bacheca. Anzi per la precisione possiamo dire che la squadra biancorossa ha vinto una volta sola la Supercoppa, nell’edizione 2012, quando superò in finale Villa Cortese. Pure si non si scorda per le bustocche anche la finale del 2014, poi persa al tie break contro Piacenza. Sono dunque passati otto anni dall’ultimo successo ed è arrivato il momento di interrompere il digiuno. Ma chissà che dirà il campo: mettiamoci comodi dunque, si comincia! (agg Michela Colombo)

LE PAROLE DI MARCO FENOGLIO

Manca sempre meno al fischio d’inizio della diretta di Conegliano Busto Arsizio, ma nell’attesa non possiamo non dare la parola ora al tecnico delle farfalle Marco Fenoglio, che solo nelle ultime ore ha commentato l’impresa delle sue ragazze in semifinale contro Novara, match che come è noto, è giunto al termine solo nella tarda mattinata di oggi. In tale occasione l’allenatore dell’UYBA ha affermato: “Questo è per noi un risultato straordinario, senza Poulter e con Asia che arriva da un campionato di serie A2: ha giocato in maniera molto positiva. Per noi questo vuol quasi dire aver vinto la finale, senza contare la fatica che abbiamo fatto a riprendere la gara stamattina dopo l’interruzione di ieri. Il campo ha detto che siamo più forti noi, sia ieri sera in cui abbiamo perso solo il primo set all’ultimo, sia questa mattina”. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Nella trepidante attesa di dare la parola al campo per la diretta tra Conegliano e Busto Arsizio, finale della Supercoppa di volley femminile, tocca senza dubbio andare a controllare anche il ricco storico recente che le due formazioni registrano, alla vigilia del big match di questa sera. I dati in tal senso, come è facile immaginare, non ci mancano: anzi dal 2012 a oggi possiamo contare ben 26 precedenti ufficiali occorsi tra le due squadre e registrati in Regular season come ai Play off di Serie A1 e ovviamente anche in Coppa Italia (ricordiamo la finale del 2019). Nel complesso possiamo allora qui contare 16 successi ottenuti dalle pantere nello scontro diretto e 10 affermazioni delle farfalle, che non per forza oggi sono le nette sfavorite in questa finale. Va poi aggiunto che l’ultimo testa a testa segnato tra Conegliano e Busto Arsizio è precedente eccellente, segnato in finale di Coppa Italia: qui fu l’Imoco a vincere con un netto 3-0. (agg Michela Colombo)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Conegliano Busto Arsizio, in diretta dal PalaGoldoni di Vicenza è la partita di volley femminile in programma oggi, domenica 6 settembre 2020: fischio d’inizio previsto per le ore 21.15. Sarà dunque con la diretta tra Conegliano e Busto Arsizio riedizione della finale di Coppa Italia 2019 che verrà assegnato il primo trofeo della stagione 2020-21 del volley femminile, il primo post lockdown, ovvero la Supercoppa italiana 2020. Manifestazione che per ora più che distinguersi per valore sportivo (anche se abbiamo assistito a match entusiasmanti) si sta facendo notare nelle cronache sportive per le grandi polemiche che sta suscitando questa Final Four, originariamente organizzata in Piazza dei Signori a Vicenza. Dopo i problemi legati alla luce della prima semifinale tra le pantere e Scandicci, la seconda gara tra la Uyba e Novara è stata sospesa e rinviata per impraticabilità del campo, per via della condensa che si era formata sul taraflex. La seconda gara è stata ripresa dall’1-1 (in contravvenzione al regolamento, che in tal caso prevede la disputa del match dallo 0-0) solo questa mattina alle ore 11.30, e pure in ritardo per la mancata preparazione del palazzetto: tutto questo solo a poche ore dalla finalissima di questa sera, che verrà disputata a porte chiuse. Si apre dunque nelle più roventi polemiche contro l’organizzazione della Lega questa finale di Supercoppa di volley femminile, che comunque ci regalerà tantissimo spettacolo.

DIRETTA CONEGLIANO BUSTO ARSIZIO: IL CONTESTO

Ma oltre alle polemiche, ecco che davvero non vediamo l’ora di dare la parola al campo per la diretta tra Conegliano e Busto Arsizio, big match che mette in palio il primo trofeo della stagione, la Supercoppa italiana 2020. Coppa per cui l’Imoco ci appare naturale favorita: le pantere hanno fatto loro il titolo già nel 2018 e nel 2019 (a cui aggiungiamo il successo del 2016) e hanno mostrato fin dalla semifinale disputare contro Scandicci, di aver fatto tesoro del tempo extra concesso per gli allenamenti, da che i palazzetti sono stati riaperti post lockdown. Inoltre, vedendo il rooster in mano a Santarelli, ricco di star del calibro di Paola Egonu e Miriamo Sylla, è facile immaginare perché il pronostico arrida alle venete. Pure la UYBA di Fenoglio, guidata da una sempre combattiva Francesca Piccinini è squadra in grado di capovolgere le carte in tavola, specie in un match secco come sarà la finale di questa sera a Vicenza. Le farfalle hanno ben sopportato i problemi legati alla semifinale interrotta con Novara, mostrando grande concentrazione e solidità mentale e spirituale: pure nella mente delle bustocche è ben impresso il KO rimediato nella finale di Coppa Italia 2019 proprio contro Conegliano, dello scorso febbraio, come anche la consapevolezza di poter finalmente fare propria la Supercoppa, trofeo che manca dal 2012. Chissà però che cosa ci dirà il campo!

© RIPRODUZIONE RISERVATA