Diretta/ Genoa Imolese (risultato finale 4-1) video tv: standing ovation per Schone!

- Fabio Belli

Diretta Genoa Imolese streaming video e tv, risultato live: si va in campo per la sfida valevole per il terzo turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia.

Genoa 2019
Diretta Genoa Imolese (Foto LaPresse)

DIRETTA GENOA IMOLESE (FINALE 4-1): STANDING OVATION PER LASSE SCHONE!

Il Genoa vince e convince contro l’Imolese, con un netto 4-1 che permette agli uomini di Aurelio Andreazzoli di accedere al turno successivo di Coppa Italia. La partita inizia bene per i rossoblu, avanti grazie a Domenico Criscito su calcio di rigore. Il raddoppio ha la firma di Saponara, che corregge in porta con un tocco ravvicinato sotto porta. Il Genoa non è sazio e allunga il passo con Ghiglione, poi la doccia fredda per Radu sul colpo di testa di Alimi. L’Imolese si illuda di poter tornare in partita ma è nuovamente il Genoa a premere sull’acceleratore. E dopo una pressione nemmeno troppo intensa il Grifone cala il poker con una punizione di Lasse Schone. Il danese delizia i cinquemila del Comunale con una bella giocata che finisce direttamente in rete. Il centrocampista si guadagna così una standing ovation all’uscita dal terreno di gioco mentre il suo Genoa strappa il pass per il turno successivo di Coppa Italia. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

LASSE SCHONE ALLUNGA SU PUNIZIONE!

Stiamo entrando nella fase finale di Genoa Imolese e i grifoni conducono per quattro reti a uno. Partita ormai chiusa, anche se ad inizio ripresa la compagine ospite ha accorciato le distanze con una schiacciata di testa da parte di Alimi. Subito dopo il tentativo dalla distanza col mancino da parte di Domenico Criscito, poi la traversa colpita da Pinamonti dai trenta metri. Attorno al settantacinquesimo minuto il gol che permette al Genoa di allungare, questa volta grazie al nuovo acquisto Lasse Schone che dai venticinque metri trova l’angolino beffando il portiere con un tiro ad effetto. Restano da giocare poco più di dieci minuti e il Genoa è ad un passo dal passaggio del turno. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

CRISCITO, SAPONARA E GHIGLIONE!

E’ quasi agli sgoccioli il primo tempo di Genoa Imolese e il risultato è fermo sul tre a zero per la squadra allenata da Aurelio Andreazzoli. Si gioca al Comunale di Chiavari, dove i rossoblu sono seguiti da oltre cinquemila spettatori, che hanno invaso pacificamente lo stadio della Virtus Entella. La partita comincia nel migliore dei modi per il Genoa, avanti dopo pochi minuti grazie ad un calcio di rigore trasformato da Domenico Criscito. Al ventiquattresimo il Grifone allunga il passo e trova la via del raddoppio con Saponara, lesto a rifinire in rete uno spiovente di Ghiglione. Quest’ultimo, attorno al ventottesimo, mette la firma sul tre a zero del Genoa, superando Rossi con una conclusione ben calibrata. Partita virtualmente già chiuso nel corso di questo primo tempo. Il Grifone deve solo limitarsi a gestire… (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI GIOCA

Genoa Imolese sta per prendere il via nella anomala sede dello stadio Comunale di Chiavari, dove comunque il Grifone rossoblù giocherà in casa, visto il grande afflusso di pubblico dal capoluogo e da tutta la provincia di Genova. La storia in Coppa Italia del Genoa è gloriosa ma ormai decisamente datata, dal momento che l’unica vittoria risale al 1937 e poi per il Grifone ci fu un’altra finale nel 1940. Per parlare di quei tempi dovremmo usare la dizione ‘Genova 1893’, che fu la denominazione ufficiale del Genoa nell’epoca dell’autarchia fascista. Nel 1937 i rossoblù vinsero per 1-0 la finale contro la Roma e aggiunsero la Coppa Italia ai nove scudetti che già avevano in bacheca, mentre nel 1940 il bis sfumò in extremis a causa della sconfitta per 1-0 contro la Fiorentina nella partita decisiva. Dopo questo tuffo in un passato decisamente lontano, dobbiamo però tornare all’attualità: Genoa Imolese comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA STREAMING E TV, COME VEDERE IL MATCH

Genoa Imolese non sarà visibile in diretta tv sui canali satellitari o sul digitale terrestre, in chiaro o a pagamento. Non ci sarà neanche la possibilità di seguire la partita in diretta streaming video via internet, si potranno però avere aggiornamenti consultando i profili social ufficiali dei due club sulle varie piattaforme tra Facebook, Twitter o Instagram.

TESTA A TESTA

Sempre più vicina la diretta di Genoa Imolese, partita tra due squadre che torneranno ad affrontarsi in un incontro ufficiale dopo ben 48 anni. L’ultimo incrocio tra le due squadre infatti risale alla stagione 1970/71, una delle due, oltre alla stagione 2005/06, che i Grifoni hanno disputato in Serie C. Il match d’andata di quel campionato si disputò a Marassi e l’Imolese riuscì a imporre il pareggio ai Grifoni, portandosi in vantaggio in apertura di match con Rubinato e subendo l’1-1, che sarebbe stato poi il risultato finale, nel secondo tempo per un gol di Derlin. Il match di ritorno ad Imola si disputò invece il 14 febbraio 1971: anche in quel caso il Genoa si trovò a inseguire, ma riuscì a ribaltare completamente la situazione con un colpo di testa di Cini che fece poi il bis nel quarto d’ora finale del match, realizzando la personale doppietta e permettendo ai liguri di imporsi 1-2. Stavolta invece si giocherà a Chiavari per l’indisponibilità di entrambi gli stadi di casa dei due club, il Luigi Ferraris di Genova e il Romeo Galli di Imola, in ristrutturazione. (agg. Di Fabio Belli)

PERLE INTERNAZIONALI

In avvicinamento alla diretta di Genoa Imolese, abbiamo già brevemente accennato al fatto che il precampionato del Genoa di Aurelio Andreazzoli è stato particolarmente brillante soprattutto per quanto riguarda la tournée francese che il club ha dovuto affrontare. Vittoria contro il Lione con uno spettacolare 3-4, 1-1 contro il Nantes e ancora successo a Bordeaux, con un altro rocambolesco match terminato 2-3 in favore dei Grifoni. Una vera macchina da gol il nuovo Genoa, capace di giocare a viso aperto come mai era accaduto negli ultimi anni. Dall’altra parte l’Imolese sembra in grado di replicare gli ottimi risultati della scorsa stagione, in cui il club emiliano era arrivato a un passo dalla Serie B attraverso i play off. E in Coppa Italia l’Imolese ha superato di slancio due turni, battendo 4-3 la Sambenedettese e poi facendo il bis sul campo della Juve Stabia neopromossa in Serie B, battuta ai calci di rigore dopo l’1-1 alla fine dei tempi supplementari. (agg. Di Fabio Belli)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Genoa Imolese, diretta dall’arbitro Pairetto questa sera, venerdì 16 agosto 2019 alle ore 20.30 allo stadio Comunale di Chiavari – si giocherà in casa della Virtus Entella per l’indisponibilità del campo di Marassi e del Romeo Galli di Imola, entrambi in ristrutturazione -, sarà l’anticipo che aprirà ufficialmente il programma del terzo turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia. Esordio ufficiale del nuovo Genoa di Aurelio Andreazzoli, reduce da alcuni test importanti a livello internazionale con la perla del successo sul campo del Lione. Ma i rossoblu sono chiamati a riscattare fin da Genoa Imolese, ma soprattutto in campionato, una stagione molto difficile, conclusa con la salvezza strappata all’ultima giornata sul campo della Fiorentina, con un gol dell’Empoli a Milano che avrebbe rovinato la festa ai rossoblu. L’Imolese, tornata tra i professionisti nella scorsa stagione, si è resa protagonista di una grande stagione con tanto di partecipazione ai playoff che si è spinta fino alla semifinale per la Serie B, perduta nel doppio confronto con il Piacenza. Sarà difficile confermarsi ma gli emiliani hanno una struttura solida e hanno già superato due turni di Coppa Italia – il secondo ai rigori contro la Juve Stabia – per regalarsi la sfida contro il Genoa.

LE PROBABILI FORMAZIONI GENOA IMOLESE

Andiamo adesso ad analizzare le probabili formazioni che dovrebbero scontrarsi in Genoa Imolese stasera allo stadio Comunale di Chiavari, per il match del terzo turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia. Il Genoa padrone di casa allenato da Aurelio Andreazzoli dovrebbe giocare con un 4-2-3-1 schierato con Radu, Biraschi, Zapata, Criscito, Ghiglione, Lerager, Radovanovic, Saponara, Barreca, Pinamonti, Kouamè. Risponderà l’Imolese allenata dal nuovo tecnico Federico Coppitelli, che ha sostituito Dionisi, con un 3-5-2 così schierato: Rossi; Garattoni, Checchi, Boccardi, Valeau; Provenzano, D’Alena, Marcucci; Tentoni; Padovan, Vuthaj.

© RIPRODUZIONE RISERVATA