Diretta/ Lazio Auronzo (risultato finale 10-0) streaming tv: magia di Luis Alberto!

- Claudio Franceschini

Diretta Lazio Auronzo streaming video tv: probabili formazioni, orario e risultato live della prima partita amichevole della squadra biancoceleste, dunque sarà l’esordio per Maurizio Sarri.

Maurizio Sarri Lazio presentazione facebook 2021 1 640x300
Probabili formazioni Galatasaray Lazio (da Facebook)

DIRETTA LAZIO AURONZO (RISULTATO FINALE 10-0): MAGIA DI LUIS ALBERTO!

La Lazio chiude la sua prima amichevole ad Auronzo di Cadore battendo 10-0 i dilettanti locali della Top 11 di Radio Club 103 di Auronzo. Ultimi gol con Luis Alberto che realizza una doppietta, particolarmente apprezzabile la rete dell’8-0 col “Mago” spagnolo che ha messo fuori causa il portiere con un vero gioco di prestigio. C’è anche un palo di Akpa Akpro, poi nei minuti conclusivi della partita a fissare il punteggio ci pensano Caicedo e infine proprio Luis Alberto. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA LAZIO AURONZO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Lazio Auronzo potrebbe essere trasmessa da Lazio Style Channel, il canale tematico interamente dedicato al mondo biancoceleste; una notizia che andrà confermata, come spesso accade quando si tratta di amichevoli estive. Il canale però non ha un supporto in diretta streaming video anche perché non fa parte dell’abbonamento “base” di Sky – è necessario pagare un prezzo aggiuntivo – e dunque possiamo fare riferimento, per le informazioni utili, anche agli account ufficiali che il club capitolino mette a disposizione sui social network, in particolare Facebook e Twitter.

SUPERGOL DI LAZZARI!

Il secondo tempo inizia con Maurizio Sarri che cambia nove undicesimi della formazione iniziale, lasciando in campo solo Strakosha in porta e Raul Moro in attacco. Al 7′ la Lazio si porta sul 5-0 con una strepitosa azione di Lazzari, che prende palla nei pressi del cerchio di centrocampo e semina gli avversari in progressione, per poi realizzare un supergol con una gran botta sotto la traversa. Al 12′ su un calcio d’angolo di Luis Alberto perfetto inserimento di Vavro che realizza il sesto gol, mentre al 19′ Caicedo si guadagna il rigore del 7-0, da lui stesso trasformato. Ultimi cambi tra i biancazzurri con Adamonis e Adekanye che prendono rispettivamente il posto di Strakosha e Raul Moro. (agg. di Fabio Belli)

LEIVA E MURIQI, E’ POKER!

La Lazio continua ad attaccare nella parte finale del primo tempo, due pali colpiti nel giro di un minuto per la squadra di Sarri. Prima Milinkovic-Savic su colpo di testa su un cross proveniente dal corner, poi Marusic coglie il legno dopo essersi inserito sul versante di destra. Ottima la prova di Raul Moro che al 38′ sforna l’assist di Lucas Leiva, che piazza di precisione in rete il destro del 3-0. Al 44′ bella accelerazione di Danilo Cataldi sulla sinistra e pallone piazzato nel mezzo dove Vedat Muriqi è lesto a girare a rete, chiudendo la prima frazione di gioco sul 4-0. (agg. di Fabio Belli)

SEGNANO I FUNAMBOLI!

Lazio avanti 2-0 sull’Auronzo contro la Top 11 scelta dall’emittente locale Radio Club 103. Il primo gol stagionale della formazione allenata da Maurizio Sarri l’ha realizzato Felipe Anderson su calcio di rigore. Il brasiliano ha bagnato con la rete del vantaggio il suo ritorno trasformando il penalty al 15′ fischiato per un fallo di mano in area di Bressan. Al 17′ è già raddoppio col giovane spagnolo Raul Moro che ha sfruttato un suggerimento dello stesso Felipe Anderson, destro all’angolino imparabile per il portiere di casa Miot. Queste le formazioni della partita. LAZIO (4-3-3): Strakosha; Marusic, Luiz Felipe, Radu, Hysaj; Milinkovic, Leiva, Cataldi; F. Anderson, Muriqi, Moro. A disp.: Reina, Alia, Adamonis, Patric, Kamenovic, Vavro, Lazzari, Durmisi, Fares, Akpa Akpro, Luis Alberto, Luis Alberto, Bertini, Escalante, Shehu, Jony, Caicedo, Adekanye. All.: Maurizio Sarri. AURONZO TOP 11 RADIO CLUB: Miot, Battaiola, Bressan, Fontana, Marcon, De Giacometti, De Nardi, Lise, Scarton, De Mattia, Pedrini. A disp.: Zulian, Danza, Nwoke, Paulin, De Silvestro, Ronzon, Mazzoleni, Marta Bettina, Peruz. All.: Enrico Ben. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

La diretta di Lazio Auronzo è dietro l’angolo: sarà la prima partita con Maurizio Sarri in panchina, e non sarà una transizione facile per i biancocelesti. L’addio di Simone Inzaghi è di quelli importanti: il tecnico piacentino è diventato quello con più presenze nella storia della società, e nei suoi cinque anni in panchina ha saputo aprire un ciclo che ha portato in bacheca la Coppa Italia e due volte la Supercoppa Italiana, consentendo anche di tornare a giocare in Champions League con qualificazione agli ottavi. E pensare che tutto questo avrebbe potuto non esserci se Marcelo Bielsa, scelto come nuovo allenatore dopo quello che, di Inzaghi, sarebbe dovuto essere un interregno dopo l’esonero di Stefano Pioli, non avesse lasciato in maniera misteriosa per dissapori con la società: certo non abbiamo la controprova e magari il Loco avrebbe vinto lo scudetto con la Lazio, ma certamente quel disguido ha consentito a Inzaghi di diventare un ottimo allenatore e scrivere la storia biancoceleste. Ora però il piacentino ha firmato per l’Inter, e Claudio Lotito ha scelto di continuare con Sarri: toccherà a lui perpetuare quello che il suo predecessore ha fatto, e come detto non si preannuncia un compito semplice. Vedremo intanto come andranno le cose in questa prima amichevole: siamo finalmente pronti a metterci comodi e lasciare che a parlare sia il campo, perché la diretta di Lazio Auronzo sta davvero per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA LAZIO AURONZO: I PRECEDENTI

La diretta di Lazio Auronzo, lo abbiamo detto in precedenza, è ormai una tradizione: da anni la società biancoceleste svolge il ritiro nella località del Cadore, e l’amichevole contro la selezione locale inaugura la stagione. Possiamo allora ricordare che quattro precedenti che si sono succeduti anno dopo anno, cominciando dal 2016 e sempre con Simone Inzaghi in panchina: precedenti in cui la Lazio ha segnato un totale di 73 gol senza subirne, una cifra enorme ma che naturalmente lascia intendere la sproporzione sul terreno di gioco. Cinque anni fa aveva segnato un poker Ricardo Kishna, arrivato con buone premesse ma poi rivelatosi una meteora; 12 mesi dopo era finita 16-0 e sei di questi gol li aveva garantiti Keita Balde Diao. Nel 2018 addirittura 20 reti per la Lazio, con Alessandro Rossi che nel secondo tempo si era personalmente divertito arrivando a quota 7; infine nel 2019, ultima volta in cui si è giocata Lazio Auronzo, il punteggio era stato di 18-0, con una ripresa durata solo 35 minuti ma in cui i biancocelesti avevano segnato 10 reti, tre di queste firmate da Luis Alberto (che oggi potrebbe diventare un caso per la Lazio) e due da Bobby Adekanye, che l’anno scorso ha giocato in prestito tra Cadice e Ado Den Haag (dunque Olanda e Spagna) ma ora è tornato a disposizione di Maurizio Sarri. (agg. di Claudio Franceschini)

LAZIO AURONZO: SARRI SVELA I BIANCOCELESTI

Lazio Auronzo è in diretta dalla località del Cadore, alle ore 18:30 di sabato 17 luglio: la prima amichevole della squadra biancoceleste si gioca, come ormai da tradizione, contro una rappresentativa del luogo in cui viene svolta la prima parte del ritiro. Da questo punto di vista la Lazio non cambia rispetto al passato recente, ma lo ha fatto come ben sappiamo nella sua guida tecnica: questo pomeriggio avremo la prima occasione per vedere all’opera la nuova squadra di Maurizio Sarri, che prende il posto di Simone Inzaghi che ha lasciato il club dopo aver aperto un grande ciclo.

Anche per questo motivo Sarri, vincitore dello scudetto con la Juventus ma esonerato per il flop in Champions League, avrà parecchi occhi critici addosso: la Lazio sarà chiamata in qualche modo a fare il salto di qualità, provando a riprendersi la Top 4 in Serie A ed essere competitiva in Europa League. Aspettando la diretta di Lazio Auronzo, possiamo iniziare a capire in che modo la squadra potrebbe essere disposta sul terreno di gioco (per quanto sia complicato, considerate tutte le premesse e che siamo a metà luglio), leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO AURONZO

È ancora un gruppo incompleto quello a disposizione di Sarri, che dunque in Lazio Auronzo dovrà “arrangiarsi”: stuzzica già il ballottaggio Reina-Strakosha ma, visti i trascorsi con il tecnico, lo spagnolo dà la sensazione di partire favorito. Il modulo sarà il 4-3-3: sugli esterni difensivi correranno Marusic e Fares, con Hysaj probabilmente dalla panchina, poi due centrali che dovrebbero essere Luiz Felipe e Vavro, o Stefan Radu. Non abbiamo citato Manuel Lazzari, che non è sicuro di restare e comunque potrebbe essere impiegato come esterno nel tridente: qui Sarri al momento non ha grandi scelte, potrebbe lanciare Raul Moro a sinistra con Caicedo o Muriqi riferimento centrale. In mezzo al campo invece Lucas Leiva e Milinkovic-Savic sono per ora le certezze; Cataldi, Escalante e Akpa Akpro si giocano il posto per completare il reparto, attenzione poi a Jony che può ricoprire il ruolo di laterale. Per essere un’amichevole ovviamente le scelte a disposizione di Sarri non mancano, poi si vedrà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA