DIRETTA/ Inghilterra Galles (risultato finale 33-30) video DMAX: passano gli inglesi!

- Fabio Belli

Diretta Inghilterra Galles: streaming video DMAX, risultato live del match valevole per la quarta giornata del torneo 6 Nazioni di rugby 2020.

Inghilterra rugby
Diretta Inghilterra Scozia rugby, Sei Nazioni (Foto LaPresse)

DIRETTA INGHILTERRA GALLES (RISULTATO FINALE 33-30): PASSANO GLI INGLESI!

33-30 il risultato finale della partita del Sei Nazioni tra Inghilterra Galles. La spuntano gli inglesi al termine di un match combattutissimo e piuttosto fisico, che ha sicuramente fatto divertire i tifosi. Nella ripresa l’Inghilterra prova a contenere la reazione del Galles allungando il passo con Ford e Tullagi tra il sessantunesimo minuto e il sessantaduesimo. La meta siglata da Biggar al settantottesimo scombussola le carte in tavola. In quattro minuti l’Inghilterra trema, con il Galles che prova a scardinare il muro difensivo avversario con Biggar, Tipuric in meta e la trasformazione di Biggar all’ottantaduesimo. Non basta per il Galles, che finisce al tappeto contro l’Inghilterra dopo ottantadue minuti di battaglia. Vittoria tutto sommato meritata per i britannici, che sono stati più cinici e ordinati. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SECONDO TEMPO!

23-16 il risultato live di Inghilterra Galles, incontro valevole per la quarta giornata del Sei Nazioni. Gli inglesi provano ad accelerare nel finale di primo tempo con una meta di Daly, una trasformazione di Farrell e ancora Farrell su punizione. Inghilterra Galles raggiungono dunque gli spogliatoi sul punteggio di 20-9. La ripresa vede una reazione gallese concretizzarsi sull’asse Tipuric e Biggar, che tra il quarantunesimo e il quarantaduesimo accorciano le distanze. Sembra potersi riaprire l’incontro con una reazione gallese che apparentemente spaventa gli inglesi. Inghilterra che però replica con il solito Farrell, che ristabilisce le distanze, fissando un vantaggio di sette punti per la sua Nazionale. Gara però ancora lunga…(Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

HALFPENNY AL 21′

Siamo ormai giunti alla mezzora della diretta di Inghilterra Galles, incontro valevole per la quarta giornata del Sei Nazioni. Le due squadre, in questa prima parte del match, stanno regalando grandi emozioni, complice anche la rivalità tra le due formazioni. Partita che si accende al quinto minuto con la meta di Watson. Al quinto e al quindicesimo minuto le trasformazioni di Farrell, in mezzo la punizione di Halfpenny che al ventunesimo segna ancora e accorcia le distanze per il Galles. Mancano circa dieci minuti al termine del primo tempo, con gli inglesi che fin qui si stanno facendo preferire. Non semplice però sarà tenere a bada la voglia di rivalsa del Galles, pronto a tutto per ribaltare le sorti del match. Primo tempo ancora in pieno svolgimento tra Inghilterra Galles, risultato live fermo sul 10-6. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Si accende la diretta di Inghilterra Galles, attesissima sfida per la quarta giornata del Sei Nazioni 2030 che certo solo tra pochi minuti ci regalerà intense emozioni. La rivalità tra le due squadre è ben nota e pure il grande bisogno di entrambe di mettere al più presto punti decisivi a tabella, per non lasciare in fuga una sorprendere Francia, lanciatissima al successo finale. Non ci resta dunque che dare la parola al campo per questo incredibile match, non senza aver prima ricordato le formazioni ufficiali: si gioca! INGHILTERRA: 15 Elliot Daly, 14 Anthony Watson, 13 Manu Tuilagi, 12 Owen Farrell (c), 11 Jonny May, 10 George Ford, 9 Ben Youngs, 8 Tom Curry, 7 Mark Wilson, 6 Courtney Lawes, 5 George Kruis, 4 Maro Itoje, 3 Kyle Sinckler, 2 Jamie George, 1 Joe Marler. A disposizione: 16 Luke Cowan-Dickie, 17 Ellis Genge, 18 Will Stuart, 19 Joe Launchbury, 20 Charlie Ewels, 21 Ben Earl, 22 Willi Heinz, 23 Henry Slade. GALLES: 15 Leigh Halfpenny, 14 George North, 13 Nick Tompkins, 12 Hadleigh Parkes, 11 Liam Williams, 10 Dan Biggar, 9 Tomos Williams, 8 Josh Navidi, 7 Justin Tipuric, 6 Ross Moriarty, 5 Alun Wyn Jones (c), 4 Jake Ball, 3 Dillon Lewis, 2 Ken Owens, 1 Rob Evans. A disposizione: 16 Ryan Elias, 17 Rhys Carre, 18 Leon Brown, 19 Aaron Shingler, 20 Taulupe Faletau, 21 Rhys Webb, 22 Jarrod Evans, 23 Johnny McNicholl. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Come già nelle passate edizioni, tutto il Sei Nazioni e quindi anche la sfida Inghilterra Galles  in diretta tv sarà trasmessa in chiaro ed in esclusiva da Dmax, canale che appartiene a Discovery Channel e che si trova al numero 52 del digitale terrestre gratuito, al 28 di Tivùsat e al numero 170 della piattaforma satellitare Sky. Non solo: l’emittente si dedica con grande spiegamento di forze al rugby in queste settimane e in aggiunta alle partite live ci saranno anche una serie di trasmissioni dedicate alla palla ovale, con approfondimenti tecnici ma anche di colore. DMax in queste settimane vivrà di rugby anche sui social network ufficiali del canale (Facebook, Twitter, YouTube), oltre a garantire anche la diretta streaming video agli utenti che non potessero mettersi davanti a un televisore all’ora delle partite, tramite il servizio Dplay. Informazioni utili sul web si troveranno anche sui social network: ricordiamo ad esempio, per limitarci ai profili ufficiali del torneo Rbs 6 Nations, che l’account in italiano su Twitter è @SeiNazioniRugby. CLICCA QUI PER LO STREAMING DMAX

INGLESI PER IL RISCATTO

Per la diretta Inghilterra Galles di questo pomeriggio, ci attendiamo certo una prova coi fiocchi da parte della formazione delle rose rosse di coach Eddie Jones. La squadra inglese, che come abbiamo merito prima, è vice campione del mondo, punta ovviamente al trionfo in questa edizione del Sei Nazioni: pure però l’avvio della competizione non è stato dei migliori. Per l’Inghilterra ecco infatti un brutto KO subito nel primo turno contro la Francia, sorpresa dell’edizione: poi due buone vittorie con Scozia (sia pure per 13-6) e Irlanda (col risultato di 24-12), prima di affrontare l’Italia, fanalino di coda il prossimo 14 marzo (rinviato). Pure tutto ciò pare non bastare per vincere l’ennesimo titolo. La formazione inglese approda dunque al turno ben nervosa, contro una rivale che negli ultimi anni si è fatta sempre più feroce. (agg Michela Colombo)

TESTA A TESTA

Prima di dare la parola al campo per la diretta di Inghilterra Galles, certo la sfida più attesa per il quarto turno del Sei Nazioni 2020, non possiamo non dare un occhio anche al ricchissimo storico che le due nazionali condividono: i dati, come possiamo ben immaginare, non ci mancano. A oggi infatti possiamo contare ben 134 testa a testa, dove la formazione inglese ha trovato 63 successi e sono state 59 le affermazioni dei dragoni rossi, con pure 12 pareggi a completare il quadro. Va quindi aggiunto che gli ultimi testa a testa segnati tra Inghilterra e Galles risalgono, oltre alla precedente edizione dei Sei Nazioni, anche a due amichevoli che si sono svolte lo scorso mese di agosto, alla vigilia del Mondiale. Qui contiamo allora un successo per parte, con le rose che hanno vinto il primo testa a testa per 33-19, mentre i draghi hanno vinto al ritorno, col risultato più risicato di 13-6. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Inghilterra Galles, diretta dall’arbitro Ben O’Keeffe, sabato 7 marzo 2020 presso il Twickenham Stadium di Londra, sarà una sfida valevole per la quarta giornata del torneo 6 Nazioni di rugby: fischio d’inizio previsto per le ore 17.45, secondo il fuso orario. Sulla carta si affrontano le formazioni migliori del torneo: gli inglesi vicecampioni del mondo, sconfitti nella finale per il titolo dal Sudafrica nell’ultimo Mondiale in Giappone, e i gallesi che proprio al Sudafrica avevano conteso l’accesso alla finalissima, con la semifinale persa di stretta misura dai Dragoni. Nella graduatoria di questo 6 Nazioni però gli inglesi sono al momento secondi a 9 punti appaiati all’Irlanda, costretti a inseguire la Francia a quota 13. Il Galles è invece quarto con 6 punti, frutto della vittoria iniziale contro l’Italia alla quale hanno fatto seguito le sconfitte contro Irlanda e Francia. Gli inglesi hanno invece iniziato il loro cammino nella competizione perdendo a sorpresa contro la Francia, per poi battere Scozia e Irlanda.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sulla sfida, queste le quote proposte dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria casalinga viene quotata 1.18, mentre l’eventuale pareggio viene offerto a una quota di 25 e il successo esterno proposto invece a una quota di 4.75.

© RIPRODUZIONE RISERVATA