Diretta Gigante Kranjska Gora/ Streaming video Rai: trionfa Marco Odermatt!

- Mauro Mantegazza

Diretta gigante Kranjska Gora streaming video Rai: orario e risultato live della gara valida per la Coppa del Mondo di sci maschile (oggi sabato 13 marzo).

pinturault gigante
Diretta gigante: Alexis Pinturault (LaPresse)

DIRETTA GIGANTE KRANJSKA GORA: TRIONFA MARCO ODERMATT!

La seconda manche del gigante di Kranjska Gora vede il trionfo di Marco Odermatt, con lo svizzero autore di una discesa strepitosa che lo ha fatto risultare più di un secondo più veloce del secondo classificato, l’altro elvetico Loic Mellard. Stefan Brennsteiner completa il podio prendendosi la terza posizione, seguito dai francesi Pinturault e Faivre. Alla fine Luca De Aliprandini, che aveva preso momentaneamente il comando, non è andato oltre il quindicesimo posto, comunque migliore degli italiani davanti a Tonetti diciannovesimo e Borsotti ventisettesimo. Il successo di Odermatt è molto importante perché riapre i giochi nella classifica generale di Coppa del Mondo, con Pinturault in testa con 1100 punti, seguito proprio da Odermatt ora molto vicino con 1069 punti, terzo e più staccato è l’austriaco Marco Schwarz a quota 718 punti. (agg. di Fabio Belli)

DE ALIPRANDINI AL COMANDO!

La seconda manche del gigante di Kranjska Gora dopo i primi quindici sciatori che hanno effettuato la loro discesa vede Luca De Aliprandini al comando della classifica, 6 centesimi più veloce del canadese Erik Read. Ottima performance dell’azzurro mentre non è riuscito a fare altrettanto Tonetti, 52 centesimi più lento rispetto a De Aliprandini e fuori dai primi cinque al momento, destinato poi a scivolare ancora più indietro man mano che si completerà l’ordine di discesa. Anche l’austriaco Dominik Rascher è arrivato a ridosso dell’italiano ma a 10 centesimi di distanza, facendo registrare al momento il terzo tempo assoluto. Più indietro Hadalin, Windingstad e lo sloveno Kranjec, bisognerà capire ora se la performance di De Aliprandini gli garantirà un piazzamento finale di prestigio, anche se il tempo a livello assoluto potrebbe essere facilmente migliorabile dagli ultimi chiamati a scendere. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA GIGANTE KRANJSKA GORA: SECONDA MANCHE

Tutto è pronto per la seconda manche del gigante di Kranjska Gora, che vede attualmente al comando lo svizzero Loic Meillard davanti al francese Alexis Pinturault, leader sia della classifica generale sia nella Coppa di gigante. In terza posizione troviamo l’austriaco Stefan Brennsteiner, che dunque ha confermato anche a Kranjska Gora i miglioramenti già dimostrati a Bansko, poi ecco al quarto posto Marco Odermatt, lo svizzero che è il principale inseguitore di Pinturault in entrambe le classifiche e dovrà dunque cercare la rimonta in questa seconda manche del gigante di Kranjska Gora. Le notizie invece non sono buonissime per l’Italia: abbiamo qualificati per la seconda manche Riccardo Tonetti, Luca De Aliprandini e Giovanni Borsotti, ma tutti in posizioni di rincalzo che sperano di riuscire a migliorare. Adesso però la parola passa alla pista e al cronometro, siamo pronti a vivere le emozioni della seconda manche del gigante di Kranjska Gora! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA GIGANTE KRANJSKA GORA IN STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA GARA

La diretta del gigante di Kranjska Gora vedrà il via alla prima manche alle ore 9.30, mentre la seconda manche è in programma alle ore 12.30. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulle piattaforme Sky e DAZN. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose a Kranjska Gora (www.fis-ski.com) con i tempi di tutti gli atleti in gara in tempo reale. CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

DIRETTA GIGANTE KRANJSKA GORA: MEILLARD CHIUDE IN TESTA

Il francese Favrot si inserisce al nono posto a 1″01. L’austriaco Feller è decimo, De Aliprandini scala intanto in quindicesima posizione. Gli altri atleti non sono riusciti ad entrare nella top ten per ora. Buona la prova di Riccardo Tonetti che chiude al sedicesimo posto. L’azzurro Borsotti si piazza al ventunesimo posto, gara molto deludente. Lo svizzero Sette delude e chiude al ventiquattresimo posto. Manfred Moelgg disastroso chiude nella posizione numero ventotto. Questa la classifica della prima manche riguardo le prime cinque posizioni: Meillard, Pinturault, Brennsteiner, Odermatt, Faivre. L’azzurro Hofer si piazza al trentesimo posto. Moelgg matematicamente eliminato. L’azzurro Zingerle è 34mo, davvero male gli italiani. Della Vite, per pochissimo, non si qualifica per la seconda manche. Anche Hofer viene eliminato. Nella seconda manche ci saranno solo tre azzurri. Termina la prima manche, sono solo tre gli italiani qualificati per la seconda manche: Tonetti, De Aliprindini e Borsotti.(agg. Umberto Tessier)

MEILLARD IN TESTA!

De Aliprandini apre la prima manche. Ricordiamo che nella gara saranno impegnati sette italiani. L’azzurro chiude con un 1’07″63. Meillard compie una buona prestazione e va in prima posizione, De Aliprandini ha deluso. Zubcic si inserisce in seconda posizione, anche da lui ci aspettavamo qualcosa in più. Pinturault è secondo ad undici centesimi dal primo. Odermatt perde qualcosa nell’intermedio e chiude al terzo posto. Kranjec è settimo, dietro anche De Aliprandini. il tedesco Schmid perde 88 centesimi dalla vetta occupata da Meillard. Caviezel si piazza quinto confermando l’ottima giornata degli atleti svizzeri. L’austriaco Brennsteiner compie una bellissima discesa piazzandosi al terzo posto. Quando siamo giunti a metà gara troviamo in testa Meillard. (agg. Umberto Tessier)

SI COMINCIA

Pochissimi minuti al via del gigante di Kranjska Gora, dando uno sguardo più approfondito alla classifica della Coppa di gigante possiamo fare il punto sui rapporti di forza nella specialità in questa stagione, con la Coppetta che è ancora in bilico con due gare da disputare e 200 punti di conseguenza ancora in palio. Al primo posto troviamo il francese Alexis Pinturault, che con la tripla vittoria tra Alta Badia e Adelboden (due) non ha però staccato tutti gli avversari. Pinturault ha 550 punti, ma lo svizzero Marco Odermatt è secondo con 525 punti e lo incalza dunque davvero da vicino. Completa il terzetto dei migliori gigantisti stagionali il croato Filip Zubcic, che ha raccolto finora 486 punti ed è quindi a sua volta pienamente in corsa per conquistare una appassionante Coppa di Gigante con i primi tre racchiusi in 64 punti. Più lontani tutti gli altri, a partire dallo svizzero Loic Meillard, che con 313 punti già è tagliato fuori dall’obiettivo della lotta per la Coppa di gigante. Adesso però basta numeri e parole: devono parlare la pista e il cronometro, parola alla prima manche del gigante di Kranjska Gora! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA GIGANTE KRANJSKA GORA: ALTRO SCONTRO TRA PINTURAULT E ODERMATT

Oggi sabato 13 marzo la Coppa del Mondo di sci maschile ci proporrà la diretta del gigante di Kranjska Gora, una tappa classica e tra le più affascinanti del Circo Bianco per il grande valore tecnico della pista della località slovena, una delle piste più impegnative e che di conseguenza ospita un gigante che tutti desiderano vincere. Kranjska Gora poi sarà uno snodo fondamentale anche per la Coppa del Mondo, perché siamo alle ultime battute della stagione e sia la classifica generale sia quella di specialità sono ancora apertissime. Gli uomini sotto i riflettori sono sempre gli stessi, cioè il francese Alexis Pinturault e lo svizzero Marco Odermatt, dal momento che il francese è primo davanti allo svizzero sia nella Coppa del Mondo generale sia nella Coppa di gigante. Facile dunque capire come il gigante di Kranjska Gora potrebbe essere una tappa davvero fondamentale nel loro lungo duello, con il campione del Mondo e vincitore a Bansko nei panni magari di terzo incomdo.

Aspettiamo allora Mathieu Faivre, ma anche Filip Zubcic e magari l’azzurro Luca De Aliprandini come altri possibili protagonisti di una gara bellissima: scopriamo tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi la diretta del gigante di Kranjska Gora.

DIRETTA GIGANTE KRANJSKA GORA: FAVORITI E AZZURRI

Abbiamo già citato i nomi di Alexis Pinturault e Marco Odermatt come gli uomini che saranno naturalmente i più attesi nella diretta del gigante di Kranjska Gora. La vittoria di Odermatt domenica scorsa nel super-G di Saalbach ha riaperto speranze elvetiche nella Coppa generale, mentre quella di specialità di gigante è davvero apertissima dal momento che fra questi due campioni ci sono solamente 25 pounti di differenza. Il gigante sarà allora una disciplina chiave per le sorti dell’intera stagione fra Kranjska Gora e le Finali di Lenzerheide. Pinturault può mettere sul piatto la vittoria sulla Gran Risa in Alta Badia e la doppietta ad Adelboden, dunque è sicuramente ancora il gigantista di riferimento, mentre Odermatt ha vinto a Santa Caterina Valfurva, è stato costante per tutta la stagione e ora è forse più in forma del rivale. Attenzione poi naturalmente al croato Filip Zubcic, anche lui a meno di 100 punti dalla vetta della Coppa di gigante e dunque terzo incomodo nella lotta per la Coppetta, mentre Mathieu Faivre dopo il trionfo di Cortina e la vittoria a Bansko vuole continuare il suo momento magico. Quanto all’Italia, le gare di Bansko ci hanno detto che in gigante la squadra c’è (con i giovani che cominciano a farsi vedere), ma per i grandi risultati naturalmente serve che Luca De Aliprandini metta insieme la gara perfetta, come ai Mondiali di Cortina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA