Diretta Laver Cup 2019/ L’Europa ha vinto il titolo! 13-11, decide Sasha Zverev

- Mauro Mantegazza

Diretta Laver Cup 2019: finisce 13-11 per Team Europe che per il terzo anno si prende il titolo battendo Team World. Decisive le vittorie di Roger Federer e Alexander Zverev.

Laver Cup Federer
Laver Cup: Roger Federer (LaPresse)

ZVEREV BATTE RAONIC: EUROPA MONDO 13-11, E’ FINITA

Alexander Zverev consegna la Laver Cup 2019 a Team Europe: per il terzo anno consecutivo, e senza soluzione di continuità, l’Europa si aggiudica il trofeo strappandolo ancora una volta dalle mani di Team World, che cade con il punteggio complessivo di 13-11. Zverev ha battuto Milos Raonic, risultato 6-4 3-6 10-4, in quello che come già spiegato era uno spareggio per il titolo: Roger Federer aveva consegnato questa possibilità al collega con cui aveva vinto il doppio nella giornata di venerdì, e Sasha non ha tremato pur se ha dovuto concedere il secondo set a Raonic. Tre su tre per l’Europa dunque: la Laver Cup 2019 va alla squadra che era già favorita dal pronostico – e non di poco – ma questa volta Bjorn Borg e i suoi ragazzi l’hanno dovuta sudare. Si conclude una manifestazione che sta prendendo sempre più piede tra gli appassionati di tennis, e che ancora una volta ha mostrato un buon livello di gioco e una formula che già così è parecchio interessante. (agg. di Claudio Franceschini)

FEDERER BATTE ISNER: EUROPA MONDO 10-11

Roger Federer salva Team Europe: a questo punto la Laver Cup 2019 sarà risolta dall’ultima partita, che si giocherà tra Alexander Zverev e Milos Raonic. Il risultato infatti, dopo il successo del Re per 6-4 7-6 su John Isner, è 10-11 in favore di Team World: non ci sarà parità e questo era chiaro da tempo, ma visto che una vittoria oggi vale tre punti chi porterà a casa l’ultimo match farà sollevare il trofeo alla sua squadra. Federer, sconfitto nella prima gara di giornata – in coppia con Stefanos Tsitsipas, come abbiamo visto – si è ripreso: pure non ha avuto vita semplice sul campo nero di Ginevra, perché Isner nel secondo set ha resistito alle palle break che il Re si è costruito e ha stoicamente mantenuto il servizio fino a guadagnare il tie break, che poi ha perso. Dunque adesso vedremo quello che succederà nell’ultima partita: sulla carta resta favorito Zverev – anche perché il suo avversario ha giocato decisamente poco nell’ultimo periodo – ma Raonic sente vicina la gloria… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA LAVER CUP 2019

La diretta tv della Laver Cup 2019 anche oggi è trasmessa dalla web-tv federale SuperTennis: la trovate al numero 64 del vostro telecomando, mentre gli abbonati alla televisione satellitare potranno selezionare il canale al numero 224 del decoder Sky. Se non potrete mettervi davanti a un televisore ci sarà la possibilità di seguire le partite del torneo anche in diretta streaming video, semplicemente accedendo senza costi al portale ufficiale www.supertennis.tv.

FRITZ BATTE THIEM: EUROPA MONDO 7-11

La Laver Cup 2019 potrebbe avere un esito a sorpresa: in questo momento infatti Team World allunga le sue mani sulla coppa, che sarebbe la prima nella sua storia, perché il risultato è 7-11. Mancano due punti, e siccome un match odierno vale 3 basterebbe che John Isner facesse il colpo contro Roger Federer: intanto la vittoria che non ti aspetti l’ha centrata Taylor Fritz, che sulla carta era considerato sfavorito nei confronti di Dominic Thiem e invece lo ha battuto con il risultato di 7-5 6-7 10-5. Lo statunitense è stato bravo a non lasciarsi andare dopo aver perso il secondo set sul filo di lana, sostanzialmente dominando il super tie break: per l’Europa questa domenica di Ginevra si sta rivelando più nera del campo su cui si gioca e adesso le speranze sono riposte in Roger Federer. Con una vittoria, l’idolo di casa riporterebbe l’Europa a contatto con la vittoria ma è il solo risultato a disposizione dello svizzero, perché la sua sconfitta consegnerebbe la Laver Cuo 2019 nelle mani di Team World. (agg. di Claudio Franceschini)

ISNER/SOCK BATTONO FEDERER/ TSITSIPAS: EUROPA MONDO 7-8

La Laver Cup 2019 è apertissima: il doppio che ha aperto la domenica ci consegna il sorpasso di Team World ai danni di Team Europe, siamo adesso sul 7-8 in favore della selezione guidata da John McEnroe che ha vinto la sfida con John Isner e Jack Sock, in rimonta. Il risultato è 5-7 6-4 10-8: sorpresi Roger Federer e Stefanos Tsitsipas che non sono riusciti a gestire nel migliore dei modi un break incassato in apertura di secondo set, e poi nel super tie break decisivo si sono fatti rimontare. Adesso quindi Team World è in vantaggio, ma non potrà chiudere i conti nella prossima partita: Nick Kyrgios tuttavia potrebbe regalare altri tre punti alla sua squadra battendo Dominic Thiem, e portarla a sole due lunghezze dal successo. Dal canto suo l’Europa ha bisogno del controsorpasso: per ora la certezza è che questa domenica avrà sicuramente una terza partita decisiva a tenerci compagnia. (agg. di Claudio Franceschini)

SI GIOCA LA PRIMA PARTITA

Prende il via la terza e ultima giornata della Laver Cup 2019: a Ginevra oggi l’ordine delle partite sarà differente rispetto ai due giorni precedenti, perché alla domenica si comincia con il doppio che sarà poi seguito dagli ultimi tre singolari e dunque avremo in campo Roger Federer e Stefanos Tsitsipas – non Rafa Nadal, come pareva essere – contro John Isner e Jack Sock. Le stelle saranno davvero tante, anche perché oggi ogni vittoria vale tre punti e di conseguenza c’è un bottino molto significativo ancora in palio. Tra le stelle tuttavia si devono citare anche i due capitani che sono Bjorn Borg e John McEnroe, protagonisti della prima, grande rivalità in era moderna. La finale di Wimbledon 1980 vinta dallo svedese ha anche ispirato un film, mentre quella degli Us Open 1981 ha visto trionfare lo statunitense ed è rimasta nella storia soprattutto perché fu di fatto la fine della carriera di Borg, senza considerare un paio di tentativi di rientro andati decisamente male. Oggi i due si ritrovano faccia a faccia da capitani non giocatori, naturalmente Borg per Team Europe e McEnroe per il Resto del Mondo, a trazione americana. Adesso però concentriamoci sul campo di Ginevra: comincia la domenica della Laver Cup 2019! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FEDERER E NADAL

Le due star della Laver Cup 2019 sono naturalmente Roger Federer e Rafa Nadal, che aprono  la terza giornata giocando il doppio: i due sono da molti anni grandi avversari sui campi da tennis dando vita a una delle più belle rivalità nella storia dello sport, sempre all’insegna del rispetto e dell’ammirazione reciproca. La Laver Cup fornisce l’occasione unica di vederli dalla stessa parte del campo: anche due anni fa giocarono il doppio decisivo per l’assegnazione del trofeo al Team Europe. Federer e Nadal d’altronde sono i due giocatori che nella storia del tennis hanno vinto più Slam: con il quarto successo agli Us Open Rafa ha toccato quota 19, portandosi a una sola lunghezza dai 20 di Roger che costituiscono il record a livello maschile. Ci penseremo più avanti: i campioni vogliono sempre vincere e di conseguenza i due sono “alleati” nella Laver Cup 2019. Una bellissima dimostrazione l’abbiamo avuta venerdì, quando abbiamo visto Federer e Nadal dare insieme consigli a Fabio Fognini, che in quel momento era in campo per Team Europe, immagini subito diventate virali in tutto il mondo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

La Laver Cup 2019 oggi, domenica 22 settembre, ci propone la sua terza e ultima giornata. Calerà dunque il sipario a Ginevra su questa manifestazione che ha raccolto nella città svizzera tanti dei migliori giocatori di tennis al mondo. Per questi ultimi atti della diretta Laver Cup 2019, gli orari sono leggermente anticipati rispetto alle prime due giornate, dunque si comincia alle ore 12.00 con un doppio, che sarà seguito dagli ultimi tre singolari ed infine, solamente in caso di necessità, ci sarebbe anche uno spareggio in doppio. In base al regolamento, nella Laver Cup 2019 Team Europe e Team World si stanno affrontando sulla distanza di tre giorni, ciascuna squadra è formata da sei giocatori con alcune regole che riguardano il loro utilizzo minimo (o massimo), la prima formazione a raggiungere i 13 punti vince il titolo, finora sempre andato agli europei. Il sistema di punteggio è semplice: venerdì le partite valevano un punto ciascuna, sabato ciascuna vittoria portava in dote due punti, oggi invece 3 punti saranno assegnati per ogni affermazione, con l’ovvio obiettivo di mantenere alto l’interesse sino al termine degli incontri. La Laver Cup 2019, anche se appena giunta alla sua terza edizione, è una competizione che potrebbe diventare un grande classico.

DIRETTA LAVER CUP 2019: LA SECONDA GIORNATA

La Laver Cup 2019 dunque oggi emetterà tutti i suoi verdetti: alla domenica ci saranno tre punti per ciascuna vittoria – in ulteriore crescendo dopo i due delle partite di ieri – e dunque i due capitani, che sono Bjorn Borg per Team Europe e John McEnroe per Team World (che grande sfida anche in panchina), dovranno giocare oggi le loro ultime e migliori cartucce. La squadra del Team Europe comprende anche il nostro Fabio Fognini: il sanremese quest’anno si è tolto una doppia soddisfazione, entrare per la prima volta in carriera nella Top 10 del ranking Atp e vincere il primo Masters 1000, conquistato a Montecarlo. La Laver Cup promette di essere la nuova Coppa Davis, perché la sua formula è più simile a quella classica dello storico torneo che da quest’anno cambia volto: certo, le “nazionali” sono appena due, cioè Europa e Resto del Mondo, ma il fascino è garantito, anche perché solo qui può capitare di vedere Roger Federer e Rafael Nadal nella stessa squadra. Tra poco si torna in campo: la Laver Cup 2019 lancia il finale di stagione, che prevede gli ultimi due Masters 1000 (Shanghai e Parigi-Bercy) e soprattutto le Atp Finals, che nei prossimi anni potremo vedere a Torino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA