Diretta/ Cremona Trieste (risultato finale 80-101): Grazulis ne fa 17, colpo Allianz!

- Claudio Franceschini

Diretta Cremona Trieste, risultato finale 80-101: bel colpo dell’Allianz che si impone al PalaRadi con uno splendido secondo tempo e 17 punti di Grazulis, inutile la doppia doppia di Poeta.

Myke Henry Trieste tiro facebook 2020 640x300
Diretta Trieste Varese, basket Serie A1 recupero 14^ giornata (da facebook.com/allianzpallacanestrotrieste)

DIRETTA CREMONA TRIESTE (RISULTATO FINALE 80-101)

Cremona Trieste 80-101: incredibile ribaltone nel secondo tempo al PalaRadi, dove l’Allianz batte la Vanoli per la seconda volta in questo campionato e porta a casa 2 punti preziosi per la corsa ai playoff. Già qualificata alla Final Eight di Coppa Italia, la squadra giuliana si prende un’altra bella soddisfazione: la cosa sorprendente della ripresa non è tanto nella proporzione della rimonta (abbiamo raccontato di una situazione sempre in equilibrio) ma di come Trieste sia riuscita ad allungare nel terzo periodo, rompendo ogni tipo di indugio e timbrando un parziale di 12-29 che ha lasciato sulle gambe Cremona, sancendo infine la vittoria rifinita nel quarto periodo. Gli eroi della giornata sono senza ombra di dubbio Andrej Grazulis (17 punti tirando 6/9 dal campo), Milton Doyle che nel secondo tempo è emerso alla distanza chiudendo la sua partita con 16 punti, e anche l’ottimo Marcos Delia autore di 14 punti e 8 rimbalzi con 5/8. Cremona ci ha provato, ma è stata decisamente annichilita: sono dunque vane le prove del tutto positive di un Giuseppe Poeta in doppia doppia (12 punti e 10 assist) e di Jarvis Williams, che ha avuto 19 punti e 9 rimbalzi anche se ha sparacchiato dall’arco. Male invece, per una volta, Daulton Hommes: meglio, le sue statistiche sono anche positive ma il punto è che per una volta l’ala di Bellingham non è riuscita a fare la differenza. (agg. di Claudio Franceschini)

CREMONA TRIESTE (RISULTATO 51-47): INTERVALLO

Cremona Trieste 51-47: partita bella ed equilibrata al PalaRadi, per il momento si permane in una situazione di equilibrio anche se, va detto, la Vanoli si è quasi sempre mantenuta in vantaggio e ha provato ad allungare nel finale di primo tempo. Dei due Williams, questa volta il più produttivo è stato Jarvis, almeno per il momento: per lui uno straordinario primo tempo che lo manda già in odore di doppia doppia (15 punti e 7 rimbalzi), ma non è stato a guardare nemmeno TJ che ha dato il suo contributo soprattutto in termini di assist, mettendo in ritmo i compagni. A tale proposito, straordinario l’apporto dalla panchina di Giuseppe Poeta: il veterano ha guidato al meglio la second unit di Cremona che per il momento sta facendo la differenza, con un Marcus Lee perfetto al tiro e l’ottimo impatto del finlandese Topias Palmi. Per quanto riguarda Trieste, Andrejs Grazulis sta facendo il suo ed è aiutato da Juan Fernandez e Marcos Delia, sono loro a permettere ai giuliani di rimanere a contatto quando si rientra negli spogliatoi. Il match è ad alto punteggio, il che lo rende spettacolare anche se con difese rivedibili: vedremo allora se nel secondo tempo questo trend offensivo sarà confermato o ci sarà tutt’altro spartito sul parquet del PalaRadi. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA CREMONA TRIESTE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cremona Trieste non sarà una di quelle che per questo turno di campionato vengono trasmesse sui canali della nostra televisione: l’alternativa rimane come sempre la piattaforma Eurosport Player, alla quale bisogna essere abbonati e che fornisce l’intero programma delle gare di Serie A1 in diretta streaming video. Sul sito ufficiale www.legabasket.it troverete poi tutte le informazioni utili liberamente consultabili: il tabellino play-by-play, le statistiche di squadre e giocatori, la classifica del campionato e i contenuti multimediali.

CREMONA TRIESTE (RISULTATO 0-0): PALLA A DUE!

Sta per iniziare la diretta di Cremona Trieste, e allora possiamo ricordare che la partita con cui le due squadre avevano aperto il campionato si era giocata il 27 settembre, e aveva visto l’Alma trionfare con un netto 102-77. Già nel primo tempo la sfida si era risolta con un +20 per i padroni di casa, che incredibilmente nel terzo periodo avevano allungato fino a toccare il +34; nei 10 minuti conclusivi la Vanoli aveva reso meno pesante una sconfitta comunque roboante, con TJ Williams che aveva segnato 22 punti con 10/21 dal campo, e Daulton Hommes che aveva chiuso con 10 punti e appena 3 rimbalzi. Per la dominante Trieste invece 24 punti di Myke Henry, 18 di Andrejs Grazulis e poi doppia cifra anche per Milton Doyle, Davide Alviti e Tommaso Laquintana; ora sarà interessante stabilire se le cose andranno allo stesso modo, perché la Vanoli ha saputo voltare pagina da allora ed è decisamente più competitiva. Parola al parquet del PalaRadi, perché finalmente è arrivato il momento che stavamo aspettando: la palla a due di Cremona Trieste sta per alzarsi! (agg. di Claudio Franceschini)

CREMONA TRIESTE: SPERANZE DI COPPA

Curiosamente, come abbiamo accennato, Cremona Trieste si gioca con la Vanoli che non sa ancora se parteciperà alla Final Eight di Coppa Italia. Non solo: i destini lombardi si incrociano con quelli dell’Alma, che deve recuperare la partita contro Varese pur sapendo di essere già qualificata al torneo. Il punto è che i giuliani non sanno se ci andranno da settima o ottava testa di serie: nel primo caso incrocerebbero Brindisi, nel secondo Milano. Il quadro è comunque chiaro: Cremona andrà in Coppa Italia automaticamente se dovesse vincere il recupero contro l’Olimpia, che si giocherà il prossimo martedì, e si prenderebbe il settimo posto nel tabellone se al tempo stesso Trieste dovesse perdere contro Varese, una partita che non si sa ancora quando verrà disputata visto che la Openjobmetis ha ancora problemi con il focolaio di Coronavirus. Essendo che le altre partite sono già state giocate, non ci sono altri scenari: se la Vanoli dovesse cadere al PalaRadi nel recupero, in Coppa Italia andrebbe Reggio Emilia che, allo stesso modo, sarebbe settima con il ko di Trieste contro Varese. Intanto però queste due squadre si stanno per incrociare in campionato… (agg. di Claudio Franceschini)

OBIETTIVO PLAYOFF

Cremona Trieste, partita diretta dagli arbitri Beniamino Manuel Attard, Denis Quarta e Matteo Boninsegna, si gioca alle ore 15:00 di domenica 17 gennaio: siamo al PalaRadi, per la 16^ giornata del campionato di basket Serie A1 2020-2021. Inizia il girone di ritorno, e ritroviamo la Vanoli sul parquet: la squadra di Paolo Galbiati non ha giocato domenica scorsa perché l’Olimpia è rimasta bloccata a Madrid (dopo la partita di Eurolega) causa neve, dunque l’ultima partita disputata rimane quella di Brescia in cui era arrivata un’importante vittoria.

Una squadra in salute, che adesso gioca con aspirazioni da playoff; curiosamente allora questo incrocio è una sfida diretta per andare alla post season (anche se manca ancora tutto un girone), perché anche l’Alma è in forte ripresa: i giuliani infatti sono reduci dal grande colpo della Unipol Arena, dove hanno battuto una Fortitudo Bologna che aveva inanellato una buona serie e sembrava avere il passo giusto. Vedremo dunque quale delle due squadre riuscirà a proseguire la sua corsa allontanando ancor più la zona retrocessione: aspettando la diretta di Cremona Trieste possiamo fare una rapida valutazione sui temi principali che sono legati a questa partita.

DIRETTA CREMONA TRIESTE: RISULTATI E CONTESTO

Nella diretta di Cremona Trieste si incrociano due squadre che si potrebbero ritrovare a Milano tra un mese: l’Alma ha già ottenuto la qualificazione alla Final Eight grazie al successo di Bologna, un grande obiettivo centrato grazie a uno stint davvero importante nelle ultime settimane. La Vanoli invece è in lotta con Reggio Emilia, e conoscerà il suo destino martedì quando recupererà il match contro l’Olimpia. Una montagna da scalare per i lombardi, che però in caso di successo potrebbero anche rubare la settima piazza ed evitare così l’incrocio con la capolista; anche per Cremona si tratterebbe di un traguardo prestigioso e che a dirla tutta non era sperato quando è iniziata la stagione. Tuttavia la grande incertezza post-Covid ha portato ad un livellamento del campionato e queste due squadre sono state particolarmente brave ad approfittarne; adesso come già detto sarà interessante stabilire quale delle due inizierà con il piede giusto il girone di ritorno, ricordando ovviamente che questa partita è ininfluente per formare il tabellone della Coppa Italia e che, di conseguenza, lo scenario non cambierà comunque in tal senso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA