DIRETTA/ Crotone Ascoli (risultato finale 2-2): Squali beffati, pari di Bidaoui a 94′

- Claudio Franceschini

Diretta Crotone Ascoli: la partita valida per la 7^ giornata di Serie B termina sul risultato di 2-2. Nel finale gli ospiti hanno messo a segno il pari

Federico Dionisi Ascoli esultanza bandierina lapresse 2021 640x300
Diretta Crotone Ascoli, Serie B 7^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA CROTONE ASCOLI: RISULTATO FINALE 2-2

Un finale accesissimo nella diretta di Crotone Ascoli. La squadra di Andrea Sottil, dopo avere schierato tutti gli attaccanti a disposizione per approfittare della superiorità numerica dovuta dall’espulsione di Canestrelli (autore della doppietta che ha portato in vantaggio i padroni di casa), è riuscita a conquistare il pari. La rete del 2-2 è arrivata soltanto a recupero inoltrato. A metterla a segno, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, è stato Bidaoui con un colpo di testa. Molto sfortunati gli Squali, che vengono beffati proprio all’ultimo.

Il Crotone, al termine della gara valida per la settima giornata di Serie B, vede sfumare due punti preziosi in chiave salvezza: una vittoria gli avrebbe permesso di uscire dalla zona play-out, dove resta in attesa che le altre squadre dietro scendano in campo. Perde terreno ai piani alti della classifica, invece, l’Ascoli, per il momento al quinto posto. Ma è un punto guadagnato. Le due squadre nel prossimo turno affronteranno rispettivamente la capolista Pisa e l’ostico Lecce. (Aggiornamento di Chiara Ferrara)

DIRETTA CROTONE ASCOLI (RISULTATO 2-1): ROSSOBLU’ IN DIECI

Canestrelli gioia e dolore dei padroni di casa nel corso della diretta di Crotone Ascoli. Il difensore ha realizzato nel primo tempo del match la doppietta che sta permettendo agli Squali di essere in vantaggio, ma al 54′ si è fatto espellere per doppia ammonizione. Il direttore di gara ha estratto il secondo giallo in virtù di un brutto fallo da ultimo uomo ai danni di Bidaoui.

Crotone dunque in dieci sostanzialmente in quasi tutto il secondo tempo. Finora la squadra di Francesco Modesto, nonostante l’inferiorità numerica, sta riuscendo a gestire il vantaggio. L’Ascoli tuttavia è in agguato e attende il momento propizio per punire gli avversari. Il tecnico Andrea Sottil, intanto, ha messo in campo un vero e proprio arsenale offensivo. Al momento, però, quest’ultimo non ha dato i suoi frutti. (Aggiornamento di Chiara Ferrara)

DIRETTA CROTONE ASCOLI (RISULTATO 2-1): ROSSOBLU’ AVANTI

Nonostante un avvio entusiasmante della squadra ospite, all’intervallo della diretta di Crotone Ascoli ad essere in vantaggio è la squadra di casa. I rossoblù sono passati in vantaggio alla prima vera e propria occasione del match: sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Estevez, Dionisi cerca di spazzare ma serve Canestrelli. Quest’ultimo supera tutti e va dritto in porta: da due passi non sbaglia. È il primo gol in Serie B per lui. Dopo dieci minuti la storia si ripete: arriva anche la doppietta. Il difensore segna – questa volta di testa – ancora sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Estevez.

Alla mezz’ora l’Ascoli accorcia le distanze: la squadra ospite c’è. Eramo con una giocata di qualità spedisce il pallone in area all’indirizzo di Dionisi, che segna di testa. Difesa del Crotone da rivedere: troppa distrazione nell’azione. All’Ezio Scida il primo tempo si chiude sul risultato di 2-1. Un super Canestrelli si traveste da attaccante e trascina i padroni di casa. (Aggiornamento di Chiara Ferrara)

DIRETTA CROTONE ASCOLI (RISULTATO 0-0): BENE GLI OSPITI NEI PRIMI MINUTI

È iniziata la diretta di Crotone Ascoli, sfida valida per la settima giornata del campionato di Serie B. Allo Stadio Ezio Scida è una gara dal valore importante per gli uomini di Modesto, che navigano nei bassifondi della classifica e non possono può commettere errori. Puntano ai piani alti, invece, i bianconeri. A muovere il primo pallone del match sono gli ospiti, che cercano immediatamente di rendersi pericolosi: calcio di punizione da posizione interessante e D’Orazio prova il tiro, ma la difesa avversaria respinge.

Un vero e proprio assedio dell’Ascoli nei primi minuti del match. Il Crotone cerca di mettere il freno alla qualità della squadra ospite e prova ad approfittare di qualche ripartenza. Nessuna vera e propria occasione da gol da segnalare finora. (Aggiornamento di Chiara Ferrara)

DIRETTA CROTONE ASCOLI (RISULTATO 0-0) SI COMINCIA

Si accende la diretta di Crotone Ascoli, affascinante sfida per la Serie B: prima del fischio d’inizio vediamo però che numeri vantano i due club, alla vigilia della settima giornata di campionato. Diciamo subito che i rossoblu non se la stanno passando bene in queste prime settimana: la squadra di Modesto è solo alla 17^ posizione della classifica, con 3 punti e tre pareggi all’attivo. Negativa ovviamente la differenza reti con il Crotone che ha segnato sette gol ma ne ha subito ben 13. Altro genere di numeri leggiamo invece per l’Ascoli, quarta nella classifica della Serie B. I piceni sono forti di 4 successi e di 12 punti, oltre che di un bilancio reti positivo, ma non eccezionale, segnato comunque sul 10:8. Ora serve dare spazio al campo, via! (agg Michela Colombo)

DIRETTA CROTONE ASCOLI STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Crotone Ascoli sarà affidata ai canali della televisione satellitare: la Serie B infatti è trasmessa integralmente su Sky, e dunque gli abbonati potranno assistere a questa partita sfruttando anche il servizio di diretta streaming video grazie all’applicazione Sky Go. Sarà una visione in mobilità anche quella garantita da DAZN, che come nella passata stagione resta il fornitore di tutti i match del campionato cadetto (in questo caso potrà essere utilizzata anche una smart tv dotata di connessione a internet).

TESTA A TESTA

In attesa di dare la parola al campo per la diretta di Crotone Ascoli, ci pare opportuno dire qualcosa anche del ricco storico che i due club condividono, alla vigilia della settima giornata di Serie B. Dati alla mano possiamo oggi raccontare di ben 21 precedenti ufficiali, questi pure segnati dal 1998 a oggi e che pure sono stati registrati nel secondo e terzo campionato nazionale, come anche in Coppa.

Vale la pena di ricordare che vi è gran equilibrio nel bilancio complessivo dello storico: si contano infatti 5 pareggi, ma pure otto vittorie a testa per Crotone e Ascoli. Va anche detto che l’ultimo testa a testa tra Crotone e Ascoli è recente e risale alla stagione 2019-20 della Serie B: allora nel doppio confronto su successo rossoblu all’andata e pareggio col risultato di 1-1 al ritorno. (agg Michela Colombo)

CROTONE ASCOLI: ENTRAMBE PER IL RISCATTO

Crotone Ascoli, partita diretta dal signor Antonio Di Martino, si gioca alle ore 14:00 di sabato 2 ottobre e rientra nel programma della 7^ giornata per il campionato di Serie B 2021-2022. Entrambe le squadre vanno a caccia di riscatto: il torneo dell’Ascoli rimane assolutamente positivo e forse in pochi si aspettavano un avvio così arrembante, ma i marchigiani hanno perso la seconda partita casalinga in fila cadendo contro il Brescia, e dunque vogliono immediatamente riprendere la marcia per mettere fieno in cascina in vista della volata per i playoff.

L’avvio del Crotone è stato negativo, senza mezze misure: il ko nel derby contro il Cosenza ha confermato questa sensazione, ora gli squali hanno bisogno di risalire la corrente e non possono più aspettare, dovendo necessariamente sfruttare questo turno casalingo. Aspettando di scoprire cosa succederà nella diretta di Crotone Ascoli, andiamo a valutare quali possano essere le decisioni dei due allenatori in tema di probabili formazioni, che possiamo leggere insieme tra dubbi e certezze in campo.

PROBABILI FORMAZIONI CROTONE ASCOLI

Da capire se per Crotone Ascoli Francesco Modesto cambierà qualcosa: dalla panchina scalpitano in particolare Mogos, che sarebbe il laterale destro nel 3-4-2-1, e ovviamente Zanellato pronto a sostituire Vulic o Estevez in mezzo al campo. A sinistra agirà Salvatore Molina, in difesa vanno verso la conferma Nedelceanu, Paz e Canestrelli a protezione di Contini, mentre davanti le valutazioni vanno fatte su Marco Sala, Oddei e Mirko Maric che sono tutti in ballottaggio con Kargbo, Benali e Mulattieri, quest’ultimo (visto il rendimento) non sembra in discussione ma potrebbe rifiatare ed entrare dalla panchina.

Andrea Sottil deve rinunciare a Marcel Buchel, e dunque in mezzo al campo dovrebbe schierare uno tra Eramo e Maistro; Collocolo e Caligara sono confermati per coprire il reparto, poi avremo Botteghin e Quaranta davanti a Leali con Baschirotto e Felicioli (o D’Orazio) ad agire come terzini. Nel reparto avanzato Diego Fabbrini sembra ancora in vantaggio per essere il trequartista; uno tra Bidaoui e Federico Dionisi potrebbe rimanere inizialmente in panchina, a quel punto Atanas Iliev o Petrelli potrebbero avere la maglia.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha tracciato un pronostico su Crotone Ascoli: la previsione di questo bookmaker ci dice che il segno 1 per la vittoria dei padroni di casa vi farebbe guadagnare 2,20 volte l’importo investito, l’eventualità del pareggio – regolata dal segno X – porta in dote una vincita corrispondente a 3,40 volte la puntata mentre con il segno 2, su cui puntare per il successo degli ospiti, andreste a intascare una somma equivalente a 3,15 volte quanto messo sul piatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA