Diretta/ Galles Scozia (risultato finale 10-14) DMAX: Hogg assicura il successo

- Michela Colombo

Diretta Galles Scozia: streaming video DMAX, orario e risultato live della partita di rugby, recupero dell’ultimo turno del Sei Nazioni 2020.

rugby
LaPresse, repertorio

DIRETTA GALLES SCOZIA (10-14): FINE DELLE OSTILITA’

Al Principality Stadium la Scozia batte in trasferta il Galles per 14 a 10. Nel primo tempo gli ospiti erano riusciti a mettere subito pressione ai padroni di casa passando in vantaggio con un calcio di punizione di Russell, poi costretto a lasciare il posto ad Hastings per colpa di un infortunio. I Dragoni approfittano della situazione e vanno in meta con Carre al 32′, a cui vengono aggiunti i due punti di Biggar. Il neo entrato Hastings accorcia le distanze su punizione a tempo scaduto nel finale di frazione e, nel secondo tempo, ci pensa il suo compagno McInnally a trovare la meta per i suoi al 60′, fallendone tuttavia la trasformazione. Nell’ultima parte dell’incontro gli uomini del ct Pivac provano a dare il tutto per tutto racimolando punti preziosi da fermo con Halfpenny al 66′ ma, sul fronte opposto, Hogg replica con un’altra punizione che chiude i conti in maniera definitiva proprio all’80’. Il successo conquistato lontano dalle mura amiche in questo quinto turno della rassegna europea permette alla Scozia di salire a quota 14 nella classifica del Sei Nazioni mentre il Galles si ritrova ad 8 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA GALLES SCOZIA IN STREAMING VIDEO DMAX: COME SEGUIRE 6 NAZIONI RUGBY

Come già nelle passate edizioni, tutto il Sei Nazioni e quindi anche le partite che verranno recuperare in questi giorni, compresa la sfida Galles Scozia in diretta tv sarà trasmessa in chiaro ed in esclusiva da Dmax, canale che appartiene a Discovery Channel e che si trova al numero 52 del digitale terrestre gratuito, al 28 di Tivùsat e al numero 170 della piattaforma satellitare Sky. DMax garantirà anche la diretta streaming video agli utenti che non potessero mettersi davanti a un televisore all’ora delle partite, tramite il servizio Dplay. Informazioni utili sul web si troveranno anche sui social network: ricordiamo ad esempio, per limitarci ai profili ufficiali del torneo Rbs 6 Nations, che l’account in italiano su Twitter è @SeiNazioniRugby. CLICCA QUI PER LO STREAMING DMAX

ULTIMI VENTI MINUTI DI GIOCO

Quando siamo ormai arrivati alla metà del secondo tempo, o meglio passata da qualche istante l’ora di gioco, il punteggio tra Galles e Scozia è cambiato nuovamente ed è adesso di 7 ad 11. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza ulteriori sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, gli ospiti vivono qualche attimo di apprensione quando Adam Hastings, già subentrato a Russell, sembra voler proseguire il match nonostante i problemi ad una spalla. I due selezionatori decidono quindi di inserire forze fresche dalle rispettive panchine al fine di dare una scossa alla partita dei loro giocatori ma la sfida vive una fase di gioco abbastanza confusa, con errori commessi su tutti e due i fronti. Gli scozzesi si danno da fare e trovano una meta decisiva verso il 60′ per merito di Mclnally, bravo a schiacciare in maul sugli sviluppi di una buona rimessa laterale. Tuttavia, gli ospiti mancano l’opportunità per allungare ulteriormente fallendo la trasformazione con Hastings da posizione abbastanza semplice per i suoi standard abituali. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Galles e Scozia sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sul 7 a 6. I minuti scorrono sul cronometro e dopo il buon avvio di gara di marca prevalentemente scozzese, sono ora i Dragoni a cercare di riprendere in mano le redini del match. Gli sforzi effettuati dagli uomini di Pivac danno i loro frutti verso il 32′ quando Carre mette a segno una meta, poi trasformata da Biggar, capitalizzando l’erroraccio commesso da Brown su una rimessa laterale. Al 31′ il tecnico Townsend è costretto a rimpiazzare Russell con Hastings e quest’ultimo lo ripaga nel finale di frazione con un calcio di punizione vincente al 40’+2′ a tempo ormai scaduto. L’esito della gara rimane in bilico e la partita potrebbe avere un andamento altalenante anche nel corso della ripresa. Fino a questo momento il direttore di gara australiano A. Gardner non ha estratto alcun tipo di cartellino nei confronti dei giocatri delle due Nazionali in campo quest’oggi. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Galles la partita valida per la quinta giornata del 6 Nazioni tra Galles e Scozia è cominciata da una ventina di minuti e, giunti quindi alla metà del primo tempo, il risultato è di 0 a 3. Negli istanti iniziali dell’incontro le due squadre non sembrano voler premere il piede sull’acceleratore, finendo quindi con l’annullarsi a vicenda in questa prima fase del match. Gli ospiti allenati dal tecnico Townsend spezzano l’equilibrio verso il 10′ grazie al calcio di punizione di Russell mentre i padroni di casa del selezionatore Pivac faticano a mantenere il possesso dell’ovale in maniera efficace, perdendolo anche sul più bello. Ecco le formazioni ufficiali: GALLES – Leigh Halfpenny; Liam Williams, Jonathan Davies, Owen Watkin, Josh Adams; Dan Biggar, Gareth Davies; Rhys Carre, Ryan Elias, Tomas Francis, Will Rowlands, Alun Wyn Jones (C), Shane Lewis-Hughes, Justin Tipuric, Taulupe Faletau. A disp.: Sam Parry, Wyn Jones, Dillon Lewis, Cory Hill, James Davies, Lloyd Williams, Rhys Patchell, Nick Tompkins. All.: Pivac. SCOZIA – Stuart Hogg (c), Darcy Graham, Chris Harris, James Lang, Blair Kinghorn, Finn Russell, Ali Price; Rory Sutherland, Fraser Brown, Zander Fagerson, Scott Cummings, Jonny Gray, Jamie Ritchie, Hamish Watson, Blade Thomson. All.: Townsend. A disp.: Stuart McInally, Oli Kebble, Simon Berghan, Ben Toolis, Cornell Du Preez, Scott Steele, Adam Hastings, Duhan Van der Merwe. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI GIOCA

Si accende finalmente la diretta di Galles Scozia, big match di puro spettacolo in programma tra pochi minuti a Cardiff, quale recupero dell’ultima giornata del Sei Nazioni 2020. L’attesa è grande ed è finalmente giunta al termine: se è vero che il risultato di questo pomeriggio sarà ininfluente o quasi per le sorti della classifica generale, pure a breve saranno in campo due formazioni impazienti di dare tutto, e che si sono preparate con cura a questo scontro. Pur tra limitazioni dovute alle pandemia e impegni di club, ecco che entrambe le nazionali non solo hanno condotto intensi allenamenti, ma sono riuscite pure a mettere in calendario alcune amichevoli preparatori. Ricordiamo allora che solo lo scorso 24 ottobre i gallesi se la sono visti con la Francia, in un test match che ha visto i dragoni, purtroppo, sconfitti per 38-21. Gli scozzesi invece sono scesi in campo il 23 dello stesso mese, per affrontare in amichevole la Georgia e qui i cardi hanno fatto scintille, trovando il successo con un eccezionale 48-7, di buon auspicio per il match di oggi. Diamo dunque la parola al campo, via!

TESTA A TESTA

Prima di dare la parola al campo per la diretta di Galles Scozia, ci pare giusto andare ad approfondire anche lo storico che interessa le due nazionali di rugby, certo molto ricco. Anzi, dati alla mano, alla vigilia di questo ultimo turno per il Sei Nazioni, possiamo oggi parlare di ben 125 precedenti ufficiali occorsi tra le due formazioni: di questi 49 volte è stata la Scozia a vincere, mentre sono stati 73 finora i successi dei gallesi nello scontro diretto. Va poi aggiunto che naturalmente l’ultimo testa a testa segnato tra Galles e Scozia risale all’ultima edizione del Sei Nazioni. Nel 2019 le due squadre si affrontarono al quarto turno e allora fu vittoria, sia pure di misura dei dragoni, ospiti: fu 11-18 il risultato finale.

ORARIO E PRESENTAZIONE GALLES SCOZIA

Galles Scozia, in diretta dal Parc y Scarlets di Cardiff, è la partita di rugby in programma oggi, sabato 31 ottobre 2020: fischio d’inizio fissato per le ore 15.15. Dopo oltre sette mesi di digiuno, ecco che tornano ad accendersi i riflettori anche sul Sei Nazioni 2020, che dunque vivrà oggi, sia pure con grandissimo ritardo, il suo ultimo turno: qui si staglia dunque in programma la diretta tra Galles e Scozia, match che ai fini della classifica generale del torneo conta poco, ma che sicuramente ci regalerà grande spettacolo in quel di Cardiff. Dopo la brusca intenzione della manifestazione per l’esplodere della pandemia da coronavirus, e il timore, attualissimo che ancora il virus possa danneggiare anche la prossima edizione della manifestazione (non più così lontana ormai), lasciamo che a parlare questo pomeriggio sia solo il campo da rugby, a cui torniamo con piacere con una sfida sicuramente divertente.

DIRETTA GALLES SCOZIA: IL CONTESTO

Come abbiamo riferito prima, la diretta tra Galles e Scozia, benchè sarà partita di sicuro spettacolo, non dovrebbe andare troppo a influenzare a classifica generale del Sei Nazioni 2020 che oggi vivrà il suo ultimo e conclusivo turno. Anzi, le due squadre conoscono già il loro destino per questa edizione del torneo, ma non per questo saranno meno motivate alla vittoria: anzi tornare in campo dopo quasi sette mesi di stop e imporsi in maniera netta sarebbe certo il miglior modo per Townsend come per Pivac di riscattare un’edizione del Sei Nazioni da mancate protagoniste. Dando uno sguardo comunque alla classifica generale va detto che al momento i dragoni sono solo alla quinta posizione, con appena sette punti messi da parte e un tabellino che comprende appena un successo (ottenuto con l’Italia al debutto) e ben 4 KO. Ha fatto di meglio, sia pure di poco la Scozia visto che la formazione ha messo da parte 10 punti: per i cardi ecco due insuccessi nei primi due turni, ma anche due vittorie, recuperate su Italia e Francia nel finale. Chissà se la squadra di Townsend riuscirà a recuperare la striscia vincente, o se saranno i dragoni rossi a riscattarsi in extremis? Solo il campo ce lo dirà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA