Diretta/ Fortitudo Bologna Reggio Emilia (risultato 80-81) streaming video tv: fine!

- Claudio Franceschini

Diretta Fortitudo Bologna Reggio Emilia: orario e risultato live della partita valida per la prima giornata nel campionato di basket Serie A1, quasi un derby che si gioca al PalaDozza.

Andrea Cinciarini Reggio Emilia lapresse 2021 640x300
Diretta Reggio Emilia Trento, basket Serie A1 4^giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA FORTITUDO BOLOGNA REGGIO EMILIA (RISULTATO 80-81): ULTIMO QUARTO

Baldasso segna ed accorcia a -1. Realizza Olisevicius dopo un rimbalzo in attacco, Aradori esce e dall’angolo della lunetta segna il nuovo -1. Candi buca l’anticipo, Aradori non perdona: tripla del vantaggio fortitudino. Brandon Ashley vola sopra il ferro dopo aver catturato un rimbalzo in attacco: 73-68. Backdoor di Leo Candi che segna dalla media il -3. Fallo e canestro di Olisevicius, Benzing e coach Repesa lamentano un fallo in attacco: arriva il secondo fallo tecnico per Repesa che viene espulso. Strautins segna il libero del tecnico, 73-73 con 5′ da giocare. In lunetta anche Olisevicius che completa il gioco da tre punti. Ancora Aradori a segno, poi Mancinelli da tre: il capitano firma il 78-74. Grande risposta di Cinciarini che segna una tripla dal palleggio. Baldasso conquista due liberi e la Fortitudo va a +3 con due minuti al termine. Olisevicius serve bene Hopkins che appoggia da sotto. Ultimo minuto con la Kigili avanti di uno. Cinciarini serve Hopkins, canestro in semigancio. Gudmunsson conquista la lunetta ma sbaglia entrambi i liberi. Errore da tre di Olisevicius. Mancinelli attacca, allarga per Gudmunsson che completamente aperto sbaglia da tre il canestro della vittoria. La Unahotels Reggiana vince con il punteggio di 80-81 sulla Fortitudo Kiligi Bologna.

TERZO QUARTO

Dopo pochi minuti di gioco Richardson arriva a quota 11 punti con un grande canestro dalla media distanza. Per il numero 23 di Fortitudo c’è anche il fallo: 40-46. Altra tripla, questa volta di Aradori. Poco dopo l’asso della Fortitudo ne sforna un’altra e Bologna si porta a un solo punto di distanza dagli avversari. Caja chiama il time-out. Candi realizza in sospensione dalla media distanza: 47-53. La Fortitudo non riesce a ricucire completamente il gap e allora +7 per Reggio Emilia con tripla di Hopkins. Richardson non molla e suona la carica con uno splendido tiro dalla distanza. Ashley porta il parziale sul 56-58. Gara molto combattuta. Gli ospiti tornano a macinare vantaggio. Crawford subisce fallo e realizza un libero sui due a disposizione. Il terzo quarto si chiude sul 61-64.

SECONDO QUARTO

Procida prova la tripla e Strautins commette fallo. 3 tiri liberi per il numero 9 della squadra di casa che non ne sbaglia neanche uno: 26-28. Reggio in difficoltà in questa fase del match. Qualche fallo di troppo. Ashley trova il pareggio. Si sblocca anche Thompson: tripla precisa che vale il 28-31. Repesa chiama il time-out. Qualche istante dopo Richardson trova un canestro assurdo in equilibrio precario e subisce fallo. Libero realizzato e pareggio per la Fortitudo. Crawford sale in cattedra e realizza una tripla che vale il 31-35. Subito dopo lo stesso si ripete con una nuova tripla e Reggio prova a prendere il largo. Ancora un time-out chiamato da Repesa. Hopkins realizza poi un tiro libero su due: 31-39. Gli ospiti tengono bene il campo e avanzano a vele spiegate: nuovo massimo vantaggio, 35-46.

PRIMO QUARTO

I primi punti del match li sigla Aradori con una splendida tripla che porta in vantaggio la Fortitudo. Risponde Cinciarini, tripla anche per lui. Piovono tiri da tre: prima Richardson porta il parziale sul 6-3, poi Benzing finalizza dalla distanza portando a 6 i punti di vantaggio dei padroni di casa. Cinciarini con forza va in area avversaria, prende il tempo e accorcia le distanze. Olisevicius segna da sotto canestro: 6’34” sul cronometro, 1 fallo per parte, parziale 9-7. La replica dei bolognesi è affidata a Grosselle che riporta avanti di 4 punti i suoi compagni. Olicevicius realizza un gioco da tre punti ma Richarson replica subito, ancora con una tripla: di nuovo +4. La schiacciata di Johnson porta dunque il parziale sul 14-12. La tripla esatta di Candi vale il sorpasso reggiano. A questo punto il match diventa molto equilibtrato. Risultato in bilico con continui sorpassi e controsorpassi. Olisevicius realizza il 17 pari. Il pubblico si esalta perchè lo spettacolo da fuori area continua: triple per Gudmudsson, Baldi Rossi, (ancora) Candi e Hopkins. Un primo quarto spettacolare si chiude sul 23-28.

PALLA A DUE!

Giunti alla palla a due di Fortitudo Bologna Reggio Emilia, bisogna certamente ricordare che queste due squadre vanno a caccia di riscatto dopo una stagione non particolarmente esaltante. Anzi: per l’Aquila è stata un lungo calvario, nel quale prima è stato esonerato Meo Sacchetti (sconfessando il progetto estivo, senza dare tempo al tecnico) e poi, con l’avvento di Luca Dalmonte, si è scelto di rinunciare a Ethan Happ, che era reduce da una stagione straordinaria con Cremona ma che è stato sacrificato per ragioni difensive. Qualche miglioramento c’è stato, ma la Fortitudo è arrivata a giocarsi la salvezza alla penultima giornata: nella delicatissima e drammatica sfida diretta contro Cantù è riuscita a vincere e così ha mantenuto la categoria, paradossalmente avrebbe potuto qualificarsi ai playoff ma questo avrebbe cambiato poco.

La parola d’ordine ora è rivoluzione, senza se e senza ma: anche la Reggiana va a caccia di risposte concrete e di una svolta, qualcosa ha già ottenuto in Supercoppa ma ora siamo all’esordio in campionato, dunque mettiamoci subito comodi e lasciamo che a parlare sia il parquet del PalaDozza, dove finalmente la diretta di Fortitudo Bologna Reggio Emilia sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA FORTITUDO BOLOGNA REGGIO EMILIA STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Fortitudo Bologna Reggio Emilia non sarà trasmessa sui canali della nostra televisione; la grande novità della stagione, per la Serie A1, riguarda comunque l’ingresso di Discovery + come broadcaster ufficiale, di conseguenza tutte le partite di campionato (come già è stato per la Supercoppa) saranno fornite da questa piattaforma tramite diretta streaming video. Ricordiamo poi che il sito www.legabasket.it mette a disposizione le informazioni utili sulla partita, in particolar modo il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori aggiornate in tempo reale.

FORTITUDO BOLOGNA REGGIO EMILIA: I PRECEDENTI

 Fortitudo Bologna Reggio Emilia rappresenta ormai una sfida infinita: solo nelle ultime due stagioni (vale a dire quella passata e questa, appena cominciata) si sono affrontate per un totale di 6 volte, questo dunque sarà l’incrocio numero 7 nello spazio di un anno. Infatti, nella Supercoppa 2020 queste due società emiliane erano state avversarie per esigenze geografiche; negli ultimi giorni il torneo ha avuto dei gironi senza vincoli nella loro formazione, eppure Aquila e Reggiana si sono ritrovate faccia a faccia.

Le cose sono andate decisamente meglio alla Unahotels, che ha vinto entrambe le partite: al PalaDozza, dove si gioca questa sera, il successo è arrivato con il risultato di 80-67 mentre alla Unipol Arena il risultato è stato di 78-66. Spicca dunque il fatto che le due vittorie di Reggio Emilia abbiano praticamente avuto lo stesso risultato; ricordiamo poi che nelle ultimissime stagioni Antimo Martino ha prima guidato la Fortitudo Bologna alla promozione in Serie A1 e poi si è seduto sulla panchina di Reggio Emilia, in campo anche oggi ci sarà il grande ex Leonardo Candi e dunque il quadro di due realtà “vicine” in un senso o nell’altro si può definire completo… (agg. di Claudio Franceschini)

QUASI UN DERBY

Fortitudo Bologna Reggio Emilia, partita in diretta dal PalaDozza, va in scena alle ore 18:15 di domenica 26 settembre: quasi un derby nella prima giornata di basket Serie A1 2021-2022, una partita diventata ormai classica e che, grazie alla vicinanza geografica tra queste due piazze, ha avuto parecchi precedenti nelle ultime tre stagioni, cioè da quando l’Aquila biancoblu è finalmente tornata in Serie A1 dopo 10 anni di assenza. Per esempio, tanto per dire, le due squadre si sono incrociate in Supercoppa: la Unahotels ha vinto due volte, e questi risultati sono stati indicativi più che altro per dirci che i lavori della Fortitudo sono ancora parecchio in corsa, ma c’è fiducia nel grande ritorno di Jasmin Repesa.

Reggio Emilia dal canto suo vuole fare un passo avanti rispetto alle ultime stagioni che sono state abbastanza travagliate, e un ritorno prezioso lo ha avuto allo stesso modo; vedremo dunque come andranno le cose, perché tra poco il PalaDozza ospiterà la diretta di Fortitudo Bologna Reggio Emilia e dunque non vediamo l’ora di scoprire quale delle due squadre riuscirà a prendersi la prima vittoria in campionato, analizzando nel frattempo qualche tema legato alla partita.

DIRETTA FORTITUDO BOLOGNA REGGIO EMILIA: SITUAZIONE E CONTESTO

Fortitudo Bologna Reggio Emilia è quindi una partita diventata ormai classica: piazze geograficamente separate da pochi chilometri, tanto che anche quest’anno la Reggiana disputa le sue partite interne alla Unipol Arena (già così nella passata stagione) che è stata la casa della Fortitudo per il 2020-2021, aggiungendo un altro elemento a questa rivalità. Dicevamo dei grandi ritorno: dopo la staffetta Sacchetti-Dalmonte dello scorso anno, l’Aquila ha deciso di affidarsi a quel Jasmin Repesa che era stato eroe dello scudetto e che 15 anni fa aveva portato la società bolognese ad essere tra le più competitive in Europa, e che quando era tornato da avversario era stato salutato con 10 minuti di ovazione. Reggio Emilia invece ha richiamato Andrea Cinciarini, il capitano della finale scudetto del 2015: gli anni a Milano l’hanno formato soprattutto sul piano dell’esperienza, e adesso questo playmaker sarà utile per provare a far fare il salto di qualità a una società che vuole tornare quanto prima ai playoff.

© RIPRODUZIONE RISERVATA