Diretta Formula 1/ Qualifiche e video streaming: pole “ceduta” a Bottas, Leclerc 3°

- Mauro Mantegazza

Diretta Formula 1, qualifiche e FP3 live del Gp Turchia 2021 Istanbul: orario, tempi e classifica delle due sessioni (oggi sabato 9 ottobre).

Hamilton Formula 1
Pronostico Formula 1, Lewis Hamilton (Foto LaPresse)

POLE “CEDUTA” A BOTTAS, LECLERC IN SECONDA FILA

Pole non pole di Lewis Hamilton, che chiude la sessione di qualifica col miglior tempo assoluto della pista registrando il nuovo record dell’Istanbul Park, ma a causa della penalizzazione cede il posto da apripista al compagno di box Valtteri Bottas. È un Q3 scoppiettante quello del GP di Turchia, con le Mercedes che fanno tutto bene e sorridono al termine di una sessione che vedrà il finlandese partire primo e contenere i danni di Hamilton che partirà 11° dopo il cambio del motore endotermico. Prima fila dunque per Max Verstappen, seguito poi dalla Ferrari di Leclerc e l’Alpha Tauri di Gasly. Terza fila per Alonso e Perez, mentre dalla quarta prenderanno il via Norris e Stroll. (aggiornamento di Luca Bucceri)

DIRETTA FORMULA 1: GIOCO DI SQUADRA, LECLERC AL Q3

Grande gioco di squadra in casa Ferrari, con Charles Leclerc che riesce a superare il taglio del Q3 grazie all’ottimo spunto del compagno di box Carlos Sainz. Sicuro della sua ultima posizione in griglia di partenza, lo spagnolo esce dai box a pochi secondi dal termine della sessione per dare la scia al monegasco che si trovava in difficoltà e virtualmente fuori dall’ultima finestra riuscendo di fatto a prendere il settimo tempo. Miglior tempo del solito Hamilton seguito da Bottas e Verstappen, mentre vengono eliminati Sebastian Vettel, Esteban Ocon, George Russell, Mick Schumacher e lo stesso Carlos Sainz che è andato in pista solo ed esclusivamente per farsi da traino all’altra SF21. (aggiornamento di Luca Bucceri)

DIRETTA FORMULA 1: ENTRAMBE LE FERRARI AL Q2

La diretta Formula 1 della sessione di qualifiche in vista del GP di Turchia 2021 vede subito iniziare benissimo le Ferrari, entrambe capaci di staccare il pass per il Q2. Se a finire davanti a tutti è stato Lewis Hamilton, che ha chiuso in 1:24.585 dopo aver incontrato alcuni problemi nei primi giri bagnati, le “Rosse” tagliano col quarto tempo di Charles Leclerc e il nono di Carlos Sainz, con lo spagnolo che vola al Q2 nonostante l’ultimo posto in griglia di partenza già assicurato. Verstappen chiude secondo a 7 millesimi dal “Re Nero”, mentre in top 10 della sessione ci sono anche Gasly, Perez, Bottas, Norris, Alonso e Tsunoda. Vengono eliminati Latifi, che partirà 16° (vista l’ultima posizione di Sainz), Giovinazzi, Raikkonen e Mazepin. Clamorosa anche l’eliminazione della McLaren di Ricciardo, che partirà 15°. (aggiornamento di Luca Bucceri)

GASLY DAVANTI A TUTTI IN FP3, BENE FERRARI

La diretta Formula 1 della terza sessione di libere del GP di Turchia 2021 termina con l’Alpha Tauri di Pierre Gasly davanti a tutti nella classifica cronometrica. Buona prestazione del pilota francese, che girando in pista con l’intermedia acciuffa un tempo da 1:30.477 precedendo di un decimo il collega Max Verstappen e l’altra Red Bull di Sergio Perez. Si conferma l’ottimo stato anche delle Ferrari, con Carlos Sainz che occupa il quarto posto nella classifica dei tempi seguito dal compagno di box Charles Leclerc. Chiudono al top 10 della sessione Alonso, Raikkonen, Tsunoda, Bottas e Ocon. Attività ridotta al minimo per Lewis Hamilton, che prova solo due treni gomme e chiude col diciottesimo tempo davanti alle due Williams di Nicholas Latifi e George Russell, quest’ultimo protagonista di un testacoda a metà sessione che lo ha costretto a guardare tutti dai box. (aggiornamento di Luca Bucceri)

DIRETTA FORMULA 1: GASLY AVANTI, FERRARI OK

La pista dell’Istanbul Park si asciuga sempre più e a quindici minuti dal termine della terza e ultima sessione di prove libere del GP di Turchia 2021 anche la classifica dei tempi sorride alle monoposto. Partiti tutti in full wet per testare il tracciato bagnato, i piloti hanno optato per l’intermedia e Pierre Gasly ha preso le giuste misure con la sua Alpha Tauri per registrare il miglior tempo della sessione. Dopo 45 minuti di attività il pilota francese chiude il miglior giro in 1:30.447, seguito dalle Red Bull di Perez e Verstappen tra i due e cinque decimi di ritardo. Bene entrambe le Ferrari, con Carlos Sainz quarto a un secondo di distanza da Gasly, quinto invece Leclerc che porta a 1’096 il distacco dal miglior crono fin qui registrato. In netto ritardo Lewis Hamilton, che occupa la diciottesima posizione nella classifica dei tempi. (aggiornamento di Luca Bucceri)

DIRETTA FORMULA 1: RUSSELL SI GIRA, BANDIERA ROSSA

Quando ci troviamo quasi a metà libere 3, con poca attività fin qui vista in pista, tutto si ferma per una bandiera rossa in curva 1. Proprio a pochi passi dalla corsia di uscita dai box la Williams di George Russell, futuro sposo della Mercedes, si gira in testacoda vittima dell’acquaplaning e costringe la direzione di gara a comunicare il rientro ai box di tutte le monoposto. Nessuna conseguenza per l’auto del numero 63 britannico, lavoro per il marshall che dovranno spostare quanto prima la monoposto. Intanto a guidare la classifica cronometrica c’è sempre Carlos Sainz, che migliora il suo riferimento in 1:36.299 seguito dall’altra McLaren di Ricciardo a un decimo di ritardo. Scivola al quarto tempo Charles Leclerc, ora tutti montano gomma intermedia nella speranza che la pista si possa asciugare minuto dopo minuto. (aggiornamento di Luca Bucceri)

DIRETTA FORMULA 1: SAINZ IN PISTA IN FULL WET

La diretta Formula 1 della terza e ultima sessione di prove libere del Gran Premio di Turchia 2021 entra nel vivo, con i primi piloti che battezzano la pista bagnata dell’Istanbul Park. Dopo qualche minuto di attesa per capire come comportarsi sul tracciato turco, il primo a scendere in pista è stato Gasly, seguito successivamente da altri 10 piloti. Fin qui, dopo appena 15′ trascorsi (poco meno della metà di attività effettiva), a guidare la classifica dei tempi è Carlos Sainz, che alla guida della sua Ferrari SF21 e in assetto full wet ha registrato un crono da 1:37.608 precedendo di sette decimi la McLaren di Lando Norris e il compagno di box Charles Leclerc, che tanto bene ha fatto nella giornata di venerdì. In pista anche l’altra McLaren di Ricciardo, seguito da Tsunoda, Gasly, Mazepin e Schumacher. Giri nulli per le due Aston Martin di Stroll e Vettel e le Alfa di Giovinazzi e Raikkonen che non hanno ancora registrato il primo tempo. (aggiornamento di Luca Bucceri)

DIRETTA FORMULA 1: PIOVE, PILOTI ANCORA AI BOX

Tutto ancora fermo all’Istanbul Park, dove da poco più di cinque minuti ha preso il via la terza ed ultima sessione di prove libere in vista del GP di Turchia 2021. Che possa trattarsi di un replay del Gran Premio dello scorso anno con la pista “saponetta” che rese complicato girare in Turchia? Il cambio dell’asfalto e il grip annunciato dai piloti potrebbe evitare tutto ciò, ma nonostante l’avvio dell’attività in pista tutti i piloti hanno preferito temporeggiare e restare ai box in attesa che le condizioni meteo migliorino. C’è ottimismo, in cielo c’è qualche sprazzo di azzurro e nuvole che vanno allontanandosi, vedremo chi sarà il primo pilota a scendere in pista in queste FP3. Intanto ricordiamo che Lewis Hamilton sarà costretto a scontare 10 posizioni di penalità in griglia a causa del cambio motore endotermico, mentre Carlos Sainz partirà dal fondo per l’intero cambio della power unit. (aggiornamento di Luca Bucceri)

DIRETTA FORMULA 1: VIA ALLA FP3 A ISTANBUL

La diretta Formula 1 sta per cominciare in questo sabato del Gp Turchia 2021, che per prima cosa proporrà la terza sessione di prove libere FP3 che caratterizzerà la mattina di Istanbul, in attesa poi naturalmente delle qualifiche pomeridiane. In casa Ferrari l’umore è abbastanza alto, dopo un venerdì positivo. Charles Leclerc è soddisfatto ma vuole restare cauto: “Il feeling con la macchina è stato buono per tutta la giornata – ha detto il monegasco dopo le libere di ieri – però non dobbiamo lasciarci trasportare dall’entusiasmo perché i top team credo abbiano ancora carte da giocarsi”.

Charles Leclerc poi ha approfondito l’analisi del rendimento della Ferrari: “Siamo andati bene anche con tanto carburante, tutto sembra positivo, ma è ancora venerdì, meglio tenere un profilo basso e lavorare per ottimizzare l’assetto della macchina per avere una buona qualifica. La macchina scivolava un po’ al posteriore? Tutto sommato ero contento, mi piace quando la macchina si muove dietro, per ora tutto funziona abbastanza bene, non farei modifiche particolari all’assetto. Se piovesse? Non so, vediamo, qui l’anno scorso siamo stati veloci con le intermedie, vediamo”. Adesso intanto è il momento di scendere in pista: via alla diretta Formula 1 con la FP3! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL DUELLO TRA HAMILTON E VERSTAPPEN SI SPOSTA A ISTANBUL!

La diretta Formula 1 oggi, sabato 9 ottobre, ci propone l’appuntamento con le qualifiche del Gran Premio di Turchia 2021 sul circuito di Istanbul, un evento che l’anno scorso era tornato in calendario dopo nove anni di assenza a causa del Coronavirus e – sempre grazie ad alcune defezioni altrui – ha trovato una conferma anche nel 2021 come sedicesimo Gran Premio della stagione. Si corre dunque a Istanbul, su un circuito tecnicamente affascinante e che costituirà una nuova emozionante tappa del lunghissimo duello iridato fra Lewis Hamilton e Max Verstappen. A Sochi è arrivato il sorpasso dell’inglese, ma la differenza è minima e ogni punto potrebbe essere decisivo e la penalità non aiuta Hamilton.

Diamo ora tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi la diretta Formula 1 delle sessioni di oggi: gli orari saranno simili ma non identici a quelli soliti europei, a causa di un’ora di fuso orario che ci separa dalla Turchia. Il sabato comincerà con la terza e ultima sessione di prove libere FP3: l’appuntamento sarà alle ore 11.00 italiane per quelli che saranno gli ultimi 60 minuti a disposizione prima della sessione di prove ufficiali: per questa decisiva sessione delle qualifiche l’appuntamento sarà alle ore 14.00.

DIRETTA FORMULA 1, STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LE QUALIFICHE

Le qualifiche della Formula 1 per il Gran Premio di Turchia 2021 sul circuito di Istanbul come sempre saranno trasmesse in tv e streaming – come ormai è tradizione da qualche anno – su Sky Sport F1 HD, il canale numero 207 della piattaforma satellitare Sky, che per la nona stagione consecutiva detiene i diritti per trasmettere tutti gli appuntamenti della Formula 1. Anche quest’anno la telecronaca di tutti gli eventi è affidata a Carlo Vanzini, affiancato da una schiera di commentatori tecnici d’eccezione tra cui Marc Gené e Davide Valsecchi. Pur con le limitazioni dovute al Covid, le “padrone di casa” saranno Federica Masolin e Mara Sangiorgio, mentre Matteo Bobbi sarà l’uomo degli approfondimenti dalla Sky Sport Tech Room. La Formula 1 è visibile in 4K HDR grazie a Sky Q, per vivere le gare con una definizione talmente simile a quella dell’occhio umano da dare la sensazione di essere in pista. Inoltre, gli abbonati avranno anche l’occasione di seguire le prove di Formula 1 in streaming video tramite l’applicazione Sky Go.

Per quanto riguarda la tv in chiaro, come abbiamo detto questo sarà un weekend visibile in tempo reale per chi seguirà le emozioni di qualifiche e gara su Tv8 – la FP3 invece è come sempre esclusa e sarà visibile esclusivamente su Sky. Le emozioni delle qualifiche del Gran Premio di Turchia 2021 saranno dunque garantite gratuitamente a tutti da Istanbul, naturalmente con gli orari che vi abbiamo già indicato. Infine vi indichiamo i riferimenti del Mondiale di Formula 1 su Twitter, gli account ufficiali @Formula 1 e @F1, oltre alla pagina Facebook F1, che potranno essere particolarmente preziosi anche in questa giornata.

DIRETTA FORMULA 1: LA PRIMA SESSIONE DI LIBERE

Venerdì mattina nel segno di Lewis Hamilton per la Formula 1 a Istanbul, potremmo dire nel bene e nel male, infatti il pilota inglese della McLaren ha ottenuto il miglior tempo nella prima sessione di prove libere FP1 in vista del Gp Turchia 2021 in 1’24”178, ma la notizia più importante del venerdì mattina è la penalizzazione di dieci posizioni che lo stesso Hamilton dovrà scontare per la sostituzione del motore endotermico sulla sua Mercedes. Comunque il sette volte campione del Mondo ha dimostrato per tutta la sessione di andare molto forte, sia sul giro secco sia sul passo gara, e dunque potrà farci divertire in un weekend che potrebbe essere condizionato dal maltempo. Nella classifica dei tempi della FP1 seguono Max Verstappen al secondo posto con un distacco di 425 millesimi e Charles Leclerc in terza posizione a 682.

Bene dunque il pilota della Red Bull, che dovrà approfittare della penalizzazione del grande rivale, ma notizie senza dubbio positive sono arrivate anche dalla Ferrari. Carlos Sainz purtroppo a causa della sostituzione dell’intera power unit dovrà partire dal fondo dello schieramento e dunque per lo spagnolo sarà una gara tutta in salita domenica. Il figlio d’arte è stato comunque quinto, alle spalle della seconda Mercedes di Valtteri Bottas, mentre fatica di più per ora la McLaren, con Lando Norris settimo alle spalle di Esteban Ocon e Daniel Ricciardo addirittura dodicesimo. Completano infatti la top 10 Pierre Gasly in ottava posizione, Fernando Alonso nono e un Sergio Perez ancora una volta deludente con la seconda Red Bull al decimo posto. Quindicesimo Kimi Raikkonen e diciottesimo Antonio Giovinazzi con le due Alfa Romeo, Mick Schumacher è invece diciannovesimo davanti al compagno di squadra Nikita Mazepin.

DIRETTA FORMULA 1: LA SECONDA SESSIONE DI LIBERE

A dominare la Fp2 del Gran premio di Turchia 2021 venerdi pomeriggio a Istanbul è Lewis Hamilton, ma il vero protagonista in pista è senza dubbio Charles Leclerc che con la Ferrari è risultato davvero competitivo sia sul giro secco che nella simulazione passo gara, promettendo meraviglia per questo fine settimana. Se è vero che la classifica dei tempi alla bandiera a scacchi vede in cima l’inglese della Mercedes, graffiante anche nel long run (benchè la sua monoposto mostrasse ampi segni di blistering a fine sessione), con il primo crono di 1.23.804, a colpire è certo la prova del monegasco della Rossa. Fin dall’inizio della Fp2 Leclerc si mostra capace di girare sugli stessi tempi del campione del mondo della Formula 1 (sarà +0.166 il suo ritardo alla fine della sessione).

Non solo: pure sul passo gara la Ferrari si mostra notevolmente all’altezza della situazione e anche sotto le mani di Carlos Sainz sono solidissime prestazioni della SF21 in vista della gara di domenica. Chi invece è apparsa sotto tono è la Redbull e specialmente Verstappen: il pilota olandese passa tutta la Fp2 a lamentarsi della tenuta della vettura in curva e i tempi registrati non sono certo dei migliori, benché pure la classifica lo veda comunque quinto, dietro al messicano. Ottimi spunti nella Fp2 della Formula 1 a Istanbul anche per Ocon e Gasly come anche per Alonso e Norris che con Giovinazzi completano (non in ordine) la top ten finale.

DIRETTA FORMULA 1: GP TURCHIA, UNA STORIA TORMENTATA

In attesa di buttarci sull’attualità della diretta Formula 1, andiamo a ripercorrere in sintesi la storia del Gran Premio di Turchia che, come abbiamo già accennato, è tornato nel calendario mondiale della Formula 1 nel 2020 dopo nove anni di assenza. Istanbul fece il proprio debutto nel 2005 e dobbiamo dire che fu una novità apprezzata per l’eccellente livello tecnico della pista costruita nelle immediate vicinanze della metropoli che unisce Europa ed Asia.

L’Istanbul Otodrom sorge per la precisione a Tuzla, alla periferia di Istanbul nel settore asiatico e, rispetto a tanti altri circuiti moderni, può essere considerato emozionante e tecnicamente impegnativo, con la curva 8 che in particolare ha subito attirato l’attenzione, diventando nel giro di poche edizioni del Gran Premio della Turchia una delle curve “mitiche” tra tutte quelle del Mondiale. I problemi sono semmai stati economici, che purtroppo hanno portato all’addio alla Turchia dopo l’edizione 2011, un addio definitivo e che tale sarebbe rimasto ancora se non si fosse messo di mezzo il Coronavirus che ha rilanciato Istanbul nel 2020.

DIRETTA FORMULA 1: FELIPE MASSA ECCELLENTE A ISTANBUL

Quella edizione del Gp Turchia doveva rimanere isolata, ma anche quest’anno ci sono state defezioni e di conseguenza ecco Istanbul “ripescata” per il secondo anno consecutivo. In ogni caso, è giusto celebrare le ben tre vittorie consecutive ottenute da Felipe Massa tra il 2006 e il 2008, sempre al volante della Ferrari. Massa aveva un feeling speciale con il tracciato di Istanbul ed è il pilota più vincente nella storia del Gran Premio di Turchia, l’unico capace di vincerlo per ben tre volte. Nel 2005 era stato Kimi Raikkonen ad inaugurare l’albo d’oro: il finlandese era allora in McLaren e adesso è ancora in pista con l’Alfa Romeo, a differenza di Massa e anche di Jenson Button, vincitore nel 2009 con la Brawn.

Nel 2010 ecco invece la seconda vittoria della McLaren a Istanbul, ad opera di un certo Lewis Hamilton, infine l’ultima edizione del 2011 fu vinta da Sebastian Vettel, allora naturalmente ancora al volante della Red Bull. Poi la lunga assenza, interrotta a novembre del 2020 quando Hamilton vinse una gara pazza, ricca di colpi di scena e che vide infine il trionfo di Hamilton davanti a Sergio Perez e Sebastian Vettel, successo che diede all’inglese anche la matematica certezza del settimo Mondiale Piloti, obiettivo per il quale invece quest’anno c’è ancora molto da lottare. Tuttavia adesso non è più il tempo delle parole e dei numeri, perché la battaglia per la pole position sta finalmente per cominciare. Allora mettiamoci comodi: la diretta Formula 1 delle qualifiche e della FP3 del Gran Premio di Turchia 2021 a Istanbul sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA