DIRETTA/ Fiorentina Spezia (risultato finale 3-0): fantastica tripletta di Vlahovic!

- Claudio Franceschini

Diretta Fiorentina Spezia streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 11^ giornata di Serie A, squadre in campo  all’Artemio Franchi.

Fiorentina Serie A
Risultati Coppa Italia, 2° turno (Foto LaPresse)

DIRETTA FIORENTINA SPEZIA (RISULTATO 3-0): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Artemio Franchi la Fiorentina batte lo Spezia per 3 a 0. Nel primo tempo i padroni di casa prendono presto in mano il controllo delle operazioni riuscendo anche a passare in vantaggio nel finale di frazione grazie alla rete messa a segno da Vlahovic trasformando al 44′ il calcio di rigore concesso per fallo di mano fischiato a Gyasi, ammonito nella circostanza. Nel secondo tempo Vlahovic si vede negare un gol per posizione di fuorigioco al 51′ su lancio di Biraghi ma completa comunque la doppietta personale al 62′ tramite l’assist offertogli dall’appena entrato Odriozola e sugella la sua prestazione persino con la tripletta firmata al 74′ con l’aiuto di Callejon, pure lui a pochi istanti dal suo ingresso in campo. Nell’ultima parte dell’incontro gli Aquilotti non riescono proprio ad orchestrare manovre interessanti nemmeno sfruttando i cambi dalla panchina. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono alla Fiorentina di portarsi a quota 18 nella classifica della Serie A mentre lo Spezia resta fermo con i suoi 8 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA FIORENTINA SPEZIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Fiorentina Spezia non sarà disponibile sui canali della nostra televisione perchè, per fascia oraria, questa partita non è una di quelle che vengono “concesse” al satellite nella 11^ giornata. Dunque, l’appuntamento è sulla piattaforma DAZN che da quest’anno è broadcaster ufficiale della Serie A, fornendone tutte le gare: anche per questa dovrete avvalervi della diretta streaming video con PC, tablet e smartphone, oppure utilizzare una smart tv dotata di connessione a internet.

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca solamente una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Fiorentina e Spezia, il risultato è cambiato nuovamente ed è adesso addirittura di 3 a 0. Il tempo passa ed i gigliati allungano al 62′ quando Vlahovic completa la doppietta personale con l’aiuto del neo entrato Odriozola. La squadra di mister Italiano fallisce poi una chance con Odriozola al 67′, parata da Provedel, e dilaga al 74′ con il solito inarrestabile Vlahovic, liberato dall’appena subentrato Callejon. Al 78′ è Maleh a sfiorare il poker per i suoi. Intanto l’arbitro ha ammonito anche Vlahovic al 77′. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Fiorentina e Spezia è ancora saldamente bloccato sull’1 a 0 maturato nel corso del primo tempo. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato con gli ingressi di Amian, Sala e Colley al posto di Ferrer, Salcedo e Bastoni tra i giocatori dello Spezia, la Fiorentina si vede negare un gol a Vlahovic al 51′ a causa di una corretta segnalazione di fuorigioco su lancio di Sottil al 51′ e lentamente lo Spezia pare in grado di crescere così da tentare di affacciarsi pericolosamente in avanti. Intanto l’arbitro ha ammonito anche Venuti al 56′ tra i padroni di casa. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Fiorentina e Spezia sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 0. Nel finale del primo tempo la Fiorentina si dispera quando Provedel ferma Sottil al 36′ ma riescono invece a passare in vantaggio al 44′ grazie al calcio di rigore trasformato da Vlahovic e concesso per un fallo di mano fischiato a Gyasi, ammonito nella circostanza. Lo stesso Vlahovic manca poi il raddoppio al 45’+2′ sempre a causa di una parata di Provedel. Fino a questo momento il direttore di gara Antonio Giua, proveniente dalla sezione di Olbia, ha ammonito rispettivamente Martinez Quarta al 37′ da una parte, Salva Ferrer e Gyasi al 43′ dall’altra. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il risultato tra Fiorentina e Spezia è sempre fermo sullo 0 a 0 iniziale. I minuti scorrono sul cronometro ed i toscani sfiorano il gol verso l’11’ quando il colpo di testa di Vlahovic su cross di Biraghi viene deviato in calcio d’angolo da Nikolaou. Intanto l’arbitro ha estratto il primo cartellino giallo della partita per ammonire Salva Ferrer al 21′ tra i calciatori dello Spezia. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Toscana la partita tra Fiorentina e Spezia è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro gli ospiti allenati dal tecnico Thiago Motta provano subito ad affacciarsi in zona offensiva al 2′ con un tiro fuori misura di Maggiore ed i padroni di casa guidati da mister Italiano replicano con un sinistro debole di Sottil al 3′. I viola insistono e vanno alla conclusione alta sopra la traversa con Bonaventura al 6′, seguito dal destro di Riccardo Saponara al 7′ che viene intercettato a giudizio della Fiorentina con un fallo di mano da Salva Ferrer, non ravvisato dall’arbitro. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI COMINCIA!

Fiorentina Spezia metterà di fronte fra pochissimi minuti due formazioni con rendimenti assai diversi nella prima parte di stagione. I viola di Vincenzo Italiano non conoscono mezze misure ma globalmente stanno facendo abbastanza bene, perché hanno 15 punti in classifica con cinque vittorie e altrettante sconfitte, senza alcun pareggio. Per lo Spezia invece i punti in classifica sono solamente 8, con due vittorie, altrettanti pareggi e sei sconfitte. Quanto alla differenza reti, essa è pari a zero per la Fiorentina che ha segnato 13 gol e altrettanti ne ha subiti, mentre lo Spezia deve fare i conti con un brutto -11, dal momento che ha segnato 12 gol ma ne ha pure incassati ben 23.

Adesso però è giunto il momento di leggere le formazioni ufficiali di Fiorentina Spezia, poi naturalmente la parola più passare al campo: la partita comincia! FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Venuti, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Castrovilli; R. Sottil, Vlahovic, Saponara. Allenatore: Vincenzo Italiano SPEZIA (4-2-3-1): Provedel; Ferrer, Hristov, Nikolaou, S. Bastoni; Maggiore, Kovalenko; Strelec, E. Salcedo, Gyasi; Nzola. Allenatore: Thiago Motta. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FIORENTINA SPEZIA: GLI ALLENATORI

Ci avviciniamo a grandi passi alla diretta tra Fiorentina e Spezia, match della Serie A che pure ci permetterà di mettere a confronto due allenatori di grande interesse. A fare gli onori di casa al Franchi nella 11^ giornata sarà Vincenzo Italiano, tecnico classe 1977, dallo scorso luglio alla guida della Fiorentina, e con cui la Viola sta vivendo una stagione piena di alti e bassi. In serie A si contano per i gigliati sotto la sua direzione 5 successi e 5 sconfitte, per una media punti di 1.50 a match: serve fare molto di più e Italiano lo sa bene.

Va fatto notare poi che lo stesso allenatore si fregia del titolo di “ex” oggi, se ricordiamo che pure che questo ha diretto dalla panchina dei liguri dal luglio del 2019 fino al giugno del 2021, divenendo protagonista anche del loro storico approdo alla Serie A. Contro però ecco il “presente” dello Spezia ovvero Thiago Motta, in panchina bianconera da questa estate e da cui pure fin qui ha raccolto ben poche soddisfazione. Se guardiamo i numeri scopriamo che l’italo brasiliano ha raccolto appena 4 risultati utili in stagione per la Serie A, per una media punti di 0.80 a match, davvero troppo bassa. (agg Michela Colombo)

LO STORICO

Decisamente curiosa è la storia che ci accompagna verso la diretta di Fiorentina Spezia, una delle tre partite pomeridiane di Serie A. Ci sono infatti otto precedenti ufficiali tra gigliati e liguri, ma ben sei di questi risalgono a campionati di Serie B degli anni Trenta del secolo scorso. Poi ci fu una pausa lunghissima fino allo scorso campionato di Serie A, quando in casa dello Spezia ci fu un pareggio per 2-2 domenica 18 ottobre 2020 mentre al ritorno la Fiorentina vinse in casa con un netto 3-0 venerdì 19 febbraio scorso.

Complessivamente, dobbiamo osservare che la Fiorentina vanta quattro vittorie e che ci sono altrettanti pareggi, mentre lo Spezia nella sua storia non ha mai vinto contro i viola. Il fattore campo ha la sua importanza: a Firenze tre vittorie dei gigliati più un pareggio su quattro partite, in Liguria è esattamente l’opposto con un colpaccio della Fiorentina ma anche tre pareggi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PARTITA DA NON SBAGLIARE!

Fiorentina Spezia è in diretta dallo stadio Artemio Franchi, alle ore 15:00 di domenica 31 ottobre: partita valida per la 11^ giornata di Serie A 2021-2022, mette di fronte due squadre che sostanzialmente non possono sbagliare. La Fiorentina nel turno infrasettimanale ha perso in casa della Lazio, mancando il salto di qualità e rimanendo in una sorta di limbo, con una classifica buona ma ancora qualche problema strutturale che, soprattutto in trasferta, sta facendo perdere terreno sempre più prezioso nella rincorsa all’Europa, già complicata di suo senza queste battute d’arresto.

Occasione persa dallo Spezia, che ha sprecato tanto e nel finale è stato raggiunto dal Genoa: il pareggio nel derby ligure ha spostato poco o nulla, anzi alla lunga è stato un risultato negativo perchè la Salernitana ha fatto il colpo a Venezia, alzando ancor più l’asticella per la salvezza. Dunque vedremo in che modo andranno le cose nella diretta di Fiorentina Spezia, che è anche la partita del grande ex Vincenzo Italiano; aspettando che la partita si giochi proviamo a fare qualche valutazione sulle scelte dei due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni di questa partita delicata.

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA SPEZIA

Italiano ha ancora Nico Gonzalez out per Coronavirus: in Fiorentina Spezia allora potrebbe riaffidarsi al tridente con Callejon e Riccardo Sottil esterni a supportare Vlahovic, ma a giocarsela è anche Saponara che potrebbe essere titolare. A centrocampo con l’indisponibilità di Pulgar aumentano le quotazioni di Sofyan Amrabat, in competizione con Duncan e Castrovilli per completare la linea mediana che prevede anche Torreira e Bonaventura; Igor e Martinez Quarta si giocano la maglia in difesa, ci sarà Milenkovic mentre i due terzini dovrebbero essere Odriozola e Biraghi, con Terracciano ancora in porta.

Lo Spezia ha una lunghissima lista di indisponibili: nel 4-2-3-1 di Thiago Motta Hristov e Nikolaou si piazzano davanti a Provedel, Amian torna utile per la corsia destra mentre Simone Bastoni dovrebbe giocare a sinistra. Kovalenko e Maggiore vanno per la conferma in mezzo; Verde si riprenderà la maglia di titolare sulla trequarti dove tornerà ad agire anche Antiste, a sinistra opera come sempre Gyasi con Nzola che sarà la prima punta, ma le scelte dello Spezia anche per questa partita sono davvero ridotte all’osso e bisogna fare di necessità virtù.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha proposto il suo pronostico su Fiorentina Spezia, e dunque possiamo andare a vedere cosa ci dicano le quote per questa partita. Il segno 1 che identifica la vittoria dei padroni di casa vi farebbe guadagnare 1,55 volte quanto messo sul piatto, l’eventualità del segno X che regola il pareggio porta in dote una somma corrispondente a 4,25 volte la vostra puntata mentre con la vittoria degli ospiti, per la quale dovrete puntare sul segno 2, andreste a guadagnare una cifra che ammonta a 5,50 volte l’importo investito.





© RIPRODUZIONE RISERVATA