DIRETTA/ Genoa Cagliari Primavera (risultato finale 1-3): altro colpo degli isolani!

- Fabio Belli

Diretta Genoa Cagliari Primavera, risultato finale 1-3: gli isolani non si fermano più e, con la vittoria in Liguria, staccano l’Inter di 7 punti certificando ancor più il secondo posto.

Genoa Primavera
Il Genoa Primavera (da facebook.com/ViareggioCupOfficial)

DIRETTA GENOA CAGLIARI PRIMAVERA (RISULTATO FINALE 1-3)

Genoa Cagliari Primavera 1-3: continua a volare la squadra isolana che, vincendo in trasferta la partita della 16^ giornata, conferma il secondo posto in classifica nel campionato 1 con un enorme vantaggio sull’Inter, adesso staccata di 7 punti. Il successo dei sardi era già stato avviato nel primo tempo, con la doppietta di Mas; il Genoa come già raccontato era riuscito a tornare in partita sfruttando un rigore trasformato da Bianchi, ma nella ripresa il Cagliari ha sferrato il colpo del ko al 72’ minuto, andando in rete con Lombardi nel momento in cui i padroni di casa stavano provando a intensificare gli sforzi a caccia del pareggio. Una vittoria che dunque riporta il Cagliari in altissima quota, a 7 lunghezze dall’Atalanta capolista e ormai con mezzo piede nella fase finale del campionato; il Genoa non riesce a sfruttare i risultati favorevoli dagli altri campi ma conserva comunque il sesto posto in classifica, che in questo momento significherebbe giocare i playoff pur se Empoli e Sampdoria sono distanti un solo punto, e il Torino che sarà in campo tra poco potrebbe a sua volta avvicinarsi. (agg. di Claudio Franceschini)

GENOA CAGLIARI PRIMAVERA (1-2): INTERVALLO

Genoa Cagliari Primavera 1-2: bel primo tempo nella partita di campionato 1, a conferma di come le due squadre stiano disputando una stagione positiva e oltre le aspettative. Gli isolani sono partiti meglio e al 14’ hanno messo a segno la rete del vantaggio con Mas che, ricevuta palla da Aly, si è girato in area di rigore e ha battuto imparabilmente Drago. Quattro minuti più tardi il Cagliari Primavera ha piazzato un colpo che sarebbe potuto essere da ko tecnico: contropiede gestito benissimo dalla squadra ospite che ha portato ad un cross convertito in doppietta personale da Mas, che alla prima da titolare è già risultato determinante per i rossoblu di Sardegna. Tuttavia il Genoa ha avuto il merito di rientrare in partita subito: al 25’ ancora protagonista Aly ma questa volta in negativo, perché una trattenuta su Cleonise ha portato ad un calcio di rigore che Bianchi ha magistralmente trasformato. In seguito i ritmi della partita si sono abbassati, ma adesso ci aspetta un secondo tempo decisamente interessante con una partita aperta nella quale il Genoa dovrà alzare il baricentro alla ricerca del pareggio, esponendosi eventualmente alle ripartenze di un Cagliari che ha già dimostrato di essere letale. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Genoa Cagliari Primavera sarà trasmessa in esclusiva sul canale numero 60 del digitale terrestre, ovvero Sportitalia. Da segnalare che l’emittente mette a disposizione anche una diretta streaming video via internet, collegandosi tramite pc oppure con dispositivi mobili come tablet o smartphone sul sito sportitalia.com. Opportunità davvero importante per gli appassionati del calcio giovanile, dal momento che l’emittente detiene i diritti in esclusiva di tutte le gare del campionato Primavera 1 2019/20.

GENOA CAGLIARI PRIMAVERA (0-0): SI COMINCIA!

Per Genoa Cagliari Primavera è ormai tutto pronto, ma ci resta il tempo necessario per prendere in considerazione le statistiche – davvero molto positive – delle due formazioni nel campionato in corso. Il Genoa Primavera ha 24 punti in classifica grazie a sette vittorie, tre pareggi e cinque sconfitte nelle prime quindici giornate, nelle quali i rossoblù stanno facendo bene in casa (quattro vittorie, un pareggio e due sconfitte) e vantano una differenza reti positiva, per la precisione pari a +5 a causa di 27 gol segnati e 22 reti subite. Il Cagliari Primavera d’altro canto sta facendo ancora meglio, è secondo a quota 32 punti con dieci vittorie, due pareggi e tre sconfitte per gli ottimi giovani sardi, i quali hanno segnato 29 gol mentre ne hanno subiti 17, di conseguenza la differenza reti in questo caso è pari a +12. In trasferta poi il Cagliari è eccezionale, con sei vittorie e una sconfitta in sette partite. Adesso però basta numeri: a parlare infatti sarà il campo, Genoa Cagliari Primavera comincia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Genoa Cagliari Primavera, diretta dall’arbitro Eduart Pashuku stamattina, domenica 26 gennaio 2020 alle ore 10.00, sarà una sfida valevole per la sedicesima giornata del campionato Primavera 1. In vista di Genoa Cagliari Primavera, segnaliamo che dopo una crisi lunga sette partite, con cinque sconfitte e due pareggi tra campionato e Coppa Italia Primavera, il Genoa è riuscito a dare una scossa al suo cammino andando a vincere 1-4 in casa della Lazio. Successo perentorio con i Grifoni che si erano trovati sotto per poi scatenarsi con una tripletta di Moro e un gol di Bianchi. Una rete che ha garantito al Genoa di restare in zona play off, con 2 punti di vantaggio sulla Sampdoria. Il Cagliari invece resta secondo in classifica dopo il pareggio interno contro l’Inter. Sardi a +5 dalla coppia composta Inter-Juventus, anche se l’Atalanta capolista è ancora fuori portata a 9 punti di distanza. Pari 1-1 nel match d’andata in casa del Cagliari, con i sardi che hanno rimontato con Gagliano l’iniziale vantaggio genoano di Klimavicius.

PROBABILI FORMAZIONI GENOA CAGLIARI PRIMAVERA

Quali potrebbero essere le probabili formazioni chiamate a scendere in campo in Genoa Cagliari Primavera, questa mattina per la sedicesima giornata del campionato Primavera 1? Proviamo a rispondere ipotizzando che il Genoa allenato da Chiappino sceglierà il 4-3-1-2 come modulo di partenza, schierando questo undici titolare dal primo minuto: Drago, Piccardo, Ruggeri, Raggio, Rovella, Serpe, Buonavoglia, Ebongue, Cleonise, Zennaro, Moro. Risponderà il Cagliari guidato in panchina da Max Canzi con un 4-3-1-2 come modulo prescelto e questo undici schierato in campo: Ciocci, Porru, Aly, Carboni, Kanyamuna, Boccia, Marigosu, Conti, Contini, Lombardi, Gagliano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA