Diretta/ Genoa Pisa (risultato finale 0-0): pareggio senza gol a Marassi!

- Claudio Franceschini

Diretta Genoa Pisa streaming video tv: risultato finale 0-0 della partita valida per la 22^ giornata di Serie B, il Grifone arriva da quattro vittorie.

Gudmundsson (Foto LaPresse)

DIRETTA GENOA PISA (RISULTATO FINALE 0-0)

Genoa Pisa 0-0: il risultato fermo sul pareggio a reti bianche ci ha fatto compagnia sino al triplice fischio finale dell’arbitro Volpi nel posticipo del sabato di Serie B presso lo stadio Luigi Ferraris. Il pareggio, come avevamo già accennato, fa sicuramente più piacere agli ospiti del Pisa, che escono da Marassi con un punto utilissimo per continuare il cammino verso la zona playoff, mentre il Genoa si prende il secondo posto solitario approfittando dello scivolone della Reggina, ma si lascia sfuggire l’occasione per fare un balzo ancora più significativo.

Non sono comunque mancate le emozioni nel secondo tempo di Genoa Pisa, a cominciare da una grande occasione per Coda al 57’ minuto, con palla che finisce fuori di pochissimo. Al 61’ invece è il Pisa a sfiorare il colpaccio, vanificato però da un fuorigioco. Al 68’ tuttavia gli ospiti nerazzurri restano in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Marin. Da quel momento è il Genoa ad attaccare in maniera decisa, soprattutto con Gudmundsson e Bani, ma ci si mette di mezzo un altro fuorigioco e la partita finisce 0-0. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INTERVALLO

Genoa Pisa 0-0: siamo giunti all’intervallo con il risultato che è ancora fermo sul pareggio a reti bianche nel grande posticipo del sabato di Serie B presso lo stadio Luigi Ferraris. Un punto sarebbe sicuramente più gradito agli ospiti del Pisa in questa difficile trasferta, anche se servirebbe pure al Genoa per salire al secondo posto solitario: c’è ancora molto da giocare, tuttavia, prima di poter fare calcoli di questo genere…

La cronaca del primo tempo di Genoa Pisa ci parla di una pericolosa mischia in attacco per il Genoa al 14’, vanificata però da un fallo di mano. Al 28’ ancora Grifone pericoloso grazie a una iniziativa di Hefti, mentre al 31’ è Rus ad evitare guai al Pisa, ma dobbiamo parlare di un pareggio finora giusto, perché anche i rossoblù hanno fatto poco per legittimare un eventuale vantaggio. Siamo allora davvero curiosi di scoprire se la diretta di Genoa Pisa saprà regalarci qualche gol nel corso della ripresa a Marassi… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA GENOA PISA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Genoa Pisa viene trasmessa sui canali della televisione satellitare, come del resto tutte le partite di Serie B: l’appuntamento dunque sarà riservato agli abbonati, che potranno utilizzare il loro decoder di Sky (servirà eventualmente un abbonamento al pacchetto Calcio) e in alternativa potranno avvalersi del servizio di diretta streaming video Genoa Pisa senza costi aggiuntivi, grazie all’applicazione Sky Go. Ricordiamo poi che i match del campionato cadetto sono integralmente forniti anche dalla piattaforma DAZN: anche in questo caso sarà necessario essere clienti per avere accesso alle immagini in mobilità.

SI GIOCA

Cosa ci dicono i numeri che introducono la diretta di Genoa Pisa? Guardando la classifica ci rendiamo conto che nonostante le due squadre siano divise da tre posizioni la differenza è di ben nove punti. Sopra c’è il grifone che è terzo ma a pari merito con la Reggina che è avanti. Reduce da quattro vittorie di fila la squadra ligure ha 39 punti a fronte di 11 vittorie, sei pareggi e quattro sconfitte. L’attacco al momento non riesce a competere con le due squadre che sono avanti in classifica, i gol fatti sono 24.

La difesa però è la seconda migliore del campionato a fronte di 15 gol incassati, meglio solo il Frosinone primo a 13. Il Pisa invece è sesto, reduce da un punto nelle ultime due gare e a 30 con sette vittorie, nove pareggi e cinque ko. L’attacco sta facendo bene con 33 reti fatte, la difesa invece sta un po’ soffrendo con 24 gol incassati. Il miglior marcatore della partita è Coda autore di 8 reti, davanti solo Brunori a 10 e Cheddira a 12. (Matteo Fantozzi)

I TESTA A TESTA

La diretta di Genoa Pisa è una partita che ha qualche precedente anche in Serie B, e dunque la possiamo considerare una sorta di sfida “nobile”. Vero è che nel massimo campionato le due squadre non si incrociano ormai da oltre 30 anni, dal campionato 1990-1991 che resta anche l’ultimo dei toscani nella massima serie; all’epoca all’Arena Garibaldi era maturato uno 0-0 mentre il Genoa aveva vinto 4-2 a Marassi, nel match di ritorno.

Poi, la stagione seguente il Grifone aveva ottenuto la qualificazione ai quarti di Coppa Italia ribaltando lo 0-2 di Pisa con un 4-0 interno: gol di Mario Bortolazzi, Gennaro Ruotolo, Carlos Aguilera su rigore e Tomas Skuhravy. Resta quella l’ultima vittoria casalinga del Genoa, anche perché poi le due squadre sono tornate ad affrontarsi soltanto nell’agosto 2000 (fase a gironi di Coppa Italia) e poi più nulla fino al campionato in corso, e da allora al Luigi Ferraris non si è più giocato. L’ultima vittoria esterna del Pisa è molto lontana nel tempo: siamo nell’aprile 1968, campionato di Serie B, e massimo risultato con il minimo sforzo grazie al gol messo a segno da Luigi Mascalaito. (agg. di Claudio Franceschini)

GILARDINO LANCIATISSIMO!

Genoa Pisa, che è in diretta alle ore 16:15 di sabato 28 gennaio presso lo stadio Luigi Ferraris, va in scena per la 22^ giornata nel campionato di Serie B 2022-2023. Gran bella partita, in odore di playoff ma con almeno il Grifone che sogna la promozione diretta: il Genoa infatti ha vinto le sue ultime quattro partite, in questa striscia ha centrato i colpi esterni su Bari e Benevento e con Alberto Gilardino come allenatore ha 16 punti in 6 partite, un dato che ha permesso alla squadra di agganciare la Reggina al secondo posto in classifica e appunto di correre concretamente per la Serie A immediata, che del resto era l’obiettivo dichiarato in estate.

Il Pisa allo stesso modo ha aumentato esponenzialmente il suo rendimento con il ritorno di Luca D’Angelo, che abbastanza presto ha preso il posto di Rolando Maran; i toscani sono tornati in zona playoff ma hanno anche un punto nelle ultime due, con la striscia del nuovo allenatore interrotta dal Cittadella (in casa) e poi il 2-2 di Como, stesso risultato dell’andata. Resta comunque, quella toscana, una squadra tosta e in salute; vedremo come andranno le cose nella diretta di Genoa Pisa, aspettando che si giochi facciamo una rapida valutazione sulle scelte di campo leggendo insieme le probabili formazioni di questo big match di Marassi.

PROBABILI FORMAZIONI GENOA PISA

Torna Bani ma è squalificato Sabelli per la diretta Genoa Pisa: Gilardino dunque imposta una difesa con lo stesso Bani e Dragusin a protezione di Josep Martinez, e con due terzini che potrebbero essere Hefti a destra e Criscito a sinistra. In mezzo al campo scalpitano Strootman, che però è diffidato, e Jagiello: possono giocare per Badelj e Ilsanker con la sola conferma di Frendrup rispetto alla vittoria del Vigorito, ma le scelte sono ampie così come per il tridente offensivo, dove però Aramu e il sempre più decisivo Gudmundsson dovrebbero agire in qualità di esterni affiancando Massimo Coda, ancora una volta determinante.

D’Angelo ritrova Federico Barba, che può tornare in difesa per affiancare Hermannsson; Calabresi e Beruatto sarebbero i terzini a completamento di una linea che si dispone davanti al portiere Nicolas. A centrocampo Marius Marin avrebbe in mano le redini della manovra, tuttavia qui ci sono Adam Nagy e Ionita che possono essere titolari e dunque è tutto in discussione, anche le maglie di Idrissa Touré e Mastinu che potrebbero essere oggetto di turnover. Morutan ci sarà sulla trequarti; con lui Matteo Tramoni che è favorito sulla concorrenza (Masucci), come prima punta Gliozzi rimane il punto di riferimento ma se la gioca con Moreo.

QUOTE E PRONOSTICO

Per avere un quadro approfondito del pronostico sulla diretta di Genoa Pisa, andiamo a vedere quali siano le quote emesse dall’agenzia Snai per la partita nella 22^ giornata di Serie B. Il segno 1 che identifica la vittoria della squadra di casa vi farebbe guadagnare 1,77 volte quanto messo sul piatto; il segno X per il pareggio porta in dote una somma corrispondente a 3,45 volte la vostra giocata mentre il segno 2, sul quale puntare per il successo della formazione ospite, la vostra vincita ammonterebbe a 4,75 volte l’importo che avrete scelto di investire con questo bookmaker.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie B

Ultime notizie