Diretta/ Italia Polonia U20 (risultato finale 2-0: vittoria per gli azzurrini!

- Claudio Franceschini

Diretta Italia Polonia U20 (risultato finale 2-0): vittoria all’esordio nel Torneo 8 Nazioni, inizia dunque bene l’avventura di Daniele Franceschini sulla panchina della nazionale giovanile.

Italia U21
Diretta Armenia Italia Under 21 (da Twitter @Vivo_Azzurro)

DIRETTA ITALIA POLONIA U20 (RISULTATO FINALE 2-0)

Italia Polonia U20 2-0: gli azzurrini vincono la loro partita di esordio nel Torneo 8 Nazioni e sono dunque primi in classifica, aspettando le ultime due partite della prima giornata. Buon esordio dunque da parte della nazionale di Daniele Franceschini, che ha raccolto il testimone d Paolo Nicolato dopo il quarto posto ai Mondiali; intanto all’intervallo il Portogallo sta pareggiando senza gol contro la Svizzera, mentre come già detto la Germania ha superato la Repubblica Ceca con un roboante 4-2. Dunque l’Italia si impone sulla Polonia e inizia bene: la prossima partita, ancora in casa, la giocheremo proprio contro la nazionale ceca per proseguire nel migliore dei modi in un torneo nel quale non abbiamo mai fatto troppo bene, ma nel quale ora potremmo andare a caccia di riscatto. (agg. di Claudio Franceschini)

ITALIA POLONIA U20 (1-0): INTERVALLO

Italia Polonia U20 1-0: proprio nel finale di primo tempo è arrivato il gol della nostra giovane nazionale, che così si porta in vantaggio nella prima partita della nuova edizione del Torneo 8 Nazioni. Al momento dunque siamo in testa al girone unico, anche se in serata si devono giocare altre due partite: scatterà tra qualche istante Portogallo-Svizzera mentre alle ore 20:00 avremo Inghilterra-Olanda, e le due gare ci daranno la classifica della manifestazione dopo una giornata. Intanto possiamo dire che la Germania ha già fatto il suo: la nazionale tedesca si è imposta sulla Repubblica Ceca con un pirotecnico 4-2, risultato anche più complicato del previsto. L’Italia ora cercherà di agganciare i tedeschi a quota 3 punti, vedremo come andranno le cose nel secondo tempo di questa partita che segna l’inizio del nuovo corso affidato a Daniele Franceschini. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Salvo variazioni di palinsesto non dovrebbe essere possibile assistere alla diretta tv di Italia Polonia U20, che non verrà trasmessa sui canali della nostra televisione e non godrà nemmeno di una diretta streaming video ufficiale; per tutte le informazioni utili potete comunque consultare gli account ufficiali che la nostra federazione mette a disposizione sui social network, in particolar modo consigliamo il profilo Twitter che trovate all’indirizzo @Vivo_Azzurro.

ITALIA POLONIA U20 (0-0): POCHE EMOZIONI

Italia Polonia U20 0-0: è iniziata con circa mezz’ora di ritardo la partita del Torneo 8 Nazioni. L’esordio per Daniele Franceschini sulla panchina della nazionale giovanile si è fatto attendere più del previsto, ma finalmente ci siamo: fino questo momento c’è poco da segnalare, le due nazionali sono ancora in fase di studio e non si sono proposte in maniera concreta nella metà campo offensiva. Ricordiamo che giochiamo contro una squadra che abbiamo recentemente battuto negli ottavi dei Mondiali Under 20, per altro in casa loro; possiamo anche dire che nella partita già iniziata, quando siamo all’inizio del secondo tempo, la Germania sta battendo per 1-0 la Repubblica Ceca e dunque, almeno virtualmente, la giovane nazionale tedesca è al comando del torneo Elite. C’è ancora tempo tuttavia perché anche la partita dell’Italia U20 cambi di risultato: staremo a vedere allora come si comporteranno i nuovi ragazzi che sono stati convocati per questa avventura biennale. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ITALIA POLONIA U20 (0-0): SI COMINCIA!

Italia Polonia U20 comincia: prende il via un nuovo corso per gli azzurrini, dopo lo splendido Mondiale giocato dalla nazionale di Paolo Nicolato. Un Mondiale chiuso al quarto posto, ma che avrebbe anche potuto portarci all’oro: la semifinale contro l’Ucraina è stata persa per questione di dettagli e un gol annullato (giustamente) che avrebbe potuto dare il la alla rimonta. Escono dal giro elementi importanti come Alessandro Plizzari, Luca Ranieri, Luca Pellegrini, Matteo Gabbia, Enrico Del Prato, soprattutto Andrea Pinamonti e Gianluca Scamacca: adesso Daniele Franceschini dovrà essere bravo a dare la sua identità alla nuova nazionale, con la speranza di poter ripetere questi bei traguardi dal suo predecessore. Nel frattempo possiamo metterci comodi e stare a vedere come andranno le cose in questo suo esordio, molto atteso a prescindere dal risultato: a Caldiero Terme è tutto pronto, la diretta di Italia Polonia U20 prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

L’ESORDIO DI DANIELE FRANCESCHINI

Nel presentare la diretta di Italia Polonia U20 è inevitabile soffermarsi sul nuovo Commissario Tecnico degli azzurrini: Daniele Franceschini era già stato assistente di Gigi Di Biagio nell’Under 21 (biennio 2016-2018) e poi era passato alla guida della nostra Under 18. Già allenatore di Giovanissimi e Allievi della Lazio, la sua unica esperienza come “primo” resta quella vissuta al Martina, nel febbraio 2016: in undici giornate aveva garantito i playout di Lega Pro ed era riuscito a centrare la salvezza grazie al doppio confronto con il Melfi. Da calciatore Franceschini è cresciuto con i biancocelesti, poi ha vissuto un anno in prestito al Foggia e ha partecipato alla grande cavalcata del Chievo arrivato in Serie A e alla qualificazione in Coppa Uefa. Dopo un breve passaggio al Lecce è tornato in Veneto, e da qui alla Sampdoria dove in quattro stagioni ha avuto forse il rendimento migliore in carriera. La sua avventura si è conclusa nel 2011, dopo un’annata con l’Atletico Roma. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Ovviamente il precedente più recente di Italia Polonia U20 è quello relativo agi ottavi dei Mondiali: lo scorso 2 giugno, allo Stadion GOSiR, gli azzurrini di Paolo Nicolato erano riusciti a piegare i padroni di casa grazie al rigore trasformato da Andrea Pinamonti nel finale del primo tempo. Era stata quella la terza vittoria consecutiva per la nostra nazionale contro quella dell’Est Europa: un 3-0 esterno nel settembre 2018 ma soprattutto un bellissimo 6-1 a Imola nell’anno precedente, sempre per il Torneo 8 Nazioni e sancito dalle doppiette di Federico Bonazzoli e Gaetano Castrovilli e dai gol di Alberto Picchi e Simone Lo Faso. Dobbiamo invece tornare al marzo dello stesso anno per trovare l’ultimo successo polacco: ancora Torneo Elite, al vantaggio dell’Italia firmato Riccardo Orsolini aveva risposto un’incredibile rimonta polacca nello spazio di sei minuti, tra il 70’ e il 76’ Emil Audero aveva incassato i gol di Konrad Michalak, Karol Angieski e Grzegorz Tomasiewicz. Quel gruppo però avrebbe centrato il terzo posto ai Mondiali di categoria… (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Italia Polonia U20 si gioca alle ore 17:00 di giovedì 5 settembre, presso lo stadio Comunale di Caldiero Terme: scatta oggi il Torneo 8 Nazioni conosciuto anche come Elite, che mette a confronto otto nazionali europee in un round robin con vittoria alla squadra che avrà fatto più punti in classifica. Un appuntamento stagionale ormai diventato classico; l’Italia, va detto, non ha mai brillato ma gli ultimi risultati ottenuti ai Mondiali ci fanno dire che questa volta si possa fare il salto di qualità. Il quarto posto dello scorso giugno ha rappresentato una conferma per i nostri giovani, scottati dalla semifinale persa di misura contro l’Ucraina; adesso si riparte con un gruppo rinnovato e un Commissario Tecnico nuovo, perché nel frattempo Paolo Nicolato è stato chiamato alla guida dell’Under 21 e ha lasciato il posto a Daniele Franceschini, ex giocatore (tra le altre) della Sampdoria. Vedremo allora come andranno le cose nella diretta di Italia Polonia U20; nel frattempo possiamo andare a valutare in che modo il nostro CT intenderà schierare la sua prima formazione sul terreno di gioco.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA POLONIA U20

E’ probabile che il modulo per Italia Polonia U20 resti il 4-3-3, che è il punto di riferimento anche della nazionale maggiore; in porta andrà uno tra Ghidotti e Loria, la difesa potrebbe essere composta da Minelli e Bellodi centrali con due terzini che possono essere Fiordaliso a destra e Frabotta a sinistra. A centrocampo tecnicamente dovrebbe esserci maggiore concorrenza: il regista sarà Salvatore Esposito che possiamo anche considerare come una delle stelle della squadra, ai suoi lati Portanova e Pobega danno la sensazione di essere favoriti ma non bisogna ovviamente dimenticarsi si Colpani e Danzi pronti a dire la loro. Nel tridente offensivo la prima punta potrebbe essere Olivieri, o magari Raspadori; Gaetano e Capone possono agire sugli esterni oppure posizionarsi alle spalle per formare un albero di Natale, naturalmente occhio anche a Vignato che ha già esordito in Serie A e reclama spazio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA