DIRETTA/ Efes Istanbul Olimpia Milano (risultato finale 88-68) streaming: brutto ko

- Mauro Mantegazza

Diretta Efes Istanbul Olimpia Milano streaming video tv: orario e risultato live di questa difficile partita per l’Eurolega di basket (oggi 14 gennaio)

Messina Milano
Diretta Efes Olimpia Milano: Ettore Messina (Foto LaPresse)

DIRETTA EFES ISTANBUL OLIMPIA MILANO (FINALE 88-68): BRUTTO KO

Brutto ko per l’Olimpia Milano che cede di schianto sul campo dell’Efes Istanbul, che chiude la partita con 20 punti di vantaggio, 88-68 il risultato finale. Il +14 imposto dai turchi nel terzo quarto ha fatto mentalmente mettere il match in archivio anticipatamente per l’Armani e il divario ha continuato ad aumentare, con le giocate di Roll, autore anche di una buona tripla, che non hanno permesso a Milano di tornare più vicina agli avversari. Sulla carta era una delle sfide più delicate per Milano con Efes che resta prima in classifica, l’Olimpia resta comunque nella top 8 pur non essendo riuscita ad arginare i primi della classe che si giocano il primato con il Real Madrid. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Efes Istanbul Olimpia Milano non sarà purtroppo garantita in Italia, perché non fa parte delle partite trasmesse su Eurosport 2. Resta comunque valida la consueta possibilità di seguire questa partita di Eurolega sulla piattaforma Eurosport Player, alla quale è necessario abbonarsi e che fornirà le immagini in diretta streaming video. Sul sito www.euroleague.net troverete inoltre le informazioni utili come la classifica di Eurolega, le statistiche e il tabellino play-by-play anche di Efes Istanbul Olimpia Milano.

SOFFRE L’ARMANI

Si mette male la trasferta turca per l’Olimpia Milano, con l’Efes Istanbul che allunga a fine terzo quarto sul 65-49, +16 per i turchi con un Pleiss sugli scudi che porta il punteggio parziale sul 54-40, mentre nonostante un volenteroso Tarczewski l’Armani continua a soffrire e soprattutto a concedere troppo sul piano difensivo. Larkin mette dentro due liberi ma sembra ormai non esserci più partita, con l’Efes che sembra chiudere anticipatamente il match di Eurolega con grande efficacia soprattutto sul piano difensivo, non concedendo nulla all’Olimpia che continua a viaggiare a medie realizzative molto basse. (agg. di Fabio Belli)

ALLUNGO TURCO

L’Efes Istanbul riesce ad allungare alla fine del secondo quarto contro l’Olimpia Milano, con un 42-33 che costringerà l’Armani a tentare un cambio di passo non indifferente nella seconda metà di gara. E’ stato Simon a trovare la giocata giusta per l’Efes per trovare un allungo sul 29-23 che Milano non è più riuscita a riassorbire. Tarczewski e Scola hanno riportato a contatto l’Armani fino al 32-29, l’Efes ha poi piazzato un parziale di 10-4 che ha concretizzato il +9 con il quale si è arrivati a metà gara. (agg. di Fabio Belli)

A STRETTO CONTATTO

Concluso il primo quarto del match di Eurolega tra Efes Istanbul e Olimpia Milano, le due formazioni restano a stretto contatto con i padroni di casa che sono partiti forte, subito 5-0 con una tripla di Simon e una bella giocata di Anderson. Resta a contatto l’Armani con Rodriguez che va a segno da 3 punti portando il risultato sul 12-11, i turchi tentano un’ultima fuga con Singleton che porta il risultato sul 16-11, ma l’Olimpia ha ancora una volta la forza da reagire e il primo parziale si chiude su un 16-15 per l’Efes che lascia aperte tutte le possibilità per il proseguimento del match. (agg. di Fabio Belli)

PALLA A DUE!

Tutto è pronto per Efes Istanbul Olimpia Milano: desta impressione pensare che nel 2017-2018, dunque appena due stagioni fa, proprio queste due squadre chiusero agli ultimi due posti in classifica la stagione regolare, con Milano penultima a causa di dieci vittorie e venti sconfitte e l’Efes addirittura ultimo, con uno sconfortante bilancio di 7-23, mentre i cugini del Fenerbahce arrivavano sino alla finale persa contro il Real Madrid. L’Olimpia Milano da allora ha cominciato un percorso di crescita che ha portato la squadra italiana ad arrivare l’anno scorso a una sola vittoria dai playoff e che nella stagione in corso metterebbe al momento Milano fra le prime otto, ma è sicuramente la metamorfosi dell’Efes Istanbul a destare impressione. Ultima nel 2018, quarta nel 2019 con ben tredici vittorie in più da una stagione a quella successiva. Non solo: l’avventura turca nella scorsa edizione di Eurolega è proseguita eliminando il Barcellona ai quarti e vincendo in semifinale il derby con il Fenerbahce, arrendendosi poi solo in finale contro il Cska Mosca. L’obiettivo adesso è salire anche quest’ultimo gradino, ma ci si penserà più avanti. Adesso diamo spazio all’attualità: Efes Istanbul Olimpia Milano infatti comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

Manca sempre meno alla diretta di Efes Istanbul Olimpia Milano, possiamo dunque adesso fare un tuffo nella storia di questa partita che dal 2005 ad oggi è stata disputata già ben 27 volte. Il bilancio è nettamente favorevole ai turchi, che vantano infatti 19 vittorie, mentre i successi di Milano sono solamente otto. In particolare è sconfortante per l’Olimpia il dato relativo alle partite in trasferta: tredici incontri sul parquet dell’Efes e altrettante sconfitte, un disastro che vanifica il dato discreto delle sfide a Milano, dove l’Olimpia è in vantaggio 8-6. Mai come in questo caso dunque il fattore campo è un fattore determinante: nel corso degli anni molte cose sono cambiate, non sempre Efes Olimpia ha avuto l’importanza che avrà stasera, ma il dato che non cambia mai ci dice che la squadra italiana non riesce proprio a vincere ad Istanbul. L’ultima vittoria casalinga di Milano risale al 2 novembre 2018, un 81-80 in volata che però l’Olimpia non è riuscita a ripetere nella stagione in corso, perché il 21 novembre scorso l’Efes ha violato il Forum con il punteggio di 76-81. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PAROLE DI ETTORE MESSINA

Avvicinandoci alla diretta di Efes Istanbul Olimpia Milano, facciamo un passo indietro alla preziosa vittoria conquistata settimana scorsa da Milano contro il Panathinaikos. Un successo che aveva reso felice anche Ettore Messina, che si era espresso così in sala stampa dopo la partita: “Voglio fare i complimenti alla squadra, al pubblico, si è giocato in un ambiente eccezionale – ha esordito un Messina visibilmente soddisfatto -. Era una gara importante contro una squadra in forma, che aveva appena battuto il CSKA in trasferta e si è presentata qui (al Forum, ndR) con il miglior attacco della lega almeno a livello di numeri. Siamo riusciti a difendere bene su Calathes, che veniva da una prova da 40 di valutazione: l’hanno contenuto gli esterni, ma poi hanno dato tutti una mano. Tutti hanno dato il loro apporto. Ci siamo sbilanciato un po’ su Fredette, ma poteva starci. Abbiamo visto che Paul Biligha può darci qualcosa anche giocando da secondo lungo, non solo da centro, che Keifer Sykes può essere un fattore in questa squadra e naturalmente non scopro nulla se dico che Moraschini ha fatto una grande partita. Non potrà giocare sempre così, ma può stabilizzarsi. Se anche Della Valle tornerà ai livelli che aveva toccato prima dell’infortunio, allora tutte le caselle andranno a posto e la squadra somiglierà sempre a sé stessa. Vedo che anche gli altri perdono in campionato, ogni tanto questo mi consola, ma vorrei che fossimo migliori di così. E adesso ci aspetta una settimana durissima”. La trasferta a Istanbul è l’ostacolo peggiore: che cosa potrà succedere? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Efes Istanbul Olimpia Milano, in diretta dalla Sinan Erdem Dome della città turca, si gioca alle ore 18.30 italiane (le 20.30 locali) di questa sera, martedì 14 gennaio 2020. Sfida di lusso per la 19^ giornata della stagione regolare di Eurolega: inizia una settimana che ci offrirà un doppio turno della massima Coppa europea di basket ed Efes Istanbul Olimpia Milano sarà un test durissimo per la squadra di Ettore Messina, in casa dei turchi che nella scorsa giornata hanno vinto a Barcellona e condividono il primo posto in classifica con il Real Madrid. Partita dunque difficilissima per l’Olimpia Milano, che però è reduce da due vittorie consecutive, la prima in volata contro lo Zenit San Pietroburgo e la seconda con una eccellente prestazione offensiva contro il Panathinaikos. In questo momento dunque Milano è sesta e saldamente in zona playoff: oggi una sconfitta non sarebbe un dramma, mentre una vittoria sarebbe un colpaccio di enorme valore. Psicologicamente potrebbe essere la situazione ideale per cercare l’impresa…

DIRETTA EFES ISTANBUL OLIMPIA MILANO: IL CONTESTO

Abbiamo dunque già spiegato per sommi capi che la diretta di Efes Istanbul Olimpia Milano costituirà un esame durissimo per gli uomini di Ettore Messina, che tuttavia nelle ultime settimane sono tornati a sorridere in Eurolega grazie a ben tre vittorie nelle ultime quattro uscite europee. L’unica sconfitta fu quella maturata in extremis in Russia contro il Cska Mosca, ma tutto sommato anche quello può essere considerato un ricordo positivo: con un’altra prestazione di quel livello, Milano si giocherebbe le proprie possibilità anche sul parquet dell’Efes Istanbul, ormai stabilmente migliore squadra di Turchia e finalista uscente di Eurolega. Proprio per questo l’impresa si annuncia difficilissima, ma Ettore Messina a questa trasferta chiede innanzitutto una risposta di personalità. Se poi dovesse concretizzarsi una vittoria, sarebbe un “regalo” davvero gradito…



© RIPRODUZIONE RISERVATA