DIRETTA/ Gubbio Ravenna (risultato finale 3-1): successo in rimonta!

- Mauro Mantegazza

Diretta Gubbio Ravenna streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita valida per la 29^ giornata del girone B di Serie C.

Gubbio
Video Gubbio Matelica (Foto LaPresse)

DIRETTA GUBBIO RAVENNA (RISULTATO 3-1): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Pietro Barbetti il Gubbio batte in rimonta il Ravenna per 3 a 1. Nel primo tempo gli ospiti riescono a passare in vantaggio verso il 20′ grazie il calcio di rigore fischiato per un fallo di Pasquato su Sereni e trasformato dallo stesso Sereni ma i padroni di casa pareggiano subito al 22′ per merito del colpo di testa di Maza, su assist di Pasquato. Proprio Maza completa la doppietta personale che vale il sorpasso al 29′, questa volta con l’aiuto di Gomez, ed il suo compagno Pellegrini triplica al 31′, approfittando di un errore commesso da Tonti. Nel secondo tempo la partita non regala più molte emozioni ed i ritmi risulta meno elevati che in precedenza. Nell’ultima parte dell’incontro il subentrato Esposito fallisce un’altra possibilità per i Leoni all’85’. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono al Gubbio di portarsi a quota 35 nella classifica del girone B della Serie C mentre il Ravenna resta fermo con i suoi 20 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA GUBBIO RAVENNA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Gubbio Ravenna non sarà disponibile, perché non sarà tra le partite trasmesse in pay-per-view da Sky, ma resta naturalmente la possibilità della diretta streaming video che sarà invece garantita da Eleven Sports, la piattaforma che trasmette tutte le partite del campionato di Serie C, su abbonamento oppure acquistando il singolo evento.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al sessantacinquesimo minuto, ovvero passata ormai da qualche istante l’ora di gioco, il risultato tra Gubbio e Ravenna è ancora saldamente bloccato sul 3 a 1 maturato nel corso della frazione di gioco precedente. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, sono gli Eugubini a forzare Tonti alla parata verso il 51′ con lo spunto di Munoz e gli emiliani reagiscono al 62′ mandando la palla alta con Franchini. Il Gubbio spreca poi una doppia opportunità al 63′ con il tiro-cross di Megalaitis respinto di testa da Alari ed il tentativo di prima intenzione di Gomez sulla mancata deviazione di Pellegrini. Intanto il Ravenna ha deciso di inserire Esposito e Fiore al posto di Rocchi e Zanoni proprio al 65′. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Gubbio e Ravenna sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sul 3 a 1. I minuti scorrono sul cronometro e gli umbri completano la rimonta tramite il gol del sorpasso di Maza, che realizza dunque una doppietta personale capitalizzando il passaggio di Gomez. Ci pensa quindi Pellegrini a triplicare per i rossoblu, approfittando di un errore commesso da Tonti al 31′. Nel finale della prima frazione di gioco non trova maggior fortuna il solito Pasquato al 42′. Fino a questo momento il direttore di gara Luca Checchi, proveniente dalla sezione di Carbonia, ha ammonito solamente Rocchi al 41′ tra le file del Ravenna. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Umbria la partita tra Gubbio e Ravenna è cominciata da poco meno di una trentina di minuti nel primo tempo e, giunti quasi alla mezz’ora, il risultato è di 1 a 1. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono gli ospiti allenati dal tecnico Colucci a rendersi pericolosi per primi andando alla conclusione larga con Rocchi al 7′. I padroni di casa guidati da mister Torrente rispondono al 13′ con lo spunto di Pellegrini ma i giallorossi passano in vantaggio al 20′ grazie al calcio di rigore trasformato e conquistato da Sereni a causa di un fallo di Pasquato. Quest’ultimo serve però l’assist per il pareggio di Maza, autore di un bel colpo di testa al 22′. Il Ravenna ci riprova poi con scarso successo tramite le giocate di Rocchi tra il 25′ ed il 27′. Ecco le formazioni ufficiali: GUBBIO – Ferrini, Gomez J., Ingrosso, Malaccari N., Megelaitis, Munoz R., Pasquato, Pellegrini, Miguel Angel, Signorini, Zamarion(P). A disposizione: Cinaglia, Fedato, Formiconi, Migliorelli, Oukhadda, Savelloni(P), Sdaigui, Serena, Sorbelli, Ugge. All.: Torrente. RAVENNA – Alari, Benedetti, Boccaccini, Codromaz, Fiorani, Franchini, Marozzi, Rocchi L., Sereni, Tonti(P), Zanoni. A disposizione: Albertoni(P), Esposito, Fiore, Jidayi, Mancini S., Meli, Raspa(P), Shiba. All.: Colucci. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI GIOCA

Cosa ci potrebbe dire la storia della partita in vista della diretta di Gubbio Ravenna per il girone B del campionato di Serie C? Innanzitutto, annotiamo che i precedenti ufficiali sono fino ad oggi otto in totale, con una leggerissima supremazia del Ravenna che ha colto infatti tre vittorie e altrettanti pareggi, mentre i successi del Gubbio assommano a due. Si tratta comunque di un confronto tradizionalmente equilibrato, come dimostra l’assoluta parità nel numero di gol segnati tra Gubbio e Ravenna, grazie al fatto che un successo degli umbri è stato con due gol di scarto, mentre il Ravenna ha sempre vinto con una sola rete di differenza in occasione dei suoi tre successi. Anche il fattore campo sembra incidere poco, anzi possiamo notare che entrambe le vittorie del Gubbio sono maturate a Ravenna, dunque gli umbri non hanno ancora mai vinto in casa propria. L’ultimo colpaccio è fresco nella memoria, perché mercoledì 11 novembre 2020, nella partita d’andata del campionato in corso, il Gubbio andò a vincere a Ravenna con il punteggio di 1-2. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GUBBIO RAVENNA: PADRONI DI CASA FAVORITI!

Gubbio Ravenna, in diretta dallo stadio Pietro Barbetti della città umbra alle ore 17.30 di oggi pomeriggio, domenica 7 marzo 2021, si gioca per la ventinovesima giornata del girone B della Serie C. Presentando la diretta di Gubbio Ravenna, dobbiamo osservare che si tratta di una partita nella quale le due formazioni avranno obiettivi differenti: i padroni di casa del Gubbio, che hanno 32 punti in classifica, vogliono la vittoria per avvicinare sempre di più la salvezza e magari fare un pensierino alla zona playoff, che non è troppo lontana – anche se naturalmente una sconfitta imporrebbe invece di guardarsi alle spalle. Per il Ravenna invece c’è ben poco da calcolare: i romagnoli sono penultimi con 20 punti, servono risultati utili per provare ad evitare i playout, o come minimo scongiurare il rischio della retrocessione diretta che toccherà all’ultima a fine campionato. Il Gubbio mercoledì nell’infrasettimanale ha pareggiato sul campo della Triestina, mentre per il Ravenna c’è stata l’ennesima amarezza a causa della sconfitta casalinga contro il Matelica.

PROBABILI FORMAZIONI GUBBIO RAVENNA

Vediamo adesso insieme quali potrebbero essere le probabili formazioni di Gubbio Ravenna. Modulo 4-3-1-2 per i padroni di casa umbri, che potrebbero schierare Zamarion tra i pali e davanti a lui la difesa a quattro con Formiconi, Signorini, Ferrini ed Ingrosso; a centrocampo sono favoriti Malaccari, Megelaitis e Hamlili, mentre in attacco ecco Pasquato come trequartista alle spalle delle due punte Gomez e De Silvestro. Il Ravenna invece, che ha Ferretti squalificato, potrebbe adottare un modulo 3-5-2, nel quale Boccaccini, Jidayi e Codromaz potrebbero essere i tre difensori davanti al portiere Tomei; folto centrocampo a cinque con Shiba, Rocchi, Esposito, Franchini e Zanoni da destra a sinistra, infine Alari e Sereni potrebbero essere i due titolari nel tandem d’attacco.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche alle quote dell’agenzia Snai per il pronostico su Gubbio Ravenna. Partono favoriti i padroni di casa, infatti il segno 1 è quotato a 2,00, mentre poi ecco il segno X che è proposto a quota 3,30 ed infine il segno 2 che varrebbe 3,65 volte la posta in palio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA