Diretta Internazionali d’Italia Roma 2020/ Musetti Koepfer (0-2): azzurro eliminato!

- Claudio Franceschini

Diretta Internazionali d’Italia Roma 2020 streaming video tv: venerdì 18 settembre gli ottavi del torneo di tennis al Foro Italico. Berrettini vince con Travaglia, Sinner e Musetti out

Matteo Berrettini timeout Roma lapresse 2020 640x300
Diretta Internazionali d'Italia Roma 2020: ottavi di finale (Foto LaPresse)

DIRETTA INTERNAZIONALI D’ITALIA ROMA 2020: MUSETTI ELIMINATO

Finisce l’avventura di Lorenzo Musetti agli Internazionali d’Italia 2020 a Roma: il giovane talento azzurro ha infatti perso per 6-4, 6-0 contro il tedesco Dominik Koepfer. Il cappotto del secondo set ha sancito una sconfitta dura, che potrebbe comunque essere una lezione molto utile per un ragazzo che nei giorni scorsi aveva eliminato dal torneo Stanislas Wawrinka e Kei Nishikori, dimostrando tutte le sue qualità. Forse erano finite le energie, forse ha patito la pressione della improvvisa popolarità, ma per Musetti questa edizione degli Internazionali d’Italia possono essere un punto di partenza – in fondo l’ultimo ad arrivare agli ottavi di un Masters 1000 sulla terra rossa così giovane era stato un certo Rafa Nadal ad Amburgo 2003. Giornata di lezioni dunque per la Next Gen italiana, considerando che qualche ora fa era stato eliminato anche l’altoatesino Jannik Sinner, sconfitto dal bulgaro Grigor Dimitrov al terzo set. Resta Matteo Berrettini a rappresentare l’Italia: domani lo vedremo ancora in campo nei quarti di finale, opposto al norvegese Casper Ruud. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE GLI INTERNAZIONALI D’ITALIA ROMA 2020

Come abbiamo già visto nei giorni scorsi, la diretta tv degli Internazionali d’Italia Roma 2020 viene affidata a due diversi emittenti: il torneo maschile va in onda sui canali di Sky Sport e dunque è riservato agli abbonati, quello femminile è aperto a tutti sulla web-tv federale SuperTennis. In entrambi i casi sarà possibile assistere ai match del Foro Italico in diretta streaming video: o tramite l’applicazione Sky Go, senza costi aggiuntivi, oppure visitando in maniera gratuita il sito www.supertennis.tv. Per statistiche e contenuti multimediali potrete invece consultare il portale ufficiale del torneo, all’indirizzo www.internazionalibnlditalia.com.

MUSETTI SOTTO CONTRO KOEPFER

Inizio in salita per Lorenzo Musetti negli ottavi di finale degli Internazionali d’Italia 2020 a Roma: il giovane talento azzurro ha infatti perso per 6-4 il primo set contro il tedesco Dominik Koepfer. Vero che Musetti ha superato nei giorni scorsi aversari ancora più forti del tedesco come Stanislas Wawrinka e Kei Nishikori, tuttavia è vero anche che si tratta di un ragazzo numero 249 nella classifica Atp che affronta il numero 97 e che soprattutto si trova improvvisamente al centro dell’attenzione generale, perché un tennista italiano che fa un simile exploit a Roma (anche a porte chiuse) inevitabilmente si trova tutti gli occhi puntati addosso. Forse per la prima volta Musetti patisce anche la tensione, aumentata dal fatto che questa viene etichettata come una partita “più facile” anche se Koepfer è 152 posizioni più avanti a lui nel ranking. Nulla comunque è ancora compromesso, vedremo se Musetti saprà reagire. Nel frattempo è cominciata anche la partita fra l’argentino Diego Schwartzman e il polacco Hubert Hurkacz, mentre l’ultimo match del giorno fra gli uomini sarà quello tra Rafa Nadal e il serbo Lajovic e tra le donne mancano ancora Svitolina-Kuznetsova e Vondrousova-Hercog. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VINCE DJOKOVIC, MUSETTI IN CAMPO

Novak Djokovic ha vinto il derby serbo con Filip Krajinovic negli ottavi di finale degli Internazionali d’Italia 2020 a Roma e da pochi minuti è in campo Lorenzo Musetti contro Dominik Koepfer sul Pietrangeli, dove scopriremo se il giovanissimo azzurro potrà scrivere una nuova pagina del suo torneo da favola. Per il momento possiamo celebrare la vittoria di Djokovic, che si è imposto contro Krajinovic con il punteggio di 7-6 (7), 6-3 in una partita che ha visto Nole dover faticare molto nel primo set per poi invece andare in scioltezza nel secondo parziale. Musetti ci dirà quale sarà per l’Italia il bilancio finale del venerdì, che finora ha visto Matteo Berrettini vincere un derby contro Stefano Travaglia e Jannik Sinner invece eliminato dal bulgaro Grigor Dimitrov. Passando al tabellone femminile, al Foro Italico è andata in scena la nettissima vittoria di Garbine Muguruza su Johanna Konta al termine di una partita che la tennista spagnola ha vinto per 6-4, 6-1 contro la britannica. Viktoria Azarenka invece beneficia del ritiro della russa Daria Kasatkina e di conseguenza la bielorussa passa ai quarti senza nemmeno scendere in campo negli ottavi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CILIC ELIMINATO

Arrivano altri verdetti dagli ottavi di finale degli Internazionali d’Italia 2020 a Roma, che finora per l’Italia hanno visto Matteo Berrettini vincere un derby contro Stefano Travaglia e Jannik Sinner invece eliminato dal bulgaro Grigor Dimitrov. In corso un altro derby, quello serbo fra Novak Djokovic e il suo connazionale Krajinovic, sono però terminate altre due partite del tabellone maschile. Il canadese Shapovalov ha battuto in tre set il francese Humbert con il punteggio conclusivo di 6-7 (5), 6-1, 6-4 in due ore e 53 minuti, mentre continua l’avventura del norvegese Ruud, che ha sconfitto in due set il croato Cilic con il punteggio di 6-2, 7-6 (6), con il più noto croato che ha tentato la reazione nel secondo set ma non ha potuto evitare la sconfitta. Passando al tabellone femminile, dobbiamo parlare di un altro derby in questi ottavi, cioè la sfida tutta kazaka Putintseva-Rybakina, vinta dalla prima con il punteggio di 4-6, 7-6 (3), 6-2. Si avvicina infine l’ultimo match di giornata con un italiano in campo al Foro Italico, quello che metterà Lorenzo Musetti di fronte al tedesco Koepfer. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ATTESA PER DJOKOVIC

Continua il ricchissimo venerdì degli Internazionali d’Italia 2020 a Roma. Possiamo ad esempio annotare che il francese Humbert, che nello scorso turno aveva eliminato Fabio Fognini, è al terzo set contro il canadese Shapovalov, mentre il norvegese Ruud è in vantaggio di un set contro il croato Cilic, nome certamente più noto anche al grande pubblico ma in questo momento in difficoltà al Foro Italico. Da segnalare inoltre che avrà inizio fra pochi minuti il derby serbo che vedrà certamente favorito Novak Djokovic contro il suo connazionale Krajinovic, nuova partita tra due tennisti della stessa nazione come quella tutta italiana che stamattina Matteo Berrettini ha vinto contro Stefano Travaglia. Notizie più interessanti tuttavia arrivano dal tabellone femminile, dove la numero 2 del seeding Simona Halep ha vinto in due set contro l’ucraina Yastremska, con il punteggio di 7-5, 6-4. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SINNER ELIMINATO

Jannik Sinner è stato eliminato dagli Internazionali d’Italia 2020 a Roma. Dopo il successo di Matteo Berrettini nel derby italiano con Stefano Travaglia con un doppio tie-break, purtroppo dobbiamo annotare l’eliminazione del giovane altoatesino, al quale manca ancora qualcosa per superare un ostacolo come il bulgaro Grigor Dimitrov, che si è imposto in tre set con il punteggio di 4-6, 6-4, 6-4 al termine di una partita durata due ore e 26 minuti. Ottimo inizio di Sinner, poi Dimitrov è cresciuto – per il bulgaro probabilmente è stato fondamentale il controbreak con il quale ha immediatamente annullato il vantaggio che Sinner si era preso all’inizio del secondo set – ed è salito fino al 5-3 e servizio del terzo set. Qui Jannik ha avuto un ultimo sussulto e ha strappato il servizio a Dimitrov per il 5-4, ma il bulgaro ha sfoderato un altro contro-break grazie al quale ha chiuso i conti sul 6-4. In ottica italiana dobbiamo attendere adesso la seconda metà del pomeriggio, indicamente verso le 17.00, quando Lorenzo Musetti affronterà il tedesco Koepfer per cercare di rendere ancora più memorabile la sua avventura al Foro Italico. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

BERRETTINI TRAVAGLIA 2-0, A MATTEO IL DERBY

Grandi emozioni ma in chiaroscuro dall’intenso venerdì mattina degli Internazionali d’Italia 2020 a Roma. Davvero palpitante il derby italiano fra Matteo Berrettini e Stefano Travaglia, con un doppio tie-break: nel primo set Berrettini si è infine imposto 7-5 dopo dodici game in perfetta parità, scenario che si è di nuovo ripetuto anche nel secondo set, portando così la sfida ad un nuovo tie-break. Travaglia però, dopo uno splendido match, è ceduto di schianto sul più bello e Berrettini ha vinto 7-1 il tie-break e di conseguenza l’intera partita. Brutte notizie invece per Jannik Sinner, che dopo avere vinto il primo set contro Grigor Dimitrov è andato in difficoltà: il bulgaro infatti ha vinto il secondo set per 6-4, stesso punteggio con cui l’altoatesino si era imposto nel primo parziale, ed ora è nettamente avanti nel terzo set, per cui Jannik Sinner purtroppo è ad un passo dall’eliminazione nel torneo Masters 1000 al Foro Italico di Roma. Nel frattempo sono già finite due partite del tabellone femminile, grazie alle vittorie in due set della ceca Pliskova ai danni della russa Blinkova e della belga Mertens nella partita che la vedeva opposta alla montenegrina Kovinic. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

 SINNER VINCE IL PRIMO SET

Un venerdì di lusso agli Internazionali d’Italia 2020 a Roma si apre con ben tre italiani contemporaneamente in campo, infatti stiamo seguendo la partita di Jannik Sinner contro Grigor Dimitrov e il derby fra Matteo Berrettini e Stefano Travaglia. Ottime notizie dalla partita di Sinner, perché il giovane talento altoatesino ha vinto il primo set con il punteggio di 6-4 in 45 minuti di gioco contro il bulgaro Dimitrov, facendo il break già al primo game e conservando poi questo decisivo margine di vantaggio fino al 6-4 che ha appunto chiuso il primo parziale dell’ottavo di finale Sinner Dimitrov. In contemporanea, ecco il derby Berrettini Travaglia, che vede Matteo sulla carta largamente favorito in base alla classifica Atp (numero 8 contro 84), ma che nel primo set sta diventando un combattimento equilibratissimo, che promette di riservarci ancora molte emozioni e una partita incerta, per ora al tie-break del primo set. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

BERRETTINI-TRAVAGLIA E DIMITROV-SINNER

Finalmente si torna a giocare agli Internazionali d’Italia Roma 2020. C’è anche Jannik Sinner, che gioca contro Grigor Dimitrov: è il primo incrocio tra i due e la differenza di esperienza e ranking parlerebbe in favore del bulgaro, che proprio sulla terra (a Madrid) si era rivelato al mondo con una grande vittoria su Novak Djokovic. Stile, eleganza e talento lo hanno sempre portato ad essere accostato a Roger Federer, e forse il paragone gli ha fatto male: messo costantemente sotto la lente d’ingrandimento in attesa della consacrazione, Dimitrov ha gettato al vento parecchie occasioni e non sempre (anzi, raramente) per “colpa” dei Big Three o Big Four che dir si voglia. Nel finale di 2017 ha vissuto il suo grande momento vincendo prima a Cincinnati e poi le Atp Finals; nemmeno questo gli è bastato, anzi dal titolo di Londra non ha più sollevato un trofeo e non ha mai nemmeno raggiunto una finale Slam (si è fermato per tre volte in semifinale, la grande occasione l’ha avuta agli Australian Open 2017 ma è stato battuto in cinque set da Rafa Nadal). Anche per questo Sinner, che ha già fatto fuori Stefanos Tsitsipas, ha la chance concreta di volare ai quarti confermando ancor più un futuro che tutti considerano straordinario; per sapere tuttavia come andranno le cose dobbiamo metterci comodi e lasciar parlare i campi del Foro Italico, perché finalmente per la diretta degli Internazionali d’Italia Roma 2020 si gioca! (agg. di Claudio Franceschini)

IL DERBY

Agli Internazionali d’Italia Roma 2020 si gioca come visto anche il derby: il grande favorito è chiaramente Matteo Berrettini, classe ’96 che lo scorso anno ha vissuto la definitiva consacrazione. Un titolo già nel 2018, poi la doppietta Budapest-Stoccarda; da lì il match contro Roger Federer a Wimbledon, perso nettamente ma senza dimenticare che alla vigilia le aspettative erano ben superiori. Agli Us Open Berrettini ha poi centrato la semifinale perdendola contro Rafa Nadal, e si è qualificato per la prima volta alle Atp Finals; una corsa pazzesca che adesso deve trovare conferma costante visto che stiamo parlando di un Top Ten del ranking Atp. Stefano Travaglia, classe ’91, non può chiaramente competere con questo palmarès: per lui nessun titolo anche se ha vinto valanghe di Challenger e Future (23 in totale, due nel 2019) con un totale di 33 finali giocate, agli Internazionali d’Italia 2020 però sembra aver trovato una bella dimensione e la vittoria nel secondo turno contro Borna Coric è lì a dimostrarlo. Vedremo allora se il pronostico sarà rispettato in favore di Berrettini o se l’ascolano sarà in grado di fare un altro colpo, prendendosi i quarti di finale al Foro Italico… (agg. di Claudio Franceschini)

PRESENTAZIONE GIORNATA

Gli Internazionali d’Italia Roma 2020 aprono agli ottavi di finale: venerdì 18 settembre è il giorno nel quale verranno realmente testate le speranze dei nostri rappresentanti, che fino a questo momento hanno fatto benissimo e sperano di spezzare un digiuno che in ambito Atp dura da 44 anni. Il grande favorito resta forse Matteo Berrettini, che gioca il derby: contro di lui ci sarà oggi l’ascolano Stefano Travaglia, straordinario nel battere Borna Coric e volare al terzo turno del Foro Italico con la grande speranza di sorprendere il più quotato connazionale. Noi però siamo chiaramente affascinati da Jannik Sinner, il giovanissimo che ha demolito Benoit Paire e poi battuto Stefanos Tsitsipas: già capace di grandi cose, l’altoatesino incrocia la racchetta con un altro big del circuito, perché Grigor Dimitrov ha vinto un Masters 1000 e le Atp Finals ed è stato a lungo un Top Ten, anche se poi non è riuscito a confermare del tutto il suo enorme potenziale. Non resta allora che vedere quello che succederà nella giornata odierna degli Internazionali d’Italia Roma 2020, nel frattempo possiamo vedere quali saranno altri match attesi oggi.

DIRETTA INTERNAZIONALI D’ITALIA ROMA 2020: RISULTATI E CONTESTO

Agli ottavi degli Internazionali d’Italia Roma 2020 sono arrivati anche i due grandi favoriti: Novak Djokovic e Rafa Nadal, lo dicevamo nei giorni scorsi, hanno disputato qui un totale di 20 finali e in cinque occasioni si sono incrociati. Il 2004 rimane l’ultimo anno nel quale nessuno dei due era presente nel match per il titolo: un dato certamente impressionante, ma Rafa non gioca da sette mesi e, pur avendo distrutto i sogni di PablO Carreno Busta all’esordio, resta da valutare a livello fisico. Stiamo però parlando di un giocatore che è il più forte di sempre sulla terra rossa, titolare di nove titoli a Roma e ben 12 Roland Garros; resta il grande favorito per vincere e andare in doppia cifra anche al Foro Italico, ma la finale potrebbe essere un sesto episodio contro quel Djokovic che di trofei nella nostra capitale ne ha vinti quattro, e che oggi incrocerà la racchetta con il connazionale Filip Krajinovic. Purtroppo non ci sarà l’incrocio con Marco Cecchinato: il palermitano aveva battuto il serbo in quello storico match di Parigi, ma dal quel giorno di due anni fa è passata tanta acqua sotto i ponti. Nel torneo femminile, occhio a Simona Halep: testa di serie numero 1, la rumena se la vedrà con la giovane ucraina Dayana Yastremska e potrebbe rischiare grosso, vista la qualità dell’avversaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA