Diretta/ Germania Italia (risultato finale 5-2): accorciano Gnonto e Bastoni

- Claudio Franceschini

Diretta Germania Italia streaming video Rai: formazioni, quote e risultato live della partita valida per la Nations League (Lega A), al Borussia Park di Monchengladbach.

wilfried gnonto
Probabili formazioni Italia Inghilterra, Nations League (Foto LaPresse))

DIRETTA GERMANIA ITALIA (RISULTATO FINALE 5-2): ACCORCIANO GNONTO E BASTONI

L’Italia riesce almeno ad accorciare le distanze ma la cinquina subita in Germania è l’ennesima nota amara per la Nazionale azzurra di Mancini. L’Italia va a segno al 33′ con Gnonto, primo gol in Nazionale per lui con un tap-in vincente su conclusione di Dimarco respinta da Neuer. Quindi, proprio allo scadere del recupero, su cross da calcio d’angolo Bastoni sbuca sul secondo palo e di testa firma il definitivo 5-2, che non riesce però ad alleviare una crisi dell’Italia che non accenna a placarsi. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA GERMANIA ITALIA STREAMING VIDEO TV SU RAI 1: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Germania Italia sarà trasmessa su Rai Uno: ancora una volta dunque la partita della nostra nazionale di calcio viene fornita dalla televisione di stato, raggiungibile anche attraverso il decoder di Sky (per gli abbonati) e comunque disponibile in alta definizione. Telecronaca affidata ad Alberto Rimedio, con il commento tecnico di Antonio Di Gennaro; per quanto riguarda il servizio di diretta streaming video di Germania Italia, anche qui niente di nuovo perché in assenza di un televisore sarà possibile seguire il match di Nations League visitando (senza costi aggiuntivi) il sito di Rai Play all’indirizzo www.raiplay.it, o in alternativa installare la relativa app su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA GERMANIA ITALIA STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

MULLER E DOPPIO WERNER!

L’Italia inizia il secondo tempo con Caprari in campo al posto di Frattesi ma è costretta a capitolare di nuovo al 6′, con Spinazzola che non riesce ad allontanare un cross teso in area e trova la gran botta di Muller che, con Donnarumma fuori causa, insacca il 3-0. Al 10′ azzurri vicini al gol con Barella, ma Neuer aveva salvato sulla linea una conclusione comunque invalidata dal fuorigioco nell’azione. Al quarto d’ora Donnarumma si oppone in due tempi a una conclusione di Werner, quindi viene ammonito Rudiger per un fallo su Gnonto. Al 19′ la Germania opera la sua prima sostituzione con Gnabry che entra in campo al posto di Hofmann. Al 22′ arriva quindi il poker tedesco, bella azione in velocità con Muller che verticalizza per Gnabry che mette nel mezzo per Werner che colpisce il pallone “sporco” ma insacca da due passi. Al 24′ è 5-0: pallone regalato da Donnarumma e la Germania scende facendo realizzare a Werner la cinquina praticamente con un rigore in movimento. (agg. di Fabio Belli)

GUNDOGAN SU RIGORE!

Nella parte finale del primo tempo l’Italia soffre in maniera evidente il gioco dei tedeschi. Al 40′ gran parata di Donnarumma su una gran botta di Werner, quindi Politano deve alzare bandiera bianca per infortunio: Mancini decide di inserire un difensore con Luiz Felipe in campo. Nel recupero però la Germania può raddoppiare: calcio di rigore fischiato per una spinta apparsa abbastanza evidente di Baston su Hofmann, dal dischetto va lo specialista Gundogan che calcia forte e centrale, con Donnarumma già tuffatosi alla sua sinistra: il primo tempo si chiude con i tedeschi avanti 2-0. (agg. di Fabio Belli)

HOFMANN PERICOLOSO

L’Italia prova a reagire dopo lo svantaggio ma la Germania è ben messa in campo. Al 22′ su una punizione dalla trequarti di Raspadori riesce a svettare di testa Cristante, ma non c’è precisione nella sua torsione. Al 26′ Werner non riesce a controllare un interessante passaggio filtrante, l’Italia prova a manovrare dal basso ma la Germania riesce a far girare più efficacemente il pallone e al 32′ una bella azione manovrata dei tedeschi permette a Hofmann di andare alla conclusione in diagonale, pronta la risposta di Donnarumma che evita il raddoppio. (agg. di Fabio Belli)

ANCORA KIMMICH!

Parte a grandi ritmi la sfida tra Germania e Italia in Nations League. Grande chance per l’Italia all’8′ com Raspadori che arriva in spaccata a deviare un cross di Politano, trovando però la grande risposta d’istinto di Neuer che evita il gol azzurro. Al primo vero affondo è invece la Germania a passare: bella verticalizzazione per Raum al 10′, arriva il cross a centro area per Kimmich che insacca indisturbato, con la difesa italiana troppo statica che fa infuriare Mancini in panchina. Italia un po’ in difficoltà, rischio anche al 13′ quando Gundogan non arriva per poco su un cross di Werner. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

La diretta di Germania Italia sta finalmente per cominciare. La Nations League degli azzurri per il momento può essere letta da punti di vista diversi: volendo guardare il bicchiere mezzo vuoto, possiamo dire che l’Italia ha vinto solo una partita (la più facile tra l’altro, almeno sulla carta) e che in tre partite ha segnato appena due gol, non riuscendo mai a esprimere quel gioco corale e brillante che ci ha permesso di vincere gli Europei un anno fa.

Il bicchiere mezzo pieno però ci parla di una nazionale che, pur con tante seconde e terze linee in campo (parecchi esordienti anche in questa Nations League) ha tenuto testa a corazzate come Germania e Inghilterra, non ha perso contro di loro e si trova al primo posto nel girone, virtualmente con il destino tra le mani in termini di qualificazione alla Final Four. Detto che la competizione conta il giusto, possiamo comunque approcciarci con fiducia all’impegno del Borussia Park; a tale proposito siamo davvero pronti a metterci comodi e stare a vedere quello che succederà questa sera a Monchengladbach, leggiamo insieme le formazioni ufficiali e poi sarà il tempo della diretta di Germania Italia! Ecco le formazioni ufficiali in campo: GERMANIA (4-2-3-1): Neuer; Klostermann, Sule, Rudiger, Raum; Kimmich, Gundogan; Hofmann, Muller, Sanè; Werner. Ct. Flick. ITALIA (3-4-3): Donnarumma; Calabria, Mancini, Bastoni, Spinazzola; Frattesi, Cristante, Barella; Politano, Raspadori, Gnonto. Ct Mancini (agg. di Claudio Franceschini)

GERMANIA ITALIA: I TESTA A TESTA

Dei testa a testa della diretta di Germania Italia avevamo approfonditamente parlato in occasione della partita di andata; approcciandoci però alla gara di Nations League possiamo rinverdire il discorso e parlare ad esempio dell’ultima volta in cui le due nazionali si sono affrontate in terra tedesca. Era stato un disastro per gli azzurri: era il marzo 2016 e sulla nostra panchina c’era Antonio Conte, che faceva le prove per gli Europei esattamente come il collega Joachim Loew. All’Allianz Arena, dunque Monaco di Baviera, questa amichevole era finita addirittura 4-1 per la Germania: la nazionale di casa aveva segnato con Toni Kroos, Mario Gotze, Jonas Hector e un rigore di Mesut Ozil.

All’Italia era rimasto il gol della bandiera di Stephan El Shaarawy; una sconfitta netta che aveva acuito le preoccupazioni in vista degli Europei, ma poi il 2 luglio (dunque poco più di tre mesi dopo) le due nazionali si erano ritrovate nei quarti di finale e ne era venuto fuori un 1-1, che aveva portato ai calci di rigore. Purtroppo anche in quel caso non era andata bene: la Germania aveva superato il turno eliminando una comunque ottima Italia, questa sera vedremo cosa succederà nella partita valida per la quarta giornata della Nations League… (agg. di Claudio Franceschini)

GERMANIA ITALIA: LA SITUAZIONE

La diretta di Germania Italia ci porta ovviamente a parlare della situazione di classifica nel girone della Nations League. Al momento l’Italia comanda con 5 punti, mentre la Germania si trova al terzo posto con 3: la nazionale tedesca deve ancora vincere la sua prima partita nel gruppo 3, e conferma di avere un rapporto non troppo edificante con la Nations League se è vero che il primo anno era retrocessa (2 punti in 4 partite) salvandosi solo per la riforma che ha aumentato il numero delle nazionali in Lega A, mentre nel secondo è arrivata alle spalle della Spagna, mancando la qualificazione alla Final Four.

Nel girone in questione a sparigliare le carte è stata l’Ungheria, grazie alla vittoria sull’Inghilterra ma anche il pareggio contro la stessa Germania: la nazionale guidata da Marco Rossi è seconda con 4 punti, anche se questa sera deve giocare in terra inglese e dunque potrebbe subire un ribaltone. La Germania tra l’altro ha tutte le possibilità di chiudere al primo posto: vincendo oggi scavalcherebbe l’Italia in vetta, agli azzurri poi resteranno il match in Ungheria e quello casalingo contro l’Inghilterra. La situazione comunque, a poche ore dalla diretta di Germania Italia, è assolutamente in divenire: vedremo allora cosa succederà quando si inizierà a giocare al Borussia Park di Monchengladbach… (agg. di Claudio Franceschini)

GERMANIA ITALIA: UNA CLASSICA IN NATIONS LEAGUE!

Germania Italia viene diretta dall’arbitro rumeno Istvan Kovacs: alle ore 20:45 di martedì 14 maggio il Borussia Park di Monchengladbach ospita la partita valida per la quarta giornata di Nations League 2022-2023. Dieci giorni dopo il pareggio di Bologna le due nazionali si ritrovano faccia a faccia, e nel mentre hanno già giocato altre due gare: come sappiamo il calendario della Nations League è stato particolarmente fitto in questo mese di giugno. Ad ogni modo l’Italia comanda il gruppo 3 della Lega A, grazie alla vittoria contro l’Ungheria; poi c’è stato il pareggio di Wolverhampton contro l’Inghilterra.

La Germania invece deve ancora vincere la sua prima partita: anche i tedeschi non hanno mai perso ma hanno ottenuto tre pareggi, beffardo quello contro i tre leoni arrivato con un rigore subito a due minuti dal 90’. La diretta di Germania Italia è un grande classico a prescindere da quale sia il contesto; vedremo allora cosa succederà a Monchengladbach e se gli azzurri faranno un passo decisivo verso la Final Four (aspettando le due ultime partite di settembre), intanto noi possiamo fare una rapida considerazione sulle scelte che saranno operate dai due CT, leggendo insieme le probabili formazioni per il Borussia Park.

PROBABILI FORMAZIONI GERMANIA ITALIA

Volendo ipotizzare un 3-4-2-1 anche per la diretta Germania Italia, Hans-Dieter Flick potrebbe cambiare qualcosa rispetto all’ultima partita: in porta ci sarà sempre Neuer, davanti a lui però potremmo vedere Klostermann e uno tra Sule e Tah per affiancare Kehrer che va verso la conferma. Per quanto riguarda gli esterni, Hofmann e Henrichs sembrano essere i due favoriti con il secondo che partirebbe da sinistra, lasciando spazio all’idolo di Monchengladbach che ha già segnato due gol in questa Nations League. In mezzo Gundogan dovrebbe tornare titolare con Kimmich a fianco; Thomas Muller e Leroy Sané i due possibili trequartisti, lasciando Havertz o Werner come prima punta.

Roberto Mancini ha perso anche Tonali, oltre a Florenzi: dunque a centrocampo dovremmo rivedere a tutti gli effetti Lorenzo Pellegrini, con Barella sull’altra mezzala e Cristante (o Locatelli) come perno centrale e ideale regista degli azzurri. Difesa con Acerbi e Alessandro Bastoni in mezzo, davanti a Gigio Donnarumma; sugli esterni ballottaggio Calabria-Di Lorenzo a destra e Spinazzola-Dimarco a sinistra. Per quanto riguarda l’attacco, Politano e Raspadori sono favoriti su Gnonto per fare gli esterni del tridente (ma naturalmente il giovane resta candidato a una maglia) mentre come centravanti potrebbe arrivare la conferma per Scamacca.

QUOTE E PRONOSTICO

Andiamo anche a leggere le quote che l’agenzia Snai ha previsto per un pronostico sulla diretta Germania Italia, la partita che si gioca per la Nations League. il segno 1 che identifica la vittoria della nazionale di casa ha un valore pari a 1,75 volte quanto messo sul piatto; il pareggio viene regolato dal segno X e vi permetterebbe di guadagnare una somma che corrisponde a 3,80 volte l’importo che avrete investito, infine il segno 2, sul quale puntare per l’affermazione della squadra ospite, porta in dote una vincita che con questo bookmaker equivale a 4,50 volte la giocata effettuata.





© RIPRODUZIONE RISERVATA