DIRETTA/ Francia-Moldavia (risultato finale 2-1): la decide Giroud dal dischetto

- Claudio Franceschini

Diretta Francia Moldavia streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca per il gruppo H nelle qualificazioni agli Europei 2020.

Antoine Griezmann Francia tifosi lapresse 2019
Video Francia Moldavia, qualificazioni Europei 2020 (Foto LaPresse)

DIRETTA FRANCIA-MOLDAVIA (RISULTATO FINALE 2-1): LA DECIDE GIROUD DAL DISCHETTO

Anche la Francia strappa il pass per la fase finale di Euro 2020 battendo in rimonta la Moldavia per 2-1, i bleus salgono inoltre al primo posto nel gruppo H scavalcando la Turchia – anch’essa qualificata – che non è andata oltre lo 0-0 contro l’Islanda nello scontro diretto. A poco più di dieci minuti dal novantesimo i galletti si procurano un calcio di rigore con Digne che viene messo giù dentro l’area, dagli undici metri Giroud non sbaglia e ribalta la situazione. Una vittoria più sofferta e complicata del previsto per i campioni del mondo in carica che probabilmente pensavano di avere vita facile contro gli uomini di Firat che invece hanno onorato l’impegno nel migliore dei modi, mettendo i bastoni tra le ruote all’undici di Deschamps. {agg. di Stefano Belli}

MBAPPÉ MURATO DA JARDAN

Incredibile ma vero, a metà del secondo tempo il match tra Francia e Moldavia resta ancora in equilibrio con le due squadre bloccate sull’1-1. Ovviamente sono i galletti a fare la partita ma non riescono a sfondare, Mbappé fa il diavolo a quattro nella trequarti avversaria ma gli sta mancando l’acuto che di solito trova con una facilità sconcertante. Al 57′ l’attaccante del PSG, servito da Giroud, non riesce a battere Koselev per l’opposizione di Jardan che si immola facendo letteralmente da scudo al suo portiere. I campioni del mondo in carica attaccano senza soluzione di continuità ma il gol non arriva e il novantesimo si avvicina sempre più. {agg. di Stefano Belli}

VARANE PAREGGIA I CONTI

Francia e Moldavia vanno al riposo sul punteggio di 1-1. Al 35′ Varane rimette le cose a posto per i galletti pareggiando i conti sugli sviluppi di una punizione battuta da Griezmann, Koselev esce per arpionare il pallone ma viene ostacolato da Giroud, per il difensore del Real Madrid è un gioco da ragazzi segnare a porta vuota, inutili le proteste degli uomini di Firat con l’arbitro Mazeika che convalida il gol e indica il centrocampo. I campioni del mondo in carica provano a ribaltarla prima dell’intervallo, agli uomini di Deschamps servono i tre punti per qualificarsi alla fase finale di Euro 2020 e scavalcare la Turchia al primo posto nel gruppo H. {agg. di Stefano Belli}

RATA SORPRENDE I BLEUS

Allo Stade de France i campioni del mondo in carica ospitano la Moldavia per la nona giornata del gruppo H delle European Qualifiers, a metà del primo tempo il punteggio è di 1 a 0 in favore della nazionale di Firat. Tutti si aspettavano un dominio assoluto dei Bleus sin dal fischio d’inizio, invece sono gli ospiti a passare clamorosamente in vantaggio al 10′ con il gol di Rata che approfitta dell’indecisione di Lenglet e gli porta via il pallone scaraventandolo in rete alle spalle dell’incolpevole Mandanda. La reazione dei galletti è immediata con Giroud che al 12′ si rende pericoloso dalle parti di Koselev ma senza trovare il modo di pareggiare i conti. Per adesso sta maturando un risultato sensazionale anche se la Francia ha tutto il tempo per ribaltare la situazione. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Francia Moldavia non dovrebbe essere trasmessa sui canali della nostra televisione: questo significa che per seguire questa partita delle qualificazioni agli Europei 2020 non avrete a disposizione nemmeno un servizio di diretta streaming video, e dunque per tutte le informazioni utili sulla sfida e la situazione nel girone vi potrete rivolgere al sito ufficiale della federazione europea, consultabile senza costi all’indirizzo www.uefa.com.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Francia Moldavia comincia: ricordiamo che la nazionale campione del mondo sta giocando senza Paul Pogba da parecchio tempo, perchè l’ultima partita del centrocampista con il Manchester United risale al 30 settembre in campionato (contro l’Arsenal) e già in precedenza il Polpo ne aveva saltate due per un problema alla caviglia che sembra non rientrare. A lui si aggiungono Hugo Lloris, il portiere e capitano protagonista di un terribile infortunio ormai qualche settimana fa, e come abbiamo già visto Blaise Matuidi: può essere una bella occasione allora per Mattéo Guendouzi, ormai un titolare nell’Arsenal e con 9 presenze nella Francia Under 21. Questa sera per il franco-marocchino potrebbe arrivare l’esordio con la nazionale maggiore: vedremo se andrà proprio così, intanto noi ci mettiamo comodi e leggiamo le formazioni ufficiali di Francia Moldavia, che finalmente prende il via! FRANCIA (4-2-3-1): Mandanda; Pavard, Varane, Lenglet, Digne; Kanté, Tolisso; Mbappé, Griezmann, Coman; Giroud. MOLDAVIA (4-4-2): Koselev; I. Jardan, Armas, Posmac, Craciun; Platica, Ionita, Carp, Cociuc; Ginsari, Rata. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Francia Moldavia ha un solo precedente, e dunque è piuttosto semplice andare a ripercorrere lo storico di questa partita. Il 22 marzo dell’anno in corso le due nazionali si sono incrociate a Chisinau, nella sfida di andata del gruppo H delle qualificazioni agli Europei 2020: come prevedibile i Bleus si erano presi una vittoria senza troppi patemi, segnando quattro gol. I campioni del mondo avevano sbrigato la pratica moldava tra il 24’ e il 36’ minuto: vantaggio firmato Antoine Griezmann, raddoppio di Raphael Varane e tris servito da Olivier Giroud. Il secondo tempo era stato accademia pura per la Francia, che aveva rallentato i ritmi trovando comunque la quarta rete con l’immancabile Kylian Mbappé; alla Moldavia era rimasta la soddisfazione di segnare un gol contro i campioni del mondo in carica, autore Vladimir Ambros quando mancava un solo minuto al termine della partita. (agg. di Claudio Franceschini)

ARBITRA MAZEIKA

Abbiamo già detto che Francia Moldavia verrà diretta da Gediminas Mazeika: arbitro lituano di 41 anni, da qualche periodo sta provando a diventare un direttore di gara tra i più importanti in ambito UEFA ma in questa stagione non ha ancora arbitrato una partita della fase a gironi di Champions League. In Europa League invece Mazeika ha già due direzioni, che sono Az Alkmaar Manchester United e Braga Besiktas; nelle qualificazioni agli Europei 2020 gli sono state affidate Kosovo Bulgaria e, nell’ultima tornata di partite, Kazakhstan Belgio. Un precedente con la Francia, la vittoria che i Bleus hanno ottenuto in Russia nel marzo 2018 (amichevole) con il risultato di 3-1; con Mazeika la Moldavia può dire di non avere mai perso, perchè nel 2009 ha pareggiato 2-2 un’amichevole contro la Bielorussia mentre tre mesi più tardi, nelle qualificazioni ai Mondiali in Sudafrica del 2010, è arrivato un risultato a reti bianche (in casa) contro il Lussemburgo. La tradizione positiva continuerà? (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Francia Moldavia, che sarà diretta dall’arbitro lituano Gediminas Mazeika, si gioca alle ore 20:45 di giovedì 14 novembre: presso lo Stade de France di Saint Denis si gioca per la nona giornata del gruppo H per le qualificazioni agli Europei 2020. E’ la serata in cui i Bleus dovrebbero strappare il pass per la qualificazione alla fase finale, salvo clamorosi colpi di scena: primi in classifica con gli stessi punti della Turchia, ne hanno 4 più dell’Islanda e dunque il pareggio dello scorso ottobre contro i turchi è stato indolore, perchè con una vittoria arriverà l’obiettivo aritmetico. Difficile ipotizzare che la Moldavia, che fino a qui ha vinto una partita perdendone sette, possa rappresentare un ostacolo per i campioni del mondo in carica; se però le cose dovessero andare storte, Didier Deschamps dovrà giocarsi l’accesso in Albania oppure sperare che l’Islanda non vinca in Turchia. Insomma: dovremmo esserci, e allora proiettiamoci nell’attesa della diretta di Francia Moldavia mentre valutiamo in che modo i due allenatori potrebbero presentare le loro nazionali sul terreno di gioco, leggendo insieme le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI FRANCIA MOLDAVIA

Per Francia Moldavia Deschamps rinuncia a Matuidi, convocato ma infortunatosi nel corso di Juventus Milan: al suo posto c’è Guendouzi ma a partire titolare come esterno a sinistra dovrebbe essere uno tra Coma e Lemar, mantenendo l’assetto classico con Giroud da prima punta, Griezmann alle sue spalle e Mbappé che partirà da destra. In mezzo al campo avremo Kanté affiancato presumibilmente da Tolisso, anche se Moussa Sissoko se la gioca; Pavard a destra, Digne a sinistra e la coppia centrale formata da Varane e Kimpembe (o Lenglet) formeranno la difesa a protezione del portiere Mandanda. La Moldavia si presenta con il 5-4-1: Coselev il portiere, Mudrac, Posmac e Prepelita i centrali mentre Graur e Reabciuk saranno i due terzini che dovranno dare una mano al centrocampo, dal quale partono gli esterni Ionita e Suvorov. Nel settore nevralgico avremo invece Cebotaru e Anton che si preoccuperanno soprattutto di spezzare le trame avversarie – o almeno ci proveranno – mentre Sidorenco è ancora favorito su Boiciuc per agire da prima punta.

QUOTE E PRONOSTICO

Naturalmente le quote per scommettere su Francia Moldavia ci dicono che i Bleus sono largamente favoriti: il portale Snai per esempio pone un valore di 1,01 volte la somma investita sul segno 1 che identifica la vittoria interna, addirittura per il successo fuori casa siamo ad un guadagno che corrisponderebbe a 45,00 volte la puntata. Anche il pareggio vale molto: scommettendo sul segno X intaschereste una vincita pari a 18,00 volte quello che avrete deciso di mettere sul piatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA