DIRETTA/ Frosinone Pescara (risultato finale 2-0): ciociari ora in zona promozione!

- Mauro Mantegazza

Diretta Frosinone Pescara streaming video DAZN: risultato finale 2-0, gol di Maiello e Dionisi. I ciociari ora sono in zona promozione diretta grazie a questi tre punti.

frosinone esultanza
Diretta Frosinone Pescara (LaPresse)

DIRETTA FROSINONE PESCARA (RISULTATO FINALE 2-0): CIOCIARI ORA IN ZONA PROMOZIONE

Per i ciocari è un salto in zona promozione quello che arriva dalla diretta Frosinone Pescara terminata col risultato finale di 2-0. La vittoria è arrivata grazie a un grande secondo tempo con il gol di Raffaele Maiello dopo l’ora di gioco e il raddoppio nel recupero di Federico Dionisi. Il Delfino non è stato mai in partita, uscendo dalla gara del Benito Stirpe con un pesante ko. La squadra di Alessandro Nesta ora è seconda con 26 punti, grazie a tre vittorie di fila che hanno permesso un bel salto di qualità e anche grande fiducia nei propri mezzi. I ragazzi di Luciano Zauri escono da questo periodo con appena 2 punti nelle ultime 4 gare giocate e scivolano fuori dalla zona playoff ora lontana 2 punti e con il Perugia che deve ancora giocare. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI MAIELLO

Al giro di boa della ripresa della diretta di Frosinone Pescara il risultato è di 1-0. Pronti via è pericoloso ancora Andrea Beghetto che prova la girata senza grande fortuna, la palla infatti termina sul fondo. Al minuto numero 8 poi ci prova Gori dalla distanza, ma non ha miglior sorte del suo compagno di squadra. Sempre Gori, tre minuti dopo, colpisce di testa senza trovare la porta. Al 12esimo entra in campo Dionisi per l’americano Novakovich. La rete viene siglata da Raffaele Maiello al 18esimo. Tutto nasce da uno spunto di Dionisi che finta il tiro e serve dentro Maiello, il centrocampista poi con freddezza supera Kastrati e fa 1-0. Vedremo cosa accadrà nel finale e se il Delfino tirerà fuori gli artigli per provare almeno a pareggiare. (agg. di Matteo Fantozzi)

PARI ALL’INTERVALLO

Si va sul risultato di pari, 0-0, all’intervallo della diretta di Frosinone Pescara. Protestano i ciociari per un possibile fallo di Kastanos su Novakovich in area di rigore sul quale l’arbitro preferisce lasciar correre. Al minuto 34 proprio l’americano ruba un buon pallone, però dopo essere ripartito rapidamente si rende conto di essere da solo nella metà campo avversaria e non può nulla. Al minuto 44 occasione per i ciociari, da venticinque metri Ciano prova a calciare servito da Maiello, il tiro però non ha grande precisione e termina sul fondo. Staremo a vedere se nell’intervallo Alessandro Nesta e Luciano Zauri decideranno di effettuare delle sostituzioni e così mandare in campo giocatori importanti per ora relegati in panchina. Da una parte troviamo Citro, Dionisi e Trotta, dall’altro Campagnaro, Maniero e Palmiero. (agg. di Matteo Fantozzi)

BEGHETTO PUNGE, MA…

Inizio scintillante per la diretta di Frosinone Pescara che però è inchiodata sul risultato di 0-0 alla metà del primo tempo. Pronti via palla lunga e col contagocce di Maiello per Ciano, l’attaccante era in ottima posizione ma sbaglia il controllo e la palla si perde sul fondo. Al minuto 19 Zappa è bravo a tagliare l’aria di rigore con la palla che gli viene servita dentro da Busellato, Bardi però è tempestivo e blocca in uscita bassa. Al 21esimo grande occasione per Andrae Beghetto che raccoglie una palla di Zampano in grado di cambiare gioco rapidamente, il suo tiro in diagonale termina di poco al lato facendo la barba al palo. Al minuto 26 è bello l’angolo battuto dal Delfino con Memushaj, la palla però arriva in una zona dell’area dove non c’era nessuno. Se i movimenti fossero stati giusti la squadra ospite sarebbe passata in vantaggio. (agg. di Matteo Fantozzi)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Si accende la diretta di Frosinone Pescara e mentre già le formazioni ufficiali della partita stanno per fare il loro ingresso in campo, dobbiamo ora anche controllare alcuni numeri segnati fin qui dai due club. Alla vigilia della 16^ giornata di campionato, i canarini sono fermi alla quinta piazza, forti di 23 punti e di un tabellino che ci racconta di 5 pareggi e ben sei vittorie (le ultime due segnate negli ultimi due turni): i gialloazzurri inoltre hanno fin qui messo la firma su 19 reti e ne hanno incassate 14. Per il Pescara invece la classifica di campionato ci ricorda della decima posizione con 21 punti (di cui solo due raccolti nelle ultime tre giornate), oltre che di un cammino costellato da sei sconfitte e tre pareggi. I delfini inoltre hanno una differenza gol positiva e fissata sul 26:23. Ora diamo la parola al campo! FROSINONE (3-5-2): Bardi; Capuano, Ariaudo, Brighenti; Zampano, Paganini, Maiello, Gori, Beghetto; Novakovich, Ciano. Allenatore: Nesta. PESCARA (3-4-2-1): Kastrati;Vitturini, Drudi, Scognamiglio; Zappa, Busellato, Memushaj, Crecco; Kastanos, Machin; Galano. Allenatore: Zauri. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Come ogni partita del campionato di Serie B, anche Frosinone Pescara in diretta streaming video sarà regolarmente trasmessa dalla piattaforma DAZN a partire dalle ore 15.00. Da segnalare tuttavia che la partita non sarà visibile in diretta tv, perché non è stata selezionata per il canale Dazn 1, numero 209 della piattaforma satellitare Sky.

TESTA A TESTA

I precedenti della diretta di Frosinone Pescara sono ben 9 con il bilancio che è abbastanza in equilibrio. Si parla infatti di 2 successi per il Delfino, 3 per i ciociari e 4 pareggi. Le gare si sono giocate tutte nel campionato cadetto, proprio come quella di oggi, eccezion fatta per la sfida dell’agosto del 2016 che vide una di fronte all’altra nella coppa nazionale. Si tratta anche dell’ultima vittoria della squadra abruzzese che tra le mura amiche dello Stadio Adriatico si impose col risultato di 2-0. La partita fu decisa da una doppietta di Valerio Verre a cavallo del minuto numero 18 e del 50. L’ultimo precedente rappresenta anche l’ultima vittoria della squadra ciociara e risale al febbraio del 2018. Si tratta di un secco 3-0 grazie alle reti di Ciano, Terranova e Chibsah. La gara d’andata fu quella con il maggior numero di reti, uno splendido 3-3. Nel primo tempo il Delfino passò in triplo vantaggio con tre gol di Pettinari. Nella ripresa prima riarpì il match Camillo Ciano con una doppietta e poi ci pensò Daniel Ciofani a trovare la via del pareggio. (agg. di Matteo Fantozzi)

PROTAGONISTA

Chi può essere il protagonista di Frosinone Pescara? Scegliamo Francesco Bardi, il portiere ciociaro: qualche anno fa di lui si parlava addirittura come del successore di Samir Handanovic nell’Inter, quando difendeva i pali del “suo” Livorno (è nato nella città toscana), era titolare dell’Under 21 e pareva davvero destinato a diventare il numero 1 nerazzurro. La carriera si è poi sviluppata in un altro modo: dopo una stagione in Serie A con i labronici, Bardi si è trasferito al Chievo ma qui, pur partendo come prima scelta di Eugenio Corini, è finito in panchina quando Rolando Maran è arrivato ad allenare i clivensi e gli ha preferito l’esperienza di Albano Bizzarri. Per Bardi c’è stato un prestito poco felice all’Espanyol (sei mesi e due presenze in Coppa del Re), poi il ritorno in Italia con il Frosinone dove però gli è mancata la continuità. Oggi, a 27 anni, il treno giusto potrebbe non essere ancora passato e Bardi, nuovamente titolare nei gialloblu, aspetta con fiducia; chissà che questa possa davvero essere la stagione del riscatto. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Frosinone Pescara, in diretta dallo stadio Benito Stirpe della città ciociara, è in programma per la sedicesima giornata di Serie B alle ore 15.00 di oggi pomeriggio, sabato 14 dicembre 2019. Partita molto interessante questa Frosinone Pescara, basta dare uno sguardo alla classifica per capire perché: i padroni di casa ciociari hanno 23 punti e sono in piena zona playoff, ma basta scendere di due gradini ed ecco che il Pescara a quota 21 al momento ne sarebbe fuori, tanto è ancora compatta la graduatoria, secondo la più classica tradizione della Serie B. Il Frosinone oggi potrebbe rafforzare la sua posizione, ma tutto è possibile, anche un sorpasso del Pescara in caso di colpaccio abruzzese. Nella scorsa giornata sono stati però i ciociari ad impressionare di più: per il Frosinone vittoria 0-2 sul campo della Juve Stabia, mentre il Pescara non era andato oltre un pareggio casalingo per 2-2 contro il Venezia.

PROBABILI FORMAZIONI FROSINONE PESCARA

Passiamo adesso a considerare le probabili formazioni attese per Frosinone Pescara. Alessandro Nesta dovrebbe schierare i ciociari con il modulo 3-5-2: Capuano, Ariaudo e Brighenti nella difesa a tre davanti al portiere Bardi; nel folto centrocampo a cinque ipotizziamo da destra a sinistra Zampano, Gori, Maiello, Rohden e Beghetto, infine Dionisi e Novakovich dovrebbero comporre il tandem d’attacco del Frosinone. Quanto al Pescara, Luciano Zauri potrebbe rispondere con un 4-3-2-1 ad albero di Natale: Kastrati in porta; davanti a lui retroguardia a quattro con Zappa, Bettella, Scognamiglio e Masciangelo; il terzetto di centrocampo potrebbe vedere Kastanos, Busellato e Memushaj titolari, infine in attacco ecco Galano e Machin alle spalle della prima punta Borrelli.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche al pronostico su Frosinone Pescara, basandoci sulle quote dell’agenzia di scommesse Snai. Favoriti in modo forse anche più netto del previsto i padroni di casa allo Stirpe, infatti il segno 1 è quotato a 1,75 mentre poi si arriva a quota 3,50 con il pareggio (segno X) e fino a 5,00 volte la posta in palio in caso di vittoria del Pescara (segno 2).

© RIPRODUZIONE RISERVATA