DIRETTA/ Frosinone Spezia (risultato finale 2-1): Paganini fa gioire i ciociari!

- Mauro Mantegazza

Diretta Frosinone Spezia streaming video DAZN: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita di Serie B, 32^ giornata

Frosinone
Diretta Frosinone Spezia (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA FROSINONE SPEZIA (RISULTATO FINALE 2-1): PAGANINI FA GIOIRE I CIOCIARI!

Il Frosinone ritrova la vittoria proprio nel delicatissimo scontro diretto con lo Spezia, 2-1 il risultato finale allo Stirpe con i ciociari che dimostrano di essere ancora in piena corsa per la promozione diretta in Serie A anche se i punti di ritardo nei confronti del Crotone rimangono quattro. A cinque minuti dal novantesimo Paganini elude la marcatura di Salva Ferrer e piazza il colpo del KO bucando i guantoni di Scuffet che prova disperatamente a intervenire ma viene scavalcato dalla traiettoria del pallone. In pieno recupero, a pochi istanti dal triplice fischio, Bardi salva su Mora negandogli il gol al 95’, per i padroni di casa sarebbe stata una beffa troppo atroce da smaltire in pochi giorni. {agg. di Stefano Belli}

PARI DI GALABINOV

A metà del secondo tempo è di nuovo in parità il punteggio di Frosinone-Spezia con le due squadre bloccate sull’1-1. Al 49’ Capuano strattona Galabinov all’interno dell’area di rigore, per l’arbitro Pezzuto ci sono gli estremi per assegnare il penalty alla squadra di Italiano che pareggia i conti proprio grazie all’attaccante bulgaro che dal dischetto spiazza Bardi. Dopo essere andati a un passo dal raddoppio prima dell’intervallo, ora i ciociari devono ricominciare da zero con la stanchezza che potrebbe giocare un brutto scherzo agli uomini di Nesta, visibilmente stanchi anche se manca ancora molto al novantesimo. Gli spezzini ci credono e proveranno a ribaltarla e a strappare i tre punti nello scontro diretto per i play-off (e forse anche qualcosa di più). {agg. di Stefano Belli}

I CIOCIARI SFIORANO IL BIS

Frosinone e Spezia rientrano negli spogliatoi sul punteggio di 1 a 0 in favore della squadra di Nesta. Serata complicata per il tecnico degli spezzini, Italiano, che poco dopo la mezz’ora deve togliere dal campo Vignali che era già ammonito e aveva rischiato di prendersi il secondo giallo lasciando così la sua squadra in dieci. Pur entrando dalla panchina, Salva Ferrer ha l’opportunità di farsi oltre un’ora di gioco. Nel frattempo i ciociari, sulle ali dell’entusiasmo, sfiorano il raddoppio con Haas che al 40’ non riesce a piazzarla accarezzando il palo alla sinistra di Scuffet. Prima dell’intervallo occasione per Novakovich che lascia sul posto un paio di avversari ma poi non riesce a inquadrare il bersaglio grosso. {agg. di Stefano Belli}

SALVI INTERROMPE IL DIGIUNO

Allo Stirpe l’arbitro Pezzuto ha dato il via alle ostilità tra Frosinone e Spezia che si affrontano nello scontro diretto per la promozione diretta in Serie A, a metà del primo tempo il punteggio vede la formazione allenata da Nesta in vantaggio per 1 a 0. L’equilibrio sul terreno di gioco dura 13 minuti, a sbloccare la contesa ci pensa Salvi che su assist di Rohden fulmina Scuffet e interrompe un digiuno che per i ciociari durava da quasi 400 minuti. La partita è ancora lunghissima e guai a dare per vinti gli spezzini, ma per i padroni di casa questo episodio può rappresentare sicuramente un’ottima iniezione di fiducia dopo le recenti difficoltà incontrate alla ripresa del campionato. Al 21’ l’ex-centrocampista del Crotone prova a mettersi in proprio ma alza troppo il pallone che sorvola la traversa. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Frosinone Spezia non sarà disponibile: il campionato di Serie B è esclusiva, già dalla scorsa stagione, della piattaforma DAZN e dunque saranno solo gli abbonati a questo servizio che potranno assistere alle immagini della partita. Dovranno attivare la diretta streaming video su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone o eventualmente installare l’applicazione su una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Frosinone Spezia comincia tra poco, ed è una partita decisiva per la squadra di Alessandro Nesta: se vogliono prendersi la promozione diretta, i ciociari non possono permettersi di perdere altro terreno. Il 2020 è stato davvero strano per il Frosinone: dopo il pareggio interno contro il Pordenone la squadra ha mantenuto la sua porta inviolata per 591 minuti, ma il 2-2 di Livorno ha fatto scattare qualcosa di negativo e i gialloblu non sono più riusciti a vincere. Non solo: il dato è di tre sconfitte e due pareggi che hanno fatto seguito a sei vittorie consecutive, ma soprattutto al Frosinone il gol manca da 381 minuti. Questo è il vero limite dei ciociari, che hanno segnato appena 33 reti nelle 31 giornate di Serie B; lo Spezia invece ha vinto tre delle ultime cinque gare ma ha anche perso tre delle ultime sei, il pareggio manca da fine febbraio (a Trapani). Sarà una partita davvero interessante, e non ci resta che metterci comodi per scoprire come andrà a finire: ecco allora le formazioni ufficiali, finalmente la diretta di Frosinone Spezia prende il via! FROSINONE (3-5-2) Bardi; Brighenti, Szyminski, Capuano; Salvi, Rohden, Gori, Haas, D’Elia; Ciano, Novakovich. A disposizione: Iacobucci, Bastianello, Zampano, Paganini, Maiello, Citro, Dionisi, Beghetto, Ariaudo, Matarese, Krajnc, Ardemagni. All. Nesta. SPEZIA (4-3-3): Scuffet; Vignali, Terzi, Capradossi, Marchizza; Maggiore, Bartolomei, Mora; Nzola, Galabinov, Gyasi. A disposzione: Krapikas, Desjardins, Acampora, Gudjohnsen, Bastoni, Ferrer, Erlic, Ragusa, Vitale. All. Italiano. (agg. di Claudio Franceschini)

IL PROTAGONISTA

Manca sempre meno al fischio d’inizio della diretta per la 32^ giornata di Serie B tra Frosinone e Spezia, e vogliamo ora fissare la nostra attenzione sul profilo di Emmanuel Gyasi, di certo una delle colonne portanti dello schieramento ligure. Esterno offensivo mancino e in bianconero dall’agosto del 2016, Gyasi è dunque un veterano del club spezzino, nonché uno dei titolari fissi per la stagione della cadetteria ancora in corso. Tabella alla mano infatti possiamo contare per Gyasi fino ad oggi ben 27 presenze in campo e 2022 minuti di gran gioco nelle gambe: vi aggiungiamo anche 4 assist vincenti e ben sette gol firmati. Va poi detto che, ripartito il campionato, la punta ghanese ha subito fatto faville: il bomber infatti è andato già a segno, nella sfida occorsa contro il Pisa, nel precedente turno del campionato cadetto. (agg Michela Colombo)

I PRECEDENTI

La diretta di Frosinone Spezia è diventata ormai un classico del nostro calcio visto che dal 2004 a oggi si è giocata per ben 16 volte. Il bilancio ci parla di 5 vittorie per le aquile, 4 per i ciociari e ben 7 pareggi. L’ultima vittoria dei liguri risale al girone d’andata quando all’Alberto Picco il match terminò 2-0. La gara fu aperta al minuto 26 da Gudjohnsen e chiusa poco prima del triplice fischio finale dal gol di Bidaoui. Stesso risultato arrivò nell’ultimo successo dei gialloblù. La squadra laziale vinse col risultato di 2-0 grazie ai gol di Federico Dionisi al minuto 61 e di Daniel Ciofani al 89. La gara col maggior numero di reti risale al febbraio del 2008, un match terminato col risultato di 4-1 in favore dei padroni di casa. In generale le due compagini hanno sempre regalato un bello spettacolo al pubblico quando si sono trovate di fronte, anche se quest’oggi, come accadrà fino alla fine del campionato, il match si disputerà a porte chiuse. (agg Matteo Fantozzi)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Frosinone Spezia, in diretta dallo stadio Benito Stirpe della città ciociara, si annuncia come uno dei match di spicco nella trentaduesima giornata della Serie B 2019-2020. Appuntamento dunque da non perdere alle ore 21.00 di stasera, venerdì 3 luglio. Con Frosinone Spezia siamo infatti in piena zona playoff, con 48 punti per i laziali e 50 per la compagine ligure: entrambe sognano di conseguenza non solo i playoff, ma anche il secondo posto che a fine campionato varrà la promozione diretta in Serie A. Urge però cambiare passo, in particolare per il Frosinone che dopo la ripartenza della Serie B ha conquistato appena un punto in tre partite: l’ultimo stop è stato lunedì sera sul campo del Chievo, rilanciando così una pericolosa concorrente che era qualche punto dietro. Allarme in Ciociaria, meno in Liguria, anche se lo Spezia ha rovinato una eccellente ripartenza perdendo in casa contro il Pisa nella scorsa giornata: servirebbe un colpaccio allo Stirpe per candidarsi davvero al secondo posto…

PROBABILI FORMAZIONI FROSINONE SPEZIA

Parlando adesso delle probabili formazioni di Frosinone Spezia, per i ciociari serve una scossa dopo una ripartenza davvero pessima. Alessandro Nesta potrebbe dunque rimescolare ancora le carte nel suo 3-5-2, rilanciando ad esempio i vari Ardemagni, Beghetto e Ciano, tutti partiti dalal panchina contro il Chievo al Bentegodi, ma è un momento difficile per la squadra in generale per cui le certezze sono poche e ci attendiamo molte scelte in bilico fino a pochi minuti dal fischio d’inizio. Nello Spezia una certezza è la squalifica di Mastinu, nel 4-3-3 di mister Italiano potremmo disegnare la seguente formazione titolare: Scuffet in porta; davanti a lui retroguardia a quattro formata da Vitale, Capradossi, Erlic e Vignali; a centrocampo potrebbero trovare posto dal primo minuto Bartolomei, Maggiore e Acampora, così come Ragusa, Galabinov e Gyasi nel tridente offensivo.

PRONOSTICO E QUOTE

Il pronostico su Frosinone Spezia, secondo quanto riferiscono le quote dell’agenzia Snai, sembra abbastanza equilibrato ma con favoriti i padroni di casa: il segno 1 infatti è quotato a 2,45, mentre poi si sale a 2,80 in caso di pareggio (segno X) e fino a 3,35 volte la posta in palio in caso di vittoria dello Spezia (segno 2).

© RIPRODUZIONE RISERVATA