DIRETTA/ Cosenza Frosinone (risultato finale 0-2): i ciociari salgono al 2^ posto

- Fabio Belli

Diretta Cosenza Frosinone streaming video Rai: formazioni ufficiali e risultato live del match valevole per la venticinquesima giornata del campionato di Serie B.

Cosenza gruppo
Diretta Chievo Cosenza (LaPresse)

DIRETTA COSENZA FROSINONE (RISULTATO FINALE 0-2): I CIOCIARI SALGONO AL SECONDO POSTO

Quinta vittoria di fila per il Frosinone che sbanca il San Vito battendo il Cosenza per 2 a 0. E’ dallo scorso 17 gennaio, per la precisione dalla gara contro il Pordenone, che i ciociari non subiscono più gol, Nesta ha costruito una difesa solidissima, seconda solamente al Benevento che sta dominando questo campionato di Serie B. Dopo il travolgente successo sul campo del Livorno i silani tornano bruscamente sulla terra dove devono fare i conti con la triste realtà: la strada per la lunghezza è ancora lunga per Pillon e i suoi giocatori. Prima del triplice fischio di Ros, Novakovich ha sfiorato il tris sbagliando la conclusione davanti a Perina. Dall’altra parte Asencio, servito da Machach, non riesce a riaprirla quando ormai mancano solo tre minuti al novantesimo. Nel recupero non succede praticamente nulla di significativo con gli ospiti che temporeggiano sostituendo Dionisi con Citro, un cambio che serve solamente a innervosire ancora di più i padroni di casa, contestatissimi dai loro tifosi. {agg. di Stefano Belli}

ESPULSO BRUCCINI!

Il secondo tempo di Cosenza-Frosinone comincia con i silani che provano a riaprire la partita che apre la 25^ giornata di Serie B: la formazione di Pillon prende l’iniziativa mettendo pressione alla retroguardia dei ciociari che deve rintanarsi nella propria metà campo per difendere il doppio vantaggio. Al 53’ Lazaar dribbla Ariaudo e fa partire un cross che Bruccini intercetta calciando al volo con il destro, palla sul fondo ma se non altro sono arrivati segnali incoraggianti dai padroni di casa, evidentemente scossi dai fischi del San Vito con il pubblico che ha bocciato senza pietà la prestazione dei suoi beniamini. Al 56’ Bardi con un miracolo impedisce al numero 21 che poco dopo si fa cacciare via da Ros per un fallo inutile e gratuito su Haas che gli costa il secondo giallo. L’espulsione si rivela un’autentica boccata d’ossigeno per i canarini che con l’uomo in più tornano a dirigere le danze in mezzo al campo. A metà del secondo tempo il punteggio resta sullo 0-2{agg. di Stefano Belli}

NOVAKOVICH INGUAIA I SILANI

Primo tempo da dimenticare per il Cosenza trafitto per due volte dal Frosinone, le due squadre vanno al riposo sul risultato live di 0-2. Al 21’ i silani perdono un altro pallone sanguinoso nella loro trequarti che viene prontamente recuperato da Rohden, lo svedese invece di tentare la soluzione personale si accorge che Novakovich è completamente libero e non ci pensa due volte a servirlo, lo statunitense di origini serbe ringrazia e insacca, nuovamente battuto Perina con gli uomini di Pillon che sembrano accusare pesantemente l’uno-due. Nonostante l’assenza di Ciano i ciociari di Nesta si stanno rivelando micidiali in attacco e vanno pure a caccia del tris in modo da mettere la partita in ghiaccio ancor prima dell’intervallo. {agg. di Stefano Belli}

LA SBLOCCA DIONISI!

Cosenza-Frosinone 0-1 quando sono trascorsi venti minuti dal fischio d’inizio. Primo episodio degno di nota al 5’ quando Haas commette fallo su Sciaudone, l’arbitro Ros assegna la punizione dal limite ai silani con Lazaar che calcia altissimo spedendo il pallone direttamente sugli spalti del San Vito. La risposta dei ciociari non si fa attendere, all’8’ Dionisi (orfano del suo partner d’attacco più prezioso, Ciano) si invola verso la porta di Perina ma non inquadra il bersaglio grosso. L’appuntamento con il gol è rinviato solamente di 6 minuti per il numero 10 di Nesta che al 14’ porta in vantaggio gli ospiti su assist di Novakovich: grave errore di Lazaar che regala il pallone all’attaccante avversario il quale ringrazia e sblocca la contesa. Se il match che apre la 25^ giornata di Serie B dovesse finire con questo risultato, per i canarini sarebbe la quinta vittoria consecutiva con questo punteggio. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cosenza Frosinone si potrà seguire sul digitale terrestre in chiaro: ci si potrà collegare infatti sul canale numero 58, ovvero Rai Sport HD (o anche il suo “gemello” Rai Sport +), con la possibilità di seguire anche in diretta streaming video via internet l’incontro. Questo sarà possibile collegandosi tramite pc al sito raiplay.it, oppure con l’applicazione Rai Play tramite smart tv o dispositivi mobili come tablet o smartphone, con l’anticipo del venerdì del campionato cadetto come di consueto trasmesso dalla tv di Stato. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Cosenza Frosinone comincia tra pochi istanti: la squadra di Alessandro Nesta sembra aver finalmente rotto gli indugi e ha la classifica che sperava di avere all’inizio della stagione. Sono quattro le vittorie consecutive, ottenute con il minimo sforzo: un poker di 1-0 che ha esteso la striscia positiva a sei partite e l’inviolabilità della porta a 396 minuti. Nel 2020 il Frosinone è ancora imbattuto, non perde dal 26 dicembre mentre in trasferta è caduto per l’ultima volta cinque giorni prima, contro il Benevento; il passo esterno è ancora deficitario (13 punti in 12 partite) ma i tre successi sono tutti raccolti nelle ultime cinque gare esterne, di conseguenza adesso si può davvero pensare di volare a prendersi la Serie A. Intanto vedremo come andranno le cose qui al San Vito: a tale proposito leggiamo le formazioni ufficiali e mettiamoci comodi, perchè la diretta di Cosenza Frosinone prende il via! COSENZA (4-3-3): Perina; Casasola, Capela, Idda, Lazaar; Bruccini, Kanoute, Sciaudone; Carretta, Asencio, Pierini. All. Pillon. FROSINONE (3-5-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Capuano; Salvi, Rohden, Maiello, Haas, D’Elia; Dionisi, Novakovich. All. Nesta. (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

Cosenza Frosinone ha non pochi precedenti, ma la storia di questa partita non è nemmeno recente: le due squadre sono tornate ad affrontarsi nel campionato di Serie B attuale dopo 31 anni, tanto era passato da una vittoria interna dei lupi nel girone B di Serie C1. Un 2-0 che per di più rappresenta l’unico successo che la squadra calabrese sia riuscita a ottenere nelle ultime dieci partite dirette; il Frosinone comanda questo particolare bilancio con quattro affermazioni, i pareggi sono quattro. Possiamo dire tuttavia che i ciociari non espugnano il San Vito da quasi 48 anni esatti – ma in questo ovviamente incide l’assenza del confronto per il periodo che abbiamo già indicato – e che la gara di andata al Benito Stirpe, risalente allo scorso 28 settembre, è terminata 1-1: ancora allenato da Piero Braglia, il Cosenza era andato sotto al 24’ a causa del rigore trasformato da Camillo Ciano ma aveva pareggiato all’inizio della ripresa con Mirko Carretta. (agg. di Claudio Franceschini)

IL PROTAGONISTA

Come protagonista di Cosenza Frosinone scegliamo Raul Asencio. Il giocatore di proprietà del Genoa sta diventando sempre più importante nella formazione calabrese: è stato lui a firmare due dei tre gol con cui i lupi hanno vinto la sfida salvezza di Livorno, mettendo a referto tre punti importanti per continuare a sperare. Asencio è un esterno d’attacco che sa giocare anche come prima punta, ed è qui che Bepi Pillon lo ha utilizzato nella sua prima gara sulla panchina del Cosenza; lui ha risposto con due reti che lo hanno fatto salire a quota 4 in campionato. In Serie B aveva già vestito le maglie di Avellino e Benevento; è un giocatore ancora giovane (classe ’98) che può dare molto ai rossoblu in termini di qualità nel reparto offensivo, e che sarà ancora più importante visto l’infortunio di Emmanuel Rivière che ha saltato le ultime due partite e non sarà disponibile nemmeno questa sera (il francese, come Matteo Legittimo, proverà a recuperare per il Venezia). Vedremo dunque quello che succederà oggi nella complicata sfida contro il Frosinone secondo in classifica… (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Cosenza Frosinone, partita diretta dal signor Riccardo Ros e in programma venerdì 21 febbraio 2020 alle ore 21.00 presso lo stadio San Vito-Marulla di Cosenza, sarà una sfida valevole per la venticinquesima giornata del campionato di Serie B 2019-2020. Dopo 5 sconfitte consecutive e l’addio al tecnico Piero Braglia il Cosenza ha rialzato la testa nell’ultima trasferta di Livorno: i silani, all’esordio con Bepi Pillon come allenatore, hanno vinto 0-3 in casa dei labronici e si sono presi una boccata d’ossigeno importante, con la zona play out che resta distante 3 lunghezze per i calabresi. Battendo il Perugia con un gol di Rohden il Frosinone ha centrato invece la sua quarta vittoria consecutiva in campionato, curiosamente tutti successi ottenuti vincendo con identico punteggio, 1-0. Blindando la difesa Alessandro Nesta ha trovato lo strappo inseguito per tutto il girone d’andata, col Frosinone ora secondo a quota 40 punti a braccetto con lo Spezia. Nel match d’andata allo stadio Benito Stirpe il confronto tra le due compagini è terminato in parità, 1-1 con il Cosenza che ha recuperato con Carretta lo svantaggio siglato nel primo tempo da Ciano su calcio di rigore.

PROBABILI FORMAZIONI COSENZA FROSINONE

Le probabili formazioni di Cosenza Frosinone che dovrebbero essere schierate dal 1′ dai due allenatori nella sfida in programma venerdì 21 febbraio 2020 alle ore 21.00 presso lo stadio San Vito-Marulla di Cosenza. Il Cosenza allenato da Bepi Pillon sceglierà il 4-3-3 come modulo di partenza con questa formazione schierata in campo: Perina; Casasola, Idda, Schiavi, D’Orazio; Bruccini, Kanoutè, Sciaudone; Machach, Perini, Carretta. Risponderà il Frosinone guidato in panchina da Alessandro Nesta disposto con un 3-5-2 con questi uomini in campo: Bardi; Szyminski, Ariaudo, Krajnc; Salvi, Rohden, Maiello, Haas, Beghetto; Novakovich, Ciano.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Queste le quote proposte dall’agenzie di scommesse Snai per chi vorrà puntare sul match tra Cosenza e Frosinone. La vittoria della formazione di casa viene offerta a una quota di 3.10, mentre l’eventuale pareggio viene proposto a una quota di 2.85 e la vittoria in trasferta viene quotata a 2.55. Per chi scommetterà sul numero di gol realizzato nel complesso dalle due formazioni nel corso dell’incontro, la quota per l’over 2.5 viene fissata a 2.30, la quota per l’under 2.5 viene invece proposta a 1.55.

© RIPRODUZIONE RISERVATA