DIRETTA/ Fiorentina Torino (risultato finale 1-0) streaming: la decide Castrovilli!

- Claudio Franceschini

Diretta Fiorentina Torino streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 1^ giornata di Serie A, squadre in campo all’Artemio Franchi.

Fiorentina
Diretta Spezia Fiorentina (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA FIORENTINA TORINO (RISULTATO FINALE 1-0): LA DECIDE CASTROVILLI!

Al 24′ Giampaolo chiama una doppia sostituzione, escono Berenguer e Meité ed entrano Verdi e Lukic, al 26′ è però la Fiorentina ad essere di nuovo pericolosa con un diagonale di Chiesa che finisce di poco a lato. Coolin’ break anche nel secondo tempo, poi Bonaventura cincischia in area e si fa sottrarre da Bremer un pallone che poteva essere vincente. Al 33′ però la pressione viola viene premiata: Federico Chiesa crossa a centro area dal versante di destra, trovando l’inserimento perfetto sul secondo palo di Castrovilli che sigla l’1-0. Doppia sostituzione nella Fiorentina con Borja Valero e Vlahovic che prendono il posto di Bonaventura e Ribery, poi al 38′ Lirola rileva Chiesa, nel finale di partita il Toro tenta il tutto per tutto e al 95′ pareggia con Belotti in acrobazia: tra le proteste granata, la rete viene annullata per fuorigioco e il match si chiude con tre punti che sono oro per la Fiorentina in avvio di campionato. (agg. di Fabio Belli)

FIORENTINA TORINO IN DIRETTA STREAMING VIDEO: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Fiorentina Torino sarà affidata a Sky Sport Serie A, canale disponibile al numero 202 del decoder satellitare e dunque accessibile in esclusiva ai soli abbonati. In assenza di un televisore la partita di campionato si potrà seguire anche tramite l’applicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi e fornisce il servizio di diretta streaming video che ciascun cliente potrà installare su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

GOL ANNULLATO A BIRAGHI

Parte forte la Fiorentina in questo secondo tempo e al 3′ è già gol annullato ai viola: cross di Chiesa, Biraghi si inserisce all’altezza del secondo palo e insacca, ma il gol viene annullato perché l’esterno era partito in posizione di fuorigioco. Insistono i viola al 9′ con una bordata di Milenkovic, c’è grande potenza ma il serbo non inquadra lo specchio della porta. Ribery prova a costantemente a sfondare per creare superiorità numerica, al 13′ arriva un cartellino giallo per Biraghi tra i padroni di casa. Al quarto d’ora giallo anche per Karol Linetty per un intervento in ritardo su Chiesa, poi al 20′ finisce di poco a lato una conclusione mancina di Bonaventura. Decisamente meglio la Fiorentina in questa prima metà del secondo tempo ma il risultato nel match d’esordio in campionato contro il Torino allo stadio Artemio Franchi resta sempre sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

SIRIGU MIRACOLOSO SU KOUAME

Coolin’ break a metà tempo, la temperatura è ancora decisamente estiva. La Fiorentina prova a pungere con rapide ripartenze, ma Federico Chiesa si fa spesso pescare in fuorigioco. Al 35′ Duncan cerca la conclusione dal limite, con Sirigu che non ha alcun problema nel neutralizzare. Qualche problema per Zaza dopo una pallonata al volto, mentre al 40′ è provvidenziale per la Fiorentina un anticipo di Milenkovic su Belotti, cercato da Berenguer. Al 43′ gran doppia occasione per la Fiorentina, Sirigu dice due volte di no prima a un colpo di testa di Kouame, poi a un rimpallo su Ansaldi che rischia l’autogol. Viene ammonito Ceccherini e segnalati 4′ di recupero: al 47′ Kouame arriva di nuovo al colpo di testa ravvicinato, è strepitoso Sirigu che toglie praticamente il pallone dalla linea di porta. La prima frazione di gioco si chiude a reti bianche con la Fiorentina che ha spinto però tantissimo prima dell’intervallo. (agg. di Fabio Belli)

CI PROVANO KOUAME E BERENGUER

Il primo a tentare la conclusione a rete è Bonaventura, conclusione dalla distanza rimpallata da Rincon. Al 6′ buon anticipo di Izzo che aveva cercato la testa di Biraghi, il match inizia subito con toni agonistici accesi con Izzo e Milenkovic che entrano duro rispettivamente su Ribery e Belotti. Il primo ammonito della partita è proprio Milenkovic al quarto d’ora per una trattenuta su Belotti, il Torino pressa comunque alto e ha un approccio più aggressivo al match rispetto a quello della formazione viola. Al 18′ occasione per i padroni di casa con Kouame che stacca bene su cross di Biraghi, mancando di poco di testa lo specchio della porta. Al 23′ è il Toro ad andare però molto vicino al vantaggio: volée in bello stile di Berenguer e grande risposta di Dragowski che mantiene inviolata la porta di casa. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

La diretta di Fiorentina Torino prende finalmente il via. Ancora una volta la squadra viola apre una stagione nel tentativo di cercare riscatto, dopo un’annata che si immaginava decisamente diversa. L’esonero di Vincenzo Montella, forse arrivato troppo presto nel finale del campionato precedente, ha portato all’arrivo di Beppe Iachini che ha fatto bene ma non benissimo, perdendo punti importanti per strada e mancando la corsa all’Europa. Peggio ancora i granata, loro pure passati da un cambio di allenatore: Moreno Longo ha preso il posto di Walter Mazzarri ma ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per salvare la squadra, adesso dunque c’è voglia di riscatto tra le fila del popolo granata che solo un anno prima avevano disputato i turni preliminari di Europa League. Non resta allora che vedere come andranno le cose all’Artemio Franchi, noi ci mettiamo comodi e, dopo aver letto le formazioni ufficiali, lasciamo parlare il campo perché Fiorentina Torino comincia! FIORENTINA (3-5-2): Dragoswki; Milenkovic, Ceccherini, Caceres; Chiesa, Bonaventura, Duncan, Castro, Biraghi; Kouamè, Ribery. A disp. Terracciano, Brancolini, Illanes, Borja Valero, Vlahovic, Saponara, Pezzella, Lirola, Venuti, Montiel, Cutrone, Igor. All. Iachini. TORINO (4-3-1-2): Sirigu; Izzo, Bremer, Nkoulou, Ansaldi; Meitè, Rincon, Linetty; Berenguer; Belotti, Zaza. A disp. Ujkani, Rosati, Segre, Lukic, Falque, Rauti, Millico, Verdi, Vojvoda, Murru, Ferigra, Buongiorno. All. Giampaolo. (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

La diretta di Fiorentina Torino avrà l’onore di aprire il nuovo campionato di Serie A mandando subito in campo due formazioni di enorme blasone e tradizione. Impossibile riassumere in poche righe la storia della partita, ricordiamo allora che cosa era successo nei due incontri dello scorso campionato. Domenica 8 dicembre 2019 allo stadio Olimpico Grande Torino i padroni di casa granata di Walter Mazzarri avevano sconfitto per 2-1 la Fiorentina di Vincenzo Montella grazie ai gol segnati da Zaza al 22′ minuto di gioco e da Ansaldi al 72′, vanificando in questo modo la tardiva rete di Caceres al 91′, che servì alla Fiorentina solamente per dimezzare le distanze, troppo tardi però per rimettere in discussione il successo del Torino. I viola si prenderanno la rivincita molti mesi più tardi, domenica 19 luglio scorso allo stadio Artemio Franchi, quando la Fiorentina padrona di casa e ora allenata da Beppe Iachini si impose per 2-0 ai danni del Torino nel frattempo passato a Moreno Longo: già al secondo minuto l’autorete di Lyanco spianò la strada ai toscani, che poi raddoppiarono al 75′ grazie al gol segnato da Cutrone. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ARBITRO

Quest’oggi la diretta di Fiorentina Torino verrà affidata all’arbitro di Palermo Rosario Abisso: con lui in campo al Franchi nella 1^ giornata di Serie A non mancheranno gli assistenti Colarossi e Baccini, il quarto uomo Sacchi e la coppia al Var-Avar Giacomelli e Galetto. Volendo ora fissare la nostra attenzione sul primo direttore di gara, possiamo riferire che il siciliano è alla prima sfida in Serie A della stagione 2020-21: l’anno scorso il fischietto ha diretto 19 incontri, di cui 18 per il primo campionato nazionale (a tabellino 101 cartellini gialli, due rossi e sei calci di rigore). Ampliando la nostra analisi ricordiamo che in carriera Abisso ha diretto già la Fiorentina in ben sei occasioni, di cui l’ultima risalente alla 25^ giornata della Serie A 2018-19, contro l’Inter. Sono invece nove i testa a testa registrati col Torino, di cui ben due risalgono alla passata stagione della Serie A, quando i granata affrontarono l’Udinese (8^ turno) e la Spal (36^ giornata). (agg Michela Colombo)

RIECCO LA SERIE A!

Fiorentina Torino, in diretta dallo stadio Artemio Franchi, si gioca alle ore 18:00 di sabato 19 settembre: con questa partita valida per la 1^ giornata inizia ufficialmente il campionato di Serie A 2020-2021. E’ la stagione della ripartenza, dopo il lungo lockdown che ha rivoluzionato l’annata precedente; la Fiorentina vuole finalmente insediarsi concretamente nella lotta per le posizioni europee forte dello stesso allenatore (Beppe Iachini) della conferma di Franck Ribéry e di un gruppo che ha un anno di esperienza in più, cosa che naturalmente potrebbe avere il suo giusto peso. Stagione invece complessa quella del Torino, che ha rischiato la retrocessione e a metà torneo aveva dato il benservito a Walter Mazzarri; Moreno Longo si è confermato un traghettatore e la squadra granata è stata affidata a Marco Giampaolo, lui pure a caccia di riscatto dopo l’esonero subito dal Milan. Ora, aspettando che la diretta di Fiorentina Torino prenda il via, possiamo valutare in che modo i due allenatori intendano disporre le loro squadre sul terreno di gioco del Franchi, leggendo in modo più esaustivo le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA TORINO

Anche per Fiorentina Torino Iachini se la gioca con il 3-4-3: formazione sostanzialmente identica a quella dell’anno scorso perché Sofyan Amrabat è squalificato, dunque in mezzo al campo ci saranno Pulgar e Castrovilli con Bonaventura che potrebbe avere il posto sull’esterno sinistro, dove in vantaggio c’è Biraghi. A destra agisce Lirola, davanti al portiere Dragowski il terzetto classico Milenkovic-German Pezzella-Caceres; il tridente delle meraviglie prevede Federico Chiesa e Ribéry sulle corsie, con Kouamé che invece agirà da prima punta. Consueto 4-3-1-2 per Giampaolo: il primo Torino della sua gestione punterà su Izzo e Nkoulou davanti a Sirigu, mentre i terzini dovrebbero essere Vojvoda e Ansaldi che dunque torna a fare l’esterno basso. In mediana ci saranno la fisicità di Meité e la versatilità di Linetty, i due giocheranno sulle mezzali dando supporto a Lukic che dovrebbe essere scelto come regista basso. Il trequartista sarà presumibilmente Verdi, che accompagnerà il tandem Zaza-Belotti. Edera e Berenguer sono comunque pronti a recitare la loro parte, magari a partita in corso.

QUOTE E PRONOSTICO

Per Fiorentina Torino le quote che sono state fornite dall’agenzia Snai indicano nella squadra viola la favorita, anche in maniera chiara: il segno 1 per la sua vittoria vi permetterebbe infatti di incassare una vincita corrispondente a 1,85 volte la puntata, contro il valore di 4,00 che è invece stato posto sul segno 2 per il successo esterno dei granata. Il pareggio, che viene regolato dal segno X, porta in dote un guadagno che ammonta a 3,65 volte quanto messo sul piatto con questo bookmaker.



© RIPRODUZIONE RISERVATA