FIORENTINA BENFICA (1-2), VIDEO GOL E HIGHLIGHTS/ Pradè “Chiesa infelice? Resta”

- Claudio Franceschini

Video Fiorentina Benfica (1-2): gol e highlights. Montella perde ancora, ma la squadra c’è: Pradè, “Chiesa infelice? Per noi resta, poi..”

Fiorentina gruppo gol ICC lapresse 2019
Video Livorno Fiorentina, amichevole (Foto LaPresse)

Dopo Montella anche il ds Pradè affronta il tema più insidioso in casa Fiorentina dopo le ultime due sconfitte in ICC 2019, Federico Chiesa: il talento e gioiello della Nazionale sembra sempre più ai margini per scelta personale, visto che in realtà i Viola vorrebbero tenerlo ad ogni costo. «È un calciatore che la società vuole tenere. Capisco quel che passa nella sua testa, ma deve capire anche lui che la società vuol partire da situazioni certe. Puntiamo su Ranieri, Vlahovic, Castrovilli, Sottil, poi integriamo. A centrocampo un nome ce l’ho, ma non vengo certo a dirlo qui…» ha spiegato dopo il match perso contro il Benfica nella nottata americana. Per gli altri nomi che invece circolano in casa Fiorentina, Pradè prova a fare il punto senza scoprire troppo le sue carte: «Biglia? Vogliamo ricostruire una squadra che abbia una forte identità, che sia costruita da giovani ma anche da uomini. Gente che entri in uno stadio senza spaventarsi», ma non conferma né smentisce l’interessamento per il regista del Milan. Su Balotelli invece Pradè si fa più secco «E’ un bravissimo ragazzo ma non rientra in quello che vogliamo fare noi», mentre ha solo parole di miele per l’ex leader del centrocampo viola Borja Valero in possibile rotta con l’Inter «Può essere un profilo ideale, ma non vuole dire che siamo su di lui. Cerchiamo certe caratteristiche».

MONTELLA SODDISFATTO DOPO FIORENTINA-BENFICA

La Fiorentina ha terminato la sua International Champions Cup con una sconfitta contro il Benfica. Il match con i portoghesi si è chiuso sul risultato di due a uno in favore degli avversari, anche se la Viola non ha affatto sfigurato. Soddisfatto nella conferenza stampa post-match il tecnico Vincenzo Montella, che ha parlato così con i giornalisti presenti: “Ho visto tantissimi spunti positivi, era importante farsi conoscere in questo torneo. I livelli sono stati più alti di quelli che pensavamo e quindi ci sono state risposte importantissime dai giocatori: il risultato non rispecchia la nostra prestazione. Bisogna fare i complimenti ai ragazzi”. L’Aeroplanino si è quindi soffermato sulla prestazione di Ranieri e di Seferovic, suo ex calciatore quando allenava il Siviglia: “I singoli? Ci si deve lavorare, ma ho avuto buone risposte da qualche giovane come Ranieri che, al centro della difesa, è stato positivo contro due attaccanti come De Tomas e Seferovic. Vedevo già ai tempi le grandi potenzialità che aveva, gli faccio i complimenti per aver raggiunto un club da Champions come il Benfica”. Infine un commento su Federico Chiesa, che continua ad essere al centro di numerose voci di mercato: “Penso di avere un ottimo rapporto con lui, credo si stia indirizzando in un cammino e non è facile. Io devo interferire con i giocatori soltanto come allenatore”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

VIDEO FIORENTINA BENFICA (1-2): L’ERRORE DI BENASSI

Si chiude quindi senza particolare soddisfazione il breve percorso della Fiorentina in questa International Champions Cup 2019: il bilancio infatti recita due KO, ma a detta di Montella sono tanti buoni segnali emersi in vista della prossima stagione. Quello che è certo, almeno considerando il video di Fiorentina Benfica, è che almeno una di questa sconfitta poteva essere evitata, e pure proprio quella che è stata disputata nella notte italiana contro i lusitani. In tale occasione infatti non sono state certo poche le occasioni da gol costruite dai Viola, ma molte sono state sprecate sotto porta. Caso esemplare è certamente il gol mancato di Marco Benassi a porta vuota nel secondo tempo del test match. La dinamica è ben chiara con il gigliato raccoglie il pallone rimbalzato sul palo della porta del Benfica (arrivato inseguito a una azione Chiesa-Vlahovic): però a un metro a porta vuota, Benassi inspiegabilmente manda la sfera in alto, mancando un gol da manuale del calcio. Un erroraccio che lascia certo un certo sapore amaro in bocca, benchè certo si trattasse solo di un’amichevole. (agg Michela Colombo)

SECONDO KO VIOLA

La Fiorentina ha perso la sfida contro il Benfica valevole per l’International Champions Cup 2019. La gara fra la Viola e i lusitani alla fine è terminata con il risultato di due reti a uno in favore dei portoghesi, fra cui la marcatura decisiva, giunta nei minuti di recupero finali. Per la Viola si trattava dell’ultima sfida di questa ICC 2019, terminata con due sconfitte (l’altra contro l’Arsenal per 3 reti a zero) e una vittoria, quella contro il Chivas due a uno. Una partita, quella della Red Bull Arena di Harrison (nel New Jersey), che si è messa subito male per la compagine allenata da Vincenzo Montella, visto che al nono minuto di gioco era già sotto: bell’azione sulla corsia mancina da parte del Benfica, con palla mezza in mezzo di De Tomas, e con Seferovic bravo ad anticipare i difensori della Viola e a battere Terracciano. Benfica che sfiora il raddoppio al 24esimo dopo intervento miracoloso del portiere dei toscani su De Tomas, mentre al 29esimo arriva il gol che riequilibra il match.

VIDEO FIORENTINA BENFICA (1-2)

A trovare la gioia della rete è il talento classe 2000 Vlahovic (fra le migliori note di quest’amichevole), che dopo aver ricevuto palla da Sottil ha fatto partire un mancino preciso al limite dell’area, che ha trafitto Dias sotto le gambe. Nella ripresa, subito un clamoroso errore da parte della Fiorentina con Benassi, che praticamente a porta vuota, da due metri, calcia alto, fallendo l’occasione di portare i suoi in vantaggio. La partita vive quindi una fase in cui le due squadre provano a farsi male, senza però riuscire nell’intento, con una serie di ribaltamenti di fronte dovuti anche alla stanchezza, ma quando le due squadre sembrano ormai prossime alla roulette dei rigori, arriva il gol dei lusitani: al 93esimo minuto di gioco, in pieno recupero, Caio viene inspiegabilmente lasciato solo dalla difesa della Fiorentina, che da centro area insacca il 2 a 1 regalando la vittoria ai suoi. In fondo il video con i gol e gli highlights del match

VIDEO FIORENTINA BENFICA (1-2), HIGHLIGHTS E GOL

Fiorentina Benfica, che si gioca in diretta dalla Red Bull Arena di Harrison (nel New Jersey), prende il via alle ore 2:00 della mattina italiana di giovedì 25 luglio ed è valida per la International Champions Cup 2019. Dopo le prime due gare, i viola chiudono la loro esperienza nel torneo internazionale e si preparano dunque a tornare a casa, dove ultimeranno la preparazione di una stagione che dovrà essere quella del riscatto. Finora una vittoria e una sconfitta per la squadra di Vincenzo Montella, che ha fatto malissimo contro l’Arsenal dimostrando di dover ancora crescere sul piano della personalità ma anche dal punto di vista tecnico; il Benfica, presentatosi a queste sfide con il titolo di campione di Portogallo in tasca, ha demolito i messicani del Chivas Guadalajara nell’unico impegno fin qui disputato e in seguito affronterà anche il Milan. Vediamo allora in che modo le due squadre potrebbero disporsi sul terreno di gioco di Harrison, mentre aspettiamo con impazienza la diretta di Fiorentina Benfica.

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Fiorentina Benfica sarà trasmessa, come tutte le partite di International Champions Cup 2019, su Sportitalia: oggi trovate questa emittente soltanto sulla televisione tradizionale al numero 60, ma ci sarà comunque l’alternativa fornita dal sito www.sportitalia.com sul quale potrete seguire la gara anche in diretta streaming video, naturalmente dopo esservi dotati di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone.

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA BENFICA

Quale formazione giocherà Fiorentina Benfica? Montella potrebbe cambiare ancora e dare corpo ad un 4-3-1-2: in porta Dragowski, due difensori centrali come Ceccherini e Milenkovic con Venuti e Hancko a correre sulle fasce laterali, mentre a protezione della difesa potrebbe esserci il lavoro di Castrovilli che sarà supportato da Benassi ed Eysseric. Il modulo con il trequartista permetterebbe al tecnico di provare Saponara come unico giocatore alle spalle di due attaccanti, che potrebbero essere Giovanni Simeone e Vlahovic; il Benfica di Bruno Lage sarà in campo con un 4-4-2 nel quale Ruben Dias e Ferro proteggeranno il portiere Vlachodimos, Tavares e Grimaldo invece potrebbero essere i due terzini che formeranno catene esterne con Cervi e Caio. A centrocampo possibilità di vedere Samaris e Fejsa a fare coppia, cambiando rispetto alla prima uscita; davanti si candidano Seferovic e De Tomas, ma attenzione alla possibilità che Taarabt faccia la seconda punta.

QUOTE E PRONOSTICO

Per un pronostico su Fiorentina Benfica sono a disposizione le quote messe a disposizione dall’agenzia di scommesse Snai: favorite le Aquile che hanno un valore di 1,75 sul segno 2 che identifica la loro vittoria, mentre il segno 1 da giocare per il successo dei viola arriva a 3,90 volte la cifra che avrete messo sul piatto. L’eventualità del pareggio, regolata come sempre dal segno X, vi farebbe guadagnare invece una cifra corrispondente a 3,85 volte la puntata con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA