DIRETTA EUROPEI SCHERMA 2019/ Italia bronzo nel fioretto femminile a squadre

- Mauro Mantegazza

Diretta Europei scherma 2019 streaming video e tv: oggi venerdì 21 giugno a Dusseldorf le gare a squadre proseguono con la spada maschile e il fioretto femminile

elisa di francisca scherma
Diretta Europei scherma: Elisa Di Francisca (LaPresse)

Medaglia di bronzo per il Dream Team del fioretto femminile agli Europei di scherma 2019 a Dusseldorf. Non era certo il traguardo che sognavamo per una squadra che può schierare Elisa Di Francisca, Alice Volpi, Arianna Errigo e Francesca Palumbo, tuttavia la sconfitta nella semifinale contro la Russia è stata netta, di conseguenza è bene avere salvato almeno un piazzamento sul podio, che vale la medaglia e anche punti per il ranking verso la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020. L’Italia del fioretto femminile nella finale per il terzo posto ha battuto la Germania padrona di casa con il punteggio di 45-36: Palumbo è stata schierata al posto di Volpi, a riposo per un infortunio al dito, ma ha fatto molta fatica; tuttavia, sono bastate Di Francisca ed Errigo per blindare il successo nella sfida e di conseguenza la medaglia di bronzo che si aggiunge all’oro e al bronzo conquistati a livello individuale dalla mamma Di Francisca e da Volpi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FIORETTO SCONFITTO IN SEMIFINALE

Brutte notizie dagli Europei di scherma 2019 a Dusseldorf. Oggi niente gloria nemmeno per il Dream Team del fioretto femminile, che ci ha abituato a trionfi in serie ed invece stavolta dovrà accontentarsi della finale con in palio il terzo posto. Il cammino delle fiorettiste azzurre, esentate dal primo turno, è cominciato nei quarti contro la Spagna con una facile vittoria per 45-28 che aveva promosso Elisa Di Francisca, Alice Volpi, Arianna Errigo e Francesca Palumbo alla semifinale contro la Russia, sorta di finale anticipata che però è cominciata malissimo per le azzurre, che hanno fatto molto male nei primi assalti, tanto da essere sotto per 4-15 al termine del primo giro. Da quel momento in poi il confronto si è fatto più equilibrato, ma un vantaggio in doppia cifra concesso alla Russia è risultato impossibile da colmare e così non c’è stato nulla da fare per il Dream Team, sconfitto per 32-45, che questa volta dovrà dunque accontentarsi di combattere per salire almeno sul gradino più basso del podio. L’ultima avversaria sarà la Germania, sconfitta nell’altra semifinale dalla Francia che invece affronterà la Russia per l’oro. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV, COME SEGUIRE GLI EUROPEI DI SCHERMA 2019

Per la diretta tv degli Europei di schema 2019 di Dusseldorf sono previste anche oggi diverse finestre sugli incontri più attesi sia in chiaro su Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando) sia sul satellite al canale Eurosport 1, che naturalmente saranno fruibili in diretta streaming video. Attenzione poi alle possibilità offerte per la diretta streaming video in aggiunta su Youtube, dove sia il canale della federazione internazionale “FIE Videos” sia la Federazione Italiana Scherma garantiranno la visione dei principali incontri. Altro punto di riferimento obbligato poi per gli appassionati sarà il portale ufficiale della competizione (www.madeofsteel2019.de) oltre che il sito delle federazione italiana, sempre molto aggiornato, con anche contenuti esclusivi sui nostri azzurri. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

ELIMINAZIONE PER GLI SPADISTI

Agli Europei di scherma 2019 a Dusseldorf si è fermato ai quarti di finale il cammino degli azzurri nella gara a squadre della spada maschile. Risultato deludente per il quartetto formato da Andrea Santarelli, Enrico Garozzo, Marco Fichera e Gabriele Cimini, considerato anche il fatto che i primi due erano saliti sul podio nella gara individuale appena tre giorni fa. Oggi invece niente festa, perché l’Italia è stata sconfitta dall’Ungheria con il punteggio di 33-28. Un assalto molto tattico nella prima parte, con diverse passività inflitte dall’arbitro e punteggio che è rimasto a lungo davvero basso, addirittura appena 15-14 a favore dell’Ungheria dopo il secondo giro. Santarelli perde poi il suo ultimo parziale 5-2 contro Siklosi e questo +4 diventa decisivo per i magiari, con Garozzo e Fichera che non sono riusciti più a chiudere il gap. A questo punto le nostre speranze di medaglia in questo venerdì degli Europei di scherma sono affidate al Dream Team del fioretto femminile. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SPADISTI AI QUARTI

Siamo entrati nel vivo di questa quarta giornata per gli Europei di scherma a Düsseldorf e già dalle pedane tedesche arrivano le prime soddisfazioni per il tricolore. Ecco infatti che, in attesa che arrivino sotto i riflettori le fiorettiste (che avranno accesso direttamente ai quarti di finale), si sono coperti di gloria gli spadisti, che hanno raggiunto agilmente la qualificazione ai quarti di finale per questa disciplina degli Europei di scherma 2019. Qui tra qualche ora l’Italia della spada infatti affronterà l’Ungheria: un match quindi di primo livello (i magiari hanno battuto per 45-26 la Repubblica Ceca) ma che non spaventa Andrea Santarelli, Enrico Garozzo, Marco Fichera e Gabriele Cimini, che hanno splendidamente battuto col risultato di 31-21 l’Olanda. Staremo a vedere come continuerà la giornata degli azzurri in questi Europei di scherma 2019: arriveranno nuove medaglie? (agg Michela Colombo)

IN PEDANA

Mentre proprio in questi minuti si va in pedana con le gare in programma oggi agli Europei di scherma 2019 a Dusseldorf, ricordiamo alcuni dei risultati più recenti del Dream Team azzurro nella gara a squadre del fioretto femminile. Agli Europei oro sia nel 2017 a Tbilisi con il quartetto formato da Arianna Errigo, Martina Batini, Alice Volpi e Camilla Mancini, sia l’anno scorso a Novi Sad quando l’Italia schierava Alice Volpi, Camilla Mancini, Arianna Errigo e Chiara Cini, la novità al posto di Batini. Nel 2017 arrivò anche la medaglia d’oro ai Mondiali disputati a Lipsia, con lo stesso quartetto che era già stato schierato a Tbilisi, mentre nel 2018 i Mondiali cinesi a Wuxi ci portarono l’argento alle spalle degli Stati Uniti con lo stesso quartetto di Novi Sad e dopo l’oro individuale vinto pochi giorni prima da Alice Volpi. Quest’anno in più abbiamo il ritorno di Elisa Di Francisca: sarà l’ennesima festa per il fioretto femminile italiano? Parola alle pedane! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL PROGRAMMA DI OGGI

Oggi venerdì 21 giugno è la quinta giornata dei Campionati Europei di scherma 2019 a Dusseldorf: prosegue dunque la diretta degli Europei di scherma, la massima competizione europea di uno sport che da sempre vede l’Italia protagonista assoluta, come già abbiamo dimostrato nei giorni scorsi ad esempio con il doppio oro nel fioretto individuale di Alessio Foconi fra gli uomini ed Elisa Di Francisca fra le donne. Anche oggi naturalmente ci attendiamo grandi cose dagli azzurri: da segnalare che gli Europei di scherma ormai sono entrati nella loro seconda metà, quella che prevede le gare a squadre in tutte le specialità, come abbiamo già cominciato a vedere ieri. Di conseguenza nelle prossime ore andranno in pedana la spada maschile e il fioretto femminile, che assegneranno i rispettivi titoli a squadre. Come al solito, qualsiasi sia la disciplina prevista del programma si partirà di prima mattina (a Dusseldorf alle ore 9.00) con le prime fasi del tabellone: man mano si andrà quindi avanti nella competizione sino alle finali, che saranno in programma dalle ore 18.00 in avanti.

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA

Andiamo quindi subito a vedere che cosa ci riserva il programma ufficiale per la diretta degli Europei di scherma che oggi vivrà la sua quinta giornata da Dusseldorf. Come abbiamo visto brevemente già prima, il calendario sarà il seguente anche oggi: si partirà quindi alle ore 9.00 e sarà la volta dei primi turni sia per la spada maschile sia per il fioretto femminile, mentre le finali come sempre saranno collocate a partire dalle ore 18.00, con la dovuta avvertenza legata al fatto che nelle gare a squadre si disputano anche le finali per il terzo posto. Nelle due gare odierne l’Italia sicuramente si giocherà carte molto interessanti. Nei giorni scorsi infatti nella gara individuale della spada maschile abbiamo ottenuto l’argento con Andrea Santarelli e il bronzo con Enrico Garozzo, di conseguenza anche nella gara a squadre l’Italia punta ad essere protagonista. Quanto al fioretto femminile, se l’Italia è il Dream Team ci sarà un perché: nella gara individuale oro della rientrante mamma Elisa Di Francisca e bronzo per Alice Volpi, naturalmente anche la squadra azzurra è la favorita d’obbligo per il trionfo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA