DIRETTA/ Italia Lussemburgo U21 (risultato finale 5-0): pokerissimo degli azzurrini!

- Claudio Franceschini

Diretta Italia Lussemburgo U21 (risultato finale 5-0): trionfo per gli azzurrini nella prima partita delle qualificazioni agli Europei 2021, prestazione migliore nel secondo tempo.

moise kean
Diretta Italia Lussemburgo U21, qualificazioni Europei 2021 (Foto LaPresse)

DIRETTA ITALIA LUSSEMBURGO U21 (RISULTATO FINALE 5-0)

Italia Lussemburgo U21 5-0: trionfo per gli azzurrini nella prima partita delle qualificazioni agli Europei Under 21 2021. La nazionale di Paolo Nicolato ha impiegato un po’ di tempo a entrare nel giusto ritmo, ma il secondo tempo ha confermato la differenza di potenziale tra le due squadre in campo: se la prima frazione aveva consegnato un’Italia ancora leggermente imballata e sul doppio vantaggio solo grazie a due rigori (trasformati da Manuel Locatelli e Moise Kean), la ripresa ha visto la nostra nazionale dominare in lungo e in largo: prima del tris firmato dalla magia di Riccardo Sottil c’erano state due buone occasioni per un tris solo rimandato, poi Marco Tumminello ha sigillato il poker e Gianluca Scamacca, punto fermo di questa Under 21 come già era stato nell’Under 20, ha segnato il quinto gol per gli azzurrini. Alla fine dunque il bilancio è ampiamente positivo: bene soprattutto l’energia portata dai nuovi entrati, leggermente sotto tono Zaniolo che è stato sostituito al 61’ insieme a Pinamonti, forse il grande assente dal tabellino dei marcatori anche se certamente avrà il tempo di rifarsi. (agg. di Claudio Franceschini)

ITALIA LUSSEMBURGO U21 (4-0): GOL DI SOTTIL E TUMMINELLO!

Italia Lussemburgo U21 4-0: appena dopo il nostro ultimo aggiornamento è arrivato il tris degli azzurrini. Autentico pezzo di bravura di Riccardo Sottil: entrato in campo all’inizio del secondo tempo, l’esterno della Fiorentina si è posizionato a destra e partendo da quella corsia ha fatto secchi due uomini con un grande numero per poi calciare forte sotto la traversa. Poi è stato il turno di Marco Tumminello, entrato da qualche minuto: azione personale dell’ispiratissimo Sala che è scappato alla marcatura a sinistra e ha crossato con grande intelligenza un pallone rasoterra, artigliato dall’attaccante che di prima intenzione ha infilato nuovamente Silva Machado. Nel secondo tempo dunque l’Italia sta riuscendo a confermare il divario esistente rispetto al Lussemburgo, vedremo ora se nell’ultima parte della sfida di Castel di Sangro arriveranno altri gol a rendere ancora migliore il nostro esordio nel girone delle qualificazioni agli Europei Under 21 2021 (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Italia Lussemburgo U21 sarà trasmessa come sempre sui canali della televisione di stato: nello specifico dovrete andare su Rai Due che è disponibile anche in alta definizione, e che vi permetterà di assistere alla partita delle qualificazioni agli Europei Under 21 anche in diretta streaming video, dotandovi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone e selezionando poi il canale di riferimento. CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

ITALIA LUSSEMBURGO U21 (2-0): SALA DIVORA IL TRIS!

Italia Lussemburgo U21 2-0: continua a gestire il vantaggio la nostra nazionale giovanile, che dopo i due rigori segnati nel primo tempo sta adesso provando a gestire le energie e allo stesso tempo si spinge in avanti quando può alla ricerca del terzo gol. Occasioni degne di nota ce ne sono state poche, per dirla tutta; gli azzurrini non sono ancora al 100% e chi si aspettava un assedio alla porta di Machado Silva è rimasto deluso. Resta però una buona prestazione quella dei nostri ragazzi; dal canto suo il Lussemburgo è vivo e prova a riaprire i conti, la difesa dell’Italia fa tuttavia buona guardia e Plizzari si è ben accartocciato su una punizione dalla distanza. Al 57’ bella occasione per Pinamonti, ma sul cross di Sala (uno dei migliori) l’attaccante del Genoa ha solo sfiorato il pallone. Appena dopo, lo stesso Sala si è divorato il 3-0: Sottil (entrato al posto di Kean) ha sfondato sulla destra, il terzino è arrivato davanti alla porta ma, leggermente sbilanciato da un avversario, ha calciato incredibilmente alto. (agg. di Claudio Franceschini)

ITALIA LUSSEMBURGO U21 (2-0): GOL DI KEAN!

Italia Lussemburgo U21 2-0: primo tempo positivo ma non eccezionale da parte della nostra nazionale, che è in vantaggio e ha dominato sul piano del possesso palla ma è stata poco incisiva in avanti. Dopo il rigore trasformato da Manuel Locatelli, gli azzurrini hanno faticato nel creare occasioni e ne hanno avuta una potenziale con un cross di Scamacca terminato largo di poco; poi, al 36’, l’arbitro ha assegnato un altro rigore per un fallo di Korac che, perdendo l’appoggio, ha toccato Kean che se n’era andato lungo l’out di destra ed era entrato in area. Lo stesso Moise Kean si è incaricato della battuta e ha trafitto Silva Machado, spiazzandolo; va detto che il Lussemburgo aveva avuto una buona opportunità con una conclusione di Muratovic, respinta da Plizzari in maniera non perfetta. Adesso dunque il doppio vantaggio potrebbe portarci maggiore serenità nell’affrontare il secondo tempo e provare ad allargare il divario in questa prima partita delle qualificazioni agli Europei Under 21 2021: vedremo come andranno le cose… (agg. di Claudio Franceschini)

ITALIA LUSSEMBURGO U21 (1-0): GOL DI LOCATELLI!

Italia Lussemburgo U21 1-0: la partita delle qualificazioni agli Europei 2021 si sblocca al 9’ minuto di gioco, al primo vero affondo della nostra nazionale. Scamacca, uno dei giocatori che Paolo Nicolato ha “promosso” dalla sua ex Under 20, prova a liberarsi di Simon in area e il difensore lussemburghese tocca la palla con un braccio: per l’arbitro non ci sono dubbi, è calcio di rigore. Sul dischetto si porta Manuel Locatelli, capitano degli azzurrini: la trasformazione è perfetta e Silva Machado nulla può. L’Italia Under 21 dunque impiega meno di dieci minuti per aprire i conti in una sfida che la vede nettamente favorita e che, salvo clamorose sorprese, dovrebbe vederci vincenti. Adesso bisogna continuare a insistere, perchè in un girone non semplicissimo anche una differenza reti ampia potrebbe fare la differenza tra la qualificazione diretta agli Europei di categoria e la necessità di giocare un playoff che Nicolato e i suoi ragazzi vogliono a tutti i costi evitare. Intanto la reazione del Lussemburgo è comunque stata buona, calcio d’angolo conquistato e lo stesso Simon che ci ha provato di testa in maniera velleitaria (palla lenta e fuori dallo specchio della porta di Plizzari). (agg. di Claudio Franceschini)

ITALIA LUSSEMBURGO U21 (0-0): FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Eccoci al via di Italia Lussemburgo U21: la prima partita sotto la gestione Paolo Nicolato ha portato gli azzurrini ad una convincente vittoria contro la Moldavia, un avversario certamente non al nostro livello ma che ha comunque rappresentato un buon test. La copertina se l’è presa Davide Frattesi che, entrato dalla panchina, ha realizzato una doppietta; a segno anche Gianluca Scamacca e Marco Tumminello, quello che è interessante è che il CT ha puntato molto sul gruppo che ha condotto al quarto posto ai Mondiali Under 20, logicamente scegliendo giocatori che conosce bene e di cui si fida. Tuttavia i reduci del precedente ciclo U21, per esempio Manuel Locatelli e Claud Adjapong (non contiamo Moise Kean e Nicolò Zaniolo che, smaltita la punizione, dovrebbero tornare nella nazionale maggiore), saranno ancora molto utili a questa squadra. Ora è arrivato il momento di metterci comodi e stare a vedere quello che succederà sul terreno di gioco, a Castel di Sangro è tutto pronto e finalmente la diretta di Italia Lussemburgo U21 può cominciare! ITALIA U21 (4-3-3): Plizzari; Del Prato, Marchizza, A. Bastoni, Sala; Zaniolo, Carraro, Locatelli; Kean, Pinamonti, Scamacca. Allenatore: Paolo Nicolato LUSSEMBURGO U21 (4-4-2): Silva Machado; Brandenburger, Korac, Simon, Held; Schaus, Dublin, B. Muratovic, Tinelli; Olesen, Prudhomme. Allenatore: Manuel Cardoni (agg. di Claudio Franceschini)

IL CAMMINO NELLE QUALIFICAZIONI

Mentre manca sempre meno alla diretta di Italia Lussemburgo U21, possiamo anche studiare il cammino che ci attende nel gruppo 1 delle qualificazioni agli Europei 2021: le due avversarie più competitive sono certamente Svezia (campione di categoria nel 2015) e Irlanda, con i verdi che hanno già fisputato due partite e le hanno vinte entrambe. L’Italia, che resta comunque la favorita per vincere il girone, tornerà in campo a ottobre per un doppio impegno contro Irlanda e Armenia, entrambe in trasferta; al momento alle spalle dell’Eire troviamo l’Islanda che ha vinto la sua unica partita – 3-0 contro il Lussemburgo – Italia e Svezia sono le due nazionali che devono ancora scendere in campo (gli scandinavi lo fanno oggi, ospitando la capolista) e dunque la situazione sta iniziando a definirsi. Ricordiamo che per qualificarsi direttamente agli Europei Under 21 occorre vincere il girone o risultare la migliore seconda (i gruppi sono 9), qualora si dovesse arrivare in una delle seconde posizioni alle spalle della migliore bisognerebbe giocare un playoff in andata e ritorno, previsto a novembre del prossimo anno. (agg. di Claudio Franceschini)

IL FLOP AGLI ULTIMI EUROPEI

In avvicinamento a Italia Lussemburgo U21, non possiamo non parlare dell’ultimo grande impegno disputato dalla nostra nazionale giovanile. Ovviamente si tratta degli Europei giocati in casa lo scorso giugno: c’era grande attesa per un gruppo che molti indicavano come il più forte di sempre, capace di andare a prendersi il titolo. L’avvio infatti era stato incoraggiante: rimonta e vittoria contro la Spagna con la doppietta di Federico Chiesa e il rigore di Lorenzo Pellegrini. Purtroppo la Polonia ci aveva battuti nella seconda partita, dominata dagli azzurrini ma senza che la palla entrasse in porta; nel mentre la Roja batteva il Belgio e all’ultima giornata arrivavamo dovendo vincere e sperare che i polacchi frenassero gli iberici. Non succedeva: il 3-1 ai Diavoli Rossi (Nicolò Barella, Patrick Cutrone e Chiesa) era inutile perchè la Spagna vinceva 5-0 e si prendeva la semifinale, correndo verso quel trionfo europeo che l’Italia sapeva di poter archiviare. Oggi a Castel di Sangro si riparte con Paolo Nicolato e un gruppo rinnovato, sempre a caccia dello stesso obiettivo. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Quanti e quali sono i precedenti di Italia Lussemburgo U21? Se ne contano sette, e in ognuna di queste occasioni gli azzurrini sono usciti con la vittoria; il dato impressionante tuttavia riguarda il numero di gol segnati, che sono 21 per la nostra nazionale e appena uno per il Lussemburgo. Gol arrivato in un nostro successo esterno nel novembre 1977, per le qualificazioni agli Europei: lo aveva timbrato Jang Mond su calcio di rigore, da allora sono passati 464 minuti e i nostri avversari non sono più riusciti a bucare la nostra porta, non segnando mai su azione. Le ultime sfide tra queste due nazionali risalgono a dieci anni fa, sempre nel contesto delle qualificazioni agli Europei: per l’Italia U21 in panchina c’era Pierluigi Casiraghi e la gara casalinga ci aveva visto vincere 2-0 grazie ai gol realizzati da Andrea Poli e Mario Balotelli. Più netto il successo esterno: nel 4-0 centrato al Josy Barthel era arrivata una inusuale doppietta del centrocampista Antonino Barillà (che aveva iniziato come esterno sinistro), poi a segno anche Roberto Soriano e Guido Marilungo. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Italia Lussemburgo U21, partita diretta dall’arbitro danese Peter Kjaesgaard, rappresenta alle ore 18:30 di martedì 10 settembre il nostro esordio nelle qualificazioni agli Europei Under 21 2021. Scendiamo il campo al Teofilo Patini di Castel di Sangro, dopo una convincente amichevole che ha dato il via al ciclo di Paolo Nicolato; l’obiettivo naturalmente è quello di arrivare direttamente alla fase finale e per farlo bisognerà vincere il girone oppure risultare la migliore delle seconde, per evitare il playoff. Gli azzurrini vogliono anche riscattare la delusione dell’estate, quell’eliminazione al primo turno di un Europeo che giocavano in casa e con una nazionale che a detta di tutti avrebbe potuto vincere il titolo; il primo avversario nelle qualificazioni è tutto sommato abbordabile e si punta alla vittoria senza discussioni, ma attenzione a dare per scontato l’impegno. Aspettando la diretta di Italia Lussemburgo U21, andiamo adesso a vedere in che modo i due CT potrebbero disporre le loro nazionali sul terreno di gioco parlando delle probabili formazioni di questa partita.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA LUSSEMBURGO U21

Per Italia Lussemburgo U21 Nicolato potrebbe decidere di puntare sugli stessi undici che hanno giocato venerdì; dunque una difesa coin Marchizza e Alessandro Bastoni davanti a Carnesecchi – scelto come titolare per il momento – mentre sugli esterni possono agire Del Prato (o Adjapong) e Ranieri. A centrocampo Carraro dovrebbe essere il regista, la grande qualità di Zaniolo sarà a supporto su uno dei due interni con Zanellato o Frattesi sull’altro versante del campo, poi il tridente nel quale Kean e Scamacca accompagneranno la prima punta Pinamonti. Il Lussemburgo di Manuel Cardoni dovrebbe invece schierare un 4-4-2 con Machado tra i pali, una linea difensiva con Korac e Simon centrali e due terzini che saranno Brandenburger e Held. In mediana la coppia sarà quella composta da Dublin e Duriatti; gli esterni alti saranno Schaus e Kuete, mentre davanti agiranno Prudhomme e Curci che saranno incaricati di trovare i gol che rappresenterebbero un bel colpo esterno per questa nazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA