DIRETTA FILIPPO TORTU 100 M, DIAMOND LEAGUE OSLO 2019/ Azzurro quarto: vince Coleman

- Mauro Mantegazza

Diretta Diamond League Oslo 2019 streaming video e tv del prestigioso meeting di atletica leggera in Norvegia. Filippo Tortu centra il quarto posto nei 10 metri correndo in 10”10.

tortu diamond league
Diretta Filippo Tortu Oslo (da Twitter)

FILIPPO TORTU E’ QUARTO NEI 100 METRI

Filippo Tortu chiude al quarto posto la sua gara dei 100 metri alla Diamond League di Oslo: il tempo è 10’’10 in una gara che è stata dominata da Christian Coleman, che ha centrato il primato stagionale. Un ottimo 9’’85 per Coleman, che ha preceduto gli avversari in maniera netta: secondo è arrivato il cinese Xie Zhenye in 10’’01, poi Michael Rodgers in 10’’04. Tortu è partito bene avendo un ottimo spunto, poi però è stato riassorbito dalla concorrenza non riuscendo ad avere lo scatto finale; deludente invece la prova del britannico Reece Prescod, che si presentava sulla pista di Oslo con un ottimo tempo stagionale e invece ha chiuso in 10’’76 all’ultimo posto. Gara dunque agrodolce per Tortu, che si pensava potesse avvicinarsi maggiormente ai 10 secondi e invece ci è rimasto lontano per 10 centesimi. (agg. di Claudio Franceschini)

AL VIA I 100 METRI CON FILIPPO TORTU

E’ arrivato il momento di Filippo Tortu nella Diamond League 2019 a Oslo: l’azzurro va a caccia della vittoria nei 100 metri, ma prima della sua gara possiamo dare uno sguardo a come si sono concluse altre prove della competizione. L’oro nel lancio del giavellotto femminile è andato a Kathryn Mitchell, australiana: per lei una misura di 56.07 davanti a ben quattro norvegesi. Seconda classificata Ane Dahlen con 52.79 mentre a prendersi il gradino più basso del podio è stata Maria Borstad Jensen che ha lanciato la misura di 51.27. E’ stata molto bella la gara degli 800 metri maschili, vinta dal portoricano Ryan Sanchez che ha corso in 1’46’’34 precedendo per 18 centesimi il keniano Cornelius Tuwei, poi a chiudere il podio il polacco Michal Rozmys che ha ottenuto il tempo di 1’46’’71. Adesso però ci dobbiamo concentrare su Filippo Tortu, che sta per iniziare la sua gara dei 100 metri: l’azzurro sarà in corsia numero 6, gli avversari da battere sono soprattutto lo statunitense Christian Coleman e ikl britannico Reece Prescord. (agg. di Claudio Franceschini)

SI COMINCIA

Tutto è pronto per dare il via ai Bislett Games 2019, che infatti fra pochi minuti entrano definitivamente nel vivo con il salto in alto femminile, prima gara valida per la Diamond League 2019 ad Oslo. Possiamo ricordare che in questo leggendario meeting di atletica leggera sono stati ottenuti ben 19 record del Mondo in passato, a cominciare da quello dell’australiano Ron Clarke sui 10000 metri nel 1965 in 27’39”4 fino a quello dell’etiope Tirunesh Dibaba nei 5000 metri femminili nel 2008 con il tempo di 14’11”15. Il re di Oslo è stato Sebastian Coe, perché il formidabile britannico stabilì un record del Mondo negli 800 metri nel 1979 e poi un altro nei 1000 metri nel 1981, la regina invece era un idolo di casa perché parliamo di Ingrid Kristiansen, che di record del Mondo ad Oslo ne ha stabiliti ben tre fra il 1984 e il 1986, due volte sui 10000 metri e una volta sui 5000. Adesso però la parola deve andare alla pista e al cronometro, perché l’attualità si impone: il meeting di Oslo per la Diamond League 2019 sta davvero per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GLI IDOLI DI CASA

La diretta Diamond League 2019 da Oslo metterà in copertina tre nomi particolarmente attesi dal pubblico di casa, grazie ai quali nella capitale norvegese ci sarà il tutto esaurito. Parliamo naturalmente dei tre fratelli Ingebrigtsen, stelle dell’atletica norvegese insieme a Karsten Warholm, campione del Mondo in carica dei 400 ostacoli, chiaramente anche lui in gara oggi ad Oslo. Tre fratelli tutti campioni però evidentemente accendono la curiosità: la famiglia Ingebrigtsen può vantare Henrik (28 anni), Filip (26) e Jakob (18), che hanno vinto tre degli ultimi quattro titoli europei sui 1500 metri, uno a testa. Quello che promette più di tutti però è proprio il giovanissimo Jakob, che a Berlino 2018 ha messo a segno la straordinaria doppietta 1500-5000 che mai nessuno aveva fatto agli Europei in 84 anni di storia. Naturalmente a livello mondiale bisogna sfidare anche i fenomeni africani, tuttavia Jakob ha le carte in regola per lottare, intanto il primo effetto è che ad Oslo tornerà il tutto esaurito, che negli ultimi anni raramente si era verificato anche in un meeting di culto nella storia dell’atletica leggera internazionale. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV DIAMOND LEAGUE OSLO

Segnaliamo subito a tutti gli appassionati che sarà possibile seguire in diretta tv la Diamond League da Oslo. L’appuntamento sarà infatti a partire dalle ore 20.00 su Sky Sport 1 oppure Sky Sport Arena, i canali numero 201 e 204 della piattaforma satellitare Sky per gli abbonati, che potranno anche approfittare della diretta streaming video assicurata per tutti loro tramite il sito oppure l’applicazione di Sky Go. Un punto di riferimento per tutti, con orari e risultati, sarà invece il sito Internet ufficiale https://oslo.diamondleague.com/en/home/

FOCUS SU FILIPPO TORTU

In attesa della diretta Diamond League 2019 da Oslo, facciamo già un salto alle ore 21.00 di questa sera, quando vedremo in gara Filippo Tortu ai Bislett Games 2019 nella capitale della Norvegia nella gara regina, cioè naturalmente i 100 metri maschili. Il velocista lombardo, reduce dal 20”36 corso sui 200 metri al Golden Gala di Roma che non lo ha soddisfatto del tutto, gareggerà in terra scandinava per cimentarsi stavolta sui 100 metri. Il primatista italiano in 9”99 (primo di sempre sotto i 10 secondi), capace di un 9”97 ventoso a Rieti un paio di settimane fa, cercherà di mettersi in luce e dare un tocco di azzurro alla serata di Oslo. Filippo Tortu sarà impegnato sui 100 metri nel massimo circuito internazionale per la seconda volta in carriera, dopo il 10”04 a Roma di un anno fa. I principali avversari di Tortu questa sera saranno gli statunitensi Chris Coleman e Michael Rodgers ma anche i britannici Reece Prescord e Chijindu Ujah oltre all’ivoriano Arthur Cissé e al giapponese Yuki Koike. Una gara dunque di alto livello, nella quale speriamo che Filippo Tortu possa essere protagonista. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE DIAMOND LEAGUE OSLO

Oggi giovedì 13 giugno è il giorno dei Bislett Games 2019, prestigioso meeting di atletica leggera che si svolge a Oslo. Si tratta anche del quinto meeting della Diamond League 2019, il circuito che come ogni anno raccoglie tutti gli appuntamenti più importanti della grande atletica: dopo i primi due eventi a Doha e Shanghai, abbiamo avuto di recente le prime due tappe europee a Stoccolma e poi al Golden Gala di una settimana fa a Roma. La stagione sarà incentrata soprattutto sui Mondiali, che però quest’anno saranno in calendario tra fine settembre e inizio ottobre, perché avranno luogo nella già citata Doha, dunque il cammino verso la rassegna iridata è davvero ancora molto lungo. Il meeting di Oslo vanta comunque grande fascino e tradizione: la capitale norvegese è meta per eccellenza della grande atletica, i Bislett Games 2019 sono molto attesi anche in chiave italiana perché avremo in gara Filippo Tortu sui 100 metri. A Roma i 200 sono andati così così, vedremo se sulla distanza breve oggi il nostro velocista di punta saprà entusiasmarci.

DIRETTA DIAMOND LEAGUE OSLO: LE GARE IN PROGRAMMA, C’E’ FILIPPO TORTU

Il programma sarà come di consueto ricchissimo di grandi eventi, in particolare le 13 gare che saranno valide per la Diamond League, anche se il programma sarà ancora più ricco di eventi. Ricordiamo però naturalmente il calendario dettagliato di queste gare principali, che saranno le più importanti della lunga serata di Oslo. Si comincerà già alle ore 19.00 con il salto in alto femminile. Avremo infatti poi alle ore 19.15 il via al getto del peso femminile e alle ore 19.30 il salto con l’asta maschile. Alle ore 20.03 i 400 ostacoli femminili apriranno le gare in pista per il Diamante, mentre alle ore 20.17 comincerà il salto triplo femminile. Ecco poi alle ore 20.25 i 3000 metri maschili e alle ore 20.30 il via ad un ultimo concorso, il lancio del giavellotto maschile. Si tornerà alla velocità alle ore 20.47 con i 100 ostacoli femminili, mentre alle ore 21.00 ecco l’attesissimo momento dei 100 metri maschili con Filippo Tortu. A seguire avremo ancora alle ore 21.10 i 3000 siepi femminili, alle ore 21.32 i 400 ostacoli maschili, alle ore 21.41 i 200 metri femminili ed infine alle ore 21.51 il miglio maschile, classica gara del mezzofondo su distanza britannica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA