DIRETTA/ Juve Stabia Pescara (risultato 2-1) video streaming tv: Vittoria in rimonta

- Claudio Franceschini

Diretta Juve Stabia Pescara streaming video DAZN: quote, orario e risultato live della partita che si gioca al Romeo Menti ed è valida per la decima giornata del campionato di Serie B.

Juve Stabia
Video Juve Stabia Trapani (Foto LaPresse)

DIRETTA JUVE STABIA PESCARA (RISULTATO 2-1): LE VESPE RIESCONO A VINCERE IN RIMONTA

E’ terminato da pochissimi minuti l’incontro tra Juve Stabia e Pescara sul punteggio di 2 a 1, in favore dei padroni di casa che, grazie alle reti di Forte e Canotto che hanno vanificato il vantaggio iniziale firmato da Galano. Al 67’ mister Zauri prova a cambiare un pò l’assetto mandando in campo Di Grazia al posto di Ingelsson.  All’80’ però il Pescara resta in dieci uomini a causa dell’espulsione subita da Ciofani che incassa il secondo cartellino giallo per una trattenuta a centrocampo ai danni di Elia. In pieno recupero un’incredibile ingenuità di Mallamo ha riequilibrato l’inferiorità numerica visto che l’attaccante è riuscito ad incassare due cartellini gialli nel giro di pochissimi minuti riaccendendo le speranze degli abruzzesi di poterla riacciuffare. (agg. Marco Guido)

CANOTTO PORTA AVANTI LE VESPE

E’ iniziato da circa 20 il secondo tempo della sfida tra Juve Stabia e Pescara ed il punteggio è ora di 2 a 1, a portare in vantaggio i padroni di casa ci ha pensato Canotto al 53’: lancio in profondità per l’attaccante che ha freddato Kastrati con un preciso rasoterra.  La ripresa si è aperta senza sostituzioni, i due allenatori hanno pertanto deciso di dar fiducia ai ventidue protagonisti che hanno dato vita ai primi quarantacinque minuti di gioco.  Al 54’ arriva il primo cambio con Elia che è subentrato al posto di Melara. (agg. Marco Guido)

KASTRATI SALVA GLI OSPITI

Si è appena concluso il primo tempo della sfida tra Juve Stabia e Pescara sul punteggio di 1 a 1. Al 21’ i padroni di casa hanno addirittura sfiorato la rimonta con Melara, il cui colpo di testa tentato da centro area, è terminato di poco fuori dallo specchio. Un minuto più tardi ancora le vespe pericolose con Carotto che ha concluso un’azione personale con un preciso diagonale che Kastrati è riuscito a respingere con un gran intervento in tuffo. Al 32’ si materializza la reazione degli ospiti con Galano che ha tentato un potente tiro da fuori area che Russo è riuscito a deviare in corner. Al 36’ ancora Juve Stabia pericoloso con una gran punizione calciata da Calò che Kastrati è riuscito a deviare in corner con un superlativo intervento. (agg. Marco Guido)

FORTE DOPO GALANO

Allo Stadio Romeo Menti di Castellammare di Stabia i padroni di casa della Juve Stabia stanno affrontando il Pescara nella gara valevole per la 10^ giornata di Serie B e, dopo che sono stati giocati circa 20 minuti, il punteggio è ora di 1 a 1, a sbloccare il punteggio ci ha pensato Galano al 13′: cambio di gioco perfetto di Masciangelo che ha liberato nei pressi del secondo palo il solissimo Busellato che ha appoggiato al centro per l’attaccante che da due passi ha spinto la palla in rete. Il pareggio è arrivato solamente quattro minuti più tardi, al 17′ quando Forte, dopo aver scambiato con un compagno si è presentato in area di rigore dove ha anche saltato in dribbling il portiere ospite appoggiando poi la palla nella porta ormai sguarnita. Le vespe, dopo l’ultima sconfitta subita in trasferta contro lo Spezia, cercano di bissare l’ultimo successo interno conquistato contro il Pordenone per provare ad allontanarsi dal terz’ultimo posto occupato finora; gli ospiti invece si trovano all’ottavo posto a quota 13 punti dopo aver stravinto contro la capolista Benevento affossato con un rotondo 4 a 0. Partono subito forte gli ospiti che sfiorano il vantaggio già al 4’ quando Galano ha calciato con potenza da quasi 25 metri mettendo fuori di poco. Al 9’ occasionassima sprecata dai padroni di casa che hanno fallito un calcio di rigore con Forte che si è fatto parare la massima punizione da Krastati. Il rigore era stato concesso per un tocco di mano di capitan Ciofani sugli sviluppi di un calcio d’angolo. (agg. Marco Guido)

SI COMINCIA!

Juve Stabia Pescara mette di fronte fra pochi minuti due formazioni con numeri piuttosto diversi fino a questo momento nel campionato di Serie B. I padroni di casa infatti hanno appena 7 punti in classifica con due vittorie, un pareggio e ben sei sconfitte. Differenza reti di conseguenza molto negativa per la Juve Stabia (-9), con 8 gol segnati ma ben 17 sul groppone. Sta marciando a un ritmo certamente migliore il Pescara, che finora ha raccolto 13 punti in virtù di quattro vittorie, un pareggio e sei sconfitte. Per gli abruzzesi si contano 16 gol segnati e 14 incassati, di conseguenza la loro differenza reti è pari a +2. Adesso però basta numeri e parole, siamo finalmente arrivati al calcio d’inizio di questa interessante diretta di Juve Stabia Pescara! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

L’appuntamento con la diretta tv di Juve Stabia Pescara è fissato come sempre sui canali Dazn che trasmetteranno la partita con inizio fissato per le 21; tutti gli abbonati potranno dunque seguire questa partita in diretta streaming video su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone mentre per gli abbonati Sky sarà eventualmente possibile assistere al match sul canale Sky Dazn 1, al numero 209 del decoder, grazie alla collaborazione nata tra le due emittenti.

IL PROTAGONISTA

Nella diretta di Juve Stabia Pescara individuiamo come potenziale protagonista José Machin: si tratta di un giocatore che può fare il centrale di centrocampo o la mezzala e che è della Guinea Equatoriale, ma con origini spagnole. Un giovane, visto che ha compiuto 23 anni in agosto: per lui anche quattro anni nelle giovanili del Barcellona che evidentemente ne avevano intuito le potenzialità. Quando aveva solo 12 anni però Machin è partito, e ha girato tanto; nel 2012 si è ritrovato al Malaga e da qui alla Roma, con cui è stato impiegato nella Primavera vincendo lo scudetto e arrivando a quattro convocazioni in Serie A (sempre in panchina). Poi è iniziata la serie di prestiti: sei mesi a Trapani e sei al Lugano, un anno a Brescia dove finalmente è riuscito a trovare la continuità e un primo passaggio a Pescara, per un anno totale. Dopo due presenze nel Parma tra gennaio e giugno 2019, Machin è tornato in Abruzzo: nell’ultimo turno ha segnato due gol nel roboante 4-0 al Benevento. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Sono tanti i precedenti di Juve Stabia Pescara: le due squadre non si affrontano da quasi sei anni, vale a dire da un 2-1 timbrato dalle Vespe nel campionato di Serie B. Da allora campani e abruzzesi hanno seguito percorsi diversi; si ritrovano oggi con una situazione delicata per entrambe, e con un quadro che nelle ultime dieci sfide racconta di sei vittorie da parte del Delfino e appena tre della Juve Stabia, che si è sempre imposta tra le mura del Romeo Menti. Solo un pareggio, fatto registrare nel febbraio 2008 quando il contesto era quello di Serie C; per quanto riguarda l’ultima vittoria del Pescara sul campo della Juve Stabia dobbiamo tornare al settembre 2007, un 3-1 che aveva portato in dote i gol di Simone Felci, Marco Sansovini e ancora Felci prima che Nicola Diliso infilasse la porta di Giovanni Indiveri con un’autorete. La sfida degli allenatori quel giorno era tra Eziolino Capuano e Franco Lerda, che si era preso i tre punti. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Juve Stabia Pescara sarà diretta dal signor Volpi e si gioca alle ore 21:00 di martedì 29 ottobre, valida per la decima giornata del campionato di Serie B 2019-2020. La squadra campana in queste prime 9 giornate ha racimolato soltanto 7 punti, frutto delle due vittorie ottenute a Trapani per 2-1 e in casa contro il Pordenone per 4-2 e il pareggio alla terza giornata per 0-0 a Perugia. Il Pescara naviga invece in acque più tranquille a quota 13, a un passo dalla zone che le consentirebbe di giocare i play-off. La squadra di mister Fabio Caserta è reduce dalla sconfitta di La Spezia. Un 2-0 che ha lasciato l’amaro in bocca, soprattutto per l’approccio alla partita. Un abbassamento di tensione e concentrazione che l’allenatore dei giallo-blu spera non dipenda da un eccesso di autostima dovuto alle precedenti due vittorie. È pesata sulle spalle della Juve Stabia l’espulsione di Germoni, assente quindi per squalifica nella gara contro il Pescara. Caserta attende i suoi uomini a un pronto riscatto, sperando che l’atteggiamento avuto in campo sabato scorso sia stato solo un episodio estemporaneo e già cancellato dalla testa dei giocatori.

JUVE STABIA PESCARA: DELFINO LANCIATO

L’umore in casa Pescara è invece alle stelle dopo la vittoria rotonda contro i primi della classe del Benevento, che proprio a causa di questa sconfitta si sono visti raggiungere dal Crotone. Nella partita con il Benevento Zauri è tornato alla difesa a 4 e visti i risultati non è escluso che riproponga il modulo di sabato. In casa Pescara si resta però con i piedi per terra pensando che l’obiettivo stagionale sia quello della salvezza, una volta ottenuto il quale si potrà allargare l’orizzonte ad altri scenari.

QUOTE E PRONOSTICO

L’effetto del Romeo Menti di Castellammare di Stabia si fa sentire sulle quote previste dall’agenzia di scommesse Snai per Juve Stabia Pescara. La vittoria dei padroni di casa è infatti data come il risultato più probabile a 2.40, mentre pareggio e vittoria esterna del Pescara sono quotate entrambe a 3.10.



© RIPRODUZIONE RISERVATA