DIRETTA/ Juventus Fiorentina (risultato finale 1-0): decide Cuadrado!

- Claudio Franceschini

Diretta Juventus Fiorentina streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 12^ giornata di Serie A, si gioca all’Allianz Stadium.

Vlahovic Chiellini De Ligt Szczesny Fiorentina Juventus lapresse 2021 640x300
Diretta Juventus Fiorentina, Serie A 12^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA JUVENTUS FIORENTINA (RISULTATO FINALE 1-0): DECIDE CUADRADO!

Finale di partita infuocato all’Allianz Stadium. La Fiorentina resta in dieci uomini al 29′ della ripresa per l’espulsione per doppia ammonizione di Milenkovic e la Juventus moltiplica le energie a caccia del gol che può decidere il match. Al 31′ traversa di Federico Chiesa con una bomba di destro, quindi al 37′ viene annullato un gol a Morata, in fuorigioco sul cross di Cuadrado. La Fiorentina tenta il tutto per tutto per resistere ma è costretta a crollare al 91′: Cuadrado sfonda sulla destra e lascia partire un diagonale che trova la deviazione di Biraghi, che mette fuori causa Terracciano e fa tornare la Juventus alla vittoria in campionato. (agg. di Fabio Belli)

JUVENTUS FIORENTINA STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Juventus Fiorentina sarà a dire il vero una diretta streaming video: la partita di Serie A infatti non viene trasmessa sui canali della televisione satellitare, e dunque sarà un’esclusiva della piattaforma DAZN che quest’anno ha acquisito i diritti per la fornitura integrale del massimo campionato di calcio. I clienti potranno dunque seguire il match attraverso i loro dispositivi mobili (PC, tablet o smartphone) oppure utilizzando una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

RABIOT NON PESCA IL JOLLY

La Juventus inizia il secondo tempo con Pellegrini in campo al posto di Alex Sandro, la prima chance della ripresa ce l’hanno i bianconeri al 5′ con una gran botta al volo di Morata che manca il bersaglio di poco, così come Rabiot che vede finire non di molto a lato un suo sinistro che aveva trovato una deviazione di Milenkovic. La Juventus soffre le iniziative sulla fascia di Odriozola, la Fiorentina però pur manovrando bene fatica a creare occasioni da gol. Al 19′ primo cambio per Italiano che inserisce Amrabat al posto di Torreira, quindi al 21′ un fallo di Milenkovic viene punito con il cartellino giallo per il centrale ospite. (agg. di Fabio Belli)

VIOLA INTRAPRENDENTI

Intorno alla mezz’ora continua a lanciare segnali di crescita la Fiorentina, al 33′ bella iniziativa di Odriozola che trova la misura del cross per Saponara, che non riesce però a imprimere la giusta forza al pallone. Al 36′ una velenosa rasoiata di Callejon in diagonale non trova la misura giusta, quindi al 38′ Vlahovic non è preciso nello stacco di testa, ma la Juventus viene messa all’angolo dagli intraprendenti viola. Nel recupero viene ammonito Danilo, punizione di Biraghi sulla quale, dopo il fischio del primo tempo, c’è un check del VAR per un presunto tocco di mano di Danilo: non c’è rigore e le squadre vanno negli spogliatoi sullo 0-0 all’Allianz Stadium. (agg. di Fabio Belli)

CI PROVA BONAVENTURA

La Fiorentina parte aggressiva come suo solito, al 6′ interessante cross di Saponara per la testa di Bonaventura che impegna Perin alla parata in tuffo. Al 10′ Morata chiama alla conclusione a rimorchio Dybala ma la conclusione dell’argentino termina alta, quindi al quarto d’ora fallo di De Ligt su Terracciano in un’incursione dell’olandese in area viola. Locatelli non arriva su un pallone vagante respinto da Milenkovic, quindi al 24′ nessun attaccante viola sfrutta una sponda di Callejon su cross di Biraghi e all’Allianz Stadium si resta sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Ci siamo, la grande sfida Juventus Fiorentina sta finalmente per cominciare: i numeri statistici stagionali in Serie A di bianconeri e viola che cosa ci possono dire su questo incontro? Da molti anni non capitava di trovare la Fiorentina davanti in classifica con 18 punti contro 15. I viola hanno abolito i pareggi: sei vittorie e cinque pareggi. La Juventus invece ha perso una partita in meno (quattro sono comunque troppe per i bianconeri), ma vi aggiungono quattro vittorie e tre pareggi. Allegri non ha nemmeno in positivo la differenza reti: 15 gol segnati e altrettanti subiti, pochi in attacco e troppi in difesa. La Fiorentina fa almeno leggermente meglio: 16 gol all’attivo e 13 al passivo per un +3 di differenza reti.

Adesso però basta numeri e parole, leggiamo le formazioni ufficiali di Juventus Fiorentina e poi cediamo la parola al campo, perché la partita comincia davvero!

FORMAZIONI UFFICIALI JUVENTUS FIORENTINA

JUVENTUS (4-4-2): Perin; Danilo, de Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Chiesa, McKennie, Locatelli, Rabiot; Dybala, Morata. All.: Allegri.

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Castrovilli; Callejon, Vlahovic, Saponara. All.: Italiano. (Agg. di Mauro Mantegazza)

DIRETTA JUVENTUS FIORENTINA: GLI ALLENATORI

Mentre si avvicina la diretta di Juventus Fiorentina, fra i tantissimi temi d’interesse di questo grande anticipo di Serie A ci sarà naturalmente anche la sfida tra i due allenatori Massimiliano Allegri e Vincenzo Italiano. Cominciamo proprio da Italiano, perché a sorpresa la Fiorentina è davanti in classifica: il lavoro dell’ex allenatore dello Spezia è stato finora eccellente e se arrivasse l’impresa allo Stadium si potrebbe davvero sognare in grande, come i viola non erano più abituati da anni.

La Juventus però naturalmente non potrebbe permettersi la terza sconfitta consecutiva in campionato: per Allegri ci sono tanti problemi, la squadra gioca male e segna poco ma non riesce nemmeno ad essere solida in difesa, almeno tra i confini nazionali. La Champions League ha restituito fiducia, ma adesso la Juventus deve cambiare ritmo anche in campionato e l’esame contro questa bella Fiorentina si annuncia difficile. Sarà la scossa per la Vecchia Signora e per Allegri? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TESTA A TESTA

La diretta di Juventus Fiorentina, in programma oggi per la 12^ giornata di Serie A è certo match dalla solidissima e amplia tradizione: andiamo dunque a controllare qualche numero. Vale infatti la pena di ricordare che per tale scontro diretto noi possiamo contare oggi ben 184 precedenti ufficiali occorsi fin qui, per la precisione dal 1928 a oggi e pure registrati in occasione del primo campionato nazionale come pure della Coppa Italia (finale nel 1959-60, nella Coppa UEFA (finale nel 1989-90, vinta dai bianconeri) e in Europa league, nella sua stagione 2013-14 (ottavi).

A bilancio poi nel complesso spiccano le ben 86 vittorie strappate dai bianconeri e le sole 40 affermazioni del club toscano, come anche i 58 pareggi recuperati entro il triplice fischio finale. Va pure detto che naturalmente l’ultimo riferimento per l’incontro risale alla scorsa stagione della Serie A: allora ben ricordiamo il colpaccio della viola a Torino, con il successo per 3-0, mentre al ritorno fu 1-1 al Franchi. I gigliati oggi ripeteranno quella magnifica vittoria di un anno fa? (agg Michela Colombo)

JUVENTUS FIORENTINA: ALLEGRI NON PUÒ SBAGLIARE!

Juventus Fiorentina, partita diretta dal signor Simone Sozza, si gioca alle ore 18:00 di sabato 6 novembre: anticipo di lusso nella 12^ giornata di Serie A 2021-2022, una sfida sempre sentita per una rivalità che attinge da almeno due episodi specifici, e che nel corso degli anni è appunto diventata una classica. Non capita spesso che i viola ci arrivino con una classifica migliore, ma è così: battendo nettamente lo Spezia con un super Vlahovic la Fiorentina si è portata a quota 18 punti e insidia dunque le zone europee, per quella che è la miglior partenza dai tempi di Paulo Sousa e fa ben sperare dopo stagioni di vacche magre.

La Juventus ha invece 15 punti: ha clamorosamente perso le ultime due partite (Sassuolo e Verona) e non vince da tre, al momento la brillante qualificazione agli ottavi di Champions League non salva una situazione davvero brutta e una corsa scudetto ormai compromessa. Massimiliano Allegri saprà risollevarsi? Lo scopriremo tra poco nella diretta di Juventus Fiorentina, ma intanto possiamo fare qualche rapida considerazione sulle scelte che verranno operate dai due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni per la partita dell’Allianz Stadium.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS FIORENTINA

Nel 4-4-2 per Juventus Fiorentina Allegri rimanda in campo come titolari Cuadrado e Bentancur: il centrocampo sarà cosìcompletato da Locatelli e Rabiot, che dovrebbe agire da quarto a sinistra lasciando invece Federico Chiesa davanti, perché il grande ex dovrebbe dare riposo a uno tra Morata e Dybala con lo spagnolo principale indiziato a sedersi in panchina. Avremo poi Szczesny protetto da De Ligt e uno tra Bonucci e Chiellni (con l’olandese non ancora certo al 100% di essere titolare), i due terzini saranno invece Danilo e Alex Sandro e dunque qui non ci saranno sorprese.

Nella Fiorentina sono out Dragowski e Pulgar, così come Nico Gonzalez: dunque Vincenzo Italiano confermerà Terracciano in porta e Castrovilli che dovrebbe essere favorito su Duncan in mezzo, poi Lucas Torreira in cabina di regia e Bonaventura sull’altra mezzala. In difesa Martinez Quarta giocherà centrale con Milenkovic, Odriozola e Biraghi sono favoriti per le corsie esterne; nel tridente offensivo scontata la presenza di un Vlahovic nel mirino proprio della Juventus, Callejon sarà uno degli esterni mentre l’altro potrebbe essere Saponara, in vantaggio su Riccardo Sottil.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha tracciato un pronostico su Juventus Fiorentina, e allora andiamo a vedere cosa ci può dire il bookmaker per la partita di Serie A. Il segno 1 che identifica la vittoria della squadra bianconera vi farebbe guadagnare 1,65 volte quanto messo sul piatto; l’eventualità del pareggio, regolata dal segno X, porta in dote 4,00 volte l’importo investito mentre con il segno 2, su cui puntare per il successo dei viola, andreste a intascare una somma equivalente a 5,25 volte la vostra giocata.





© RIPRODUZIONE RISERVATA