DIRETTA/ Empoli Pordenone (risultato finale 0-1): i ramarri tornano a vincere!

- Fabio Belli

Diretta Empoli Pordenone streaming video DAZN: probabili formazioni, orario, quote e risultato live del match al Castellani, valevole per la ventiseiesima giornata del campionato di Serie B.

Empoli gruppo
I giocatori dell'Empoli (Foto LaPresse)

DIRETTA EMPOLI PORDENONE (RISULTATO FINALE 0-1): I RAMARRI TORNANO A VINCERE!

Finalmente il Pordenone si sblocca e ritrova la vittoria, la prima del 2020 per la squadra allenata da Tesser che espugna il Castellani battendo l’Empoli per 1 a 0. Dopo quattro successi di fila si ferma la corsa degli uomini di Marino che oggi, conquistando i tre punti, sarebbero rientrati pienamente in corsa per i play-off.  Nelle battute conclusive del match le squadre si allungano tantissimo in campo, non si contano i ribaltamenti di fronte con i padroni di casa alla ricerca disperata del pareggio e gli ospiti che in contropiede quasi raddoppiano con Pobega che scuote l’esterno della rete facendo venire un infarto ai supporter toscani. L’occasione più grande ce l’hanno comunque i padroni di casa che all’87’ timbrano la traversa con l’incornata di Mancuso, pescato abilmente da Ciciretti. Nel recupero Bocalon, autore del gol decisivo, manca il colpo del KO graziando letteralmente gli avversari e facendo disperare i suoi compagni che restano sulle spine fino allo scadere del 95’ quando l’arbitro Massimi manda tutti sotto la doccia. {agg. di Stefano Belli}

DI GREGORIO SALVA SU ANTONELLI

Quando siamo giunti a metà del secondo tempo resiste il vantaggio del Pordenone sull’Empoli con i ramarri che conducono sempre per 1 a 0. A inizio ripresa gli uomini di Tesser vanno a un passo dal raddoppio con il tentativo dai 25 metri di Gavazzi, Brignoli rischia la figuraccia ma riesce in qualche modo a cavarsela e a far suo il pallone che stava per sfuggirgli clamorosamente dalle mani. Scampato il pericolo i toscani tornano in avanti e al 60’ sfiorano il pari con l’incornata di Antonelli su calcio d’angolo, Di Gregorio con un balzo felino salva il risultato concedendo l’ennesimo corner del pomeriggio alla formazione allenata da Marino che continua a rincorrere, vedremo se riuscirà a portare a termine l’inseguimento entro il triplice fischio di Massimi. {agg. di Stefano Belli}

LA SBLOCCA MISURACA

L’arbitro Massimi manda Empoli e Pordenone al riposo sul punteggio di 1 a 0 in favore della formazione allenata da Tesser. Che al 32’ si porta in vantaggio grazie all’incornata vincente di Bocalon che batte Brignoli e zittisce il Castellani, solamente qualche minuto prima i toscani avevano fallito una buona chance con La Mantia che non era riuscito a deviare in rete il cross di Henderson. Gli uomini di Marino, reduci da quattro vittorie consecutive, hanno tutto il secondo tempo a disposizione per rimettere le cose a posto e centrare il quinto successo di fila che li rilancerebbe definitivamente nella corsa verso i play-off dopo essere rimasti per diverse settimane pericolosamente a ridosso della zona retrocessione. {agg. di Stefano Belli}

TUTINO SPAVENTA I RAMARRI

Al Castellani è in corso il match valevole per la 26^ giornata di Serie B tra Empoli e Pordenone, quando sono trascorsi circa venti minuti dal fischio d’inizio dell’arbitro Massimi la situazione vede le due squadre sullo 0-0. Padroni di casa subito in avanti con Ciciretti che prolunga per Frattesi con il numero 16 che sfiora la traversa. Gli uomini di Marino restano in zona d’attacco con Tutino che scalda i guantoni di Di Gregorio, attento e reattivo in mezzo ai pali. Successivamente l’ex-attaccante del Cosenza si mette nuovamente in mostra, Camporese gli concede il calcio d’angolo. I ramarri si rendono pericolosi al 13’ con il diagonale di Misuraca che esce di pochissimo dopo aver fatto il solletico al palo. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Empoli Pordenone non sarà trasmessa sui canali televisivi in chiaro o a pagamento sul digitale terrestre o sul satellite, bensì in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati DAZN. Si potrà vedere infatti la partita con una connessione collegandosi tramite pc sul sito dazn.it, oppure utilizzando una smart tv oppure dispositivi mobili come un tablet oppure uno smartphone, scaricando l’applicazione ufficiale DAZN.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Solo pochi minuti ci separano dal fischio d’inizio della diretta di Empoli Pordenone per la 26^ giornata della Serie B: in attesa che facciano capolino le formazioni ufficiali, vediamo qualche statistica. Classifica alla mano ecco che i toscani sono fermi alla nona piazza e puntano ai play off dopo i 4 successi di fila raccolti: aggiungiamo che gli azzurri hanno a parte 36 punti, accumulati con nove vittorie e nove pareggi e pure vantano una differenza gol sul 29:30. Numeri molto simili per il Pordenone, fermo all’ottava posizione con 36 punti: i ramarri finora hanno messo da parte 10 successi e sei pareggi, oltre a 32 gol segnati e 33 subiti. Non ci resta che dare la parola al campo, via! EMPOLI (4-3-3): Brignoli; Fiamozzi, Sierralta, Nikolaou, Antonelli; Frattesi, S. Ricci, Henderson; Ciciretti, La Mantia, Tutino. PORDENONE (4-3-1-2): Di Gregorio; Semenzato, Camporese, Bassoli, Gasbarro; Misuraca, Burrai, Pobega; Gavazzi; Candellone, Bocalon. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Empoli Pordenone è una partita tra una squadra lanciatissima, reduce dalla quarta vittoria consecutiva (Pasquale Marino ha ottenuto solo successi da quando è arrivato ad allenare), e una che è in crisi profonda, ex rivelazione di un campionato nel quale adesso rischia di non giocare nemmeno i playoff. Prima di questo campionato di Serie B le due formazioni, che fino a maggio avevano due categorie di differenza, non si erano mai incrociate: dunque come unico precedente dobbiamo prendere in considerazione la partita di andata, giocata il 5 ottobre alla Dacia Arena di Udine che ospitava ancora le partite interne del Pordenone. Sulla panchina dell’Empoli sedeva ancora Cristian Bucchi, poi esonerato e sostituito da Roberto Muzzi; i ramarri in quel periodo non sbagliavano un colpo nelle partite casalinghe e con due gol nel primo tempo avevano battuto i toscani. Rigore di Salvatore Burrai e gol di Tommaso Pobega: oggi la storia potrebbe essere ben diversa… (agg. di Claudio Franceschini)

ARBITRA LUCA MASSIMI

Empoli Pordenone viene diretta da Luca Massimi, arbitro della sezione AIA di Termoli: si tratta di un direttore di gara ancora giovane (31 anni) che lo scorso ottobre ha fatto un’incursione nelle qualificazioni della Coppa di Svizzera, dirigendo la vittoria del Vevey United sul campo del Langenthal. Per il resto ci sono due partite di Coppa Italia, una di queste con il Napoli che agli ottavi ha battuto 2-0 il Perugia: nell’occasione Massimi ha assegnato ben tre rigori, a segno i due dei partenopei con Lorenzo Insigne mentre David Ospina ha parato quello di Pietro Iemmello. Ci sono poi 10 gare di Serie B: alla prima giornata l’arbitro Massimi ha subito incrociato l’Empoli che ha battuto 2-1 la Juve Stabia, mentre il Pordenone con lui al fischietto ha pareggiato il derby triveneto contro il Chievo (1-1), anche quella volta in trasferta. Attenzione alle cifre stagionali: poco più di 5 ammonizioni per partita e tre espulsioni, tutte per somma di cartellini gialli, con 7 rigori assegnati. Per ben sei volte, Massimi è arrivato ad ammonire 7 giocatori in una singola partita; in due di queste ha toccato quota 8. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Empoli Pordenone, che sarà diretta dal signor Luca Massimi sabato 29 febbraio 2020 alle ore 15.00 presso lo stadio Castellani di Empoli, sarà una sfida valevole per la ventiseiesima giornata del campionato di Serie B 2019-2020. Da quando Pasquale Marino è approdato sulla panchina degli azzurri, la formazione toscana ha cambiato completamente passo centrando quattro vittorie consecutive e tornando in piena corsa per un posto nei play off. Nelle ultime due partite gli azzurri hanno acciuffato nel finale vittorie fondamentali, con i gol di Gennaro Tutino contro il Pisa e Davide Frattesi a Perugia. L’Empoli però ora c’è e ha riagganciato in classifica il Pordenone che è ancora a caccia della prima vittoria del 2020 e che nell’ultimo turno di campionato ha dovuto subire una nuova sconfitta, in casa contro il Chievo. All’andata alla Dacia Arena di Udine erano stati i neroverdi ad avere la meglio, con un rigore di Salvatore Burrai e un gol di Tommaso Pobega avevano battuto l’Empoli con un secco 2-0.

PROBABILI FORMAZIONI EMPOLI PORDENONE

Le probabili formazioni che dovrebbero scendere in campo in Empoli Pordenone, sabato 29 febbraio 2020 alle ore 15.00 presso lo stadio Castellani di Empoli, sfida valevole per la ventiseiesima giornata del campionato di Serie B. L’Empoli allenato da Marino dovrebbe scegliere il 4-3-3 come modulo di partenza con questo undici titolare schierato in campo: Brignoli; Fiamozzi, Romagnoli, Maietta, Balkovec; Frattesi, Ricci, Henderson; Mancuso, La Mantia, Tutino. Il Pordenone guidato in panchina da Tesser sarà chiamato a rispondere con un 4-3-1-2 così disposto sul rettangolo verde: Di Gregorio; Semenzato, Bassoli, Camporese, De Agostini; Misuraca, Burrai, Pobega; Chiaretti; Strizzolo, Bocalon.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Queste le quote proposte dall’agenzie di scommesse Snai per chi vorrà puntare sul match tra Empoli e Pordenone. La vittoria della formazione di casa viene offerta a una quota di 1.90, mentre l’eventuale pareggio viene proposto a una quota di 3.30 e la vittoria in trasferta viene quotata a 4.00. Per chi scommetterà sul numero di gol realizzato nel complesso dalle due formazioni nel corso dell’incontro, la quota per l’over 2.5 viene fissata a 1.80, la quota per l’under 2.5 viene invece proposta a 1.90.

© RIPRODUZIONE RISERVATA