DIRETTA/ Galatasaray Bruges (risultato 1-1): Diatta riacciuffa i turchi nel recupero!

- Claudio Franceschini

Diretta Galatasaray Bruges streaming video e tv: risultato finale 1 a 0 nel match del gruppo A della Champions League. Diatta nel recupero pareggia il gol di Buyuk

Bruges gol festa Champions League lapresse 2019 640x300 Coronavirus Belgio, campionato cancellato, il Bruges è campione nazionale (Foto LaPresse)

Viene raggiunto in pieno recupero il Galatasaray contro il Bruges nel match valido per la quinta giornata del girone A della Champions League 2019/2020. Il club turco, passato in vantaggio all’11’ grazie allo splendido gol di Buyuk, subisce il gol che fissa il risultato finale sull’1 a 1 al 92′. Chi lo segna? Diatta! Vi avevamo segnalato nel precedente aggiornamento come il calciatore senegalese rappresentasse una vera e propria spina nel fianco per la difesa di Terim e l’esterno offensivo ha confermato poco dopo questa sua attitudine. Lo ha fatto partendo per una volta dalla fascia destra e una volta rientrato sul sinistro ha trovato un tiro a giro che non ha lasciato scampo ad un Muslera fino a quel momento superlativo. Dopo il gol finale incandescente: Diatta, ingenuo, già ammonito si toglie la maglia e viene espulso. Come lui anche il compagno Mata, che tira un calcio alla bandierina. Di colpo il Bruges resta in nove contro undici: il Galatasaray muove l’assedio ma regge la muraglia nerazzurra. Pareggio importantissimo in ottica classifica per i belgi, ora terzi e padroni del proprio destino all’ultima giornata. I favoriti per un posto in Europa League sono proprio loro…(agg. di Dario D’Angelo)

DIRETTA GALATASARAY BRUGES (RISULTATO 1-0): MUSLERA MIRACOLOSO SU DENNIS

Un miracolo di Muslera apre il secondo tempo della sfida tra Galatasaray e Bruges valida per la quinta giornata di Champions League. L’ex portiere della Lazio salva letteralmente il risultato di 1 a 0 dopo che Dennis sulla fascia destra aveva messo a sedere ben due elementi della retroguardia turca: coraggiosa l’uscita di Muslera che quando sembra essere stato superato dal pallone allarga le braccia e si oppone. Tra i più pericolosi della formazione belga si conferma l’esterno d’attacco Diatta: con una delle sue serpentine al 58′ è proprio lui a procurarsi un calcio di punizione dal limite dell’area che Vanaken indirizza tra le braccia di un sempre molto attento Muslera. Lo stesso Diatta ha rischiato però di finire anzitempo la sua partita: la sua entrata col piede a martello su Seri poteva essere punita con il cartellino rosso. L’arbitro lo grazia ed estrae soltanto il giallo. (agg. di Dario D’Angelo)

DIRETTA GALATASARAY BRUGES (RISULTATO 1-0): MUSLERA PARA SU OPENDA

Ci prova il Bruges ma al momento le occasioni create non sono tali da impensierire più di tanto il Galatasaray passato in vantaggio all’11’ grazie alla splendida realizzazione di Buyuk. Da segnalare al 28′ la bella iniziativa sulla fascia sinistra di Diatta: l’attaccante è andato via al primo difensore finendo a terra in area di rigore sull’arrivo del secondo marcatore reclamando un penalty. Var e arbitro d’accordo: solo calcio d’angolo. Passa qualche minuto e al 36′ Openda si invola sulla destra, entra in area e scalda i guantoni di Muslera, che è pronto ad indirizzare in calcio d’angolo. La formazione nerazzurra rischia in ogni caso in più di un’occasione di esporsi alle azioni di contropiede dei turchi, che tengono i reparti molto stretti e sono pronti a catapultarsi in avanti ogni volta che ne hanno l’occasione. Cosa accadrà nella ripresa? Il Bruges riuscirà ad andare a segno prima di subire il secondo gol? (agg. di Dario D’Angelo)

DIRETTA GALATASARAY BRUGES (RISULTATO 1-0): GOL DI BUYUK

Galatasaray in vantaggio contro il Bruges nella quinta giornata della Champions League (girone A). Premiato l’ottimo avvio di gara della formazione allenata dall'”Imperatore” Fatih Terim, resasi protagonista di un pressing a tutto campo nei primi minuti di gioco. Il gol dell’1 a 0 porta la firma di Buyuk, autore di una rete che ha entusiasmato il pubblico del Türk Telekom Stadyumu di Istanbul. Tutto è nato all’11esimo minuto sulla fascia sinistra: bella iniziativa di Bayram che se ne va e riesce a crossare in mezzo. Il pallone non è dei più facili da controllare ma Buyuk inventa un capolavoro: col piede sinistro stoppa il pallone a seguire, gira su se stesso e prima che la sfera tocchi di nuovo terra la calcia in porta di destro mirando all’angolino basso. Mignolet non può nulla: Galatasaray in vantaggio e al momento terzo nel gruppo ai danni proprio della formazione belga…(agg. di Dario D’Angelo)

DIRETTA GALATASARAY BRUGES (RISULTATO 0-0): FORMAZIONI UFFICIALI!

Per Galatasaray Bruges è ormai tutto pronto e vediamo allora in base alle statistiche del girone A di Champions League che cosa ci potrebbe dire questa partita. Come prevedibile, è la sfida fra le ultime due del gruppo: per il Galatasaray un solo punto in classifica, frutto di un pareggio a fronte di tre sconfitte, fa solo di poco meglio il Bruges, che con due segni X e altrettante sconfitte ha raggranellato due punti nella graduatoria del girone. Anche i dati della differenza reti condannano queste due squadre: -6 per il Bruges con due gol segnati e otto subiti, mentre il Galatasaray è ancora a secco di reti segnate e si ritrova a -8 perché sono appunto otto i gol subiti dai turchi. Adesso però basta parole e numeri: leggiamo le formazioni ufficiali di Galatasaray Bruges, poi si gioca! GALATASARAY (4-3-3): Muslera; Mariano Ferreira, Donk, Marcao, Nagatomo; Séri, Lemina, Belhanda; Feghouli, Adem Buyuk, Omer Bayram. GENK (4-3-3): Mignolet; Mata, Mechele, Deli, Ricca; Rits, Balanta, Vanaken; Bonaventure, Openda, Diatta. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Galatasaray Bruges non sarà trasmessa sui canali della nostra televisione, non essendo una delle partite scelte per questo turno di Champions League; per tutte le informazioni utili sulla sfida, in assenza anche di un servizio di diretta streaming video, potrete consultare gratuitamente il sito ufficiale della federazione europea, che trovate all’indirizzo www.uefa.com e all’interno del quale dovrete poi andare alla sezione di riferimento.

I TESTA A TESTA

Facciamo adesso un breve tuffo nella storia dei precedenti della diretta di Galatasaray Bruges, che all’andata ci aveva regalato un non memorabile pareggio per 0-0, il 18 settembre scorso a Bruges. In precedenza c’erano state altre due partite, sempre nella fase a gironi di Champions League ma nella stagione 2002-2003. Anche allora ci fu un pareggio per 0-0 all’andata, in quel caso però giocata a Istanbul, mentre il ritorno in Belgio vide il successo per 3-1 dei padroni di casa del Bruges, grazie ai gol di Martens, Verheyen e Sæternes, che vanificarono l’unica rete della squadra turca, segnata da Fabio Pinto. Il bilancio complessivo ci parla dunque di un Galatasaray ancora a caccia della prima vittoria, dal momento che finora abbiamo avuto due pareggi (entrambi per 0-0) e un successo del Bruges, logicamente con il bilancio delle reti che dice 3-1 proprio come quell’unica sfida con gol segnati tra le due squadre in oggetto. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ARBITRA KRUZLIAK

Galatasaray Bruges sarà diretta dall’arbitro slovacco Ivan Kruzliak, ma ci sarà anche un tocco italiano nella squadra arbitrale per la sfida del girone A di Champions League. Infatti, ricordato che i due guardalinee saranno i signori Tomaš Somolani e Branislav Hancko mentre fungerà da quarto uomo il signor Filip Glova, tutti slovacchi come Kruzliak, ecco che come addetti alla VAR avremo in primis Massimiliano Irrati e al suo fianco in qualità di assistente AVAR anche Stefano Alassio. Tornando però adesso al primo arbitro, ricordiamo che Ivan Kruzliak è nato il 24 marzo 1984 a Bratislava e ha la qualifica di arbitro internazionale FIFA a partire dal 2011. In questa stagione il fischietto slovacco sarà già alla terza presenza nella fase a gironi di Champions League, dal momento che Kruzliak nelle scorse giornate aveva diretto già Benfica Lione e Liverpool Genk, partite nelle quali ha comminato un totale di sette cartellini gialli, ma nessuna espulsione né calci di rigore. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Galatasaray Bruges sarà diretta dall’arbitro slovacco Ivan Kruzliak, e si gioca alle ore 18:55 di martedì 26 novembre: presso l’Ali Sami Yen di Istanbul va in scena una partita valida per la quinta giornata nel gruppo A di Champions League 2019-2020. Tecnicamente i belgi potrebbero ancora qualificarsi, ma avrebbero bisogno di un miracolo: vincere questa sera – all’andata è finita in parità, ricordiamo – e sperare che il Real Madrid perda in casa contro il Psg. A quel punto la sfida diretta di Bruxelles potrebbe regalare ai nerazzurri gli ottavi di finale, ma la realtà più immediata è quella che sancisce questo match come uno spareggio per retrocedere in Europa League, con il Bruges che parte un punto più avanti e dunque potrebbe anche accontentarsi di un pareggio, ma in realtà vuole chiudere i conti già stasera per evitare di doversela giocare contro i blancos, che pure avevano fermato al Santiago Bernabeu. Attendiamo ora la diretta di Galatasaray Bruges, nel frattempo possiamo fare una valutazione più approfondita sulle probabili formazioni leggendo insieme le scelte dei due allenatori.

PROBABILI FORMAZIONI GALATASARAY BRUGES

Fatih Terim dovrà rinunciare allo squalificato Nzonzi, e perde ancora Radamel Falcao e Muslera: dunque in porta andrà Okan Koçuk, con una difesa nella quale Mariano e Nagatomo saranno i due terzini. Donk sostituisce Luyindama facendo coppia centrale con Marcao, davanti a loro dovrebbe essere Selçuk Inan il riferimento davanti alla difesa con Lemina e Seri che agiranno ai suoi lati. Davanti manca anche Andone: dunque Feghouli o Babel si possono spostare come centravanti tattico, lasciando invece a Emre Mor o Adem Buyuk una delle due corsie (verosimilmente la sinistra). Il Bruges invece è senza Matej Mitrovic: spazio per Mechele e Deli al centro della difesa con Mignolet in porta, poi Kossonou e Ricca a presidiare le corsie laterali. Balanta come al solito si posiziona da perno centrale di centrocampo, con Rits e Vanaken sulle mezzali; nel tridente offensivo il riferimento resta Okereke (insidiato da Schrijvers), Dennis e Diatta partono favoriti per allargare il campo ma attenzione al trequartista classe 2001 De Ketelaere, che potrebbe avere una maglia a sorpresa.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai per Galatasaray Bruges ci dicono che la squadra ospite è favorita: il segno 2 per la vittoria dei belgi vale infatti 2,60 volte la somma messa sul piatto, contro il 2,70 che accompagna l’eventualità del successo turco, identificato dal segno 1. L’ipotesi del pareggio, come sempre regolata dal segno X, vi permetterebbe di intascare una vincita corrispondente a 3,35 volte quello che avrete puntato.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Calcio e altri Sport

Ultime notizie