DIRETTA DISCESA BORMIO/ Dominik Paris ha vinto ancora, è leader di Coppa!

- Mauro Mantegazza

Diretta discesa Bormio: Dominik Paris ha vinto la gara di Coppa del Mondo su Kryenbuehl e Feuz, adesso l’azzurro è anche primo in classifica.

Paris podio Bormio
Diretta discesa Bormio: Paris e Innerhofer sul podio 2018 (LaPresse)

Dominik Paris ha vinto la discesa di Bormio, è doppietta per il fenomeno azzurro sulla pista Stelvio. I numeri sono impressionanti sotto tutti i punti di vista: innanzitutto, con i 100 punti del successo Dominik Paris balza al comando sia della classifica di Coppa del Mondo generale sia di quella della Coppa di discesa. Nella generale sono 449 punti per Paris, mentre al secondo posto adesso c’è Aleksander Aamodt Kilde a quota 394; nella Coppetta di discesa invece è già duello a due con il solito Beat Feuz, perché l’azzurro ha 304 punti e l’elvetico 300. Per il pettorale rosso di specialità dunque Paris deve “ringraziare” Urs Kryenbuehl, secondo a sorpresa con il pettorale numero 25 e ad appena otto centesimi da Dominik, togliendo così 20 punti a Feuz, terzo. Al quarto posto Kilde a 73/100, quinto Matthias Mayer con una gara eccellente nella prima metà, ma in netto calo nel secondo minuto di gara. Gli altri numeri di Paris ci parlano di cinque vittorie in discesa a Bormio, sei contando pure il super-G dell’anno scorso; per Dominik è la vittoria numero 18 in Coppa del Mondo, di cui 14 in discesa, come Michael Walchhofer e Aksel Lund Svindal, al sesto posto di tutti i tempi in discesa libera. Quanto agli altri azzurri, abbiamo Mattia Casse al ventesimo posto, Matteo Marsaglia ventiquattresimo ed Emanuele Buzzi ventinovesimo, mentre resta fuori dalla zona punti Peter Fill, trentunesimo. In attesa del rientro di Christof Innerhofer tutto è sulle spalle di Dominik Paris, ma in questo momento non ci sono spalle migliori delle sue nel mondo dello sci… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DOMINIK PARIS SEMPRE AL COMANDO

Dominik Paris è sempre più vicino a una nuova vittoria nella discesa di Bormio. Sono infatti ormai scesi tutti gli avversari teoricamente più pericolosi e nessuno ha saputo scavalcare Paris. Al secondo posto abbiamo la grande sorpresa svizzera Urs Kryenbuehl, che con il pettorale numero 25 è arrivato a soli otto centesimi da Paris, essendo in vantaggio addirittura fino all’ultimo intermedio: dimostrazione che la gara non è naturalmente finita, intanto applausi a lui per una prestazione eccellente sulla difficilissima pista Stelvio. Terzo posto per Beat Feuz, staccato di 26/100 da Dominik: stando così le cose, Paris farebbe il sorpasso al comando della Coppa di discesa, oltre ad essere primo anche nella classifica generale di Coppa del Mondo. Al quarto posto ecco il norvegese Aleksander Aamodt Kilde staccato di 73/100, quinto invece Matthias Mayer a 84/100: entrambi si confermano su livelli altissimi a Bormio, ma sempre alle spalle di Dominik Paris. Nelle retrovie invece Emanuele Buzzi, Peter Fill e Matteo Marsaglia, che però sembrano avere fatto tutti meglio rispetto a ieri: speriamo facciano dei buoni punti. Da segnalare purtroppo anche un paio di cadute illustri per Hannes Reichelt e Brice Roger: conseguenze fisiche soprattutto per l’austriaco, portato via con l’elicottero. Considerata l’età, per Reichelt rischia di essere un amaro finale di carriera. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA DISCESA DI BORMIO

La diretta della discesa di Bormio avrà inizio alle ore 11.30, quando prenderà il via il primo atleta sulla Stelvio. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv anche su Rai Due, che si aggiunge per le gare italiane ai canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile sulle piattaforme Sky e DAZN. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose in Val Gardena (www.fis-ski.com) con i tempi di tutti gli atleti in gara in tempo reale. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING RAI PLAY

DOMINIK PARIS AL COMANDO

Dominik Paris è al comando della discesa di Bormio; mancano ancora tanti big che devono scendere con i prossimi numeri sulla pista Stelvio, ma al momento possiamo raccontare di un’altra prestazione eccellente di Paris a Bormio. Innanzitutto i numeri, che sono impietosi per gli avversari che finora hanno già completato la propria prova: infatti 1’55”37 è stato il tempo fatto registrare sul traguardo da Dominik Paris, al secondo posto c’è l’austriaco Vincent Kriechmayr il cui ritardo dal leader tuttavia è di addirittura 1”61. Sì, avete capito bene: un secondo e 61 centesimi di differenza fra il primo e il secondo, che tra l’altro non è certo un carneade, visto l’assoluto valore tecnico di Kriechmayr, tra l’altro sulla carta meno stanco degli altri dal momento che ieri non aveva completato la prima discesa di Bormio. La gara è lunga, i verdetti sono ancora tutti da scrivere, ma intanto una certezza c’è: chi vorrà battere Dominik Paris oggi, dovrà compiere un vero e proprio capolavoro sulla sua amatissima Stelvio… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

COMINCIA LA DISCESA DI BORMIO

Ci siamo: la discesa di Bormio avrà inizio fra pochissimi minuti e l’attesa è grande per questa gara sempre spettacolare e particolarmente amata da Dominik Paris. Qui si assegneranno le medaglie olimpiche dello sci alpino maschile a Milano Cortina 2026 e sinceramente l’unico rammarico è che mancano ancora sei anni a questo grande evento che avrà nella pista Stelvio di Bormio un palcoscenico formidabile sotto ogni punto di vista. Oggi la partenza sarà quella regolare, dunque il cancelletto sarà a Praimont, a 2255 metri di altitudine, mentre naturalmente non cambia l’arrivo a quota 1268 metri nel centro abitato di Bormio. I tre punti più celebri della pista valtellinese, che supera un dislivello di 986 metri e tocca il 63% di pendenza massima, sono certamente il Canalino Sertorelli, il tratto in diagonale della Carcentina e il salto e muro di San Pietro, dove in molti forse diranno davvero una preghiera per arrivare integri fin sul traguardo, a maggior ragione quest’anno con due discese consecutive. Le parole però non bastano: spazio allora alle emozioni della pista Stelvio e ai verdetti del cronometro, la discesa di Bormio comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA SITUAZIONE DI PARIS IN CLASSIFICA

Sempre più vicina la diretta della discesa di Bormio, appare decisamente intrigante la situazione in classifica di Dominik Paris. Il nostro velocista è infatti innanzitutto secondo nella Coppa del Mondo generale, dunque ci sono tutte le premesse per sognare in grande anche nella corsa alla sfera di cristallo: 349 punti per l’azzurro, al comando c’è Henrik Kristoffersen con 379 punti, dunque oggi potrebbe diventare realtà addirittura il sorpasso al primo posto. Di certo, in una stagione resa molto incerta dal ritiro di Marcel Hirscher, tutto è ancora possibile e dunque il sogno è vivo. L’obiettivo ancora più concreto naturalmente è la Coppa di specialità in discesa libera, dove ancora una volta la sfida potrebbe essere fra Paris e lo svizzero Beat Feuz: al momento abbiamo 240 punti e primo posto per l’elvetico, seguito a quota 204 da Dominik quando sono state disputate tre discese su un totale stagionale di dieci. L’anno scorso l’unica piccola delusione in una stagione leggendaria fu proprio il secondo posto nella Coppa di discesa a pochi punti da Feuz, a marzo Dominik Paris riuscirà a completare il sorpasso anche per la Coppetta? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I NUMERI DI DOMINIK PARIS

Verso la diretta della discesa di Bormio, spendiamo con estremo piacere qualche parola in più per i numeri di Dominik Paris. Abbiamo già detto che il nostro velocista vanta ben cinque vittorie a Bormio, di cui quattro in discesa e una in super-G. Indimenticabile il 29 dicembre 2012, quando la vittoria sulla Stelvio fu la prima in carriera per Dominik Paris, poi ci fu l’intermezzo di Santa Caterina Valfurva e da quando la Coppa del Mondo è tornata a Bormio il dominio è totale: tre vittorie consecutive in discesa e quella in super-G dell’anno scorso. In totale, le vittorie in Coppa del Mondo di Dominik Paris sono 17, delle quali 13 in discesa e quattro in super-G, mentre i podi complessivi sono 35 (21 in discesa libera, 13 in super-G e uno anche in combinata). A partire dal 28 dicembre 2018, esattamente un anno fa, giorno della vittoria in discesa a Bormio della scorsa stagione, Dominik Paris ha ottenuto addirittura otto successi in Coppa più l’oro mondiale in super-G ad Are. Re della Stelvio senza ombra di dubbio, ma anche re della velocità in assoluto: in un nome, Dominik Paris. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE DISCESA BORMIO

Altro giorno, altre emozioni: la diretta della discesa di Bormio ci regalerà un’altra fantastica giornata sulla pista Stelvio per la Coppa del Mondo di sci maschile. Ieri abbiamo vissuto la fantastica vittoria di Dominik Paris nella discesa che fungeva da recupero di quella non disputata settimana scorsa in Val Gardena, oggi ecco invece la versione integrale della discesa di Bormio, partendo dalla partenza regolare dopo il piccolo taglio effettuato ieri per non affaticare eccessivamente gli sciatori sulla massacrante pista della Valtellina, probabilmente la più impegnativa dell’intero Circo Bianco dal punto di vista tecnico e fisico. Inutile dire che l’attesa è già altissima, come è normale che sia dal momento che le ultime tre discese libere disputate sulla Stelvio hanno sempre avuto lo stesso vincitore, cioè appunto Dominik Paris: andiamo allora a scoprire tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi la diretta della discesa di Bormio.

DIRETTA DISCESA BORMIO: FAVORITI E AZZURRI

La diretta della discesa di Bormio dunque ci proporrà il bis della gara di ieri, anzi con ancora qualche secondo in più di gara per la libera “completa” sulla Stelvio. Di certo non è semplice patriottismo indicare in Dominik Paris il favorito d’obbligo: quattro vittorie per lui in discesa a Bormio di cui le ultime tre consecutive, quattro contando anche il super-G della scorsa stagione e tutto questo nonostante per tre anni si sia corso a Santa Caterina Valfurva. C’è poco altro da aggiungere, se non sperare nell’ennesimo capolavoro del campione altoatesino. In casa Italia, paghiamo l’assenza di Christof Innerhofer e di conseguenza la seconda punta potrebbe essere Mattia Casse, che andrà a caccia di un buon piazzamento. I primi rivali di Paris saranno verosimilmente Beat Feuz e Matthias Mayer, ieri sul podio con Dominik e unici capaci di contenere il distacco sotto il secondo di ritardo. Con Feuz potrebbe essere iniziato anche il duello per la Coppa di discesa: lo svizzero ha vinto a Beaver Creek ed è al comando proprio davanti a Domme, la sfida si rinnoverà per l’ennesima volta ma a Bormio è Paris che parte certamente sotto i riflettori, per provare ad aggiornare numeri già di per sé leggendari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA